Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Sharkettino

Restauro GS 160 - fase preliminare

Recommended Posts

Ciao a tutti,

oggi a distanza di quasi un mese dall'acquisto ho finalmente avuto il tempo per riaccendere la vespa e portarla alla luce per valutare il da farsi.

Iniziando ad analizzare lo stato dei pezzi noto che il manettino del cambio non dovrebbe essere suo, guardate la quarta marcia:

644d9bb677d67455f4c8921b37228f49.jpg

aea8fbb73959f019ea978ca2aa540585.jpg

Da quale vespa sarà stato preso? Lo posso recuperare limando il quattro e facendone incidere un altro?

 

La vespa è stata verniciata di bianco in malomodo, sulla scocca lato motore in prossimità del paraschizzi è visibile il grigio biacca. Ma smontando il clacson ho trovato questa sorpresa:

fdb8b1a20cb798cf2ab210e98ac4c089.jpg

90495f97023deeab19c55adeebf98cbd.jpg

L'avranno fatta celeste/turchese e poi bianca? O anche questo pezzo è stato preso da un'altra vespa e saldato? Come lo posso verificare?

 

Altra cosa strana è la consistenza della lamiera dei cofani. Mi sembrano leggeri, sicuramente più leggeri della px. È possibile? Vi posto due foto, magari da qualche particolare potete capire se sono originali o repliche.

766651b5d41139e16a9a6266e3d7c5c5.jpg

16ece6ea44e933ae7159a8e5454da82a.jpg

 

I fregi e il bordo scudo sono stati verniciati di nero. Grattando la vernice nera si toglie. Il bordo scudo nella parte destra (lato manopola del gas) presenta in basso la scritta INOX e tre numeri stampigliati, il primo dei quali è sicuramente un due. Sarà originale? Conviene dannarsi per pulirlo? O è meglio comprare una riproduzione?

16dcf411d41c25efc60f965ca1eaaa18.jpg

 

La leva della messa in moto è sua? Mi sembra uguale a quella che avevo sulla TS

da6956ea14ede6bc7f714cbdc6c59ccb.jpg

 

Messa la miscela e caricata la batteria è partita subito, ha una buona compressione e un bel rumore. Certo fa anche un bel po' di fumo.

Le marce non scappano ma si cambiano anche senza frizione. La crocera è andata?

La posizione anteriore, il clacson e lo stop funzionano ma la lampadina abbagliante/anabbagliante non va.

Neanche la posizione posteriore funziona, ci hanno messo una lampadina a siluro da 12v, potrebbe dipendere da questo?

Chissà se il raddrizzatore carica. È ancora il suo.

 

La scocca sembra stare benino tranne un punto sotto, quasi in prossimità del tunnel centrale, dove la lamiera si sta sfogliando e bucando. Visto che non la potrò far sabbiare subito che cosa posso fare per limitare i danni in attesa del restauro?

 

Se c'è qualche esperto volenteroso a Roma che mi possa dare qualche consiglio, gliela porto volentieri a far vedere.

Edited by Sharkettino
No

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
ciao, secondo me il bordoscudo non è il suo, credo che il suo fosse d'alluminio, non inox

Credo proprio che tu stai sbagliando, le gs cosi come le SS e la rally, hanno il bordo scudo in acciaio inox in due parti.

 

Vol.

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Da cosa capisco che il bordo scudo è il suo originale? Ammesso che si possa capire

Guarda qua:

http://www.vesparesources.com/11-off-topics/32389-bordoscudo-rally-gs160-180ss

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto il post e altri simili. Il bordo scudo dovrebbe essere il suo in inox modello 207. Come potrei pulirlo senza rovinarlo?

Per il manettino delle marce avete suggerimenti?

Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Per bordo scudo, vai di paglietta fine e poi lucidi con pasta abrasiva fine. Per i segni più profondi puoi usare anche carta vetrata da 600 a salire. Se è inox non patisce.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Per il comando marce, se l'incisione del 4 non è molto profonda, puoi limare l'incisione e rifarla giusta con un punzone messo nella giusta posizione.

Se l'incisione attuale è molto profonda, dovresti far riportare dell'alluminio sul 4, poi limarlo, carteggiarlo ed infine punzonare il 4 nella giusta posizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per il comando marce, se l'incisione del 4 non è molto profonda, puoi limare l'incisione e rifarla giusta con un punzone messo nella giusta posizione.

Se l'incisione attuale è molto profonda, dovresti far riportare dell'alluminio sul 4, poi limarlo, carteggiarlo ed infine punzonare il 4 nella giusta posizione.

Grazie. É abbastanza profonda. Da chi lo posso portare per far riportare (scusa il gioco di parole) dell'alluminio? Da quale modello di vespa 3 marce può essere stato preso? Può essere compatibile al 100%? Lo dico perché ha un po' di gioco e non so se è normale. Inoltre la manopola da quel lato non calza fino in fondo. Come se il manubrio fosse più lungo del dovuto, ho provato a spingere ma la gomma è diventata pietra e non si muove.

Per la crociera mi sai dire qualcosa? Grazie

Edited by Sharkettino

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Le vespe che hanno quel tipo di manopola marce sono:

VB1, VBA, VNB3.

Per far riportare dell'alluminio mediante saldatura, dovresti andare da chi salda l'alluminio. Non so dalle tue parti da chi potresti rivolgerti. Quì da me, vado da un radiatorista.

La crociera va benissimo, se è solo per quanto hai detto all'inizio. In qualunque vespa le marce entrano anche senza usare la frizione e non è detto che grattino.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Le vespe che hanno quel tipo di manopola marce sono:

VB1, VBA, VNB3.

Per far riportare dell'alluminio mediante saldatura, dovresti andare da chi salda l'alluminio. Non so dalle tue parti da chi potresti rivolgerti. Quì da me, vado da un radiatorista.

La crociera va benissimo, se è solo per quanto hai detto all'inizio. In qualunque vespa le marce entrano anche senza usare la frizione e non è detto che grattino.

Grazie Senatore. Proverò da un radiatorista portandogli anche le due strisce pedana esterne che sono spezzate.

Per la crocera stessa cosa dicasi se le marce si cambiano anche da fermo a motore spento?

Dall'alto della tua esperienza (ti leggo spesso in altri post) sai dirmi se è normale che i cofani laterali siano leggerini? O quanto meno più sottili di una p125x? Non li ho misurati con un calibro ma potrei farlo se serve un riferimento esatto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Sul peso delle sacche, cofani, chiappe, bugne, ecc.ecc., non so dirti.

Non ho mai visto se c'è una differenza di peso, di spessore ed altro, tra PX e G.S..:boh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo molto tempo ho messo mano alla GS.

Per adesso l'ho smontata tutta (manca la forcella a dire il vero), ho fatto foto e catalogato in bustine tutti i pezzi, minuterie comprese.

Non sono mancate le brutte sorprese: una volta tolto il serbatoio la situazione del pozzetto sottostante mi è sembrata subito grave. La ruggine ha sfogliato tutte le pareti interne della scocca e bucato la zona sotto il pomello dell'aria.

54c0d95220ccbbbfc0bd9c5afc38434a.jpg

9c341bf23872ecb635a770757d4f98d4.jpg

09fd1d04483d2e49b87c8c7fa2c6bffc.jpg

La ruggine ha corroso e mangiato la lamiera dove passano il tubo benzina e i cavi aria e acceleratore. Prima di portarla a sabbiare, cosa che temo porterà via buona parte di quello che rimane intorno alle due asole passacavi, faró una maschera di cartone per rifare eventualmente i buchi in seguito. Secondo voi come si può rimediare?

e6aa257353010c30af9b8acfa67d31f5.jpg

La parte dietro il parafango ha ruggine passante (questa non è stata una sospresa), prima di farla sabbiare pensavo di ritagliare la zona che ho segnato con pennarello nero. Che ne dite? Mi tengo più stretto o procedo? Quella zona ha una doppia lamiera?

c34f758a97d2aa46d9498cf681c13b1e.jpg

Ci sono due buchi sulla coda fatti probabilmente per montare il fanale di una PX. Sono grandi, come si possono chiudere? Saldandoli direttamente o hanno bisogno di una piccola toppa?

324d1129b54c22c9193b514623205eb6.jpg

Grazie per i vostri preziosi consigli

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per il taglio sullo scudo ( zona dietro il parafango) ti consiglio di stare leggermente più stretto. A tagliare post sabbiatura si fa sempre in tempo.

Grazie starò più stretto. Volevo comunque tagliare prima di sabbiare per far pulire dal sabbiatore anche in quella parte del tunnel. Vorrei capite se posso salvare la pedana che fatto salvo per alcune saldature fa fare nella parte terminale posteriore sembrerebbe stare bene.

Caspita , la ruggine ha lavoroto da dentro !!! anche per me conviene aspettare il post sabiatura e valutare i tagli da fare .

Eh si, ha lavorato bene, non avevo mai smontato il serbatoio e non pensavo di trovarla in questo stato altrimenti l'avrei restaurata prima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Prima di andare avanti, cerca i posts dell'utente simonegsx, e ti si aprirà un mondo nuovo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie starò più stretto. Volevo comunque tagliare prima di sabbiare per far pulire dal sabbiatore anche in quella parte del tunnel. Vorrei capite se posso salvare la pedana che fatto salvo per alcune saldature fa fare nella parte terminale posteriore

A vederla così si direbbe proprio di si. Le decisioni sul da farsi si prenderanno dopo la sabbiatura. Un cosiglio: cerca di applicare un primer antiruggine il prima possibile dopo aver sabbiato. Il processo di ossidazione nei lamierati non trattati , si innesca molto rapidamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
Prima di andare avanti, cerca i posts dell'utente simonegsx, e ti si aprirà un mondo nuovo.

Grazie Senatore, alcuni li ho letti ma mi sembra uno di un altro pianeta. Credo di avere una buona manualità ma decisamente nella media, nulla di confrontabile con chi come Simonegsx riesce a ricostruire con precisione intere parti mancanti di un telaio. Aggiungo che un eccezionale restauratore come lui, che lo fa per professione e non solo per passione, ha a disposizione una fornita officina con strumenti adeguati. Insomma procedere in modo estensivo ed invasivo come fa lui non me la sento proprio.

L'alternativa sarebbe portare la vespa da lui a Viterbo, ma sebbene questa sia la strada più facile (e costosa), vorrei capire fino a dove riesco a farcela da solo. Pensi che i lavori da fare siano tali da consigliare l'aiuto di un professionista?

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Guarda, per il "costosa", non credo che Simone sia uno che si strapaga, anzi......

L'unico vero problema è il tempo che passerebbe dalla consegna del mezzo al ritiro, perchè di vespe in attesa ce n'è in abbondanza.

Tornando al problema costo, spendere 100 per rifare la vespa in "economia", non significa aver risparmiato, se poi il risultato non è dei migliori. Attenzione, non sto dicendo che tu non sia all'altezza di fare da te, ma la tua vespa mi sembra un caso particolare.

Secondo me, andrebbe "sminchiata" per poter fare un buon lavoro, altrimenti dovrai correre il rischio di veder rifiorire la ruggine dopo poco tempo e se ciò dovesse accadere (e credo che ci siano forti probabilità) dovresti poi spendere ancora denaro per correre ai ripari.

Dal tuo profilo leggo che sei di Roma. Io al tuo posto farei una "passeggiata" sino a Viterbo facendo vedere il telaio a Simone, almeno per sentire il suo parere.

Spero che queste mie parole vengano lette nella giusta ottica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF

Io gliela porterei così com'è.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...