Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST

Cerca nel Forum

Showing results for tags 'passaggio proprietà'.



More search options

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forums

  • Generale
    • Avvisi e Comunicazioni dallo Staff
    • Off Topics
    • In Piazzetta
    • Melacompro?
    • Pratiche
    • Le nostre Vespa
    • Come eravamo
    • Viaggi e ....
    • Vesparaduni
    • eBay's news
    • Emergenze
  • Tecnica
    • Officina Smallframe
    • Restauro Smallframe
    • Officina Largeframe
    • Restauro Largeframe
    • Officina Wideframe
    • Restauro Wideframe
    • Piaggio Cosa ... Ricordando Leo
    • Sidecar
    • Tuning Smallframe
    • Tuning Largeframe
    • Vespa Faidate
  • Mercatino utenti
    • Mercatino vendo - scambio
    • NonsoloVespa vendo
    • Mercatino compro
    • NonsoloVespa compro
  • LML Star
    • LML Star general forum
    • LML Star Club
  • Non solo Vespa
    • NonsoloVespa Fiat 500
    • NonsoloVespa 2 ruote
    • NonsoloVespa 4 ruote
    • NonsoloVespa
  • International Forums
    • English Forum
    • Deutsches Forum
  • I Toscanacci's Discussioni
  • I Toscanacci's I Toscanacci Topics

Categorie

  • Tutorial
    • Generale
    • Elettrica
    • Meccanica
  • Punto di Vespa

Categorie

  • Manuali uso e manutenzione
    • Smallframe
    • Largeframe
    • Wideframe
  • Manuali Officina
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
  • Cataloghi ricambi ed esplosi
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
    • Cataloghi Ricambisti
  • Impianti Elettrici
  • Schede Tecniche di omologazione
  • Schemi Carburatori
  • Brochure e pagine pubblicitarie
  • Bajaj ed LML
  • Burocrazia
  • Riviste e pubblicazioni tecniche
  • Ape
  • Varie

Product Groups

  • Tesseramento
  • Supporter
  • Pubblicità
  • Crediti
  • hosting

Cerca risultati

Cerca risultati che


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Città


Le mie Vespe


Occupazione


Skype


Facebook

Trovato 32 risultati

  1. Con il Decreto Legislativo n. 98 del 29-05-17 "Documento unico di circolazione e di proprietà", pubblicato nella Gazzetta Ufficiale delle leggi dello Stato n. 145 del 24 giugno 2017, dal 24 luglio (a meno di aggiustamenti, e ce ne saranno, visto che è prevista la consultazione dell'ACI! ) dovrebbe essere disponibile questo nuovo documento che sostituirà il CdP (anche telematico) e la carta di circolazione. E' un'innovazione non da poco, che alcuni di noi aspettavano da più di 20 anni, e che dovrebbe far risparmiare qualche euro ai contribuenti, quanto, non si sa, anche perché, dopo un anno dall'adozione, una commissione dovrà tirare le somme! ari:azz: (speriamo che della commissione faccia parte almeno un ragioniere diplomato e con pallottoliere!). Gioite! (forse ) Ciao, Gino
  2. Salve a tutti , sono a metà strada (spero) nel passaggio di proprietà di un PE dell'80 . Ho delegato la pratica ad un socio del club a cui appartengo che lavora per una Delegazione Aci della zona . Il mezzo risulta in regola con targa e documenti , da una visura non risultano gravare ipoteche , ultima revisione una manciata di anni fa quindi mezzo correttamente presente negli archivi (informatici) del PRA , bolli nella norma (forse saltati gli ultimi in quanto il mezzo è fermo da un paio di anni) . Unico neo è la mancanza di CdP , infatti la Vespa in questione ha il Foglio Complementare . La persona che si sta interessando del passaggio , una volta appurata la presenza del foglio complementare in luogo del CdP , ha iniziato a parlarmi di una (ipotetica?) necessità di una "Attivazione Giuridica " del mezzo . Le spiegazioni fornitemi da lui non è che siano state chiare più di tanto . Qualcuno potrebbe gentilmente spiegarmi di cosa si tratta ?
  3. Buonasera a tutti, Vi sembra normale che in una compravendita normale senza documenti mancanti, targa originale, vespa non radiata, mi vogliano rifare il libretto???!!!!(peraltro intonso) Il valore della vespa sta anche nel libretto originale a pagine!!!! al momento il libretto non è ancora stato annullato ed è in mio possesso, ma c'è la possibilità che ne sia stato prodotto un altro, domani devo fare un salto in agenzia. se fosse posso impuntarmi e fare in modo di tenere l'originale??? Grazie in anticipo per eventuali consigli Sergio
  4. rally72

    Passaggio art 2688

    Buongiorno Non riesco a trovare una risposta esauriente è completa nel forum allora apri questo quesito: Devo fare un passaggio di una vespa del 1969 Dalla Visura risulta in vita e intestata ad una persona defunta. Fisicamente la vespa è in mano di un amico ma i documenti li ho io e sono targa originale e libretto originale. Ho però smarrito il vecchio complementare. Al PRA mi hanno detto che posso fare io la denuncia di smarrimento e poi andare a fare il passaggio con il proprietario non intestatario utilizzando l'art 2688 Tutto giusto? Se invece riuscissi a rintracciare l'erede o gli eredi e riuscissi a convincerli a fare il passaggio dovrebbero fare accentazione di eredità e vendita e credo sia anche più costoso Giusto? Grazie a tutti Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  5. Ciao a tutti! Dovrei fare un passaggio di proprietà per la mia Vespa. Premesso che ho fatto la visura e risulta tutto regolare, che documenti devo portare all'aci per il passaggio? Ho letto su internet che è necessario un atto di vendita autenticato, è necessario anche se la vespa mi è stata regalata? In soldoni, mi è sufficiente andare all'ufficio ACI con l'attuale proprietario insieme al Libretto della Vespa e CdP della stessa per effettuare il passaggio a nome mio o serve qualcos altro? Grazie! Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. Buon Pomeriggio, sono nuovo di questo Forum, sono felice di essere entrato in questa grande famiglia. Vi segnalo il mio problema. Devo restaurare una Vespa 125 del 62 che apparteneva a mio nonno (materno). Ho sia i documenti che la targa, e ho controllato nel sito ACI tramite Visura se la vespa fosse radiata o meno, e dalla Visura sembra in regola. Il problema è che questa vespa fu regalata da mio nonno a mio padre ma non fu fatto il passaggio di proprietà. Mio nonno è venuto a mancare 10 anni fa, quindi vi chiedo ora come mi posso muovere per fare il passaggio di proprietà a nome mio, senza entrare in discorsi di eredità con gli altri parenti. Un altro problema e che mia madre figlia di mio nonno ha il cognome diverso per un problema di statuto famigliare essendo al tempo mia nonna sposato con un altro uomo, e non so se questo problema posso essere di rilievo. Io vorrei aggirare ogni tipo di problema essendo comunque la vespa ormai appartenente a mio padre da più di 25 anni e poterla intestare direttamente a me. Spero di essere stato abbastanza chiaro, in attesa di una vostra risposta vi ringrazio!
  7. UNASCA COMUNICATO STAMPA CDPD e SENTENZA DEL TAR LAZIO: NON CI SONO DUBBI, E’ STATO ELIMINATO IL CERTIFICATO DI PROPRIETÀ DIGITALE A CONFERMA DI CIO’ C’E’ IL FATTO CHE ACI, PUR DICHIARANDO CHE LA SENTENZA LEGITTIMA IL CDPD, HA FATTO RICORSO AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA STESSA Per Unasca e’ stata messa fine a una procedura che invece di semplificare ha reso più complesse le procedure burocratiche Roma, 31 maggio 2016 - UNASCA ribadisce che la Sentenza del Tar del Lazio n. 5861 del 17 maggio 2016 (vedi allegato), in accoglimento del ricorso presentato da UNASCA, ha dichiarato illegittimo il CDPD perché viola la legge che prevede il rilascio del Certificato di proprietà al momento della prima iscrizione o di ogni altra successiva pratica riguardante il veicolo. Tuttavia l’ACI in questi giorni ha affermato che tale sentenza ha legittimato il CDPD, per poi fare ricorso al Consiglio di Stato contro la stessa sentenza. In effetti per UNASCA è importante fare chiarezza sul punto: il TAR ha infatti condannato l’ACI a corrispondere 8000,00 euro di spese di lite, sottolineando che nessuna norma, nemmeno del Codice dell’Amministrazione digitale (CAD), impedisce al cittadino che ha acquistato un veicolo o che ha effettuato il trasferimento della proprietà di esso di ottenere una copia cartacea del certificato. I Giudici capitolini sono stati lapidari nell’ammonire ACI: il ricorso di UNASCA va accolto e il CDPD annullato perché sostituisce il rilascio del Certificato di Proprietà del veicolo con l’”Attestazione di presentazione delle formalità” e perché impedisce di ottenere il Certificato in formato cartaceo, anche su richiesta della parte. A conferma di ciò c’è anche il fatto che Aci abbia in realtà fatto ricorso al Consiglio di Stato contro tale sentenza. Il Giudice amministrativo ha posto la parola fine al Certificato di Proprietà Digitale e alla complicatissima e illegittima procedura ideata da ACI, incomprensibile e vessatoria per i cittadini che sono stati, da una parte, privati del certificato di proprietà della loro auto, e, dall’altra, gettati in un turbinio di pdf di ricevute prive di valore, di servizi online, di password, di codici di accesso, di smartphone ecc…, specie quando si effettuano ulteriori operazioni come i trasferimenti di proprietà. Si deve tornare al vecchio certificato di proprietà CARTACEO ed al rispetto della legge ha appunto statuito il TAR. Per ulteriori informazioni contattare Ufficio Stampa Unasca Valeria Cecilia Effeci Comunicazione via Merulana, 247 - 00185 – Roma - Tel.: 0648913853 - Fax: 0648900041 Cell 335 651 6532 - v.cecilia@effecicomunicazione.it www.effecicomunicazione.it ------------------------------------- ACI Aci: "Il TAR ha riconosciuto legittimità del CdP Digitale" Non si placano le polemiche Unasca-Aci sul famoso Certificato di Proprietà Digitale. Ora è l'Aci a passare all'attacco: “Il TAR del Lazio ha riconosciuto la piena legittimità del Certificato di Proprietà Digitale introdotto dall’ACI, né avrebbe potuto fare altrimenti, stanti le norme dettate sin dall’emanazione del Codice dell'Amministrazione Digitale”. Lo ha dichiarato Giorgio Brandi - Direttore del Servizio PRA - intervenendo per fare chiarezza su alcune interpretazioni non corrette di una recente sentenza dei giudici amministrativi del Lazio; interpretazioni che rischiano di creare disorientamento tra gli automobilisti e gli operatori del settore. “La recente sentenza del TAR – spiega Brandi – prevede solo che, nel caso un cittadino ne faccia esplicita richiesta, il Certificato di Proprietà possa ancora essere rilasciato in forma cartacea, utilizzando la modulistica del 1992”. “Si tratta – chiarisce il Direttore del Servizio PRA - di una opzione che sembra voler venire incontro alle esigenze di quei cittadini che, per ragioni sociali e/o anagrafiche, potrebbero avere - in questa fase di cambiamento dei processi - difficoltà a rapportarsi con l'elemento di grande novità costituito dal Certificato di Proprietà Digitale, insomma quello che viene definito il "digital divide". “La digitalizzazione del Certificato di Proprietà ha, in realtà, come obiettivo principale proprio quello di semplificare la vita degli automobilisti, soprattutto di quelli meno "attenti" alla gestione dei documenti della propria auto. È chiaro, però, che - come ogni significativa innovazione - ha bisogno di essere metabolizzata”. Prosegue Brandi: “I vantaggi del CDP Digitale sono evidenti e innegabili: la carta scompare e i certificati, nella loro versione digitale, vengono custoditi negli archivi informatici del PRA, senza alcun onere, né rischio per gli automobilisti. Niente più frodi per furto, smarrimento o falsificazione, dunque, e niente più denunce di smarrimento (se ne contavano più di 300mila ogni anno), né spese per il rilascio dei duplicati”. “Tutti aspetti che - una volta illustrati con l’accuratezza che ogni innovazione richiede - riteniamo possano essere riconosciuti attraverso una precisazione definitiva al Consiglio di Stato, che ACI si riserva di richiedere”. “La migliore conferma della validità del CDP Digitale - conclude il Direttore del Servizio PRA - è lo straordinario successo riscontrato tra gli automobilisti italiani: in soli 7 mesi di operatività, infatti, (il CDP Digitale è stato introdotto il 5 ottobre scorso) sono stati rilasciati più di 7 milioni e 200mila certificati, a una media di quasi 35mila CDP Digitali al giorno”. La Repubblica Motori - 24 Maggio 2016
  8. Salve a tutt@. Ho una lambretta che fu venduta a mio padre oltre vent'anni fa da un amico. I due non hanno fatto il passaggio di proprietà. Sono entrambi deceduti. Io ho dunque un mezzo con il libretto ancora intestato a questo signore. Ho provato a contattare i suoi discendenti ma senza successo. Dall'estratto storico del mezzo risulta che è tutto a posto: non ci sono multe o denunce a suo carico. Vorrei vendere la lambretta, visto che io non posso utilizzarla e mi dispiace vederla chiusa in un garage...ma chiaramente non essendone ufficialmente la proprietaria, non posso fare il passaggio. Sapete dirmi se e come posso sistemare la cosa? Grazie, F
  9. maurodp

    nuovo acquisto

    ciao a tutti mi hanno proposto una vespa del 1961 150 vbb1t con targa a 5 numeri con revisione appena fatta a dicembre.volevo chiedere in quanto non sono esperto anzi.... ma ho un sogno del cassetto da anni di acquistare una vespa ... cosa comporta la targa a 5 numeri e cosa devo fare se decido di acquistarla e quali costi secondo voi vado in contro per metterla in regola. Ieri ho fatto la richiesta per la visura ma non ho ancora avuto riscontro . La vespa è ben tenuta anche se il colore non è originale infatti è rossa .Cosa mi consigliate ?? Posso aver problemi dovendo cambiare la targa per circolare ?? Grazie in anticipo per le rispostesalutimauro
  10. galloz71

    foglio complementare

    Ciao ragazzi vorrei fare una domanda che magari sembrerà stupida....il foglio complementare per una vespa VL1T del 55 è indispensabile per la nuova immatricolazione della stessa o è bello averlo solo ai fini collezionistici? Premetto che la vespa è completa della targa e del libretto...ma manca appunto del vecchio foglio complementare. Grazie
  11. Ciao a tutti vi illustro il mio problema; giorni fa ho acquistato un P150X del 1978, il vecchio proprietario aveva rifatto l'anno passato il libretto perche letteralmente marcito nel bauletto; mi sono però accorto guardando quello nuovo che aveva sbagliato :testate: ( o lui o l'agenzia, nn sò ma credo lui... ) e ora riporta il motore 125 di cilindrata e Vnl1m come motore invece del vlx1m di 150cc. :noncisiamo: Come devo comportarmi x risolvere l'inghippo? La Vespa l'ho portata a casa lo stesso ( siamo andati al PRA x il trapasso e mi ha fatto un piccolo sconto... ) però vorrei sapere dove devo andare x rifarlo nuovo coi dati esatti ed ovviamente quanto mi costerebbe . Devo fare lo smarrimento rimettendo i dati corretti? Potete aiutarmi? Ciao a tutti e buone vacanze !!! :ciao:
  12. Salve a tutti ragazzi,sono nuovo e vorrei porvi una domandina!!???? Allora io sono in possesso di una vespa VNB5t 125 che era di mio nonno (deceduto 31 anni fa) e ora vorrei mettrci le mani x rimetterla in strada; sono stato all'ACI x fare la visura e risulta apposto. Visto che xò la vespa è a nome di mio nonno,all'aci mi hanno detto di fare il doppio passaggio cioè da mio nonno agli eredi e da loro a me; mi hanno chiesto sulle 400 euro all'aci; poi alcuni amici mi hanno consigliato il PRA o addirittura il COMUNE!!????:shock: mi sapreste dire di piu ragazzi?? grazie mille!!!! saluti Lorenzo
  13. giosimeoni

    Utente arrugginito

    Ciao a tutti, dopo 7-8 anni di disintossicazione dalla Vespa sto a poco a poco rientrando nel giro e, dopo 3 mesi intensi di ricerca forse ho trovato la mia nuova ET3. Ho letto i vari post ma non mi sono chiarito i vari dubbi. la vespa é già iscritta FIM con tanto di targa d'oro la vespa ha documenti in regola pronti per il passaggio la vespa ha ancora il suo foglio complementare in quanto la persona da cui la compro é colui che l'ha acquistata nel 1978 la vespa é a Bergamo e io sono di Brescia. volevo sapere come fare per mantenere il foglio complementare ad uso collezionistco? Inoltre se mi reco al PRA di Bergamo e facciamo il passaggio la Vespa diventa mia e mi resta iscritta targa oro? Esiste un'assicurazione temporanea per partire da Bergamo con la vespa e portarla a casa o no? eventualmente per assicurarla e usufruire delle convenzioni cosa devo fare? grazie
  14. mi sono appena iscritto al forum per un problema che devo risolvere al più presto.In una vecchia stalla di mio padre ho ritrovato una vespa faro basso 1951, in buone condizioni e con relativi documenti.In base alla storia raccontatami da mio padre, la vespa è stata lasciata a lui da un suo zio, ormai da tempo morto.Questo atto di lascito però non riesco a trovarlo nonostante sia stato fatto (si tratta di un foglio in cui è scritto che la vespa viene ceduta a mio padre, non è però un atto ufficiale, cioè non notarile).La mia domanda è, come posso fare ora? rischio di perdere il mezzo?confido in un vostro aiuto, grazie buona serata
  15. MarioET3

    passaggio vespa radiata

    Ragazzi domandina semplice a cui non mi so dare una risposta. se dalla visura la vespa risulta radiata come si fa per il passaggio? va bene una carta scritta semplice tra privati oppure si va in agenzia di pratiche automobilistiche? Grazie
  16. Salve ragazzi ho un px125 e una 50 special e vorrei recuperare dalla motorizzazione il libretto dell'epoca quello a paginette. Sono certo che è stato depositato li. Ma vorrei dei consigli sulla procedura da seguire, se devo compilare dei moduli. Aiutatemi voi ragazzi Grazie in anticipo:ok:
  17. lorisprevitali20

    Passaggio di Proprietà

    Salve a tutti, Ho da regolarizzare 3 passaggi di proprietà al Pra di tre vespe (vnb2t, Super 125 e px 125). Ho gli atti di vendita ma non sono ancora andato al Pra per registrare il tutto. Sono passati più di 60 giorni dall'autentica delle firme. Quanto tempo ho ancora? Di sicuro avrò delle penali da pagare, sapete indicarmi le cifre? Sono della provincia di Bergamo. Grazie di tutto Loris Previtali
  18. Salve a tutti ad ottobre di quest'anno sono andato al PRA per il passaggio di proprietà della mia prima Vespa. Tramite forum/consigli di amici mi era stato detto che per veicoli non ancora trentennali (essendo del'85 ha giusto 29 anni) quindi di interesse storico l' IPT non si paga. Andando al PRA la procedura per il passaggio di proprietà si bloccò a livello 'informatico' (non era possibile inoltrare la procedura tramite web) , l'addetto mi consigliò di pagare i 26€ supplementari dell' IPT per terminare la procedura (come veicolo ultratrentennale) e successivamente richiedere il rimborso tramite un foglio contenente una copia del pagamento preparata da lui stesso . Qualche giorno fa sono stato ricontattato telefonicamente dal PRA di Siena e mi è stato detto che non è possibile ottenere il rimborso dell'IPT versata ; la motivazione è la seguente : "Salvo prova contraria , l'anno è determinato dall'anno di costruzione . Se questo non è verificabile (??) si fa riferimento all'anno di prima immatricolazione" ( citando l'art.63 della legge 342/2000) Quindi la mia Vespa è stata immatricolata nell'85 --> presumibilmente è stata costruita l'anno precedente --> ergo ha più di trent'anni . Tutto questo ha un senso ?
  19. markus

    Pratica delicata...

    Questione delicata: con domande agli esperti… Un tizio ha acquistato online i documenti di una moto anni 50, radiata d’ufficio, con tanto di libretto, C.d.P. e targa non originale, ma rifatta dalpossessore, non intestatario. Dopo aver fatta la visura al PRA, nota che lamoto in questione non è radiata, ma ancora in vita.In base all’ art. 2688 del C.C. e attraverso un contratto di vendita con unamico diventa intestatario virtuale della moto, in quanto non possiede la moto,ma tutti i relativi documenti.Passato qualche tempo, il tizio venne chiamato da un’ agenzia auto, laquale, per conto di un cliente spiega che questo è il reale possessore dellamoto in questione, avendola acquistata ad un mercatino con targa originale, masenza documenti. Ora il possessore della moto, attraverso tanto di FMI vorrebbeintestarla a lui, mantenendo la vecchia targa e chiedendo in motorizzazione ilrilascio di documenti nuovi, chiaramente pratica impossibile.Adesso le mie domande agliesperi:Come si può risolvere più semplicemente la questione ?Le due persone coinvolte nella pratica, rischiano qualcosa dal punto divista penale ?Grazie della Vs. attenzione e delle Vs. pronte risposte…
  20. Cercherò di essere il più dettagliato possibile perchè la situazione è complicata: mio zio 22 anni fa ha comprato una moto (una Guzzi 1000 SP) da un avvocato. Per il passaggio è stato incaricato il portiere di un palazzo in zona presentato a mio zio da un suo amico (che nel frattempo è morto) che doveva occuparsi di fare il tramite con l'agenzia per il passaggio di proprietà perchè faceva questo per arrotondare. Mio zio ha avuto il libretto e lì c'è scritto il passaggio di proprietà, però doveva prendere anche il foglio complementare che nel frattempo non era pronto, e se l'è presa con calma. Sono passati 22 anni da quel giorno e il foglio complementare è rimasto in agenzia. Oggi vuole vendere quella moto (vorrei tanto prenderla io ma mancano soldi e spazio dove tenerla...pazienza) e ha scoperto che non può farlo senza foglio complementare. Per questo motivo è andato all'ACI per farsi dare un duplicato, ma non ce l'avevano. Ma non era questa la cattiva notizia: l'ACI gli ha detto che la moto risulta ancora intestata al vecchio proprietario! Gli hanno detto che in quegli anni accadeva spesso che le agenzie disbrigo pratiche si prendessero i soldi e non pagassero per effettuare il passaggio. Adesso, dopo 22 anni, trovare il vecchio proprietario è impossibile, il portiere del palazzo non c'è più lì e l'agenzia ha chiuso. Cosa si può fare per avere il foglio complementare e intestare la moto a mio zio?
  21. Buongiorno gente, ho un piccolo problemino..... Lo scorso anno è mancato mio padre, e volevo sapere entro quanto tempo per legge devo intestare le vespe intestate a lui agli eredi...(io e mia madre)...e se esiste una tempistica chiara, visto che ho riscontri diversi. Grazie a tutti.....
  22. Salve, oggi sono andato a ritirare in un'agenzia ACI il certificato di proprietà della mia vb1; mi sono accorto che alla voce "dati del veicolo" c'è scritto PIAGGIO VESPA 150 VBB. Ho chiesto spiegazione all'impiegato che mi ha detto che loro lo hanno ricevuto così dall'agenzia centrale dell'ACI, e che probabilmente la vespa fu iscritta con questo codice (VBB) invece che vb1; ho provato a spiegargli che sono modelli diversi e che la VBB non esisteva nemmeno nel 1957 ma era come parlare con un muro. Domani andrò all'agenzia centrale a chiedere spiegazioni. Vi è mai capitata questa cosa? E' un errore loro o c'è qualche stranezza nei codici dei CDP? Grazie
  23. Sono alle strette finali dell'acquisto di un PX 150 dell'84,dovrei ritirarlo in questi giorni!Ora avrei bisogno di qualche informazione,il proprietario mi ha detto di andare li che facciamo il passaggio in agenzia,ma la pratica è immediata?Lo chiedo perchè è lontano da me e vorrei andarci solo una volta!Quanto mi costerà piu' o meno?
  24. Ciao Vespiti... Avrei una domanda agli esperti: Dovrei fare il passaggio di proprietà di una vecchia Vespa del 1955 da parte del proprietario/non intestatario con contratto di vendita in sensi dell' art 2688 del c.c. Dopo aver fatto la visura storica ho notato che la moto non è radiata d' ufficio. Ora vorrei avere la certezza che sia veramente ancora in vita. Qualè il titolo che fa fede per essere sicuro, o può essere che sia "radiata" senza annotazione sul estratto storico del PRA, essendo magari stato dimenticato l' annotazione del relativo timbro. Grazie della Vs. pronte risposte Vi saluto. Markus
  25. Buongiorno a tutti,domattina devo effettuare un passaggio di proprietà tramite scrittura privata in comune. Siccome è la prima volta che lo faccio mi sono informato e da quel che ho capito devo andare con il venditore nel suo comune di residenza (prov Como) notificare allo sportello e mettere una marca da bollo da 14,52€ circa. Il mio dubbio viene dopo!Io ho 60 giorni per effettuare tramite il pra/motorizzazione il passaggio definitivo ma non ho ben capito a quale pra devo andare!in quello di Varese(provincia dove risiedo) oppure in quello di Como dove ha residenza il venditore? Quali documenti servono oltreai miei foglio complementare/libretto? Un grazie in anticipo:-)
×