Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


giudalippo

GT VMC 177 STELVIO

Recommended Posts

3 minuti fa, lucag63 dice:

E qui si scoprono gli altarini.. altro che p&p..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
 

Macchè P&P, ha detto cilindro di scatola ma con i travasi raccordati e albero anticipato 😄 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Macchè P&P, ha detto cilindro di scatola ma con i travasi raccordati e albero anticipato  
 
Aahhhh adesso si capisce tutta quella cavalleria.

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 20/1/2019 at 16:46, coni500 dice:

Finalmente ho montato anch'io da poco il mio VMC 177 Stelvio. Motore muletto che va a sostituire temporaneamente il mio Malossi 221.

Cilindro di "cassetta", quindi fasi e scarico originali. E ovviamente carter raccordati.

Albero Piaggio lavorato con fasatura personalizzata.

Frizione 6 molle con 3 dischi Piaggio e molle Sip, decisamente meglio delle sopravvalutate 4 dischi.

Carburatore SI26 (in realtà fa 24,8) con filtro originale Piaggio.

Come rapportatura 23/65 con quarta da 36

Accensione originale Piaggio con volano da 2,4 kg

Mi pareva di esser stato chiaro sulla configurazione. La ri-quoto perchè magari qualcuno fa fatica a leggere tutto.

@pulun nessun spessore sotto. Addirittura ho dovuto montare tutto senza guarnizioni di carta, solo un filo di pasta rossa perchè inspiegabilmente mi veniva uno squish molto alto. Ora sto ad 1,2 mm, ma se volessi portarlo a 1 mm dovrei portare a spianare. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/2/2019 at 06:42, coni500 dice:

Montato p&p è un cilindro dalle buone prestazioni e ottima affidabilità. Ho un amico, iscritto nel mio stesso vespa club, che lo monta p&p ed usa la vespa tutti i giorni per andare al lavoro (anche ora grazie all'euro 3). E a quanto pare è già arrivato a quota 30000 e il motore gira ancora bene.

Discorso scampanellio: scampanato un pochino col vecchio pistone (ma non ai livelli di un Dr 177). Col nuovo pistone tutto risolto. Ma io, che ho ancora il vecchio pistone, non sto trovando nessun problema. 

Ciao coni500, come faccio a riconoscere il pistone nuovo dal vecchio,

E grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tonypx1999 dice:

Ciao coni500, come faccio a riconoscere il pistone nuovo dal vecchio,

E grazie

Quello vecchio è grafitato, quello nuovo no.

 

pistone-in-alluminio-63mm-per-cilindro-177-stelvio.jpg

9998_164339_1.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 7/2/2019 at 10:15, coni500 dice:

Quello vecchio è grafitato, quello nuovo no.

 

pistone-in-alluminio-63mm-per-cilindro-177-stelvio.jpg

9998_164339_1.JPG

Grazie coni500, allora scampana come un polini o di più tu che lo stai usando mi puoi far sapere qualcosa in più, io sarei interessato a montarlo, attualmente monto un polini cosa mi dici? vedo che le fasce sono più sottili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 minuti fa, tonypx1999 dice:

Grazie coni500, allora scampana come un polini o di più tu che lo stai usando mi puoi far sapere qualcosa in più

Guarda, il mio non è rumoroso, forse appena appena a freddo. Alcuni invece hanno accennato ad un rumore eccessivo, ma senza nessun problema di affidabilità. Ma stiamo parlando del vecchio pistone.

Col nuovo pistone nessun problema, vai tranquillo.

17 minuti fa, tonypx1999 dice:

vedo che le fasce sono più sottili.

Ormai quasi tutti i produttori usano fasce sottili, e meno male. Ormai penso siano solo DR e Polini ad usare delle fasce da camion. 😂

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, tonypx1999 dice:

allora scampana come un polini o di più

Io ho usato Dr177 per la precisione Olympia 177 che è il top dello scampanamento poi un polini plug and play montato nuovo e dopo 1000km smontato, lavorato, rimontato e rismontato e poi lasciato riposare sullo scaffale.

Poi ne ho montato un altro di ghisone Polini e dopo 600/700 km ho scaldato allora ho smontato ho telato pistone e cilindro un po' a pene di segugio per andare ad aumentare la tolleranza e togliere i segni della scaldata poi rimontato e non scampana nulla per capirci pari a un 150 piaggio dopo un po' di km e ci ho fatto 5000km fatti in extraurbano quindi 80/90 orari percorso casa/lavoro e varie ma scampana talmente poco che non è quantificabile...

Quindi quando tu ripeti che scampana come un polini (lo hai già detto due volte) o hai un cilindro Polini che ha fatto 30000km oppure hai un Polini con dei problemi...

Ora io non son qui a denigrare il VMC che è un bel cilindro di nuova concezione con travasi grossi e un bel pistone con una bellissima testa ma il ghisone polini con qualche modifica e magari un pistone migliore alla prova su strada può ancora dire la sua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, pulun dice:

Ora io non son qui a denigrare il VMC che è un bel cilindro di nuova concezione con travasi grossi e un bel pistone con una bellissima testa ma il ghisone polini con qualche modifica e magari un pistone migliore alla prova su strada può ancora dire la sua.

Ma su quello son d'accordo. Il Polini in ghisa, per quanto vetusto, può dir la sua se ci si sa mettere le mani. Scarico portato a 175 gradi, pistone Grand Sport, L della camicia tagliate e testa MMW di derivazione. Feci un motore così 8 anni fa ed era tanta roba.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, tonypx1999 dice:

Grazie a tutti, io montando p&p il polini mi conviene fare le modifiche? 

 

Nella sezione "in rilievo" del forum tuning largeframe c'è il testo unico sul 177 polini, dagli una occhiata che può tornarti utile.

Buon lavoro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 6/2/2019 at 08:32, pulun dice:

È vero, ho usato anche io la polini original ma quella col tubetto piccolo, e anche se è molto utile per motori un po' pigri a me non piace l'erogazione proprio per quella botta di Nm concentrata in pochi giri che dà... anche se a culometro sembra che la curva sia più appuntita di quella del banco... ovvio che il vmc sia per la fluidodinamica in canna che per RC e squish con la sua testa è già di suo un bel trattorino...

Controllato solo oggi, e mi son accorto che la Polini della bancata è una delle prime con tubetto piccolo da 18.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Finalmente montato.

Stratimoroso per il rodaggio però. Posso dire che il carattere è cambiato, mi ricorda la prima honda nr 125 f. Entrata in coppia e allungo. Il polini che avevo prima (non ho cambiato nulla a parte terrmica e carburazione) era brillante e divertente ma sempre vespa, adesso lo trovo un motore da moto 2t stradale.  

La mia configurazione per capirne un po' di più:

carter 150 con travasi per polini;

albero piaggio originale;

valvola eliminata e lamellare malossi;

phbh 30;

volano 200 elettronico anticipo fisso;

Megadella (mi sembra V3) ma con un bel po' di strada sulle spalle;

primaria lunga polini DD;

frizione 7 molle fasciata, molle pinasco (tiene fino ad ora).

Sono decisamente lungo come rapportatura anche perchè sono a Genova città di salite ma non è un'agonia, le tiene, sale molto regolare con marcata entrata in coppia e allungo (molto più del polini) anche se non ho una espansione vera e propria. Purtroppo poichè sono al 2 pieno l'allungo di 3^ e 4^ non l'ho mai veramente provato,  appoggio la marcia. 

Impressione consumi, ma devo verificarli: con i classici 10 euro faccio un centianio di Km mentre con il polini che avevo facevo un po' più di strada, diciamo sui 120 km.

Sono contento e stupito soprattutto di quanto sia regolare,  se distende tutta la quarta credo farà velocità importanti ma vi saprò dire di più un po' più avanti finito il rodaggio.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×