Jump to content



Malossi 221 parte II - l’evoluzione by Echospro


Echospro
 Share

Recommended Posts

MODERATOR

Pensavo infatti che ha comunque un rapporto di 2.70, contro i 2.72 della Malossi a denti dritti e i 2.62 della Malossi "extra long", quindi sostituendo il solo pignone si ha un rapporto più lungo che sostituendo tutta la primaria.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 473
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

MODERATOR
Si, praticamente 24/65 elicoidale. Corta? Lunga?

 

Penso che la rapportatura sia più che corretta ma non è questa la preoccupazione.

Per esperienza ti posso dire che i denti elicoidali mettono molto sotto stress il cuscinetto lato frizione perchè la forza che viene dirottata suil'asse è parecchia, soprattutto per il tipo di motore che intendi fare.

Infatti per motori molto spinti vanno meglio i denti dritti che eliminano questo problema.

Pensaci ;-)

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR

Ottimo consiglio! Grazie! Ma per la quarta cosa pensate? 200 o 125?

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
Ottimo consiglio! Grazie! Ma per la quarta cosa pensate? 200 o 125?

 

Non saprei, con lo sport che spinge più sotto terrei la quarta Z35 ma sento che tutti passano volentieri allo Z36 ... :mah:

Poi dipende quanto usi la vespa su percorsi lunghi, perchè con la Z35 puoi mantenere in autostrada tranquillamente i 120Km/h senza che il motore soffra minimamente.

 

Io voglio passare alla Z36 perchè penso che con l'originale il motore in 4a non riesca a sviluppare tutto il suo reale potenziale, visto che ho puntato parecchio sui giri ....

.... anche se lampeggiare alle auto in 3a corsia non ha prezzo! :Lol_5:

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

Non saprei, con lo sport che spinge più sotto terrei la quarta Z35 ma sento che tutti passano volentieri allo Z36 ... :mah:

Poi dipende quanto usi la vespa su percorsi lunghi, perchè con la Z35 puoi mantenere in autostrada tranquillamente i 120Km/h senza che il motore soffra minimamente.

 

Io voglio passare alla Z36 perchè penso che con l'originale il motore in 4a non riesca a sviluppare tutto il suo reale potenziale, visto che ho puntato parecchio sui giri ....

.... anche se lampeggiare alle auto in 3a corsia non ha prezzo! :Lol_5:

 

 

:ciao: Gg

 

 

Quando c'è traffico poi....

Link to comment
Share on other sites

Ma lo faccio lamellare!

Per la primaria, ho preso il pignone z24 DRT, lasciando il cambio così com'è. Sarebbe consigliabile la quarta corta del 125?

 

Lamellare non ci sono problemi nonostante i quasi 190° di scarico del kit che hai scelto. Se utilizzerà il pacco RD con carburatore 36, puoi tirare anche rapporti più lunghi. Su motori di quella potenza la primaria a denti dritti e sempre consigliata

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
MODERATOR

Ieri sono riuscito finalmente a sostituire l'ingranaggio della 4a con uno da 36 denti.

La crocera era ancora in uno stato dignitoso, per cui ho lasciato la sua.

Adesso vedo come mi trovo con questo ultimo step tempo permettendo (e non parlo solo di quello meteorologico).

Una cosa mi ha fatto piacere: che le lavorazioni effettuate con il bicomponente nel 2014 siano ancora in ottimo stato.

 

Lavorazione Carter-24 (dopo più di 2 anni)-1R.jpg

 

Fatte controllare a chi di dovere! ;-)

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

Ieri sono riuscito finalmente a sostituire l'ingranaggio della 4a con uno da 36 denti.

La crocera era ancora in uno stato dignitoso, per cui ho lasciato la sua.

Adesso vedo come mi trovo con questo ultimo step tempo permettendo (e non parlo solo di quello meteorologico).

Una cosa mi ha fatto piacere: che le lavorazioni effettuate con il bicomponente nel 2014 siano ancora in ottimo stato.

 

[ATTACH=CONFIG]163677[/ATTACH]

 

 

 

Fatte controllare a chi di dovere! ;-)

 

 

:ciao: Gg

 

Già che aprivi potevi allungare i travasi verso il basso, adesso per farlo bisognerà aspettare altri 2 anni che apri il motore:risata:

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
Già che aprivi potevi allungare i travasi verso il basso, adesso per farlo bisognerà aspettare altri 2 anni che apri il motore:risata:

 

.... piano piano .... :mrgreen:

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

Ieri sono riuscito finalmente a sostituire l'ingranaggio della 4a con uno da 36 denti.

La crocera era ancora in uno stato dignitoso, per cui ho lasciato la sua.

Adesso vedo come mi trovo con questo ultimo step tempo permettendo (e non parlo solo di quello meteorologico).

Una cosa mi ha fatto piacere: che le lavorazioni effettuate con il bicomponente nel 2014 siano ancora in ottimo stato.

 

[ATTACH=CONFIG]163677[/ATTACH]

 

Fatte controllare a chi di dovere! ;-)

 

Ricordi quale bicomponente usasti per l' occasione?

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
Ricordi quale bicomponente usasti per l' occasione?

 

No, me lo ha RI-detto non più tardi di ieri ma non me lo ricordo!

Me lo faccio dire nuovamente ma stavolta me lo segno!

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

Grazie, scusa del disturbo ma ultimamente mi pare si stia facendo sempre più ricorso a questi bicomponenti e sto cercando di farmi un idea di quali siano quelli realmente affidabili in base alle esperienze di tutti.

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
Grazie, scusa del disturbo ma ultimamente mi pare si stia facendo sempre più ricorso a questi bicomponenti e sto cercando di farmi un idea di quali siano quelli realmente affidabili in base alle esperienze di tutti.

 

Enrico ma quale disturbo; siamo qui per passare qualche momento in spensierata compagnia. ;-)

 

Per risponderti: Quando mi proposero l'utilizzo del bicomponente ero davvero molto scettico però devo dire anche che nel 90 con del bicomponente (Araldite) mi ero costruito il telaio in alluminio della macchina che usavo per correre.

il trucco, mi spiegava l'uomo ex CaGiVa, sta ovviamente nella scelta del prodotto ma soprattutto nella sua stesura sulla parte.

Raccontava che lui lo usava da anni su motori ben più spinti e sa sicuramente come agire e cosa fare per fare aderire il prodotto al meglio, e così ha fatto sui miei carter.

Il tempo gli ha dato ragione.

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
MODERATOR

Gigi, hai avuto modo di provare il motore con la quarta corta? Hai notato miglioramenti nella guida? Io sono ancora indeciso e nel frattempo ho preso la primaria DRT...

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
Gigi, hai avuto modo di provare il motore con la quarta corta? Hai notato miglioramenti nella guida? Io sono ancora indeciso e nel frattempo ho preso la primaria DRT...

 

Ciao Carlo, l'ho provata per modo di dire, nel senso che ho fatto una 50a di Km tutto in strada normale.

Rispetto ai 35 denti la 4a corta è più guidabile e più pronta, ma solo una volta ho tirato tutta la terza e ho messo la quarta a pieno gas: sale meglio, ma non so fino a quanti Km/h arriva.

Proverò in autostrada, ma ora fa troppo freddo!!! :orrore:

 

 

:ciao: Gg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...
MODERATOR

Quarta da 37?  ?
DRT non la garantisce .... :mah:
Pareri ed opinioni?

Grazie
Gg

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
7 ore fa, paletti dice:

ciao Gigi,

un 24/65 con 4à da 21/37?

 

23/62 DD ora con 4a da 36

Ciao
Gg

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Echospro dice:

 

23/62 DD ora con 4a da 36

Ciao
Gg

ciao Gigi,dipende che uso ne fai,se giri su strade giudate perché no.

Diversamente se prediligi una Vespa da viaggio  tieni la primaria così com'è

in 4à ecco le differenze

                   4à da 36                                4à da 37

5000'             86,10                                      83,75

5500'             94,71                                      92,12

6000'           103,32                                     100,50

6500'           111,54                                     108,87

7000'           120,55                                     117,25

7500'           129,16                                     125,62

8000'           137,77                                     134,00

 

Personalmente prediligo le primarie da viaggio,ma quando  ho avuto il 215 lamellare al cilindro montava  una 23/64 con 4à da 19/36,Per fortuna il motore fino quando ha retto era privo di vibrazioni,ma viaggiare a 100 kmh a  oltre 6500' mi dava fastidio.A me piacciono i motori che a 100 kmh sei a 5500'

Link to comment
Share on other sites

  • 2 years later...
MODERATOR

Ogni tanto risollevo questo post, dopo aver modificato o introdotto qualcosa al "ferrovecchio"
In questo lasso di tempo, a parte aver piegato (e sostituito) l'ingranaggio della messa in moto ed aver bruciato i dischi della frizione grazie ad un olio motore errato (mea culpa), il resto è andato tutto bene ed ho introdotto alcune news.
Sto provando un altro olio del cambio che mi hanno consigliato per le sue specifiche (Ringrazio @ClaPX per le delucidazioni e per la pazienza)
L'olio è il MOTUL 5000 10W40 JASO MA2 SEMI SINTETICO

 Motul5000.jpg.aea4ecc05b354aac7259fa348cc8c69a.jpg

Devo ancora valutarlo, ne riparliamo tra qualche migliaio di Km, ma confido nei feedback positivi delle persone che lo hanno provato.

Invece, dopo l'ennesimo giro al buio (lo statore IDM eroga davvero poca corrente), ho deciso di sostituire l'impianto delle luci con un full Led.
Con il materiale acquistato da MT (che ringrazio) ho utilizzato un sistema particolare per passare dalla Corrente Alternata a quella Continua senza dover modificare l'impianto elettrico originale e che, come l'originale, funziona solo a motore acceso.
QUI risultati

Sono rimasto molto soddisfatto, soprattutto per la velocità di montaggio della modifica.
La modifica comprende le lampade del faro col portalampada, le lampadine delle frecce, le posizioni e lo stop oltre al regolatore ed all'intermittenza.
Queste ultime, assieme ad un sistema logico home made e ad una piccola batteria da 1,3Ah, sono montate al posto del regolatore e dell'intermittenza originale utilizzando solamente la vite che fissa il regolatore. (Niente fori extra)

171693072_MontaggiodellaLogica-11R.jpg.d7c0e1c3d08d4f3ee0132e8f71e4b87f.jpg

 

1284512801_MontaggiodellaLogica-14R.jpg.be182a10505aa86bf7661fa6676b5379.jpg

E giustamente, per mantenere efficiente la batteria nei periodi di inattività, mi sono costruito un mantenitore con desolfatore adatto alle Pb-Gel

14-R.jpg.ba0dad885390d58bcb196849f513c5ce.jpg

Una volta che i 12Vcc hanno preso il posto della corrente alternata, perché non montare un porta cellulare con tanto di presa USB di ricarica?

   1517766155_SupportoCellulare-13R.jpg.2383ae6a8116fa55434cf734419bfa00.jpg

951940801_SupportoCellulare-35R.jpg.38c1f8857caf9e57931a83d1d122bac6.jpg

482939787_SupportoCellulare-34R.jpg.2396a7c045ed3a64d8c1cd5e2ae2bf77.jpg

La presa USB col convertitore l'ho acquistata sul Web e tutto il sistema è agganciato al Cuppini con una presa, così da staccare tutto con le 4 viti che fissano le staffe al manubrio.

996353776_SupportoCellulare-16-R.jpg.d8308ef1e297edf7bd2a62b84ed9c4ea.jpg

Alla prossima.

Ciao
Gg

 

 

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, Echospro dice:

Ogni tanto risollevo questo post, dopo aver modificato o introdotto qualcosa al "ferrovecchio"
In questo lasso di tempo, a parte aver piegato (e sostituito) l'ingranaggio della messa in moto ed aver bruciato i dischi della frizione grazie ad un olio motore errato (mea culpa), il resto è andato tutto bene ed ho introdotto alcune news.
Sto provando un altro olio del cambio che mi hanno consigliato per le sue specifiche (Ringrazio @ClaPX per le delucidazioni e per la pazienza)
L'olio è il MOTUL 5000 10W40 JASO MA2 SEMI SINTETICO

 Motul5000.jpg.aea4ecc05b354aac7259fa348cc8c69a.jpg

Devo ancora valutarlo, ne riparliamo tra qualche migliaio di Km, ma confido nei feedback positivi delle persone che lo hanno provato.

Invece, dopo l'ennesimo giro al buio (lo statore IDM eroga davvero poca corrente), ho deciso di sostituire l'impianto delle luci con un full Led.
Con il materiale acquistato da MT (che ringrazio) ho utilizzato un sistema particolare per passare dalla Corrente Alternata a quella Continua senza dover modificare l'impianto elettrico originale e che, come l'originale, funziona solo a motore acceso.
QUI risultati

Sono rimasto molto soddisfatto, soprattutto per la velocità di montaggio della modifica.
La modifica comprende le lampade del faro col portalampada, le lampadine delle frecce, le posizioni e lo stop oltre al regolatore ed all'intermittenza.
Queste ultime, assieme ad un sistema logico home made e ad una piccola batteria da 1,3Ah, sono montate al posto del regolatore e dell'intermittenza originale utilizzando solamente la vite che fissa il regolatore. (Niente fori extra)

171693072_MontaggiodellaLogica-11R.jpg.d7c0e1c3d08d4f3ee0132e8f71e4b87f.jpg

 

1284512801_MontaggiodellaLogica-14R.jpg.be182a10505aa86bf7661fa6676b5379.jpg

E giustamente, per mantenere efficiente la batteria nei periodi di inattività, mi sono costruito un mantenitore con desolfatore adatto alle Pb-Gel

14-R.jpg.ba0dad885390d58bcb196849f513c5ce.jpg

Una volta che i 12Vcc hanno preso il posto della corrente alternata, perché non montare un porta cellulare con tanto di presa USB di ricarica?

   1517766155_SupportoCellulare-13R.jpg.2383ae6a8116fa55434cf734419bfa00.jpg

951940801_SupportoCellulare-35R.jpg.38c1f8857caf9e57931a83d1d122bac6.jpg

482939787_SupportoCellulare-34R.jpg.2396a7c045ed3a64d8c1cd5e2ae2bf77.jpg

La presa USB col convertitore l'ho acquistata sul Web e tutto il sistema è agganciato al Cuppini con una presa, così da staccare tutto con le 4 viti che fissano le staffe al manubrio.

996353776_SupportoCellulare-16-R.jpg.d8308ef1e297edf7bd2a62b84ed9c4ea.jpg

Alla prossima.

Ciao
Gg

 

 

buonasera Gigi,e un saluto anche a CLA PX. Cosa usavi prima,il sae 30?Spero di no!

Da sempre iniziando dal Pinasco 225 a valvola, sul pinasco 215 lamellare al cilindro,sul 221 e 228 mhr a valvola,il 221 mhr lamellare e sul 244 a valvola ho sempre usato questo oliaccio sae 80/90.Una volta per sbaglio, (perché mi sono accorto dopo di essere rimasto senza),ho voluto sostituire l'olio del cambio sul 221 mhr lamellare,allora ho messo il sae 30,dopo 1 km la frizione ha iniziato a pattinare.Sono ritornato a casa, ho preso un'altra Vespa e sono andato dal ricambista a fare scorta.Via il sae 30 dentro 80/90 frizione a posto

Sul 125 stock,usavo il sip sae 30,MA,intorno i 70 kmh si sentiva una risonanza provenire dal cambio,va bene che ha 40 anni e sarà un pochino usaurato,ma il rumore non mi piaceva.Ho provato a togliere il sip sae 30 e ho messo questo. Perfetto,liscio come l'olio.

 

P.S. Ma sei ancora capace di andare in Vespa?La usi ancora?

 

Domenica magari vengo a trovarti:frustate:

olio cambio.png

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR

Ciao Paolo, grazie per le info.
Lo sai che non sono mai stato capace di andare in vespa, e si, diciamo che la uso ancora quando riesco.
Come olio ho provato vari tipi, dal SAE30 al 80w90 della Castrol (non ricordo la sigla) ma la SIP ultrastrong con il Castrol non andava per niente bene.
Allora ho provato per disperazione il 10w40 sempre della Castrol, ma l'olio motore contiene detergenti anti attrito e non vanno bene per la frizione.
Ho trovato in garage un Tamoil per benzina preso il secolo scorso o quasi, e ho bruciato la frizione. Sono arrivato a casa a 40 orari perchè oltre slittava.
Allora il buon Claudio mi ha letto in una discussione dove avevo intenzione di prendere un altro tipo di olio .... e mi ha ragguagliato indicandomi la retta via in mezzo a tutte le sigli degli additivi.
Vediamo questo come va.
Per domenica sentiamoci

Ciao
Gg

Link to comment
Share on other sites

Il 9/5/2022 at 17:51, Echospro dice:


L'olio è il MOTUL 5000 10W40 JASO MA2 SEMI SINTETICO

Specifica MA2 vuol dire che non ti da problemi e sicuramente ci fai tanta strada.

 

Però... rimane un olio motore per 4t con additivi per poter esser compatibile con cambio e frizione.

Nel listino Motul esiste la serie Transoil dove si ha anche un 10w40 semisintetico, che è un olio specifico SOLO per frizione e cambio di motori 2t e motori 4t con lubrificazione separata del motore.

1662136620_MOTULTRANSOILEXPERT10W40-800x800.thumb.jpg.1f01a0543a3a3d968cc8fedb70bdedad.jpg

Ripeto, va bene pure quello che hai preso, però il Transoil è un vero olio per trasmissioni mentre l'altro è un olio motore per 4t motociclistici.

Link to comment
Share on other sites

MODERATOR
1 ora fa, coni500 dice:

Ripeto, va bene pure quello che hai preso, però il Transoil è un vero olio per trasmissioni mentre l'altro è un olio motore per 4t motociclistici.

Ciao Coni, grazie per l'intervento.
In effetti si, la frizione va meglio con quest'olio, anche se lo saprò tra qualche tempo.
Sul fatto che sia un olio motore per 4T ho avuto anch'io dei dubbi, ma come dicevo non ci capisco una ceppa sugli additivi.
Ho letto le specifiche del Transoil (che allego) ma non vedo questa specifica "MA2"; però ripeto: sono proprio ignorante sugli oli.

Ciao
Gg

TRANSOIL_EXPERT_10W-40_it_IT_motul_74300_20220303.pdf

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...