Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Sign in to follow this  
guabixxx

Cattive notizie dal nuovo CDS : targhino ciclomotori

Recommended Posts

Cattive notizie dal nuovo codice della strada , operativo dal 30/7/2010 :in base all'art. 14 commi 2/3/4 , legge 120/2010, sui ciclomotori non sara' piu' possibile utilizzare la targa a 5 caratteri ( intestata al proprietario e non collegata al mezzo , quindi utilizzabile per molti mezzi ) ma diverra' obbligatoria per tutti la targa a 6 cifre ( collegata al mezzo ).

La ritargatura seguira' un calendario , e diverra' definitiva per tutti a partire dal 1/2/2012

Circolare dopo tale data con targhino a 5 cifre portera' ad una sanzione da 389 a 1.559 euro

Quindi si obbliga chi ha il vecchio targhino ( che fino ad oggi se lo teneva ben stretto .. ) a spendere un centinaio di Euro per ogni ciclomotore posseduto , oltre che a pagare eventuali passaggi di proprieta' , etc ...

Soldi regalati .....

 

"I ciclomotori già in circolazione non in possesso del certificato di circolazione e della targa di cui all'articolo 97, comma 1, del decreto legislativo n. 285 del 1992 devono conseguirli, con modalità conformi a quanto stabilito dal decreto di cui al comma 4 dell'articolo 97, secondo un calendario stabilito con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Decorsi diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, chiunque circola con un ciclomotore non regolarizzato è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 389,00 a euro 1.559,00."

 

Ciao

Guabix

 

P.S. altra novita' : sara' possibile ( o obbligatorio ,non ho ben capito ) tenere le targhe di un mezzo ( non parlo dei targhini dei 50 , ma delle targhe "vere" ) alla sua demolizione/esportazione , da utilizzare su un' altro mezzo dello stesso proprietario . Come accade in Svizzera , GB , etc

Anche qui saro' pessimista , ma prevedo GROSSI casini ..

Share this post


Link to post
Share on other sites
...Anche qui saro' pessimista , ma prevedo GROSSI casini ..

 

L'ufficio complicazioni affari semplici ha dato il meglio di se, in pratica i motorini diventano targati, ed i targati diventano quasi come i motorini? :orrore::nono: :nono: :nono: :nono:

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ufficio complicazioni affari semplici ha dato il meglio di se, in pratica i motorini diventano targati, ed i targati diventano quasi come i motorini? :orrore::nono: :nono: :nono: :nono:

 

Se ho ben capito la targa "vera" diventera' personale , ed utilizzabile su un solo veicolo per volta , fino alla sua demolizione/esportazione

Ovviamente all' atto della demolizione/esportazione restera' obbligatoria la consegna di libretto e CDP

Se fossimo un paese civile la norma non sarebbe male , ma visto che cosi' facendo sara' molto piu' facile trovare targhe "fittizie" in giro ( ad esempio il nonnetto che smette di guidare , o targhe provenienti da veicoli intestati a defunti , o a persone non piu' reperibili ) prevedo un forte aumento del rischio che circolino mezzi con targhe "non rintracciabili" .

Spero di sbagliare ma ....

 

Altra cosa negativa : tutti i libretti dei 50 , documenti storici , verranno nella migliore delle ipotesi annullati , nella peggiore ritirati ..

 

Ciao

Guabix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho spulciato qua e la in rete , per quanto riguarda la possibilita' di tenersi le targhe manche l' attuativo , per cui per ora e' tutto da definire a livello pratico .

 

Tralaltro sono state inasprite , di parecchio , le sanzioni per chi costruisce , elabora e circola con ciclomotori elaborati

Occhio ...

 

Ciao

Guabix

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
:orrore::orrore::orrore::orrore::orrore::orrore::orrore:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella dei ciclomotori elaborati l'avevo sentita pure io...uffa.. via, tutti di 75 dr...:azz:

 

Io non l'ho neanche finito sto motore..

 

Quello che mi da più da fare è la targa nuova!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho spulciato qua e la in rete , per quanto riguarda la possibilita' di tenersi le targhe manche l' attuativo , per cui per ora e' tutto da definire a livello pratico .

 

Tralaltro sono state inasprite , di parecchio , le sanzioni per chi costruisce , elabora e circola con ciclomotori elaborati

Occhio ...

 

Ciao

Guabix

Guabix saresti così gentile da farmi vedere dove posso leggere qualcosa sulle sanzioni inasprite per le elaborazioni? Grazie mille

Si divertono a complicare la vita alle persone..Che bello :rabbia:

:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
io ho trovato questo:

 

Chi circola su un ciclomotore truccato pagherà una sanzione da 389 e 1.559 euro.

 

Il link è questo:

Le novità in vigore dal 30 luglio - Il Sole 24 ORE

Grazie mille! :mrgreen:

Copio incollo per l'utilità di tutti.

Sanzioni per chi trucca

Inasprite le sanzioni per chi fabbrica, produce, mette in commercio o vende ciclomotori che superano i 45 km/h che ora vanno da mille a 4mila euro. Sanzionato il meccanico che le trucca per aumentarne la velocità: sanzione da 779 a 3.119 euro. Chi circola su un ciclomotore truccato pagherà una sanzione da 389 e 1.559 euro. :orrore::orrore:

 

Il governo ha finito i soldi e li vuole prendere un po' da tutti?..:nono:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Apposto, sto a cavallo allora... e col mio 102 19/19 che ci faccio? soprammobile???

 

Comunque già quattro anni fa, quando feci la targa europea per il pkppino il libretto mi venne ritirato senza remissione di peccati... aivoglia a piangere in sumero...:nono:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il governo ha finito i soldi e li vuole prendere un po' da tutti?..:nono:

 

 

Elaborare motorini è sempre stato un reato, e non ci trovo nulla di male in questi aumenti, daltronde per non correre rischi basta solo rispettare la legge!

Purtroppo nel bel paese molto spesso non è fatta rispettare!

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Elaborare motorini è sempre stato un reato, e non ci trovo nulla di male in questi aumenti, daltronde per non correre rischi basta solo rispettare la legge!

Purtroppo nel bel paese molto spesso non è fatta rispettare!

:mah: mi spieghi perche' allora gia' i costruttori li vendono gia' predisposti a fare i 70/80 km/h? infatti basta togliere i tappi e sono liberi.....diversamente come erano costruite le nostre vespa 50 .....che facevano 45 km/h a fatica!!!!

io ho risolto acquistando una et3 per il figliolo .........perche' prima o poi con il 105 e marmitta polini sotto alla special lo tanavano:rabbia:....vivendo in citta'.:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
:mah: mi spieghi perche' allora gia' i costruttori li vendono gia' predisposti a fare i 70/80 km/h? infatti basta togliere i tappi e sono liberi.....diversamente come erano costruite le nostre vespa 50 .....che facevano 45 km/h a fatica!!!!

io ho risolto acquistando una et3 per il figliolo .........perche' prima o poi con il 105 e marmitta polini sotto alla special lo tanavano:rabbia:....vivendo in citta'.:ciao:

 

Italica legge , Italico inganno ....

 

I plastichini rimuovendo i diaframmi superano TUTTI i 45 km/h previsti , ma l' illegalita' non la fa la casa madre , ma chi ti rimuove le strozzature ...

Mi diceva un meccanico che addirittura in certi modelli DEVI togliere i diaframmi , altrimenti il motore sforza troppo e non dura ...

 

Da noi so di un caso successo perche' un ragazzino con un plastichino non elaborato , ma a cui erano stati tolti i diaframmi direttamente in concessionaria prima della consegna ( presumo su richiesta del cliente , ma non ne sono sicuro ) si era schiantato alla massima velocita' permessa dal mezzo facendosi parecchio male , ed il padre aveva intentato una causa contro la concessionaria che gli aveva venduto il ciclomotore .

Non so come sia finita , potrei informarmi ..

 

Ciao

Guabix

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
Italica legge , Italico inganno ...

 

 

Ciao

Guabix

e' sempre stato cos'ì.prima le 125 erano libere poi sono state vendute come depotenziate a 11kw,ma bastava tagliere un ponte alla centralina,mettere il solenoide per la valvola variabile e la sua vecchia marmitta omologata che ripassavi ai 28 cavalli (l'aprilia di mio figlio e' cos'ì) ora che hanno abolito i 2 tempi uno che acquista un'aprilia nuova a 5800 euro scopre che fa a mala pena i 105 km/h e se vuole potenziarla deve spenderne almeno altri 1500.......

Share this post


Link to post
Share on other sites
MODERATOR
dalle mie parti oramai siamo pieni di autovelox,vorrei capire se disgraziatamente con un 50 passassi a 70 all'ora cosa mi aspetterebbe....multa allucinante + confisca?

l'hai scritto.:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites
:mah: mi spieghi perche' allora gia' i costruttori li vendono gia' predisposti a fare i 70/80 km/h? infatti basta togliere i tappi e sono liberi.....diversamente come erano costruite le nostre vespa 50 .....che facevano 45 km/h a fatica!!!!

 

 

Beh solo la vespa 50 a quanto pare....Io ricordo che i vari fifty e tuboni vari, toglievi la strozzatura e senza altre modifiche volavano...e ti parlo degli anni '80-'90..

 

Ma tornando alla vespa, la 50ss non era troppo potente per essere venduta in italia?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, ma cosa centrano i meccanici??

Se da me viene uno e mi dice che lui vuole un motore preparato io glielo faccio, se poi lui lo usa illegalmente in strada, che colpa ne ho io?

Share this post


Link to post
Share on other sites
STAFF
Cattive notizie dal nuovo codice della strada , operativo dal 30/7/2010 :in base all'art. 14 commi 2/3/4 , legge 120/2010, sui ciclomotori non sara' piu' possibile utilizzare la targa a 5 caratteri ( intestata al proprietario e non collegata al mezzo , quindi utilizzabile per molti mezzi ) ma diverra' obbligatoria per tutti la targa a 6 cifre ( collegata al mezzo ).

La ritargatura seguira' un calendario , e diverra' definitiva per tutti a partire dal 1/2/2012

Circolare dopo tale data con targhino a 5 cifre portera' ad una sanzione da 389 a 1.559 euro

Quindi si obbliga chi ha il vecchio targhino ( che fino ad oggi se lo teneva ben stretto .. ) a spendere un centinaio di Euro per ogni ciclomotore posseduto , oltre che a pagare eventuali passaggi di proprieta' , etc ...

Soldi regalati .....

 

"I ciclomotori già in circolazione non in possesso del certificato di circolazione e della targa di cui all'articolo 97, comma 1, del decreto legislativo n. 285 del 1992 devono conseguirli, con modalità conformi a quanto stabilito dal decreto di cui al comma 4 dell'articolo 97, secondo un calendario stabilito con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. Decorsi diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della presente legge, chiunque circola con un ciclomotore non regolarizzato è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 389,00 a euro 1.559,00."

 

Ciao

Guabix

 

P.S. altra novita' : sara' possibile ( o obbligatorio ,non ho ben capito ) tenere le targhe di un mezzo ( non parlo dei targhini dei 50 , ma delle targhe "vere" ) alla sua demolizione/esportazione , da utilizzare su un' altro mezzo dello stesso proprietario . Come accade in Svizzera , GB , etc

Anche qui saro' pessimista , ma prevedo GROSSI casini ..

Come ho già scritto altrove, la cosa non mi pare così esplicita.

 

Aspettiamo di vedere l'eventuale decreto ministeriale.

 

Ciao, Gino

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come ho già scritto altrove, la cosa non mi pare così esplicita.

 

Aspettiamo di vedere l'eventuale decreto ministeriale.

 

Ciao, Gino

 

Speriamo che tu abbia ragione .... ma io temo che sia l' ennesima occasione per spillarci qualche soldone dalle tasche ...

 

Ciao

Guabix

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusate, ma cosa centrano i meccanici??

Se da me viene uno e mi dice che lui vuole un motore preparato io glielo faccio, se poi lui lo usa illegalmente in strada, che colpa ne ho io?

 

Doppia infrazione, perchè tu privato cittadino nel tuo box non puoi mettere mano al motore di qualsiasi mezzo destinato ad uso su strada pubblica.

 

Vedi qua ---> http://www.vesparesources.com/piazzetta/25359-avvocato-aiuto.html

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho come l'impressionea che guabix non si sbagli, ormai in Italia non mi stupisco più di nulla...:cry:..io proporreri di applicare sui 50, oltre la targa a 6 cifre, una foto del proprietario, indirizzo, stato civile, occupazione, hobby/sport preferiti....che scandalo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...