Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


verel

Come complicarsi la vita: restauro AC4 calessino

Recommended Posts

E' il mio primo restauro di un ape, non le conosco bene come la vespa ma imparerò man mano che proseguirò gli interventi su di essa.

Allora la vecchia si trova nella casa magazzino per inizio lavori.

Le prime cose che ho notato sono i fondi in buone condizione ( dovuta alle notevoli colorazioni che ha subito) e la carrozzeria in generale che presenta qualche bozzo qua e la.

Riguardo il motore la messa in moto è bloccata, impianto frenante nullo,impianto elettrico da rifare visto che l'attuale si sbriciola.

Le plastiche quelle anteriori sono originali siem in buone condizioni,le posteriori sono after market dell'epoca in buone condizioni e i plexiglass sugli sportelli sono tutti e 4 da sostituire.

Tappezzeria da rifare in toto ed avendo le originali penso che un buon artigianole posso copiare tranquillamente.

Dubbi che ho avuto sono sui pezzi di ricambio, sopratutto le guarnizioni ingenerale.

03082012876.jpg

03082012877.jpg

03082012878.jpg

03082012879.jpg

24072012826.jpg

Edited by verel

Share this post


Link to post
Share on other sites

wow! cerca di finirlo per la prossima tre mari, facciamo una squadra di tre piloti e ci alterniamo alla guida.

 

Devi predisporre però un vano capiente o meglio ancora un gancio e relativo rimorchio per trasporto di birre, panini e salumi vari,e se ce la fai anche il posto per una fornacella, il carbone, e mezzo porco (a testa). :ok:

 

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho iniziato dalla cabina perché ho avuto un po' di problemi per smontare il calesse.

Tolto il sedile guidatore questa è la situazione motore. Qualcuno ha già messo le mani su di esso visto che stato rimontato male.

09082012901.jpg

09082012902.jpg

09082012903.jpg

09082012904.jpg

10082012905.jpg

10082012906.jpg

10082012909.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow! cerca di finirlo per la prossima tre mari, facciamo una squadra di tre piloti e ci alterniamo alla guida.

 

Devi predisporre però un vano capiente o meglio ancora un gancio e relativo rimorchio per trasporto di birre, panini e salumi vari,e se ce la fai anche il posto per una fornacella, il carbone, e mezzo porco (a testa). :ok:

 

:ciao:

Sarà un po' difficile Ale l'ape è demolita e devo ancora rintracciare il numero di targa.

Basta porchetta due settimane fa sono stato ad una cena della mia squadra (eravamo 12) ne abbiamo divorata mezza naturalmente accompagnate da molte rosette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per facilitare le operazioni di smontaggio ho tolto anche gli sportelli cabina e calesse, poi con lo smontaggio salottino e del poggiamani del calesse.

Successivamente lo smontaggio della tappezzeria del calesse (ho messo parecchio tempo per sbloccare le viti completamente arrugginite) con il metodo all'americana. Qui ho trovato la sorpresa una zona vicino allo sportello con ruggine passante (foto con cacciavite).

10082012907.jpg

10082012908.jpg

10082012911.jpg

21082012930.jpg

21082012931.jpg

21082012932.jpg

21082012933.jpg

21082012934.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fare compagnia al foro del calesse anche la cabina ho trovato un foro da 1 cm (dovuto più per impatto che per ruggine).

Ho continuato a smontare le parti del calesse (fanali, luce porta targa, paraurti e profili in alluminio).

Poi la marmitta completamente fracica con automatico svuotamento del suo interno.

Poi ho capito finalmente dove si trovavano i bulloni che fissavano il calesse cosi da poter rimuoverlo.

20082012925.jpg

20082012926.jpg

28082012940.jpg

28082012941.jpg

29082012945.jpg

29082012946.jpg

29082012947.jpg

29082012948.jpg

20082012924.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ed infine è toccato alla cabina e alle sue parti.

In attesa che il meccanico mi faccia portare l'ape a smontare i semiassi mi sono dedicato a pulire la scatola dei contatti elettrici, cuffia e copri ventola.

:ciao:

30082012956.jpg

30082012957.jpg

04092012965.jpg

04092012966.jpg

04092012967.jpg

04092012968.jpg

04092012969.jpg

04092012970.jpg

04092012971.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

.......bel mezzo l' AC4 , in primis perchè versione calesse :ok:

 

io ho un AD1 sempre calesse ma per fortuna con documenti in regola :mavieni:

 

 

seguo il tuo lavoro per prendere spunto :roll:

 

 

P.S. ma il tuo avatar l'hai modificato perchè ti sei resoconto della "complicazione vita" ?? :risata::risata:

Share this post


Link to post
Share on other sites
.......bel mezzo l' AC4 , in primis perchè versione calesse :ok:

 

io ho un AD1 sempre calesse ma per fortuna con documenti in regola :mavieni:

 

 

seguo il tuo lavoro per prendere spunto :roll:

 

 

P.S. ma il tuo avatar l'hai modificato perchè ti sei resoconto della "complicazione vita" ?? :risata::risata:

E' d'obbligo una foto del AD1.

Per la foto non hai azzeccato, da maggio ad oggi ho messo come avatar una serie di personaggi non tanto famosi con una sola caratteristica.....

:ciao:

Edited by verel

Share this post


Link to post
Share on other sites
wow! cerca di finirlo per la prossima tre mari, facciamo una squadra di tre piloti e ci alterniamo alla guida.

 

Devi predisporre però un vano capiente o meglio ancora un gancio e relativo rimorchio per trasporto di birre, panini e salumi vari,e se ce la fai anche il posto per una fornacella, il carbone, e mezzo porco (a testa). :ok:

 

:ciao:

Birre , "pocceddu" e cannonau ci penso io

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rispetto alla mia è messa molto bene.

Ma lo aveva qualche società di taxi?

I colori sulla mia sono stati (dall'ultimo al primo) nero, verdino, azzurrino tipa ad1 e il celestino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

....chi me l'ha venduto mi ha detto che lo usava per portare i turisti negli alberghi attorno a Stresa sul lago Maggiore,pensa che mi me lo ha venduto mi ha dato anche le catene da neve :ciapet:e funziona perfettamente.......

 

....un solo particolare "beve" come una tr@@a :azz:

Edited by PANZ

Share this post


Link to post
Share on other sites
....chi me l'ha venduto mi ha detto che lo usava per portare i turisti negli alberghi attorno a Stresa sul lago Maggiore,pensa che mi me lo ha venduto mi ha dato anche le catene da neve :ciapet:e funziona perfettamente.......

 

....un solo particolare "beve" come una tr@@a :azz:

Lo immaginavo che bevesse tanto ma almeno la tua è al 2%....

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Bellissimo!

Grazie.

E' arrivato il certificato d'origine, è stata venduta a Pescara nel 1965. A giorni ritiro il motore e fra qualche settimana i sedili.

Ecco la rete come era combinata.

061020121011.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Qualche bella foto?:-)

Del mezzo ancora nulla.

Purtroppo sono troppo incasinato ed ri masto da smontare ancora i semi assi e manubrio.

:ciao:

Edited by verel

Share this post


Link to post
Share on other sites
[ATTACH=CONFIG]117115[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]117116[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]117117[/ATTACH]

 

 

 

.....all'interno ha la sua prima vernice originale :mavieni:,ma fuori non tanto :mah::azz:

 

Non voglio andare OT, ma vorrei fare i complimenti a PANZ per il suo Calessino. Ricordo che me ne parlasti al Vraid dell'anno scorso.

Mi rode un pò perché l'hai recuperato vicino a casa mia...

Buon lavoro a Verel per il restauro!

 

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...