Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Echospro

Piatto freni anteriore serie arcobaleno su P200E dell'82

Recommended Posts

MODERATOR

Ciao a tutti,

per "colpa" di Farob, che mi ha fatto provare la sua "verdona", mi sono innamorato del freno anteriore della serie arcobaleno, e visto che al cuor non si comanda, ho acquistato una forcella completa di piatto e tamburo del sopracitato PX, quello con la camma flottante per intendersi.

Ora, visto che la mia ha già il perno da 20, volevo sapere cosa mi occorrerebbe per montarlo.

Il piatto è completo di tutto, quindi mi servirebbero "solo" i particolari che riguardano il rinvio a partire dalla leva sul manubrio fino ad arrivare al leverismo del piatto portaganasce.

Sapreste indicarmi quali sono per poterli ordinare?

 

Grazie per l'aiuto :Ave_2:

 

 

:ciao: Gg

Edited by Echospro

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

..... nessuno sa darmi indicazioni???

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Dunque dunque ..... questo benedetto piatto portaceppi serie arcobaleno ..... :mah:

 

Alla fine smontando ed osservando mi sono reso conto dell'incredibile intuizione di chi ha realizzato questo accessorio, semplicemente geniale :bravo:

 

La differenza sta in un semplicissimo sistema che permette ai ceppi di autocentrarsi sul tamburo mediante la camma "lasca" nel piatto e mantenuta nel raggio di lavoro dei ceppi da una semplice piastrina fissata con una vite da M6

 

Flottante2.jpg Piatto a Camma Flottante

 

Normale.jpg Piatto "normale"

 

Flottante3.jpg La piastrina e la vite che tengono in asse la camma flottante.

 

Confronto0.jpg I due piatti a confronto

 

Il problema di adattare questo tipo di piatto al piatto del PX sta nel fatto che la serie arcobaleno ha il perno ruota da 20 mm mentre la serie pre-arcobaleno fino all'82 ha il perno da 16 mm ed in questo caso occorre cambiare la forca.

Per capirlo basta guardare il dado: se è bloccato con una calotta ed una coppiglia allora il perno è da 20 mm, altrimenti se il dado è ribattuto il perno è da 16 mm.

 

Detto ciò, io ho avuto il :ciapet: ... emm la fortuna di avere già il perno da 20 mm, qundi mi sono tenuto la mia "bella" forca originale.

L'altro problema è che il cavo del freno è diverso, in quanto la serie Arcobaleno utilizza un cavo completo di guaina con un registro da M6 che calza sulla forcella del rinvio freno.

La soluzione sarebbe quella di cambiare il cavo, prendere il suo registro con il bussolotto forato e, per chi ha la forca come la mia, occorre allargare il foro di passaggio della guaina originale, perchè assieme alla guaina ed al cavo passa anche sua testa .....

Oppure .... :Lol_5: ....... oppure si imbroglia :mrgreen:

 

Sul mercato esiste questa bellissima modifica che permette di utilizzare il filo e la guaina già montate simulando il registro:

 

Registro.jpg

 

In pratica è una barra M6 forata assialmente con un morsetto per stringere il filo .... Geniale :ok:

 

Bene!!!!! Ora manca solo il fermo del filo, perchè il foro del piatto arcobaleno è fatto per la sua apposita guaina.

Con un tondo di alluminio, un tornietto ed un ... amico tornitore :mrgreen: ho realizzato questo ....

 

Adattatore2.jpg

 

.... inserendo anche il registro originale da M5 che mi guida il cavo e la guaina.

 

Gruppo3.jpg

 

A questo punto non mi resta che montare il tutto.

 

To be continued ...

 

 

:ciao: Gg

Confronto1.jpg

Flottante1.jpg

Adattatore0.JPG

Adattatore1.jpg

Gruppo2.jpg

Montaggio0.jpg

Montaggio2.jpg

Edited by Echospro

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR

Sostituita la guarnizione, riempito di grasso bianco e litigato con lo spessore perchè non ho visto la tacca ... :nono:

 

Spessore1.jpg

 

... il montaggio è continuato senza intoppi ...

 

Montato nuovi ceppi New Fren intagliati, pulito il tamburo e rimontato il tutto

 

Montaggio5.jpg

 

La regolazione, una volta fissato il cavo e dato il corretto gioco alla leva, l'ho fatta bloccando il freno e serrando la vita della piastra della camma autoflottante.

 

Finito1.jpg

 

Ora attendo l'assestamento dei ceppi sul tamburo ma già la differenza si sente. :ok:

 

Voglio ringraziare Alelocate ed il Buon Gluglu per l'aiuto .... Ragazzi, a buon rendere :mrgreen:

 

 

:ciao: Gg

Montaggio3.jpg

Montaggio4.jpg

Spessore.jpg

Finito0.jpg

Edited by Echospro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella Gigi! :applauso:

 

Bel lavoro e finalmente anche tu potrai frenare modulando a piacimento la forza anche con l'anteriore pur senza avere il disco :lol:

E complimenti per la foto-guida!

 

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

vedo solo ora... ne ho revisionata una poco tempo fa.. mi dispiace non aver letto in tempo...

anbche io la mettero su un primaserie.... ma ho preferito anzi dovuto cambiare l'intera forcella con quella arcobaleno..rifacendo l'asola per il bloccasterzo col metodo Calabrone... xke avevo la vecchia perno 16

 

ingegnoso il sistema di recupero del vecchio filo... io ho messo quello arcobaleno completo proprio perche non sapevo come fare a rimpiazzare il fermaguaina...

 

ora ti manca la modifica con freno T5 al posteriore e sei a cavallo!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
ora ti manca la modifica con freno T5 al posteriore e sei a cavallo!

 

Spiega perfavore :ok: : quale modifica???

Posteriormente ho messo la leva più lunga ....

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dunque dunque ..... questo benedetto piatto portaceppi serie arcobaleno ..... :mah:

 

Alla fine smontando ed osservando mi sono reso conto dell'incredibile intuizione di chi ha realizzato questo accessorio, semplicemente geniale :bravo:

 

La differenza sta in un semplicissimo sistema che permette ai ceppi di autocentrarsi sul tamburo mediante la camma "lasca" nel piatto e mantenuta nel raggio di lavoro dei ceppi da una semplice piastrina fissata con una vite da M6

 

[ATTACH=CONFIG]124195[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124196[/ATTACH] Piatto a Camma Flottante

 

[ATTACH=CONFIG]124198[/ATTACH] Piatto "normale"

 

[ATTACH=CONFIG]124202[/ATTACH] La piastrina e la vite che tengono in asse la camma flottante.

 

[ATTACH=CONFIG]124194[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124193[/ATTACH] I due piatti a confronto

 

Il problema di adattare questo tipo di piatto al piatto del PX sta nel fatto che la serie arcobaleno ha il perno ruota da 20 mm mentre la serie pre-arcobaleno fino all'82 ha il perno da 16 mm ed in questo caso occorre cambiare la forca.

Per capirlo basta guardare il dado: se è bloccato con una calotta ed una coppiglia allora il perno è da 20 mm, altrimenti se il dado è ribattuto il perno è da 16 mm.

 

Detto ciò, io ho avuto il :ciapet: ... emm la fortuna di avere già il perno da 20 mm, qundi mi sono tenuto la mia "bella" forca originale.

L'altro problema è che il cavo del freno è diverso, in quanto la serie Arcobaleno utilizza un cavo completo di guaina con un registro da M6 che calza sulla forcella del rinvio freno.

La soluzione sarebbe quella di cambiare il cavo, prendere il suo registro con il bussolotto forato e, per chi ha la forca come la mia, occorre allargare il foro di passaggio della guaina originale, perchè assieme alla guaina ed al cavo passa anche sua testa .....

Oppure .... :Lol_5: ....... oppure si imbroglia :mrgreen:

 

Sul mercato esiste questa bellissima modifica che permette di utilizzare il filo e la guaina già montate simulando il registro:

 

[ATTACH=CONFIG]124203[/ATTACH]

 

In pratica è una barra M6 forata assialmente con un morsetto per stringere il filo .... Geniale :ok:

 

Bene!!!!! Ora manca solo il fermo del filo, perchè il foro del piatto arcobaleno è fatto per la sua apposita guaina.

Con un tondo di alluminio, un tornietto ed un ... amico tornitore :mrgreen: ho realizzato questo ....

 

[ATTACH=CONFIG]124204[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124205[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124206[/ATTACH]

 

.... inserendo anche il registro originale da M5 che mi guida il cavo e la guaina.

 

[ATTACH=CONFIG]124211[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124212[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124208[/ATTACH] [ATTACH=CONFIG]124209[/ATTACH]

 

A questo punto non mi resta che montare il tutto.

 

To be continued ...

 

 

:ciao: Gg

Bella Gigi

Ancora una volta devo farti i complimenti.

Chissà, se trovo il tempo ti rubo l' idea, sono anni che sogno il freno a camma flottante.

Ciao Lux

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo lavoro! Anche se quel cavo potevi cambiarlo, lo avevi in mano... :Lol_5:

 

 

 

La regolazione, una volta fissato il cavo e dato il corretto gioco alla leva, l'ho fatta bloccando il freno e serrando la vita della piastra della camma autoflottante.

 

:ciao: Gg

 

Potresti spiegarmi questo passaggio, non l'ho capito. Correggimi se sbaglio: da quello che ho potuto vedere confrontando il piatto Arcobaleno con il pre-Arco, la piatta fissata con la vite m6 non resta bloccata stringendo la vite, in quanto la vite è distanziata da una boccola. Questo per permettere all'assieme piastrina-camma il movimento necessario per un' adesione ottimale di entrambe le ganasce al tamburo.

Edited by gluglu

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Ottimo lavoro! Anche se quel cavo potevi cambiarlo, lo avevi in mano... :Lol_5:

 

Si, anche la guaina avrei dovuto cambiare, ma lo scopo era mantenere il sui cavo ...... la verità è che non avevo voglia :nono: ..... ma lo farò!!! Prima o poi ... :mrgreen:

 

Potresti spiegarmi questo passaggio, non l'ho capito. Correggimi se sbaglio: da quello che ho potuto vedere confrontando il piatto Arcobaleno con il pre-Arco, la piatta fissata con la vite m6 non resta bloccata stringendo la vite, in quanto la vite è distanziata da una boccola. Questo per permettere all'assieme piastrina-camma il movimento necessario per un' adesione ottimale di entrambe le ganasce al tamburo.

 

La piastrina è fissata con una vite da M6, uno spessore e 2 rondelle a tazza che ne "frenano" il movimento.

Per cui una volta posizionata per il movimento dei ceppi, li resta.

Ecco il motivo della registrazione iniziale.

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Bella Gigi

Ancora una volta devo farti i complimenti.

Chissà, se trovo il tempo ti rubo l' idea, sono anni che sogno il freno a camma flottante.

Ciao Lux

 

Grazie Lux, provato quello di farob era diventata una fissa!!!! :mrgreen:

Spero migliori sto tempo così affino il tutto.

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spiega perfavore :ok: : quale modifica???

Posteriormente ho messo la leva più lunga ....

 

 

Luca cos'è questa modifica al freno posteriore di cui hai accennato?

 

non è farina del mio sacco ma di quello di Largo Ciospe

tra l'altro è un vecchio tutorial... volendo provare anche io la cosa gli ho chiesto se a distanza di tempo avesse riscontrato anomalie... sono in attesa di una risposta

 

Installazione freno posteriore T5-PX Millenium su comune PX!

 

 

Sip vende tutto il necessario rotella compresa... che non serve con questo kit rifilettare... basta prendere quel kit... allargare il foro del registro.. fare un piccolo scasso al fermoguaina del pedale posteriore e la modifica è operativa

http://www.sip-scootershop.com/en/products/conversion+kit+brake+cable_j50015000

Edited by luca82

Share this post


Link to post
Share on other sites

bravo Gigi, hai fatto bene, la frenata dell'arcobaleno anteriore è veramente valida, ma come il disco non c'è niente, prima o poi cambierò tutta la forcella sull'arcobaleno!

p.s.: il 150 di Roby va troppo bene!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, anche la guaina avrei dovuto cambiare, ma lo scopo era mantenere il sui cavo ...... la verità è che non avevo voglia :nono: ..... ma lo farò!!! Prima o poi ... :mrgreen:

 

 

 

La piastrina è fissata con una vite da M6, uno spessore e 2 rondelle a tazza che ne "frenano" il movimento.

Per cui una volta posizionata per il movimento dei ceppi, li resta.

Ecco il motivo della registrazione iniziale.

 

 

:ciao: Gg

 

Ah ok, penso di aver capito.

 

Dovendo sostituire a breve il cavo freno :rulez:, pensi sia il caso di valutare la possibilità di aggiungere un secondo morsetto tipo quello usato per la frizione e il selettore cambio? Rispetto al fissaggio originale, con quella modifica il cavo è bloccato da un solo morsetto M4, mi sembra un pò pochino.

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bella Gigi ottimo lavoro!

Soprattutto la vespa così cambia veramente dal giorno alla notte:))

Forumisti fate tesoro di questa modifica perché costa pochissimo ed è veramente ESSENZIALE!

Ciauzzz

Share this post


Link to post
Share on other sites

p.s.: il 150 di Roby va troppo bene!

 

Eh, amico mio, non ho ancora capito cos'è veramente ma non va come prima.

Ma troverò la causa, è solo questione di tempo (*)! :rulez:

 

:ciao:

 

 

(*) ad avercene, di tempo... :testate::mrgreen:

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Ah ok, penso di aver capito.

 

Dovendo sostituire a breve il cavo freno :rulez:, pensi sia il caso di valutare la possibilità di aggiungere un secondo morsetto tipo quello usato per la frizione e il selettore cambio? Rispetto al fissaggio originale, con quella modifica il cavo è bloccato da un solo morsetto M4, mi sembra un pò pochino.

:ciao:

 

Si in effetti ci ho pensato ..... :mah:

 

Comunque sarà che si devono assestare i ceppi ma non frena come quella di Robi .... :nono:

Appena ho tempo rismonto il tamburo e ricontrollo.

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si in effetti ci ho pensato ..... :mah:

 

Comunque sarà che si devono assestare i ceppi ma non frena come quella di Robi .... :nono:

Appena ho tempo rismonto il tamburo e ricontrollo.

 

 

:ciao: Gg

 

Ricordi che Farob disse di aver intagliato le ganasce? Le tue come sono?

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Ricordi che Farob disse di aver intagliato le ganasce? Le tue come sono?

 

Newfren con scanalature .... ma secondo me è l'assestamento o il tamburo andato. :nono:

Oggi, neve permettendo, smonto e controllo.

 

 

:ciao: Gg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aspetta di fare un po di km

i ferodi nuovi se guardi bene quasi mai vanno a contatto completamente col tamburo

vedrai che dopo l assestamento la frenata migliorerà

 

Inviato dal mio GT-I9100 con Tapatalk 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...