Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Aragon

Colorazione px 150 del 1982

Recommended Posts

Buon pomeriggio a tutti,

In fase di restauro del mio px 150 del 1982 mi trovo nella scelta del colore, attualmente il mio px è un grigio antracite metallizzato, non so se è il suo colore originale o meno (qualcuno ha info in merito a questo colore?)

Comunque pensavo di verniciarla con i colori previsti per l'anno, facendo una ricerca ci sono varie informazioni discordanti, in alcuni siti internet vengono citati per quel modello e anno tre colorazioni (azzurro metallizzato, blu marine e sabbia) in altre parti viene compreso anche il biancospino, azzurro Cina e argento chiaro di luna Met. , anche gli esaminatori FMI hanno le idee confuse, contatti per chiarimenti uno mi risponde con tre colorazioni l'altro con le sei colorazioni sopracitate. Ricontattati nuovamente entrambi mi rispondono di rivolgermi direttamente in piaggio ( gli esaminatori cosa verificano se non sanno nemmeno che colori originali avevano le vespe?)costo dell'informazione in piaggio euro 40. A me piacerebbe farla biancospino, qualcuno di voi ha restaurato un px 150 del 1982 e con chi e colorazione?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

quel bianco credo sia il colore universale per le vespe di "tantissimi" anni. avendolo sempre sentito sulle PX non credo nessuno ti possa fare storie, ma sentiamo pure i più informati. io ho un problema simile, ma su una P125X del 81 e dei colori di quell'anno ( appunto io conoscevo il tuo elenco corto ) non riesco ancora a digerirne nessuno. il Blu Marine che tanto piace, non mi impazzire. e visto che comunque come Euro 0 la bloccano ugualmente stavo pensando di farmela di un colore che piace a me e amen.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

I colori normalmente menzionati per la PX150E del 1982 sono: Azzurro Metallizzato 5/2, Sabbia, Blue Marine.

Gli altri che hai menzionato sono riferibili a produzioni precedenti.
Pure da dire che il Biancospino all'epoca era largamente impiegato anche su altri modelli e non sono mancate PX 150 di quel colore. Lo stesso può valere per altri colori in gamma nel 1982 per altri modelli, ma - secondo me - sarebbe opportuno sceglierlo se documentato e verificato su esemplari conservati.

 

2 ore fa, Aragon dice:

attualmente il mio px è un grigio antracite metallizzato,

L'antracite è stato usato sulle Arcobaleno, quindi qualche anno più tardi.

 

2 ore fa, Aragon dice:

mi rispondono di rivolgermi direttamente in piaggio ( gli esaminatori cosa verificano se non sanno nemmeno che colori originali avevano le vespe?)costo dell'informazione in piaggio euro 40.

Cioè, scusa, stai dicendo che ora Piaggio fa pagare anche queste informazioni e non risponde più gratuitamente ai clienti?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Marben dice:

 

Cioè, scusa, stai dicendo che ora Piaggio fa pagare anche queste informazioni e non risponde più gratuitamente ai clienti?

Sì qui di seguito ti giro il link che mi ha inviato la piaggio e la risposta per email del servizio clienti

https://service.piaggiogroup.com/Vintage/richdetail.asp?L=IT&B=Piaggio

IMG_20181210_211042.jpg

Modificato da Aragon
Errore

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Prova a scrivere a fiorenzo.lari@piaggio.com

Per anni ha risposto a simili quesiti, gratuitamente.

Posso solo dire che, se la situazione è cambiata come sembra... forse stanno esagerando; già il certificato d'origine ha raggiunto prezzi da estorsione, se poi ora fanno pagare anche le informazioni sui colori - peraltro sin qui non sempre del tutto attendibili - credo sia opportuno non assecondare la richiesta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Non so quanti anni avesse, magari è andato in pensione.

Molto male. Piaggio sempre più matrigna.

Per la maggior parte dei casi, poco male. Il web per fortuna è grande e già ricco di informazioni. Peraltro, come accennavo, non di rado Piaggio ha dato risposte palesemente errate (ad esempio mischiano Arcobaleno e preArcobaleno). Mancherà il carattere di ufficialità che talvolta farebbe comodo, ma quaranta euro son bei soldi, decisamente troppi.

Se penso che certe case automobilistiche offrono gratuitamente documenti e nulla-osta se il veicolo è storico... Piaggio pare faccia l'esatto contrario: l'appassionato è un bel pollo da spennare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il dubbio per la scelta del colore rimane sempre lo stesso, il blu marine non mi fa impazzire preferirei un biancospino, ma non so se posso farla di quel colore visto che neanche gli esaminatori FMI per il registro storico non sono in grado di rispondere quali sono le colorazioni per il px150 del 1982, a tal punto una domanda mi sorge spontanea se neanche loro sono in grado di rispondere a chi spetta la decisione per scrivere la Vespa al registro storico???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una alternativa, che non ti sto consigliando ma solo suggerendo, è di farla certificare da ASI dove accettano anche colorazioni diverse da quelle previste per l'anno di produzione.

Io ho accettato questo compromesso pur di averla del colore che preferivo, so che non è una scelta molto condivisa, discutibile,  che può avere effetti anche sul "valore" del restauro che vuoi eseguire e quindi del mezzo in caso di rivendita futura, tutte cose che io ho valutato ed accettato consapevolmente.

Se ora si fanno pagare 40 euro per una risposta di questo tipo credo che siano soldi sprecati:

Cattura.JPG.c6841ee0c190208caa8b0c9826682c5a.JPG

purtroppo l'indirizzo mittente delle risposte è lo stesso (customerservicepiaggiogroup@cm.piaggio.com).

Ciao

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
Il 11/12/2018 at 12:51, Marben dice:

Prova a scrivere a fiorenzo.lari@piaggio.com

Per anni ha risposto a simili quesiti, gratuitamente.

Posso solo dire che, se la situazione è cambiata come sembra... forse stanno esagerando; già il certificato d'origine ha raggiunto prezzi da estorsione, se poi ora fanno pagare anche le informazioni sui colori - peraltro sin qui non sempre del tutto attendibili - credo sia opportuno non assecondare la richiesta.

Purtroppo sì, il sig. Lari è andato in pensione, e ne sentiremo tutti la mancanza! 😥

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×