Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


semiscopremiamoglie

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc...

Recommended Posts

Il vetro del mio contachilometri, ma anche di orologi o altro, l'ho lucidato con il dentifricio.

Devi usare quello che rende i denti bianchi e splendenti, perchè come la pasta abrasiva leva un piccolo strato.

Ciao Lux

 

Grazie per la risposta Lux, ma quindi se utilizzassi una pasta abrasiva leggermente liquida, non troppo aggressiva, potrebbe andar bene lo stesso?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sulla Baya ho visto prezzi per i kit un poco fuori mercato, resta solo S.I.P. ad un prezzo accettabile ? Che poi se consideriamo che per 20 € dall'India ti spediscono l'intero contachilometri, chiedere 13,23 € (S.I.P.) per un pezzo anch'esso indiano, è proprio una presa per i fondelli.

Sono tentato di prendere l'intero contachilometri, solo che smontare l'anello e recuperarlo per buono è quasi impossibile :cry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Avevo scritto una guida simile su ebay, ma visto che non la legge nessuno, la posto qui, con la speranza che a qualcuno possa servire….

Dicevo…. :

 

dopo aver smontato diversi contachilometri ed averne rotti altrettanti….(eheheh) ho deciso di mettere nero su bianco, una piccola guida (illustrata), su come dev’essere smontato, azzerato e rimontato, un contachilometri per vespa PX prima serie (il così detto “senza frecce) o P 125X – P150X - P200X.

 

immagine_1.jpg

 

immagine_2.jpg

 

immagine_3.jpg

 

Per prima cosa, si deve togliere la ghiera esterna superiore. Per farlo abbiamo bisogno di un piccolo cacciavite a spacco, ve benissimo un cercafase. Facendo leva sulla scocca del contachilometri e la ghiera, pian piano si toglie.

 

immagine_4.jpg

 

immagine_5.jpg

 

immagine_6.jpg

 

 

Una volta tolta la ghiera verrà via tutto il resto, e cioè guarnizione in gomma, cerchio conico in lamiera che permetta l’alloggio del vetrino e il trasparente di colore verde che permette di illuminare il contachilometri la notte.

 

immagine_7.jpg

 

immagine_8.jpg

 

Aiutatevi con le foto per guardare il giusto ordine di tutti i pezzi sin qui elencati. Vi servirà in fase di rimontaggio.

 

immagine_9.jpg

 

Fatto questo dovete togliere le due viti come da foto.

 

immagine_10.jpg

 

Svitate le due viti come sopra descritto e riponete tutto in uno scatolino (fate attenzione a non perdere nulla)

 

immagine_11.jpg

 

immagine_12.jpg

 

Togliete le due viti che vedete nelle due foto che precedono.

 

immagine_13.jpg

 

Con una pinza tenete fermo il cilindretto indicato in foto e giocate un po’ sulla lancetta. Aiutatevi con un po’ di CRC (svitol) e vedrete che viene via.

 

immagine_14.jpg

 

immagine_15.jpg

 

Una volta tolta la lancetta (che una volta smontata, aiutandovi con un pennarello, ridipingerete del suo colore giallo), verrà via il quadrante del contachilometri e la staffa in alluminio sottostante.

 

immagine_16.jpg

 

Cercate di ripulire il tutto aiutandovi con un po’ di carta da cucina umida o uno straccietto, ma fate attenzione!

 

immagine_17.jpg

 

A questo punto, aiutandovi con un piccolo cacciavite, fate uscire dall’alloggio i due alberini che fermano i cilindretti neri dove sono segnati i numero del contachilometri.

Questa operazione ci permetterà di azzerare il tutto e portare a 00000 il nostro “nuovo contachilometri”. Operazione che richiede molta pazienza. Rocordatevi che per fare scorrere i numeri, dovete, gioco forza, mantenere fermi i cavalieri del contachilometri.

 

Quando rimontate i cilindretti, fate si che i cavalieri che si trovano in mezzo ai numeri, si incastrino perfettamente nel loro alloggio. Aiutatevi dalle foto.

 

immagine_18.jpg

 

immagine_19.jpg

 

Ripulita la parte interna ed esterna del contenitore contachilometri, rimontate il tutto e fate attenzione al pistoncino di colore nero che deve essere montato nel giusto verso. Aiutatevi dalle foto.

 

immagine_20.jpg

 

immagine_21.jpg

 

immagine_22.jpg

 

immagine_23.jpg

 

Una volta rimontata la ghiera, con un cacciavite o con una pinza stondata, fate leva sulla ghiera in modo tale da fermarla nuovamente al guscio contachilometri. Certo, il lavoro non è perfetto, ma la stondatura della nuova ghiera (si perchè ho provveduto a sostituire ghiera e vetrino) non verrà perfetta, ma la differenza da com'era a com'è, è notevole... :)

 

Ultima nota. Ho lasciato volutamente il fondoscala contachilometri a 99998, in modo tale da provarlo su banco prima di montarlo.... il risultato è questo:

 

<embed width="448" height="361" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" src="http://i297.photobucket.com/player.swf?file=http://vid297.photobucket.com/albums/mm201/semiscopremiamoglie/P1010986.flv">

Guida altamente professionale, davvero complimenti.

Ora, dopo essere riuscito a reimmatricolare la mia PX 125 del 1981, dopo una odissea di 1 anno e 1/2 circa, mi cimenterò con questo restauro.

Grande!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Buongiorno a tutti.

 

Qualcuno mi sa dire se il cilindretto con i numeri del contachilometri é uguale per le due versioni del PX (prima serie e arcobaleno) ?

Sono interscambiabili da un modello all´altro?

Grazie mille

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi ho restaurato il km del mio PX, ma una volta rimontato i km non girano.....la lancetta si, ma i km non cambiano.Come posso fare?Ho letto di sistemare i cavalieri (ce ne sono certi stondati e certi quadrati)... ma non ho idea di cosa si intenda.Potete aiutarmi?

 

Sei riuscito a risolvere perché sono anch'io nella stessa situazione

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve s tutti per quanto riguarda la sostituzione del vetro e eventualmente l'azzeramento dei chilometri per caso nessuno sa come si può fare per vedere se segna la velocità giusta? Io ho trovato alla fiera di Caorle il kit per sostituire il vetro a 20 € mi sembra una cifra sul giusto . Comunque a presto e buoni chilometri a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul mio PX arcobaleno 150 E purtroppo non mi funziona il conta km , è possibile ripararlo o bisogna per forza sostituirlo?

 

 

Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Avevo scritto una guida simile su ebay, ma visto che non la legge nessuno, la posto qui, con la speranza che a qualcuno possa servire….

Dicevo…. :

 

dopo aver smontato diversi contachilometri ed averne rotti altrettanti….(eheheh) ho deciso di mettere nero su bianco, una piccola guida (illustrata), su come dev’essere smontato, azzerato e rimontato, un contachilometri per vespa PX prima serie (il così detto “senza frecce) o P 125X – P150X - P200X.

 

immagine_1.jpg

 

immagine_2.jpg

 

immagine_3.jpg

 

Per prima cosa, si deve togliere la ghiera esterna superiore. Per farlo abbiamo bisogno di un piccolo cacciavite a spacco, ve benissimo un cercafase. Facendo leva sulla scocca del contachilometri e la ghiera, pian piano si toglie.

 

immagine_4.jpg

 

immagine_5.jpg

 

immagine_6.jpg

 

 

Una volta tolta la ghiera verrà via tutto il resto, e cioè guarnizione in gomma, cerchio conico in lamiera che permetta l’alloggio del vetrino e il trasparente di colore verde che permette di illuminare il contachilometri la notte.

 

immagine_7.jpg

 

immagine_8.jpg

 

Aiutatevi con le foto per guardare il giusto ordine di tutti i pezzi sin qui elencati. Vi servirà in fase di rimontaggio.

 

immagine_9.jpg

 

Fatto questo dovete togliere le due viti come da foto.

 

immagine_10.jpg

 

Svitate le due viti come sopra descritto e riponete tutto in uno scatolino (fate attenzione a non perdere nulla)

 

immagine_11.jpg

 

immagine_12.jpg

 

Togliete le due viti che vedete nelle due foto che precedono.

 

immagine_13.jpg

 

Con una pinza tenete fermo il cilindretto indicato in foto e giocate un po’ sulla lancetta. Aiutatevi con un po’ di CRC (svitol) e vedrete che viene via.

 

immagine_14.jpg

 

immagine_15.jpg

 

Una volta tolta la lancetta (che una volta smontata, aiutandovi con un pennarello, ridipingerete del suo colore giallo), verrà via il quadrante del contachilometri e la staffa in alluminio sottostante.

 

immagine_16.jpg

 

Cercate di ripulire il tutto aiutandovi con un po’ di carta da cucina umida o uno straccietto, ma fate attenzione!

 

immagine_17.jpg

 

A questo punto, aiutandovi con un piccolo cacciavite, fate uscire dall’alloggio i due alberini che fermano i cilindretti neri dove sono segnati i numero del contachilometri.

Questa operazione ci permetterà di azzerare il tutto e portare a 00000 il nostro “nuovo contachilometri”. Operazione che richiede molta pazienza. Rocordatevi che per fare scorrere i numeri, dovete, gioco forza, mantenere fermi i cavalieri del contachilometri.

 

Quando rimontate i cilindretti, fate si che i cavalieri che si trovano in mezzo ai numeri, si incastrino perfettamente nel loro alloggio. Aiutatevi dalle foto.

 

immagine_18.jpg

 

immagine_19.jpg

 

Ripulita la parte interna ed esterna del contenitore contachilometri, rimontate il tutto e fate attenzione al pistoncino di colore nero che deve essere montato nel giusto verso. Aiutatevi dalle foto.

 

immagine_20.jpg

 

immagine_21.jpg

 

immagine_22.jpg

 

immagine_23.jpg

 

Una volta rimontata la ghiera, con un cacciavite o con una pinza stondata, fate leva sulla ghiera in modo tale da fermarla nuovamente al guscio contachilometri. Certo, il lavoro non è perfetto, ma la stondatura della nuova ghiera (si perchè ho provveduto a sostituire ghiera e vetrino) non verrà perfetta, ma la differenza da com'era a com'è, è notevole... :)

 

Ultima nota. Ho lasciato volutamente il fondoscala contachilometri a 99998, in modo tale da provarlo su banco prima di montarlo.... il risultato è questo:

 

<embed width="448" height="361" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" src="http://i297.photobucket.com/player.swf?file=http://vid297.photobucket.com/albums/mm201/semiscopremiamoglie/P1010986.flv">

 

Purtroppo non riesco a vedere le foto, anche ad altri succede?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, seguendo questa fantastica guida sono riuscito a revisionare il contakm della mia "Pinta", una PX125 del 1981. Ho acquistato il kit di revisione, guarnizione, vetrino, ghiera conica e coperchio "cromato".

Sto impazzendo con la ribattitura del coperchio che non ne vuole sapere di adattarsi al corpo contakm e essendo poco malleabile rispetto all'originale.

L'effetto cromato mi piace molto, qualcuno ha qualche dritta per eseguire la ribattitura e con quale attrezzo?

Grazie.

 

 

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Risolto:

Ho riutilizzato la vecchia guarnizione interposta tra la cornice ed il vetrino che tiene assemblato il tutto con la ghiera conica.

La nuova guarnizione ha più spessore e di fatto non fa ripiegare la cornice cromata nuova.

Grazie a tutti.

 

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il mio contakm non so come mai un giorno mentre stavo andando è esploso...

e vabbè ne ho comprato uno sulla baia ma la cornice di alluminio esterna è davvero mal messa.

se ho capito bene basta levarla con un cacciavite facendo leva da sotto,

ma per mettere la nuova come si fa? andrebbe ribadita piegata da dietro... con che attrezzo?

grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
il mio contakm non so come mai un giorno mentre stavo andando è esploso...

e vabbè ne ho comprato uno sulla baia ma la cornice di alluminio esterna è davvero mal messa.

se ho capito bene basta levarla con un cacciavite facendo leva da sotto,

ma per mettere la nuova come si fa? andrebbe ribadita piegata da dietro... con che attrezzo?

grazie

 

Con un martelletto, delicatamente.

Ciao Lux

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ah ok... peccato che non sia riuscito a levare quella esistente, da dietro il cacciavite non si attacca a nulla talmente la cornice è piatta sulla struttura... mi terro quella che c'è

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prendi un cacciavite a taglio, piccolo e sottile pian piano alzi la cornice, oppure con un seghetto gli pratichi un' incisione, stai leggero, poi la levi.

Ciao Lux

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

con le prime gocce d0acqua di questi giorni ho visto che nel "nuovo" contakm entra l'acqua e si crea l'umido. secondo voi devo per forza levare la ghiera e cambiare la guarnizione (tra l'altro esiste come ricambio?) oppure come posso fare?

avrei due soluzioni:

- senza smontare nulla do un po di silicone tra vetro e ghiera

- apro la ghiera metto il silicone dentro e richiudo (ma poi va a finire che non lo smonto mai più)

 

che mi suggerite?

ciao ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

purtroppo non funziona... continua a entrare umido...

mi domando francamente da dove, ma dopo il diluvio del we ho trovato tutta la condensa sotto al vetro.

Mi sa che opterò per il silicone intorno tra vetro e ghiera nera... o l'umido potrebbe entrare da qualche altra parte?

Modificato da cipi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve ragazzi, ho lo stesso problema anche io. purtroppo dopo il restauro del mio contachilometri ho notato che si forma della condensa all'interno del vetro. premetto che ho acquistato  il vetrino in plastica, guarnizione e ghiera in alluminio dell'olimpia. potrebbe essere di scarsa qualità o le cause della condensa sono altre? Attendo fiducioso un vostro parere in merito.

Grazie 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/10/2008 at 23:27, semiscopremiamoglie dice:

Avevo scritto una guida simile su ebay, ma visto che non la legge nessuno, la posto qui, con la speranza che a qualcuno possa servire….

Dicevo…. :

 

dopo aver smontato diversi contachilometri ed averne rotti altrettanti….(eheheh) ho deciso di mettere nero su bianco, una piccola guida (illustrata), su come dev’essere smontato, azzerato e rimontato, un contachilometri per vespa PX prima serie (il così detto “senza frecce) o P 125X – P150X - P200X.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-117.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-119.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-121.jpg

 

Per prima cosa, si deve togliere la ghiera esterna superiore. Per farlo abbiamo bisogno di un piccolo cacciavite a spacco, ve benissimo un cercafase. Facendo leva sulla scocca del contachilometri e la ghiera, pian piano si toglie.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-143.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-145.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-147.jpg

 

Una volta tolta la ghiera verrà via tutto il resto, e cioè guarnizione in gomma, cerchio conico in lamiera che permetta l’alloggio del vetrino e il trasparente di colore verde che permette di illuminare il contachilometri la notte.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-169.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-171.jpg

 

Aiutatevi con le foto per guardare il giusto ordine di tutti i pezzi sin qui elencati. Vi servirà in fase di rimontaggio.

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-189.jpg

 

Fatto questo dovete togliere le due viti come da foto.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-191.jpg

 

Svitate le due viti come sopra descritto e riponete tutto in uno scatolino (fate attenzione a non perdere nulla)

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-205.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-207.jpg

 

Togliete le due viti che vedete nelle due foto che precedono.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-224.jpg

 

Con una pinza tenete fermo il cilindretto indicato in foto e giocate un po’ sulla lancetta. Aiutatevi con un po’ di CRC (svitol) e vedrete che viene via.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-226.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-244.jpg

 

Una volta tolta la lancetta (che una volta smontata, aiutandovi con un pennarello, ridipingerete del suo colore giallo), verrà via il quadrante del contachilometri e la staffa in alluminio sottostante.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-246.jpg

 

Cercate di ripulire il tutto aiutandovi con un po’ di carta da cucina umida o uno straccietto, ma fate attenzione!

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-264.jpg

 

A questo punto, aiutandovi con un piccolo cacciavite, fate uscire dall’alloggio i due alberini che fermano i cilindretti neri dove sono segnati i numero del contachilometri.

Questa operazione ci permetterà di azzerare il tutto e portare a 00000 il nostro “nuovo contachilometri”. Operazione che richiede molta pazienza. Rocordatevi che per fare scorrere i numeri, dovete, gioco forza, mantenere fermi i cavalieri del contachilometri.

 

Quando rimontate i cilindretti, fate si che i cavalieri che si trovano in mezzo ai numeri, si incastrino perfettamente nel loro alloggio. Aiutatevi dalle foto.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-266.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-284.jpg

 

Ripulita la parte interna ed esterna del contenitore contachilometri, rimontate il tutto e fate attenzione al pistoncino di colore nero che deve essere montato nel giusto verso. Aiutatevi dalle foto.

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-286.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-288.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-306.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-307.jpg

 

Guida alla revisione contachilometri PX prima serie etc... - Vespa Resources Forum-333.jpg

 

Una volta rimontata la ghiera, con un cacciavite o con una pinza stondata, fate leva sulla ghiera in modo tale da fermarla nuovamente al guscio contachilometri. Certo, il lavoro non è perfetto, ma la stondatura della nuova ghiera (si perchè ho provveduto a sostituire ghiera e vetrino) non verrà perfetta, ma la differenza da com'era a com'è, è notevole... :)

 

Ultima nota. Ho lasciato volutamente il fondoscala contachilometri a 99998, in modo tale da provarlo su banco prima di montarlo.... il risultato è questo:

 

<embed width="448" height="361" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" src="http://i297.photobucket.com/player.swf?file=http://vid297.photobucket.com/albums/mm201/semiscopremiamoglie/P1010986.flv">

Buona guida illustrativa, peccato che smontando ho rotto la lancetta, fate con molta cautela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Se è solo spezzata, riparala con colla cianoacrilica o, meglio, con colla epossidica bicomponente.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×