Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


generale75

Frizione pinasco

Recommended Posts

Ciao ho un p200 e con una modifica 225 tutta pinasco ho un problema che non riesco a risolvere  con la frizione power cloutch quella con la gabbia al posto del boccoli in bronzo

In  pratica al momento dello stacco strappa è fa un timore bruttissimo. Passato quel momento la frizione funziona bene ma  alla successiva ripartenza da fermo fa la stessa storia.

Ho già contattato pinasco ed ho sostituito tutto: dischi ranella di bronzo e gabbietta ma non il problema rimane. Che cosa potrebbe essere?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova a buttare quella gabbia a rulli che fa solo che danni e monta una buona bronzina tipo DRT e BGM. Io ho risolto così sul PX di mio fratello. Ovviamente ho dovuto anche buttare il portaboccolo e perfino il pignone perchè si era mangiata la pista interna.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo capito che avevi già tolto il cuscinetto a rulli, monta la bronzina e metti più olio. Io avevo risolto così. Comunque a me il cuscinetto a rulli non creava problemi ma alla lunga ha usurato tutto quindi sconsiglio il montaggio per non trovarsi dopo mezza stagione con tutto da cambiare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora posso montare la bronzina al posto della rulliera direttamente sul portatile pinasco? Come faccio a montare la bronzina?

Cosa intendi che il cuscinetto usura tutto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prova a buttare quella gabbia a rulli che fa solo che danni e monta una buona bronzina tipo DRT e BGM. Io ho risolto così sul PX di mio fratello. Ovviamente ho dovuto anche buttare il portaboccolo e perfino il pignone perchè si era mangiata la pista interna.
Ecco una cosa simile con segni di strisciamento! 27df3086db76f74c5fb5ce7627294bfa.jpg

Inviato dal mio WAS-LX1A utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, generale75 dice:

 

Cosa intendi che il cuscinetto usura tutto?

 

Consuma il portaboccolo originale Piaggio. E nel mio caso anche quello "temprato" Pinasco. Ma cosa grave , si consuma anche la parte interna del pignone.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente, a me ha consumato il pignone, mentre il portaboccolo pinasco temprato si è salvato. Ho usato quel cuscinetto per circa 3000 km, non mi dava problemi però quando mi hanno consigliato di toglierlo ho smontato la frizione e mi sono accorto di usura precoce del pignone che ho dovuto cambiare perché "ballava". Evidentemente siccome il portaboccolo era più duro è andato a consumare il pignone. Secondo me se avessi aspettato ancora mi avrebbe consumato tutto. Io sulla frizione ho avuto dei problemi di strappi in partenza che alla fine erano riconducibili (secondo me) a poco olio nella frizione che con l forza centrifuga espelleva olio troppo velocemente, infatti ogni volta che smontavo la frizione il sughero era secco nonostante avessi i canonici 250gr di olio. Da quando ne ho messi 300 abbondanti (due mesi fa) non ho avuto più problemi, speriamo bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Montata sul mio T5 e smontata dopo 2000 km...il cuscinetto ha asportato la parte di trattamento nera e si vedeva il metallo...ho rimontato tutto con la classica bronzina rinunciando DEFINITIVAMENTE al cuscinetto 

Quando chiudo tutto vi dirò come va

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me ha distrutto il portaboccolo originale del t5 e anche quello del p200e di mio fratello sarà uguale...infatti poi ho montato la frizione completa pinasco ma evidentemente il trattamento non basta a reggere l'usura dovuta al cuscinetto a rulli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quello che costa la frizione completa Pinasco, per quale uso conviene l'acquisto se poi deve essere comunque rimaneggiata più volte e privata dei suoi componenti. Su un Pinasco per t5, così com'è arrivata e montata, non c'era modo di usarla. Poco tirata, la vespa scappava, tirata bene la vespa strappava, cambiato molle, uguale, provato le rondelle sotto il pacco,di vario spessore per compensare , nulla, dischi originali nulla....dopo 2 giorni di smonta e rimonta è  stata rimessa la sua vecchia ed originale 7 molle piaggio. A mio avviso una volta comprata, questa frizione, deve essere o perfettamente funzionante, o quanto meno integrata di ogni informazione atta a renderla giusta per le varie esigenze. Frizione Pinasco...MAH....ma poi a che serve.. bo!?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/3/2020 at 19:44, coni500 dice:

Una delle più grosse porcate in commercio. E ancora ci sono persone (poche per fortuna) che lo reputano un ottimo sistema. 

ciao,tu sai come la pensavo prima di prendere quella truffa,come ti dicevo a quei tempi ero da poco ritornato nel mondo Vespa,leggendo tutte queste lamentele mi confrontavo spesso non con Pinasco,ma con il loro referente in Lombardia,gli dicevo ma dimmi un po ma non leggete che la gente che si lamenta?E mi rispondevano dicendo che la causa era dovuta ad un errato montaggio.Ora io ti riporto la loro opinione,ma sentendo tutte queste lamentele sopratutto su questo componente,mi pare improbabile che tutti quelli che mettono le mani alla Vespa siano degli incapaci.

Anche se questo ambiente è colmo di finti untori,credo che ci siano altrettanti normodotati,quindi per me il power cloutch  

è fuori!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Si parlava di questo nei primi mesi del 2011 ....

Ciao
Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, paletti dice:

ciao,tu sai come la pensavo prima di prendere quella truffa da piccio,come ti dicevo a quei tempi ero da poco ritornato nel mondo Vespa,leggendo tutte queste lamentele mi confrontavo spesso non con Pinasco,ma con il loro referente in Lombardia,gli dicevo ma dimmi un po ma non leggete che la gente che si lamenta?E mi rispondevano dicendo che la causa era dovuta ad un errato montaggio.Ora io ti riporto la loro opinione,ma sentendo tutte queste lamentele sopratutto su questo componente,mi pare improbabile che tutti quelli che mettono le mani alla Vespa siano degli incapaci.

Anche se questo ambiente è colmo di finti untori,credo che ci siano altrettanti normodotati,quindi per me il power cloutch  

è fuori!!!!

Ammettendo anche che la causa dei problemi derivino da errato montaggio (quindi nella grande maggioranza) non si può  dire che abbiano date tutte le notizie in merito ad un montaggio corretto. ( adesso non saprei) Gli basta vendertela e arrangiati...e se non va riarrangiati.....non è  una frizione olimpia da 55 euro, che tra l'altro  va anche bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, snaicol dice:

Ammettendo anche che la causa dei problemi derivino da errato montaggio (quindi nella grande maggioranza) non si può  dire che abbiano date tutte le notizie in merito ad un montaggio corretto. ( adesso non saprei) Gli basta vendertela e arrangiati...e se non va riarrangiati.....non è  una frizione olimpia da 55 euro, che tra l'altro  va anche bene. 

ciao, infatti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io penso di esser stato uno dei primissimi a provare quel cuscinetto (nel 2011 mi pare). Doveva essere il prodotto che risolveva al 100% il problema della frizione che saltellava. Ma sono stato anche uno dei primi a constatare l'usura anomala del portaboccolo Piaggio e successivamente anche la pista interna del pignone. Ma sia in privato che anche tramite e-mail , un uomo Pinasco (niente nomi) mi assicurò che l'aveva usata senza problemi per 10000 km e non vi era nessuno problema di usura.

Ma ecco dopo qualche mese uscire il portaboccolo temprato Pinasco. Ma come, se non vi era alcun problema col Piaggio, perchè mettere in vendita quello specifico Pinasco?

Bene, comprai anche quel portaboccolo Pinasco. Durato un anno e buttato nel bidone. Oltre al problema che si consumo anche quello (alla faccia della tempratura), lo cambiai perchè mi accorgei che in zona chiavetta si aprii una crepa. Anche a dado tirato , la frizione ballava la samba. 

Poi parlando del kit completo Power Clutch, ovvero cestello ( 6 o 7 molle), dischi e cuscinetto , ormai ho visto troppa gente postare su Facebook foto di cestelli con le battute dei dischi devastate, roba che il burro è forse più resistente. Considerando il prezzo che mi pare si aggiri sui 110-120€, con quella cifra si trova una frizione completa 8 molle con anello e ribattini rinforzata. Si aggiunge pochi Euro di molle rinforzate (tipo BGM XL ), e si ha una frizione spettacolare, morbida e di una modulabilità eccezionale. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il 30/3/2020 at 16:34, coni500 dice:

Io penso di esser stato uno dei primissimi a provare quel cuscinetto (nel 2011 mi pare). Doveva essere il prodotto che risolveva al 100% il problema della frizione che saltellava. Ma sono stato anche uno dei primi a constatare l'usura anomala del portaboccolo Piaggio e successivamente anche la pista interna del pignone. Ma sia in privato che anche tramite e-mail , un uomo Pinasco (niente nomi) mi assicurò che l'aveva usata senza problemi per 10000 km e non vi era nessuno problema di usura.

Ma ecco dopo qualche mese uscire il portaboccolo temprato Pinasco. Ma come, se non vi era alcun problema col Piaggio, perchè mettere in vendita quello specifico Pinasco?

Bene, comprai anche quel portaboccolo Pinasco. Durato un anno e buttato nel bidone. Oltre al problema che si consumo anche quello (alla faccia della tempratura), lo cambiai perchè mi accorgei che in zona chiavetta si aprii una crepa. Anche a dado tirato , la frizione ballava la samba. 

Poi parlando del kit completo Power Clutch, ovvero cestello ( 6 o 7 molle), dischi e cuscinetto , ormai ho visto troppa gente postare su Facebook foto di cestelli con le battute dei dischi devastate, roba che il burro è forse più resistente. Considerando il prezzo che mi pare si aggiri sui 110-120€, con quella cifra si trova una frizione completa 8 molle con anello e ribattini rinforzata. Si aggiunge pochi Euro di molle rinforzate (tipo BGM XL ), e si ha una frizione spettacolare, morbida e di una modulabilità eccezionale. 

questa roba era montata su questo motore che mi è stato venduto come motore clone di quello che usano per gareggiare

IMG-20180812-WA0013.jpg

IMG-20180812-WA0011.jpg

 

lamellare 215 pacco.jpg

Edited by paletti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'avevo presa per l'anello di rinforzo,il portaboccolo temperato etc...

Ora la monto con i dischi che avevo prima sulla frizione normale 

Effettivamente il castello ha un po' di bombature ma è anche vero che gli ultimi 1800 km li ho fatti con il dado non serrato e tenuto solo dalla ghiera (lavoro che non ho fatto io per mancanza di tempo,mannaggia)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti... Premetto che non sono nessuno, ma volevo riportare la mia esperienza. Non potendo spendere una fortuna su di un solo pezzo, ho acquistato la gabbia a rulli che doveva risolvere ogni problematica, mantenendo il resto originale... Poi quando un amico sulla sua vnb ha STORTO il cestello portomolle con una semplice sfollata, sono andato a controllare la mia per sfizio e ho trovato quello che vedete in foto. Ho rimesso la bronzina piaggio ma nn contento, ho recuperato dalla sua frizione pinasco completa, il cestello rinforzato e i nottolini forati.... Diciamo che di 2 ne ho fatta una...
Ora dopo 1 anno che è così inizio ad avere problemi in partenza, sembra che nn abbia mai guidato una vespa prima d'ora... O impenno o mi muore .... Però in corsa è perfetta... In queste settimane ho avuto altro da fare, spero di aver fatto meno danni possibili.... Però adesso se devo cambiare mi butto su BGM... Basta giocattoli...
Non ho un motore che sprigiona cavalli... Un semplicissimo 177 Pinasco in ghisa con albero anticipato e flytech.... Frizione a parte è tutto affidabile, non posso dire nulla..... Deluso assai dalla Pinasco su questa cosa, come dall'assistenza... Se non va un loro pezzo è SEMPRE colpa tua..... Che politica del c***o..
68df81f40987a7ce17ee80ff823bafbf.jpg

Inviato dal mio BV8000Pro utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si me lo aveva scavato anche a me cosi quello originale...

E lo stava facendo anche su quello pinasco con il trattamento nero...

Ora ho rimontato tutto con la bronzina e vediamo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Vespista150 dice:

Salve a tutti... Premetto che non sono nessuno, ma volevo riportare la mia esperienza. Non potendo spendere una fortuna su di un solo pezzo, ho acquistato la gabbia a rulli che doveva risolvere ogni problematica, mantenendo il resto originale... Poi quando un amico sulla sua vnb ha STORTO il cestello portomolle con una semplice sfollata, sono andato a controllare la mia per sfizio e ho trovato quello che vedete in foto. Ho rimesso la bronzina piaggio ma nn contento, ho recuperato dalla sua frizione pinasco completa, il cestello rinforzato e i nottolini forati.... Diciamo che di 2 ne ho fatta una...
Ora dopo 1 anno che è così inizio ad avere problemi in partenza, sembra che nn abbia mai guidato una vespa prima d'ora... O impenno o mi muore .... Però in corsa è perfetta... In queste settimane ho avuto altro da fare, spero di aver fatto meno danni possibili.... Però adesso se devo cambiare mi butto su BGM... Basta giocattoli...
Non ho un motore che sprigiona cavalli... Un semplicissimo 177 Pinasco in ghisa con albero anticipato e flytech.... Frizione a parte è tutto affidabile, non posso dire nulla..... Deluso assai dalla Pinasco su questa cosa, come dall'assistenza... Se non va un loro pezzo è SEMPRE colpa tua..... Che politica del c***o..
68df81f40987a7ce17ee80ff823bafbf.jpg

Inviato dal mio BV8000Pro utilizzando Tapatalk
 

Il problema è che potrebbe aver rovinato anche la pista interna del pignone...

 

Comunque probabilmente è colpa di un errato montaggio o non è stato usato l'olio cambio marchiato Pinasco. 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ultimamente sto usando olio Sae 50 della Motul. Consigliato da amici che fanno gare di accelerazione. Ho fatto solo circa 1500km ma non ho visto quella grossa differenza rispetto al sae 30 della castrol (confezione di metallo tipo storica). Adesso ho sto problema della frizione descritto prima, ma cmq fin che non apro può essere tutto. Ho preso i dischi della SIP... Vediamo se ho semplicemente buttato via soldi o se forse è una scelta valida.
Mi era piaciuta quella della Newfren a 8 molle, l'avevo trovata su ebay a 108 €.... Che sia simile alla Pinasco?????


Inviato dal mio BV8000Pro utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...