Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


fabryvet

Restauro Vespa 50 Special del Gennaio 1975

Recommended Posts

Comincio questa discussione per documentare il restauro della Vespa 50 special del 1975 acquistata lo scorso mese di Febbraio e che piano piano sto restaurando (per quanto possibile da solo) senza alcuna fretta e cercando di fare le cose nel miglior modo possibile grazie anche al vostro aiuto. Procedo con qualche foto delle condizioni dal momento del ritiro a oggi che si presenta completamente smontata e con la scocca quasi completamente sverniciata. La toppa che vedete sulla pedana è stata appena appuntata in attesa di disporre di un saldatore a filo e nella speranza di recuperare la pedana originale che presenta solo alcuni schianti (oltre alla toppa :mrgreen:). Per il resto, avendo ormai sverniciato praticamente tutto, zero stucco, zero riparazioni precedenti e due soli piccoli forellini nel sottoscocca. Mi sembra un'ottima base di partenza! ;-)

Aggiungo anche il numero di telaio che mi sembra avere caratteristiche di caratteri corrette (il numero corrisponde ovviamente con quanto riportato sul libretto).

20170813_163012.jpg

20170219_194903.jpg

20170220_145722.jpg

20170501_181300.jpg

20170501_181334.jpg

20170515_145203.jpg

20170515_145210.jpg

20170710_151305.jpg

20170712_153847.jpg

20170715_171922.jpg

20170715_171958.jpg

20170214_215902.jpg

20170813_162934.jpg

20170219_194903.jpg

20170220_145722.jpg

20170501_181300.jpg

20170501_181334.jpg

20170515_145203.jpg

20170515_145210.jpg

20170710_151305.jpg

20170712_153847.jpg

20170715_171922.jpg

20170715_171958.jpg

20170214_215902.jpg

20170813_162934.jpg

20170813_163012.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La sverniciatura/rimozione della ruggine del telaio è praticamente ultimata. Il vano sottosella è talmente ben conservato nella sua sfumatura di colore originale che non ho intenzione di toccarlo mentre devo ancora pulire il vano motore/ruota posteriore.

Nelle ultime 3 foto i danni più rilevanti (schianti sulla pedana, toppa autoprodotta e per ora solo appuntata ad elettrodi e foro sotto scocca di un paio di cm. Avrei intenzione di conservare la pedana originale riparando gli schianti e saldando la toppa a filo, credete sia il caso? Per il resto ho trovato zero stucco e zero riparazioni pasticciate. Si accettano suggerimenti di ogni tipo!

20170825_133444.jpg

20170825_133328.jpg

20170825_133345.jpg

20170825_133357.jpg

20170825_133416.jpg

20170825_133241.jpg

20170825_133257.jpg

20170825_133328.jpg

20170825_133345.jpg

20170825_133357.jpg

20170825_133416.jpg

20170825_133241.jpg

20170825_133257.jpg

20170825_133444.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche il vano motore/ruota posteriore è stato ripulito...Non è stata una passeggiata ma con spazzole e spazzoline varie sono soddisfatto. E' seguito trattamento con ferox e domani spero di poter dare il fondo epossidico ;-)20170831_125819.jpg

20170831_125805.jpg

20170831_125805.jpg

20170831_125819.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ohhh, vedete che ho smosso finalmente qualche critica! :mrgreen:

In realtà dovrò star fermo un po' di tempo e disponendo di una rimanenza di fondo a titolo gratuito, ho voluto evitare il riaffiorare della ruggine con l'inizio della stagione umida.

Sto affrontando un ben più impegnativo restauro su un'auto e quando i tempi si dilatano o sono quantomeno incerti mi è stato consigliato di tutelarmi così. Certo, non è la soluzione più economica (tranne in questo caso ;-)) ma mi permette di dormire sonni più tranquilli se per un mese non riesco a mettere mano alla Vespa (e purtroppo capita...).

Tornando alle riparazioni, si rispazzola la parte da saldare e si procede (o almeno spero :roll:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Due domande in attesa di trovare il tempo di sistemare la pedana :mrgreen:

1) Ho smontato le manopole senza rovinarle e prima di perderci tempo a pulirle vi chiedo: sono originali per la mia 50 special del 1975?

2) pulendo il manubrio ho notato che la parte inferiore interna (vedi foto) sembra non essere mai stata verniciata. E' così e devo procedere nello stesso modo in sede di riverniciatura?

 

20170921_084954.jpg

20170921_132833.jpg

20170921_132838.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Complimenti , bel lavoro ! Metti altre foto del restauro !

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti, la vespetta è quasi pronta per la verniciatura biancospino. Per la 50 special del 1975 mi confermate codice Piaggio 715 e Maxmeyer 1.298.1715? Altra domanda: pastello o doppio strato? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ancora la trovi, falla catalizzato a lucido diretto, senza trasparente.

Questo vale anche per il fondo grigio, io finchè posso, evito i prodotti Acquamax.

Confermo codice Piaggio PIA715, che volendo puoi fare con qualsiasi marca di vernice che preferisce il carrozziere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

special 1975 rpima serie 4M

 

leve standart, manopole retate tipo vecchi modelli ma con logo esagonale (specifiche modello),  nuovo serbatoio privo di predispodizione sella corta, piastra fermaguaine nel manubrio classica in metallo brunito, adesivo scudo 4M, scatola BT vecchi modelli, volano ibrido peso intermedio (unico del modello), leva tiro coperchio frizione tipo corta, camma freno ant priva di gommini o-ring quindi perno stretto come modelli coetanei 50R,  scocca priva di rinforzo fiancata sx,  bobina esterna Femsa rossa con cavo alla candela di colore ROSSO, cuffia vecchi modelli R-L-N vecchio logo priva di linguetta passacavo in fusione , quindi ferma cavi primavera esterni, coperchio manubrio liscio come V5A2 e V5B1 (dal 76 sarà identico ma leggermente ruvido).

 

ok è una 3M V5B1T......

peccato.

Edited by poeta

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Vespa979 dice:

Se ancora la trovi, falla catalizzato a lucido diretto, senza trasparente.

Questo vale anche per il fondo grigio, io finchè posso, evito i prodotti Acquamax.

 

 

Grazie, ordinato l'equivalente Max Meyer lucido diretto ;-). Per il fondo informo il carrozziere

11 ore fa, poeta dice:

 

 

ok è una 3M V5B1T......

peccato.

In effetti mi stavo un po' spaventando per le difformità:orrore:

Grazie comunque ;-)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pedana in via di sistemazione... già che c'ero ho fatto chiudere anche i fori del portatarga dato che ho letto della possibilità di fissarla senza forare di nuovo il telaio. Sapete dirmi come? Vi ancorate ai dadi del faro posteriore o alla staffa di rinforzo interna al parafango?

20170929_094948.jpg

20170929_094955.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti!
Io purtroppo non dispongo ne di strumenti ne di conoscenze adatte al restauro della mia special.. però non vedo l'ora che il mio meccanico cominci !

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...