Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Search the Community

Showing results for tags 'polini'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Avvisi e Comunicazioni dallo Staff
    • Off Topics
    • In Piazzetta
    • Melacompro?
    • Pratiche
    • Le nostre Vespa
    • Come eravamo
    • Viaggi e ....
    • Vesparaduni
    • eBay's news
    • Emergenze
  • Tecnica
    • Officina Smallframe
    • Restauro Smallframe
    • Officina Largeframe
    • Restauro Largeframe
    • Officina Wideframe
    • Restauro Wideframe
    • Piaggio Cosa ... Ricordando Leo
    • Sidecar
    • Tuning Smallframe
    • Tuning Largeframe
    • Vespa Faidate
  • Mercatino utenti
    • Mercatino vendo - scambio
    • NonsoloVespa vendo
    • Mercatino compro
    • NonsoloVespa compro
  • LML Star
    • LML Star general forum
    • LML Star Club
  • Non solo Vespa
    • NonsoloVespa Fiat 500
    • NonsoloVespa 2 ruote
    • NonsoloVespa 4 ruote
    • NonsoloVespa
  • International Forums
    • English Forum
    • Deutsches Forum
  • I Toscanacci's Discussioni
  • I Toscanacci's I Toscanacci Topics

Categories

  • Tutorial
    • Generale
    • Elettrica
    • Meccanica
  • Punto di Vespa

Categories

  • Manuali uso e manutenzione
    • Smallframe
    • Largeframe
    • Wideframe
  • Manuali Officina
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
  • Cataloghi ricambi ed esplosi
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
    • Cataloghi Ricambisti
  • Impianti Elettrici
  • Schede Tecniche di omologazione
  • Schemi Carburatori
  • Brochure e pagine pubblicitarie
  • Bajaj ed LML
  • Burocrazia
  • Riviste e pubblicazioni tecniche
  • Ape
  • Varie

Product Groups

  • Tesseramento
  • Supporter
  • Pubblicità
  • Crediti
  • hosting

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Città


Le mie Vespe


Occupazione


About Me


Skype


Newsletter


Facebook

Found 27 results

  1. Buongiorno, vorrei un motore che raggiunga come velocità massima 125/130 km/h, questo per permettermi di viaggiare a 100 km/h senza stressare il motore e mantenendo giri non molto alti e che, a livello di consumi, si mantenesse sui 23/24 km/l almeno. A tal proposito, voi fareste un 177 o elaborereste un 200? Inoltre, il 200 con cilindro maggiorato p&p, marmitta e giusti rapporti, ma senza raccordare, riuscirebbe a darmi le prestazioni che ho richiesto sopra?
  2. Il mio umile Polini 177 non fa la velocità max che "dovrebbe". Da quando ho chiuso il blocco, il massimo che ho visto, di gps, è stato 107 (con padella) e 112 (con espansione). Ho cambiato molti componenti (testa, anticipo, carb, marmitta) e rimisurato più volte fasi cilindro e fasi aspirazione. Polini 177 raccordato con L eliminate, fasi cilindro di scatola con la sola guarnizione alluminio (116-170) Teste provate: Polini squish 2+, poi Polini abbassata a squish 1.7, al momento testa Malossi lavorata come la fa MMW, con squish 1.3 Valvola vergine allargata 3mm dietro + 2 mm davanti e albero posticipato mazzucchelli, fase di aspirazione risultante 112-68. Carburatori provati: phbh 26, pwk 24, al momento si 20 originale (e va meglio con questo!) Marmitte provate: espansione sterling, espansione bazooka 2L tech, padella sito originale, padella polini original, al momento padella malossi. Con le espa meno coppia più allungo, com'è ovvio, ma comunque la velocità max è carente. Anticipo: provato con e senza centralina ad anticipo variabile, comunque verificato con stroboscopica Rapporti 22/65 con 4ª corta Rubinetto sip fast flow 2.0 Gomme metzeler me1 Candela ngk grado 8 Preciso che la coppia è comunque ottima, si alza di gas in prima/seconda. Velocità per le altre marce sono circa 60 in 2ª, 85 in 3ª. Ho sempre carburato bene, prova candela sempre fatta come va fatta, e sempre nocciola. Il programmino per calcolo rapporti/velocità, dice che a 7000 giri dovrei fare 108km/h. Io mi pianto a 105, massimo massimo 107 ma lanciato per chilometri. Quindi a stento arriva a 6900-7000 giri in 4a. Se fosse un problema di 4ª troppo lunga, tecnicamente basterebbe buttarsi in discesa per fargliela tirare tutta e andare oltre a sti 105 km/h circa, o sbaglio? Se si considera che un dr 177 con 22/68 e padella qualsiasi fa sui 105 di gps, ritengo che un polini lavorato come il mio debba fare almeno sui 110 con padella, e sui 115 con espansione (ditemi se sbaglio). Credo che le velocità di 2ª/3ª siano adeguate all'elaborazione, pa coppia pure, quindi cos'è che impedisce alla 4ª di andare oltre 7mila giri? Getto max no (candela sempre nocciola, ma ho provato anche ad aumentare/ridurre di parecchio il getto max per scongiurare che sia troppo magro/grasso) Rapporti troppo lunghi non direi, e comunque il discorso della discesa secondo me prova che non sono troppo lunghi. Anticipo no, perché ho provato fisso a 18° e variabile con cav Carburo no, ne ho provati 3 e non cambia Testa troppo/poco compressa no, perché ho provato squish a 2+, poi 1.7, poi 1.3 Marmitta no perché ne ho provate 4 diverse, nessuna tappa a 7mila giri (a parte circa la polini) Aiuto 🙄
  3. Ciao a tutti! Se a qualcuno può interessare, ho pubblicato una breve comparazione del sound di alcune marmitte per PX. Padella sito Espansione Sterling Espansione Bazooka 2L Tech Padella Malossi Padella Polini La comparazione del video è solo per quanto riguarda il sound; non ho registrato dal cellulare ma da una Canon, quindi il sound è abbastanza fedele alla realtà, soprattutto se si ascolta il video con delle buone cuffie e non dagli altoparlanti di uno smartphone. Per quanto mi riguarda, avendole provate tutte sullo stesso blocco, cambiando solo alcune piccole cose (PHBH o PWK, anticipo fisso o variabile) ho notato questo: - Padella Sito con paratia forata: prestazioni chiaramente limitate, anche se la coppia ai bassi in fin dei conti non è proprio male - Espansione Sterling: sound ignorantissimo, non puoi non notarla, sia per il sound che per l'estetica, il silenziatore esce mezzo metro dal cofano destro 😎❤️👮‍♂️ prestazioni buone considerando la fascia di prezzo. L'allungo è buono, il mio Polini non tira più di 7500 giri diciamo, forse su un'altra termica renderebbe meglio. Ai bassi svuota un po' - Espansione 2L Tech Bazooka: sound da espansione, ma molto più contenuto e piacevole della Sterling, molto meno acuto, più basso e corposo. Esteticamente è invisibile, assolutamente antisgamo. Prestazioni ovviamente superiori, è un prodotto artigianale studiato per questo range di elaborazioni. Non ho notato una differenza ENORME ai bassi rispetto alla Sterling, il che mi ha fatto capire che anche un'espansione di fascia alta come questa, ai bassi regimi il vuoto si fa un po' sentire. Ma può essere un fatto legato al mio motore in particolare, infatti molti che hanno provato la Bazooka confermano gli ottimi bassi-medi per essere un'espansione - Padella Malossi: il sound mi piace tantissimo, è "da padella" ma si fa sentire, diciamo che è paragonabile alla Pinasco Touring che ho avuto modo di sentire di persona. L'ho presa per confrontarla con la Polini Original, ma la Malossi l'ho tenuta su solo pochi giorni, dovrò rivalutarla. La coppia in basso è secondo me appena meno della Polini, però "a sensazione" mura un bel po' dopo - Polini Original: la conosciamo tutti. Sound appena appena più accentuato della marmitta originale, piena di brutto ai medio-bassi. In alto il muro si sente. Come ho detto il mio Polini più di 7500 giri non fa, ma già su questo blocco, passando dalla Malossi alla Polini si sente che quest'ultima in alto tira strozzata. Provando un po' di marmitte ho capito che quello che mi piace è avere un'erogazione piena subito, che ti strappi le braccia, che si alzi di gas, anche se poi non allunga granché. Abito in zona collinare e ho molte salite senza fine. Per questo ho scartato le espansioni in generale, avendo visto che (ripeto, sul mio motore!) anche un'espansione "top" di gamma sotto mi svuota abbastanza da rendermi la guida fastidiosa. Dovrò più avanti passare di nuovo alla Malossi per capire bene quale tenere tra quella e la Polini. Come sound (venendo da espansioni) preferisco mille volte la Malossi, si fa sentire. Come prestazioni forse preferisco perdere quel pelo ai bassi, ma sentire poi meno il tappo agli alti. Buon ascolto 🛵💨
  4. Ciao a tutti. Sono le 4 del mattino e non riesco a prendere sonno 😁 Attualmente ho un px con un'elaborazione abbastanza tranquilla, un Polini 177 con i soliti lavoretti attorno. Ultimamente sto valutando l'idea di prendere in futuro una small. I motivi sarebbero i seguenti: - a livello estetico, non c'è niente da fare le linee più dolci delle small (Pk a parte, dato che è simile al px) mi fanno impazzire rispetto alle linee dure e anni 80 del px - ho provato una sola small in vita mia (una special con un 75) e mi ha colpito molto l'agilità, pareva di stare su un monopattino - ho "scoperto" che le small si prestano di più alle elaborazioni, perché il motore ha una concezione paradossalmente più recente, tirano giri a non finire, un 130 fatto bene sta alla pari tranquillamente con un 177 (non voglio alzare un polverone, parlo per sentito dire) eccetera La mia idea sarebbe di prendere una small, farci un'elaborazione non esasperata però neanche da due soldi, usarla da solo (per andare in due ho il px) e diciamo avere una vespa divertente, che si alzi di gas in prima e seconda, qualcosa per farmi brevi giretti in zona, fare un po' il 16enne insomma (non ridete, so che segretamente ognuno di voi ha avuto sta necessità durante la sua vita vespistica ahah) Abito a Trieste, ho abbastanza salite quindi prediligerei coppia ai bassi piuttosto che allungo infinito, inoltre mi piacerebbe, come ho detto, una vespa che si alzi con abbastanza facilità. La velocità massima non mi interessa più di tanto, col px ho notato che sopra i 90-100kmh la guida è poco godibile, vibra molto, preghi costantemente di non dover frenare di colpo eccetera. Sparando un numero, se fa al massimo 90-100kmh, mantenendo una buona coppia, va benissimo. Ora, i numeri che ho citato sono pura fantasia, non ho idea delle prestazioni di un blocco small. Su cosa dovrei orientarmi? 130cc? L'elaborazione che chiedo è effettivamente possibile, stando al di sotto di - diciamo - un 600€ tra gt marmitta rapporti carburo, o sto chiedendo troppo? Ovviamente tutti i lavori posso farli da me, come ho fatto per il px. Riassumendo, vorrei sapere: 1) cosa spendo per avere una small divertente, con ottima coppia e velocità massima sui 90-100kmh? 2) che small si presterebbe di più come base di partenza? Lascerei il Pk come ultima scelta, perché simile al Px, ma già vedo che naturalmente sarà proprio il Pk la scelta migliore (anche per i prezzi di vendita) 3) una small in città "collinare" è godibile oppure serve la coppia di un motore large 177 per non trovarsi piantati in 4a a 60kmh con la vespa che chiede pietà? Grazie in anticipo per le eventuali risposte. Graditi soprattutto pareri da chi possiede sia small che large. Se il post è nella sezione sbagliata prego i moderatori di spostarlo, non sapevo dove metterlo sinceramente 😅
  5. Ciao ragazzi. Sto rifacendo il motore di un primavera del 74. Circa 20 anni fa la parte termica é stato rifatta da mio padre, usato per un centinaio di chilometri poi abbandonato per 20 anni. È un polini 7 travasi in ghisa. A dicembre scorso ho provato ad accenderlo ed è partita al 1 colpo!! Allora l'ho restaurata completamente. Questa estate l'ho usata per 3000 km senza problemi, poi a a causa di forti vibrazioni ho aperto il motore e trovato cuscinetto campana andato. A parte quello, il pistone è stranamente marrone sotto le fasce, pur essendo il cilindro senza alcun segno di grippatura. Il motore andava bene. Potrebbe essere che le fasce erano incollate a causa del tempo e basta una pulizia accurata? Vorrei anche cambiarle, ma qui nasce il mistero. Il diametro a seconda del punto di misurazione va da 56,65 a 56,90, e online trovo soli pistoni polini da 57 e rotti in su . Sapete indicarmi dove trovarle e che modello sono? Allego foto. Grazie mille
  6. Ciao a tutti. Sto per passare dal mio amato PHBH 26 a un PHBL 25, per motivi che non inizio a spiegare altrimenti si apre un dibattito che non finisce più [suggerimento: carburatore che tocca a telaio]. Tralasciando la causa del passaggio da uno all'altro, vi chiedo: sul PHBH attualmente (rodaggio) monto questa configurazione: Min: 54 Polv: av262 Spillo: x13 (non ricordo la tacca) Max: 118 Passando da PHBH 26 a PHBL 25 dovrei diminuire di una minima parte il tutto? Ossia invece di minimo 54 dovrei usare minimo 52, al posto di max 118 dovrei usare max 116...? Inoltre, mi è stato detto che i getti min e max sono intercambiabili tra i modelli PHBH e PHBL, mentre il resto è da prendere apposito per PHBL. Confermate? E nel caso sia proprio così, ad esempio spillo e polverizzatore come faccio a sapere che misure prendere? Grazie in anticipo a tutti
  7. Ciao a tutti! Ho appena piazzato il motore della mia PX125E sul banco per la prima volta e mi preparo ad aprirlo! E' la mia prima esperienza in assoluto, è da mesi che leggo un po' qui un po' lì per cercare di arrivare preparato. Sono quindi in cerca di consigli generali, ho letto più guide e visto vari video quindi ho una buona idea di partenza del da farsi. Avrei alcune domande, cercherò di essere ordinato ma vorrei pregarvi di rispondere in maniera altrettanto ordinata, essendo gli argomenti poco inerenti uno con l'altro, altrimenti viene fuori una palude da cui non si esce più 1) avete dei "trucchetti" da condividere? Per capirci, cose tipo "quando molli il dado a castello della frizione, la DRT fa un fantastico dado esagonale da mettere al posto di quel dado creato da satana", insomma qualche consiglio utile anche per cosucce minori, ricambi "migliorati" poca spesa tanta resa e cose così 2) La configurazione che farò è la seguente: L'obbiettivo generale è un'elaborazione bilanciata tra coppia ai bassi regimi e allungo, poco poco tendente alla coppia ai bassi. I pezzi che ho già comprato sono specificati tra parentesi, per evitare consigli tipo "non prendere il PHBH 26, prendi il SI24 che ti basta", ormai ho comprato questi quindi tengo questi 😇 - Base: PX125E 1982 - GT: Polini 177 a 7 travasi, fasi originali (in seguito eventualmente 1mm sotto al cilindro e testa spianata di conseguenza) [gt già comprato] - Carter: raccordati al Polini, con le L asportate con taglio diagonale, da quanto ho capito così facendo non dovrei aver bisogno di fare i riporti di saldatura (cosa che vorrei proprio evitare di dover fare); inoltre i carter saranno scavati con parsimonia, sia per non bucare, sia per evitare di avere condotti abnormi che ai bassi non rendono. - Carburatore: PHBH 26 BS [già comprato] suggerite pure una base di partenza per getti spillo eccetera - Frizione: 6 molle originale, rinforzata grazie al kit DRT (dischi sughero, dischi metallo e disco finale con anello di rinforzo campana) [kit già comprato] - Rapporti: 22/65 (Pignone z22 già comprato) entrambi NON DRT, in questo modo se li troverò troppo corti, potrò accoppiare la corona z65 con un pignone più lungo tipo z23 - Marmitta: sono MOLTO attratto dalla Sterling con uscita a dx sotto al motore. E' poco conosciuta, ma chi l'ha avuta mi ha detto che è molto meglio di una "finta espansione" come la Polini, Simonini eccetera, che è una vera e propria espansione con cono e controcono, però è pensata per non svuotare esageratamente ai bassi. Dona un allungo decente, e non svuota troppo ai bassi, quindi mi sembra una buona scelta. Inoltre verrebbe a costare attorno ai 120€ quindi parecchio economica. ALTERNATIVA: Megadella 8 coni su consiglio di Mega, che mi darebbe forse dei bassi un pelo più corposi ma certamente l'allungo sarà minore rispetto alla Sterling. Diciamo che la Sterling ha il pro di essere una vera espansione (e questa è la tipologia di scarico per eccellenza per un motore 2t) ma è molto sgamabile a livello estetico e acustico; la Megadella invece ha il pro di essere al 90% identica all'originale quindi pochi problemi con le forze dell'ordine, però non credo possa avere un rendimento migliore della Sterling. - Albero: grande dubbio! Originale anticipato da me (quindi diciamo senza bilanciatura) o albero nuovo già anticipato e bilanciato? Vedi Mazzucchelli e similia. Ho letto in giro che gli originali Piaggio sono i migliore in quanto a materiali e resistenza quindi non so cosa fare... - Valvola di aspirazione: devo ancora decidere di quanto lavorarla, siccome dev'essere deciso insieme alle fasi del cilindro e al taglio dell'albero... - Fasi: mi hanno consigliato di portare SOLO lo scarico a 170 (i travasi rimarrebbero originali Polini, così da non spostare tutta la coppia un po' più in alto). Siccome però non è una modifica reversibile, io preferisco lasciare per ora tutto inalterato, e poi in futuro provare a basettare il cilindro e spianare la testa, così da alzare fasi di travaso e scarico insieme, mal che vada se non mi piace tolgo la basetta e al massimo devo comprare una testa nuova. Ora mi chiedo: oltre alla frizione rinforzata, sarà necessario sostituire la crociera con una rinforzata? Oppure posso andare tranquillo con quella originale, se vedo che è in buono stato? Poi, altre cose da sostituire/rinforzare/modificare per sostenere l'elaborazione (che comunque non è niente di spinto alla fine)? Inoltre accetto pareri, critiche e consigli sull'elaborazione in sé e sulla scelta dei componenti (quelli ancora da acquistare!) 3) Dato che apro il blocco, cosa devo ASSOLUTAMENTE sostituire? Guarnizione tra i semicarter, paraolio lato volano e lato frizione (corteco blu), paraolio ruota posteriore devo sostituirlo? Poi invece i cuscinetti, quali? Inoltre come posso verificare che i due semicarter siano perfettamente combacianti e non siano da "spianare" diciamo, per avere più speranze di chiudere il blocco e non avere le solite perdite tipiche della px? Altre accortezze in generale da fare assolutamente avendo il blocco aperto? Grazie a chiunque avrà il coraggio di saziare la mia sete di conoscenza 😂 mi rendo conto che è tanta carne al fuoco, ma vi prego di nuovo di cercare di andare con ordine, perché è da tempo che chiedo qua e la consigli ma non ne viene fuori molto di concreto su certe domande specifiche!
  8. Aspettando di trovare un blocco PX150 da sistemare raccordandolo con 177 BGM, si24 e marmitta Polini Original vorrei iniziare a montare questi 3 componenti sul blocco Sprint Veloce mantenendo il gt BGM p&p(senza togliere le paratie che chiudono parzialmente i travasi). I miei dubbi riguardano la frizione e l'albero della Sprint Veloce: reggeranno questa elaborazione?
  9. Vendo come da titolo un pistone Asso nuovo diametro 46,4 per la prima rettifica della trasformazione Polini per Garelli Team. Vendo per inutilizzo. Eventualmente scambio con ricambi vespa px/pe di mio gradimento. Posso spedire con SDA al costo di 7 euro. Eventualmente ci mettiamo d'accordo per la consegna a mano in zona Vigevano (PV). In vendita anche su subito. Chiedo 25 euro. Per altre informazioni contattatemi tramite il forum via MP e vi risponderò entro la giornata in quanto mi arriva la notifica email.
  10. Version 1.0.0

    8 downloads

    Certificato di omologazione per silenziatore di scarico Polini con codice DGM 37519 S. Per Vespa 125 Primavera ET3 VMB1T. File .JPG
  11. Version 1.0.0

    4 downloads

    Certificato di omologazione per silenziatore di scarico Polini con codice DGM 37691 S. Per Vespa 50 V5A - V5B1T - V5B2T - V5B3T - V5B4T. File .PDF
  12. Version 1.0.0

    5 downloads

    Certificato di omologazione per silenziatore di scarico Polini con codice DGM 37517 S. Per Vespa 125 Primavera VMA2T. File .PDF
  13. Il Ecco qui un nuovo kit fatto da casa Polini. http://www.polini.it/catalogo/it/risultato.php?op=po&id=160470 Con possibilità di montarlo anche in corsa 60. il prezzo : 420 cucuzze
  14. Salve a tutti, sono nuovo, spero di trovarmi bene in questa community, e spero di non aver sbagliato sezione. Vado al dunque; da 4 mesi ho iniziato il restauro di una vespa 50 Special V5B3T del 1982, che ho quasi finito ( mi manca solo il collegamento a batteria del contachilometri digitale Sip Koso ), e, avendo acquistato la Vespa senza libretto, ho provveduto a fare la denuncia ai carabinieri, a fare l'omologazione, e, finalmente, ieri ho ricevuto targa e libretto nuovo. Come motore ho scelto quello di un PK 50 XL, con l'accensione elettronica, gruppo termico 75 Polini, Carburatore 19/19 Dell'Orto, Albero Motore Mazzucchelli anticipato dal mio meccanico, frizione 4 dischi con molla Polini, rapporti 18/67, e Proma. Secondo voi quanto può rendere in termini di ripresa e allungo? P.S. : oggi vado a fare l'assicurazione e la revisione e inizio il rodaggio ( consigli su come farlo sono ben accetti )
  15. Ciao amici del forum, vi scrivo per chiedervi dei consigli sul motore della mia px 150 e arcobaleno dell'85 Ho sempre rimandato l'apertura del blocco per la sostituzione del paratrappi (usurato) ma adesso sono costretto ad aprire perchè la crocera mi ha abbandonato:rabbia: -colpa del mio stile di guida:frustate:- Vorrei dei consigli sull'acquisto dei componenti interni Parto dicendovi la mia configurazione: cilindro polini 177 testata ribassata di 1mm cilindro basettato 0.8mm pignone drt z23 carburatore 24/24E 160.55 - 160.be3.135 cornetto polini megadella v4 Per quanto riguarda la crocera sarei propenso a comprare quella rinforzata crimax: http://www.vespatime.com/it/crociere-cambio-vespa/4401-crociera-cambio-vespa-pxpearcobalenot5cosa-rinforzata.html# questa invece è l'originale: http://www.officinatonazzo.it/alberi-e-ingranaggi-cambio-crocera-originale-piaggio-piatta-per-vespa-px-arcobaleno-t5-rif-originale-piaggio-2232255-.1.15.87.gp.3670.uw.aspx Per il parastrappi (sempre rinforzato) vorrei sapere quale tra questi 2 mi consigliate: POLINI http://www.vespatime.com/it/ingranaggi-vespa/1114-serie-parastrappi-largeframe-polini.html oppure DRT http://www.vespatime.com/it/frizioni-frizioni-rinforzate-e-molle-per-frizioni/1133-kit-revisione-parastrappi-drt-vespa-px-t5-cosa.html Visto che ci siamo, sostituisco anche i cuscinetti/ paraoli però non so quali prendere.. leggevo da qualche parte dei CORTECO blu. Se qualcuno può linkarmi qualcosa GRAZIE a tutti per le eventuali risposte:ciao:
  16. Ciao a tutti, sono nuovo del forum fresco di registrazione.. ho da poco comprato un PK 50 XL e visto che ho dovuto aprire il motore per fare un po di manutenzione e pulizia approfitto per fare qualche lavoretto extra. ha già un cilindro polini D50 quindi 84cc di cilindrata, tutto il resto sembra originale. non sono un amante delle cilindrate esagerate, preferisco rimanere sotto i 100cc e avere un motore curato sotto vari aspetti non lo cambierò quindi ma modificherò quello che ho fasature del GT (senza guarnizione alla base): scarico 163° primari 116° secondari 116° controluce 109° il pistone è sicuramente da sostituire, e qui il primo dubbio.. rimettere il suo pistone originale o qualcosa di più performante, monofascia come potrebbe essere un D50 malossi che nasce per motori scooter con spinotto 12 e una compressione (distanza tra asse spinotto e cielo pistone) 0.9mm più bassa? la fascia del malossi chiude al centro delle lucine di travaso di fronte allo scarico quindi per questo nessun problema, il dubbio mi sorge sulla compatibilità di un pistone nato per un cilindro in alluminio e un pistone nato per un cilindro in ghisa. la testata originale di questo GT è oscena, bisogna provvedere con una troncoconica che probabilmente adatterò quella di qualche altro GT D50 (oppure la disegno e faccio fare, non so ancora) stando su un RDC di 10:1 circa (per questo cambiare pistone non mi preoccupa, la testa va rifatta in ogni caso) pensavo ad un lavoro come ho già fatto in passato (non era una vespa, ma sempre ad aria) le fasature le andrò a modificare ma il mondo vespa è sconosciuto per me, e non saprei che marmitta abbinarci. In ogni caso è bassissimo così fasato, con il pistone malossi si alzano automaticamente a: scarico 168° primari 122.5° secondari 122.5° controluce 116° e mi sembrano ancora bassine. non ho parlato di fase di aspirazione perchè pensavo a questo polini cod 215.0233 monta senza modifiche al telaio? dovrò lavorare il carter ma non è un problema, per quanto riguarda l'albero, quello che ho non mi sembra anticipato, cosa cambia come bilanciamento una volta che viene anticipato? conviene farlo in ogni caso oppure no? l'albero di serie è affidabile e posso stare tranquillo che non avrà rotture oppure è opportuno metterne uno migliore? il carburatore sarà un PHBG 21 o 19, qualcosa dovrei avere a casa, cambia poco tra i due frizione, buio assoluto, come faccio a capire se c'è qualcosa da cambiare? molle, dischi o cos'altro? cambio, credo siano di serie i rapporti che ho, cosa è meglio fare? accensione, se non sbaglio l'anticipo di serie è 20° prima del PMI, credo che lo porterò intorno ai 16 - 17° visto che il RDC aumenta quanto misura la lunghezza della biella di questi motori? se per curiosità a qualcuno interessa ho fatto i calchi dei travasi e scarico al cilindro per quanto riguarda il motore è tutto.. ci sarebbe da parlare di un adattamento di forcella zip a disco ma magari lo affrontiamo più avanti sennò diventa noioso il primo post Spero che interessi a qualcuno e che possiate darmi una mano Grazie, Marco
  17. Perdonatemi, ho sbagliato sezione.
  18. Ciao a tutti, qualche giorno fa un trovato a un prezzo interessante un Paolini 177 ghisa, che ho fatto montare dal Piaggio Center di Cologno Monzese. La raccordatura dei carter è avvenuta col dremel a carter chiusi, previa "sigillatura" del motore con ovatta e grasso per evitare l'ingresso di limatura e scarti di lavorazione.Il risultato è più che soddisfacente in termini di prestazioni (sembra davvero di guidare un altro mezzo!), ma non mi convince il fatto che il meccanico ha lasciato non solo il carburatore si 20-20, ma anche il getto da 100! Questo perché le istruzioni polini dicono che il getto del max non va cambiato! Quindi attualmente mi ritrovo con ghigliottina 01, 160/48 min e 160-be3-100..... Il risultato è che - probabilmente per ingrassare il massimo - mi ritrovo con una vespa molto grassa al minimo, che fa fumo e borbotta un po'. In andatura invece va molto molto bene, affronta le salite con grande facilità e raggiunge il fondoscala in un attimo. Rispetto a prima la vespa è molto più grintosa ed emozionante. Oggi pomeriggio, rientrando dal lavoro, ho provato a montare i getti 110 prima e 108 dopo, e dopo ancora 106, approfittando dei 25km lavoro-casa per effettuare la regolazione della vite aria miscela. RISULTATO: UN DISASTRO!!! non sono riuscito in nessun modo a rendere la carburazione neanche minimamente accettabile, lungo un'escursione di oltre 4 giri di vite per ogni getto. Ho sottoposto il quesito anche a Mega, contattato in un primo momento per valutare un upgrade della megadella da 1.2 a un modello più adatto a un motore elaborato, ma ho voluto condividere la problematica con tutti voi perché credo che è a questo servono i forum. Aggiungo che la vespa monta statore e volano dell'arcobaleno e centralina ducati energia. Filtro originale senza fori. Candela nocciola perfetto alla classica prova della 3a tirata. -- narduro
  19. Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo forum , premetto che prima di aprire questa discussione ho cercato Molto nei vari forum dedicati alle elaborazioni per small. Dopo vari abbozzi di configurazione sono giunto a delle conclusioni e a delle domande. Vi descrivo la mia situazione: Abito in una zona piena di salite , curve e pochi rettilinei , spesso non del tutto in piano. La mia esperienza in vespa è stata a bordo di una special terza serie con 85 polini (90) raccordato ,19/67 e 19/19 con padellino . Con questo motore ho riscontrato una scarsa prontezza in salita ma un discreto allungo tenendo conto della cilindrata. Poi sono passato ad una 50 terza serie originale con un 75 polini p&p successivamente con una sito siluro , che dire , sorpassato in ogni situazione dai ben più prestanti frullatori. Ora ho la possibilità di rinfrescare la 75 e ho pensato ad una soluzione: 110 polini raccordato , albero mazzucchelli , 24/72 con pignone da 21 , sito siluro e 19. Però mi sono sorti dei dubbi , usando lo speed calc , a 7500 giri raggiungerei gli 80 km/h e mi sembra di essere un po' troppo corto . La velocità massima che mi piacerebbe raggiungere è intorno ai 90 , ma avendo comunque un ottimo spunto in salita ( tenendo conto che il frullatore primavera 125 a due in una salita abbastanza aggressiva tiene comodamente i 60). Quindi pensavo , dato che non voglio cambiare le fasi del cilindro e lasciare quelle di fabbrica , di mettere un 102 e un pignone da 22 girando un po' più alto oppure lasciare il 110 e mettere un pignone da 23 così da girare più basso e avere un po' più di allungo. Parlando col meccanico , mi ha consigliato , avendo esperienza di guida sul territorio , di mettere il pignone da 21. A questo punto cosa scelgo ? a chi mi affido, al calcolatore e ai paragoni (non molto fruttuosi) con i frullatori o al meccanico ? E comunque no , non posso mettere un corsa lunga perché da qui ci sono spesso controlli e non voglio spingermi neanche oltre la siluro per questioni di estetica e di "colpo d'occhio" al vigilante di turno. ps: ogni tanto mi capita di stare a due , vorrei che la vespa si comportasse bene anche in quel caso ( peso pilota+passeggero <115) pps: con questa configurazione di carburatore albero e marmitta a quanti giri al minuto massimi arrivano i due cilindri ? Voi cosa vi sentite di dirmi ? lasciare la configurazione così come l'ho pensata o scegliere una delle due modifiche ? tenendo conto che col 102 girerei più alto consumando di più e avrebbe meno coppia del 110. Grazie in anticipo a chiunque decida di rispondere. Buonasera
  20. Buongiorno a tutti! Come da titolo ho una Vespa 50 Special 75cc, il resto è tutto originale. La velocità massima raggiunta è 63 km/h tirata al massimo. Vorrei cambiare la marmitta, e metterci o una Polini a bana o una Proma. Qual'è la velocità massima che potrei raggiungere? Grazie a tutti
  21. Ciao a tutti amici vespisti. Vi scrivo qui per mostrarvi una mia ''creazione''! avevo sempre chiesto pubblicamente le quote di un qualsiasi cornetto di aspirazione per un carburatore SI, ma senza alcun aiuto! sorvolando.. Oggi ho avuto il piacere di mettere le mani su una stampante 3D (grandissimo prodotto) e cosi mi son detto: perche non ralizzarne uno? E cosi, dopo aver creato un modello 3d al pc, e dopo aver aspettato ben un'ora e mezza () per la realizzazione dello stesso, eccolo qui: L'ho creato con diametro interno avente uno scarto di errore di 5 decimi di mm rispetto al foro del si 24/24( quindi diamentro da 2,45 cm) e con diamentro esterno di 6,4 cm, opportunamente tranciato da un lato appositamente per la scatola del carburatore. (MI SONO ISPIRATO AL CORNETTO PINASCO) L'altezza dell'oggetto è di 2cm. A parte il colore , il materiale con cui è stato realizzato si chiama PLA , che restiste fino ad una temperatura di 60°C e '' non dovrebbe'' sciogliersi con il benzene (informazione che prendo con le pinze e che testerò prima di montarlo) Naturalmente è ancora da rifinire perche mancano i fori per la vite del minimo e per la vite di fissaggio dello stesso al carburatore. e affinerò con un po di carta vetrata il raccordo interno. adesso vi lascio alle foto!!!![ATTACH=CONFIG]148109[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148108[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148110[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148111[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148112[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148113[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148114[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148115[/ATTACH][ATTACH=CONFIG]148116[/ATTACH]
  22. Salve a tutti,credo di avere un problema ma non ne sono certo quindi mi rivolgo a voi. Ho una 50 special 4 marce cosi configurata: 102 polini P&P, 24/72 polini a banana 19/19 et3 frizione 4 dischi, ruote da 10, getto massimo 84 con filtro originale et3 bucato. Ora la mia domanda e questa: è possibile che faccia intorno hai 70 e basta? albero e carter sono originali non gli ho voluti toccare,so benissimo che molto dipende anche da questo ma la domanda me la fo' perché in 1,2,3, la vespa sale bene di giri va che è una bellezza la 4° si addormenta e se la stiro per svariati metri(500/600) allora qualche giro in più lo prende, ma fatica e come se fosse limitata. Per fare un esempio indicativo se in 1,2,3 raggiunge 8000 giri (e indicativo solo per esempio) in 4 e come se arrivasse prima tranquillamente a 5500,si addormenta li, poi se persisto con il gas spalancato e mi abbasso per "tagliare" l'aria allora forse arriva a 6000 (ripeto giri completamente casuali solo per esempio) cosa potrebbe essere? grazie e attendo una risposta
  23. Salve ragazzi ho un domanda per i più esperti! Ho acquistato un 102 polini usato da un ragazzo che conosco, io so per certo che il pistone originale polini a il celo bombato (almeno per il 102 ne sono sicuro) ma quello che mi ha dato e un pistone della asso a cielo piatto. Dice che non e stato rettificato ma poco mi importa, la vera domanda è ma con la testa che e stata progettata per un pistone bombato, va bene anche per il pistone piatto o mi ritrovo problemi? In alternativa ho un pistone originale polini 102.....ma nel caso il cilindro fosse stato rettificato il pistone ci va ugualmente oppure rischio che abbia del gioco all'interno? grazie !!!
  24. Salve a tutti e la prima volta che scrivo da voi! mi presento Mi chiamo daniele e sono il felice possessore di una 50 special del 78'. Vi scrivo per chiedevi aiuto.Da qualche giorno la mia vespa butta olio sulla gomma posteriore lato motore, la goccia non va in terra ma prima sul cerchio poi sulla ruota.Purtroppo non ho il tempo per via del lavoro di smontarla! ma siccome tra una settimana dovrò tirare giù il blocco per sistemarlo ( è tutto originale dal 1978 ) già che ci sono ovviamente cambierò tutte le guarnizioni! ma per andare un po più mirato al problema chiedo a voi! cosa devo guardare come prima cosa per questa perdita d'olio quando aprirò il blocco? Altra domanda monterò i seguenti pezzi: -102 polini, -carburatore shbc 19 -frizione rinforzata 4 dischi -polini a banana -24/72 denti diritti. Penso sia la configurazione piu classica del mondo ma siccome non volevo toccare ne l'albero ne i carter (nel caso poi la volessi rimettere originale) ci perderei poi cosi tanto? Grazie e scusate per il poema!
  25. Salve ragazzi mi servirebbe il vostro aiuto!! Ho una pk 50 xl con montato sopra un dr 130 con collettore lamellare ,carburo 24 phbl,rapporti 27/69 denti dritti (ho anche un 24/72),frizione a 4 dischi,albero mazzucchelli amt160 anticipato,marmitta alterno una simonini espansione il modello prima della d&f(che è diciamo identica) ad una marmitta che me l'hanno venduta a pochissimo come proma ma sopra non c'è il simbolo della proma ma nemmeno di altre marche ma è identica in ogni minimo particolare alla proma(entro oggi posterò una foto e vedrete,filtro polini quello classico di plastica nero di plastica con 6 buchi e non penso ci sia altro. Ora ho appena aquistato un polini doppia aspirazione con relativo collettore lamellare.io vorrei una cosa che si alzi sia di terza e che tiri abbastanza tutte le marce da farmi correre un po.ora vi chiedo come dovrei configurarla o se i pezzi che ho sopra vanno bene. Consigliatemi cosa dovrei secondo voi tenere e cosa cambiare. Grazie in anticipo8)
×
×
  • Create New...