Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Search the Community

Showing results for tags 'fasi'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Generale
    • Avvisi e Comunicazioni dallo Staff
    • Off Topics
    • In Piazzetta
    • Melacompro?
    • Pratiche
    • Le nostre Vespa
    • Come eravamo
    • Viaggi e ....
    • Vesparaduni
    • eBay's news
    • Emergenze
  • Tecnica
    • Officina Smallframe
    • Restauro Smallframe
    • Officina Largeframe
    • Restauro Largeframe
    • Officina Wideframe
    • Restauro Wideframe
    • Piaggio Cosa ... Ricordando Leo
    • Sidecar
    • Tuning Smallframe
    • Tuning Largeframe
    • Vespa Faidate
  • Mercatino utenti
    • Mercatino vendo - scambio
    • NonsoloVespa vendo
    • Mercatino compro
    • NonsoloVespa compro
  • LML Star
    • LML Star general forum
    • LML Star Club
  • Non solo Vespa
    • NonsoloVespa Fiat 500
    • NonsoloVespa 2 ruote
    • NonsoloVespa 4 ruote
    • NonsoloVespa
  • International Forums
    • English Forum
    • Deutsches Forum
  • I Toscanacci's Discussioni
  • I Toscanacci's I Toscanacci Topics

Categories

  • Tutorial
    • Generale
    • Elettrica
    • Meccanica
  • Punto di Vespa

Categories

  • Manuali uso e manutenzione
    • Smallframe
    • Largeframe
    • Wideframe
  • Manuali Officina
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
  • Cataloghi ricambi ed esplosi
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
    • Cataloghi Ricambisti
  • Impianti Elettrici
  • Schede Tecniche di omologazione
  • Schemi Carburatori
  • Brochure e pagine pubblicitarie
  • Bajaj ed LML
  • Burocrazia
  • Riviste e pubblicazioni tecniche
  • Ape
  • Varie

Product Groups

  • Tesseramento
  • Supporter
  • Pubblicità
  • Crediti
  • hosting

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Città


Le mie Vespe


Occupazione


About Me


Skype


Newsletter


Facebook

Found 2 results

  1. Vorrei discutere un po' riguardo a quale sia il metodo più preciso per la misurazione delle fasi, nello specifico delle fasi di travaso e scarico. Il metodo più popolare ed utilizzato, credo, è quello del disco graduato, però anche qui esistono alcune varianti: Disco graduato + torcia: si prende come inizio/fine della fase il momento in cui non si vede più filtrare la luce della torcia messa nella finestra da misurare Disco graduato + spessimetro: l'inizio/fine della fase corrisponde al punto in cui il pistone "pizzica" lo spessimetro Ora, volendo analizzare un po' più nello specifico la questione: se uso disco+torcia, ho lo svantaggio di non poter misurare i travasi, perché a motore assemblato è impossibile introdurre una torcia. Posso quindi misurare solo lo scarico. Mi è stato consigliato, infatti, di utilizzare per la luce di travaso, una lente d'ingrandimento e la torcia puntata dentro la canna del cilindro, semplicemente per illuminare al meglio la zona e aiutarsi con la lente d'ingrandimento per stabilire il punto più preciso possibile in cui la finestra apre/chiude. se uso disco+spessimetro, di che misura scelgo la lama dello spessimetro? Facendo alcune ricerche su internet, viene citato il fatto che nei campionati ufficiali di kart, dove la tecnologia 2t è al top, per regolamento viene imposto di misurare le fasi utilizzando una lama da 0,2mm. Però per logica, dove passa una lama di spessimetro (fosse anche meno dello spessore imposto dal regolamento) passa anche la miscela, quindi la finestra non è del tutto chiusa. Ad ogni modo, cercando più info su quale sia il metodo migliore, ho scoperto che esistono dei software che calcolano i valori in gradi, partendo da valori di lunghezze che devono essere inseriti, quali: lunghezza biella corsa albero distanza tra bordo superiore del cilindro e cielo del pistone (la parte più esterna) al PMS distanza tra bordo superiore del cilindro e bordo superiore della luce in esame il 3° punto serve per rilevare le eventuali modifiche alle fasi che si hanno, ad esempio, utilizzando basette tra cilindro e carter. Vi metto qui il link di un software tedesco, ma probabilmente ne esistono altri forse anche in italiano: http://ddog.at/stz/rechnen.php Comunque se qualcuno lo vorrà, posso fare una piccola guida per il software in questione, o anche semplicemente postare qui uno screenshot coi termini tradotti, non parlo tedesco ma ho capito come funziona, è molto semplice. Ora, questo metodo sembrerebbe molto preciso, perché elimina alcuni possibili errori nei calcoli, come il discorso dello spessore della lama, o il fatto che a volte utilizzare il metodo della torcia risulta difficoltoso, eccetera. Il problema è che alcuni risultati rilevati con questo software, sono discordanti rispetto ad alcuni dati "comunemente noti" che si leggono di solito su internet (quindi comunque da prendere con le pinze, ma diciamo che "in linea di massima" tutti convengono su alcuni valori di fasi travaso/scarico per alcuni gt più famosi). Mi spiego meglio: parliamo dell'ormai famosissimo VMC Stelvio. Avotecnica riporta sul sito 114-171°, e molti preparatori confermano tali valori, con range di errore di massimo 1-2° perché come sappiamo i carter non sono mai uguali; invece, utilizzando questo software, qualcuno ha rilevato 110-166°, parliamo di 5° di differenza, secondo me non sono pochi. Certo che ogni carter è a sé e ci sono delle differenze, però proprio per evitare questo problema, mesi fa ho misurato io stesso il mio polini con più metodi, e col disco graduato mi veniva grossomodo 114-170° (con scarto di circa 2° tra utilizzo della torcia rispetto allo spessimetro), fasi che "grossomodo" tutti confermano (coi soliti 1-2° di errore), mentre col software mi veniva di meno, attorno a 109-165. Quindi siamo sempre a circa 5° di differenza insomma. Voi cosa ne pensate? Come già detto, disco + torcia o disco + spessimetro sono i metodi più utilizzati, però vorrei sapere se qualcuno ha le idee un po' più chiare di me su quale sia il metodo più preciso.
  2. Il mio umile Polini 177 non fa la velocità max che "dovrebbe". Da quando ho chiuso il blocco, il massimo che ho visto, di gps, è stato 107 (con padella) e 112 (con espansione). Ho cambiato molti componenti (testa, anticipo, carb, marmitta) e rimisurato più volte fasi cilindro e fasi aspirazione. Polini 177 raccordato con L eliminate, fasi cilindro di scatola con la sola guarnizione alluminio (116-170) Teste provate: Polini squish 2+, poi Polini abbassata a squish 1.7, al momento testa Malossi lavorata come la fa MMW, con squish 1.3 Valvola vergine allargata 3mm dietro + 2 mm davanti e albero posticipato mazzucchelli, fase di aspirazione risultante 112-68. Carburatori provati: phbh 26, pwk 24, al momento si 20 originale (e va meglio con questo!) Marmitte provate: espansione sterling, espansione bazooka 2L tech, padella sito originale, padella polini original, al momento padella malossi. Con le espa meno coppia più allungo, com'è ovvio, ma comunque la velocità max è carente. Anticipo: provato con e senza centralina ad anticipo variabile, comunque verificato con stroboscopica Rapporti 22/65 con 4ª corta Rubinetto sip fast flow 2.0 Gomme metzeler me1 Candela ngk grado 8 Preciso che la coppia è comunque ottima, si alza di gas in prima/seconda. Velocità per le altre marce sono circa 60 in 2ª, 85 in 3ª. Ho sempre carburato bene, prova candela sempre fatta come va fatta, e sempre nocciola. Il programmino per calcolo rapporti/velocità, dice che a 7000 giri dovrei fare 108km/h. Io mi pianto a 105, massimo massimo 107 ma lanciato per chilometri. Quindi a stento arriva a 6900-7000 giri in 4a. Se fosse un problema di 4ª troppo lunga, tecnicamente basterebbe buttarsi in discesa per fargliela tirare tutta e andare oltre a sti 105 km/h circa, o sbaglio? Se si considera che un dr 177 con 22/68 e padella qualsiasi fa sui 105 di gps, ritengo che un polini lavorato come il mio debba fare almeno sui 110 con padella, e sui 115 con espansione (ditemi se sbaglio). Credo che le velocità di 2ª/3ª siano adeguate all'elaborazione, pa coppia pure, quindi cos'è che impedisce alla 4ª di andare oltre 7mila giri? Getto max no (candela sempre nocciola, ma ho provato anche ad aumentare/ridurre di parecchio il getto max per scongiurare che sia troppo magro/grasso) Rapporti troppo lunghi non direi, e comunque il discorso della discesa secondo me prova che non sono troppo lunghi. Anticipo no, perché ho provato fisso a 18° e variabile con cav Carburo no, ne ho provati 3 e non cambia Testa troppo/poco compressa no, perché ho provato squish a 2+, poi 1.7, poi 1.3 Marmitta no perché ne ho provate 4 diverse, nessuna tappa a 7mila giri (a parte circa la polini) Aiuto 🙄
×
×
  • Create New...