Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


mau150special

Polini 221 alluminio

Recommended Posts

Tutto invariato tranne lo squish. Son passato da un 2,1 a 1,85. Sull'allungo non mi esprimo in quanto non ho mai fatto misurazioni col gps. Posso solo dire che le marce se le divora ed arrivo senza problemi a fondoscala sul generoso contachilometri del px my

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti ragazzi, proprio leggendo questa discussione, mi sono deciso 6 mesi fa a comprare un 221 polini per la mia p200e, carter raccordati come frak (ma non ho toccato i travasi sul cilindro),  fasi 116-75 per la valvola, 177 di scarico, 127 travasi laterali, albero polini, 23/64 polini, megadella v5cl3, carburatore 26 vrx pinasco, frizione 7 molle pinasco dischi drt con cestello originale con anello, squish 1.7 e cupola riprofilata.

Il problema è che la vespa, che all'inizio dava solo piccoli problemi di ingolfamento ogni tanto e strappava la frizione, dopo averla portata da un noto preparatore di napoli, mi brucia sempre le candele e risultano sempre bagnate.

Anche se ne metto una nuova, tempo 2 3 km si bagna dando problemi se spengo e riaccendo, agli alti nn da problemi ma pare proprio che sia grassissima al minimo, eppure ho provato anche cn il carburatore da 24 pinasco e quello spaco normale, con vari getti dal 55 al 62, ma nn va!

Ora ho montato il min 55/160 e max 140 con be3-160, voi osa mi suggerite di fare?? Non so più come uscirne visto che il meccanico nn ha risolto nulla, anzi peggio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao. Io viaggio con una carburazione molto simile alla tua. Certo, la perfezione è  un'altra cosa ma  secondo me il problema è  altrove. Spillo e galleggiante  sono in ordine? La vespa parte senza tribolare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, enrico83 dice:

Ciao. Io viaggio con una carburazione molto simile alla tua. Certo, la perfezione è  un'altra cosa ma  secondo me il problema è  altrove. Spillo e galleggiante  sono in ordine? La vespa parte senza tribolare?

Penso siano in ordine perché ho cambiato anche lo spillo, il galleggiande scende bene e non si incastra, ho provato anche con il carburatore 24 spaco e il 24 pinasco, ma niente da fare...ho notato che solo al minimo tende a spegnersi, se accelero sale bene, nn si ingorga e potrei tenerla in moto sempre ai medi ed alti giri, ma anche se ben calda se scendo al minimo e dopo 5 secondi vado per accelerare, sento che stenta un attimo a risalire di giri

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, tekko dice:

ma che candela usi ?

Ngk B9ES, ho comprato anche un paio di quelle della serie R, la BR9ES dovrebbe essere migliore ma ancora nn l'ho provata

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me le 9 è esageratamente fredda. io ti consiglio una 8 o equivalente. a me piacciono le denso anche se si trovano difficilmente. W24ES . 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, paletti dice:

usa le Bosch w3 in estate

Sarebbero le w3cc?? Nn le trovo da nessuna parte, dalle mie zone, però a prescindere dalla candela ci sarà qualche altro problema se mi bagna le candele al minimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, tekko dice:

secondo me le 9 è esageratamente fredda. io ti consiglio una 8 o equivalente. a me piacciono le denso anche se si trovano difficilmente. W24ES . 

Ma molti usano le grado 9, poi siamo in estate ed ho lo squish a 1.7 non vorrei bucare il pistone con la 8

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, cesarano dice:

Sarebbero le w3cc?? Nn le trovo da nessuna parte, dalle mie zone, però a prescindere dalla candela ci sarà qualche altro problema se mi bagna le candele al minimo

ciao,il sintomo è di un motore grasso al minimo, ma monti un 55.Teoricamente il 55 su un 221 non può essere grasso,ma prima di cercare altrove il problema fai una prova.Getto del minimo al di la del numero impresso all'esterno nel tuo caso 55,dovresti verificare se veramente è un 55 oppure per qualsiasi motivo è più largo

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, paletti dice:

ciao,il sintomo è di un motore grasso al minimo, ma monti un 55.Teoricamente il 55 su un 221 non può essere grasso,ma prima di cercare altrove il problema fai una prova.Getto del minimo al di la del numero impresso all'esterno nel tuo caso 55,dovresti verificare se veramente è un 55 oppure per qualsiasi motivo è più largo

Posso farla questa prova ma nn penso proprio che possa essere sbagliata anche la calibrazione dei getti, il problema potrebbe essere o il fatto che la cupola è stata riprofilata o che i travasi del carter sono più larghi di quelli del cilindro, perché con il 221 i travasi non combaciano perfettamente allargarndo solo quelli sul carter

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 11/6/2018 at 10:29, cesarano dice:

Posso farla questa prova ma nn penso proprio che possa essere sbagliata anche la calibrazione dei getti, il problema potrebbe essere o il fatto che la cupola è stata riprofilata o che i travasi del carter sono più larghi di quelli del cilindro, perché con il 221 i travasi non combaciano perfettamente allargarndo solo quelli sul carter

 

Hai trovato la causa alla fine? Mi interesserebbe. Grazi e saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/1/2019 at 11:16, PXcruccato dice:

Hai trovato la causa alla fine? Mi interesserebbe. Grazi e saluti

Ciao, alla fine non riuscendo a risolvere, ho rismontato il motore e aperto tuto per controllare che non si fosse rigata la valvola in quanto l'albero presentava alcuni segni. In conclusione l'albero si era girato e il gruppo era stato modificato malissimo: per abbassarlo sotto, era stato stretto troppo in morsa dal tornitore e si era leggermente piegato all'interno della canna, infatti il pistone presentava segni rischiosissimi in concomitanza di quella strozzatura.

Ho dovuto ricomprare un gt nuovo e stavolta ho portato tutto ad un'altro meccanico che ritoccandolo solo leggermente mi ha fatto uscire 22 cv. 

Alla fine ci ho speso un mare di soldi ma ne sono uscito

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/1/2019 at 08:32, cesarano dice:

Ciao, alla fine non riuscendo a risolvere, ho rismontato il motore e aperto tuto per controllare che non si fosse rigata la valvola in quanto l'albero presentava alcuni segni. In conclusione l'albero si era girato e il gruppo era stato modificato malissimo: per abbassarlo sotto, era stato stretto troppo in morsa dal tornitore e si era leggermente piegato all'interno della canna, infatti il pistone presentava segni rischiosissimi in concomitanza di quella strozzatura.

Ho dovuto ricomprare un gt nuovo e stavolta ho portato tutto ad un'altro meccanico che ritoccandolo solo leggermente mi ha fatto uscire 22 cv. 

Alla fine ci ho speso un mare di soldi ma ne sono uscito

Che bel pasticcio che avevano combinato! Facile a dirsi per me, ma alla fine l´importante é risolvere tutto e pazienza per i soldi ...
22cv non sono mica male! Sarei contento se saltassero fuori anche a me alla fine. Saluti e grazie della risposta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno,

mi inserisco in questa discussione in quanto mi appresto a ordinare un polini 221 corsa 60 per la mia px  acquistando anche l'albero polini dedicato.

Chiedo se posso montarlo anche con il suo si 24 e originale con mix ?

E se possibile che getti e freni aria vanno usati?

In alternativa senza perdere il miscelatore cosa consigliate?

Oggi monto solo un 125 di getto massimo venendo da un 208 ghisa monofascia

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

io lo montavo con SI 26 e filtro T5; per darti una configurazione di partenza bisogna capire anche che marmitta monterai. Io avevo una bgm big box touring e come getti avevo 160 BE3 138 di Max e 58 di min, ma è solo di partenza , la carburazione va fatta bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi monto una sito plus e non so se dovro' sostituirla. 

Se non crea problemi per il momento vorrei lasciarla visto che con il vecchio polinone in ghisa monofascia andava bene.

Ho anche il fitro originale T5 + rialzo scatola.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso consigliarti ti direi di prendere un albero diverso dal suo polini, perché ha tempi di apertura esagerati. Specie con carburatore originale...ti eviti tanti problemi di rigurgito

Share this post


Link to post
Share on other sites

E visto che non ho pretese estreme  in quanto chiedo solo di riavere le prestazioni  ,sopratutto di coppia ai bassi, del mio vecchio ghisa con pistone monofascia , se invece del corsa 60 comprassi il polini alluminio corsa 57  sarebbe piu' semplice  da settare ? Aprendo  solo per raccordare i carter e via e senza nenache sostituire l'albero lasciando l'originale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A questo punto ti direi di prendere un gruppo termico pinasco o un parmakit che ha più cilindrata e allungare tantissimo la valvola di immissione, ottieni di più...

Edited by frak

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
28 minuti fa, FedeBO dice:

È nativo in corsa 60, il setting non ha complicazioni 

Ciao, ma nel senso che hai come opzioni il C60 ed il C57  .... o no?

Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...