Vai al contenuto
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST

Cerca nel Forum

Showing results for tags '177'.



More search options

  • Cerca per Tag

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per Autore

Tipo di contenuto


Forums

  • Generale
    • Avvisi e Comunicazioni dallo Staff
    • Off Topics
    • In Piazzetta
    • Melacompro?
    • Pratiche
    • Le nostre Vespa
    • Come eravamo
    • Viaggi e ....
    • Vesparaduni
    • eBay's news
    • Emergenze
  • Tecnica
    • Officina Smallframe
    • Restauro Smallframe
    • Officina Largeframe
    • Restauro Largeframe
    • Officina Wideframe
    • Restauro Wideframe
    • Piaggio Cosa ... Ricordando Leo
    • Sidecar
    • Tuning Smallframe
    • Tuning Largeframe
    • Vespa Faidate
  • Mercatino utenti
    • Mercatino vendo - scambio
    • NonsoloVespa vendo
    • Mercatino compro
    • NonsoloVespa compro
  • LML Star
    • LML Star general forum
    • LML Star Club
  • Non solo Vespa
    • NonsoloVespa Fiat 500
    • NonsoloVespa 2 ruote
    • NonsoloVespa 4 ruote
    • NonsoloVespa
  • International Forums
    • English Forum
    • Deutsches Forum
  • I Toscanacci's Discussioni
  • I Toscanacci's I Toscanacci Topics

Categorie

  • Tutorial
    • Generale
    • Elettrica
    • Meccanica
  • Punto di Vespa

Categorie

  • Manuali uso e manutenzione
    • Smallframe
    • Largeframe
    • Wideframe
  • Manuali Officina
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
  • Cataloghi ricambi ed esplosi
    • Largeframe
    • Smallframe
    • Wideframe
    • Cataloghi Ricambisti
  • Impianti Elettrici
  • Schede Tecniche di omologazione
  • Schemi Carburatori
  • Brochure e pagine pubblicitarie
  • Bajaj ed LML
  • Burocrazia
  • Riviste e pubblicazioni tecniche
  • Ape
  • Varie

Product Groups

  • Tesseramento
  • Supporter
  • Pubblicità
  • Crediti
  • hosting

Cerca risultati

Cerca risultati che


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filter by number of...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


Città


Le mie Vespe


Occupazione


Skype


Facebook

Trovato 11 risultati

  1. GiulioEX125

    Comparazione sound marmitte PX

    Ciao a tutti! Se a qualcuno può interessare, ho pubblicato una breve comparazione del sound di alcune marmitte per PX. Padella sito Espansione Sterling Espansione Bazooka 2L Tech Padella Malossi Padella Polini La comparazione del video è solo per quanto riguarda il sound; non ho registrato dal cellulare ma da una Canon, quindi il sound è abbastanza fedele alla realtà, soprattutto se si ascolta il video con delle buone cuffie e non dagli altoparlanti di uno smartphone. Per quanto mi riguarda, avendole provate tutte sullo stesso blocco, cambiando solo alcune piccole cose (PHBH o PWK, anticipo fisso o variabile) ho notato questo: - Padella Sito con paratia forata: prestazioni chiaramente limitate, anche se la coppia ai bassi in fin dei conti non è proprio male - Espansione Sterling: sound ignorantissimo, non puoi non notarla, sia per il sound che per l'estetica, il silenziatore esce mezzo metro dal cofano destro 😎❤️👮‍♂️ prestazioni buone considerando la fascia di prezzo. L'allungo è buono, il mio Polini non tira più di 7500 giri diciamo, forse su un'altra termica renderebbe meglio. Ai bassi svuota un po' - Espansione 2L Tech Bazooka: sound da espansione, ma molto più contenuto e piacevole della Sterling, molto meno acuto, più basso e corposo. Esteticamente è invisibile, assolutamente antisgamo. Prestazioni ovviamente superiori, è un prodotto artigianale studiato per questo range di elaborazioni. Non ho notato una differenza ENORME ai bassi rispetto alla Sterling, il che mi ha fatto capire che anche un'espansione di fascia alta come questa, ai bassi regimi il vuoto si fa un po' sentire. Ma può essere un fatto legato al mio motore in particolare, infatti molti che hanno provato la Bazooka confermano gli ottimi bassi-medi per essere un'espansione - Padella Malossi: il sound mi piace tantissimo, è "da padella" ma si fa sentire, diciamo che è paragonabile alla Pinasco Touring che ho avuto modo di sentire di persona. L'ho presa per confrontarla con la Polini Original, ma la Malossi l'ho tenuta su solo pochi giorni, dovrò rivalutarla. La coppia in basso è secondo me appena meno della Polini, però "a sensazione" mura un bel po' dopo - Polini Original: la conosciamo tutti. Sound appena appena più accentuato della marmitta originale, piena di brutto ai medio-bassi. In alto il muro si sente. Come ho detto il mio Polini più di 7500 giri non fa, ma già su questo blocco, passando dalla Malossi alla Polini si sente che quest'ultima in alto tira strozzata. Provando un po' di marmitte ho capito che quello che mi piace è avere un'erogazione piena subito, che ti strappi le braccia, che si alzi di gas, anche se poi non allunga granché. Abito in zona collinare e ho molte salite senza fine. Per questo ho scartato le espansioni in generale, avendo visto che (ripeto, sul mio motore!) anche un'espansione "top" di gamma sotto mi svuota abbastanza da rendermi la guida fastidiosa. Dovrò più avanti passare di nuovo alla Malossi per capire bene quale tenere tra quella e la Polini. Come sound (venendo da espansioni) preferisco mille volte la Malossi, si fa sentire. Come prestazioni forse preferisco perdere quel pelo ai bassi, ma sentire poi meno il tappo agli alti. Buon ascolto 🛵💨
  2. GiulioEX125

    Pareri elaborazione large vs small

    Ciao a tutti. Sono le 4 del mattino e non riesco a prendere sonno 😁 Attualmente ho un px con un'elaborazione abbastanza tranquilla, un Polini 177 con i soliti lavoretti attorno. Ultimamente sto valutando l'idea di prendere in futuro una small. I motivi sarebbero i seguenti: - a livello estetico, non c'è niente da fare le linee più dolci delle small (Pk a parte, dato che è simile al px) mi fanno impazzire rispetto alle linee dure e anni 80 del px - ho provato una sola small in vita mia (una special con un 75) e mi ha colpito molto l'agilità, pareva di stare su un monopattino - ho "scoperto" che le small si prestano di più alle elaborazioni, perché il motore ha una concezione paradossalmente più recente, tirano giri a non finire, un 130 fatto bene sta alla pari tranquillamente con un 177 (non voglio alzare un polverone, parlo per sentito dire) eccetera La mia idea sarebbe di prendere una small, farci un'elaborazione non esasperata però neanche da due soldi, usarla da solo (per andare in due ho il px) e diciamo avere una vespa divertente, che si alzi di gas in prima e seconda, qualcosa per farmi brevi giretti in zona, fare un po' il 16enne insomma (non ridete, so che segretamente ognuno di voi ha avuto sta necessità durante la sua vita vespistica ahah) Abito a Trieste, ho abbastanza salite quindi prediligerei coppia ai bassi piuttosto che allungo infinito, inoltre mi piacerebbe, come ho detto, una vespa che si alzi con abbastanza facilità. La velocità massima non mi interessa più di tanto, col px ho notato che sopra i 90-100kmh la guida è poco godibile, vibra molto, preghi costantemente di non dover frenare di colpo eccetera. Sparando un numero, se fa al massimo 90-100kmh, mantenendo una buona coppia, va benissimo. Ora, i numeri che ho citato sono pura fantasia, non ho idea delle prestazioni di un blocco small. Su cosa dovrei orientarmi? 130cc? L'elaborazione che chiedo è effettivamente possibile, stando al di sotto di - diciamo - un 600€ tra gt marmitta rapporti carburo, o sto chiedendo troppo? Ovviamente tutti i lavori posso farli da me, come ho fatto per il px. Riassumendo, vorrei sapere: 1) cosa spendo per avere una small divertente, con ottima coppia e velocità massima sui 90-100kmh? 2) che small si presterebbe di più come base di partenza? Lascerei il Pk come ultima scelta, perché simile al Px, ma già vedo che naturalmente sarà proprio il Pk la scelta migliore (anche per i prezzi di vendita) 3) una small in città "collinare" è godibile oppure serve la coppia di un motore large 177 per non trovarsi piantati in 4a a 60kmh con la vespa che chiede pietà? Grazie in anticipo per le eventuali risposte. Graditi soprattutto pareri da chi possiede sia small che large. Se il post è nella sezione sbagliata prego i moderatori di spostarlo, non sapevo dove metterlo sinceramente 😅
  3. Salve sono nuovo del forum, volevo migliorare un po’ il mio px 125e del 82 completamente originale. Qualcuno di voi sa come si comporta il parmakit 177 in alluminio, 5 travasi con testa blu su un motore originale in modo p&p? Il modello del gt è 57400. Se aveste qualcos altro da consigliarmi, sempre in alluminio, accetto ben volentieri i consigli
  4. GiulioEX125

    Passo da PHBH 26 a PHBL 25: che getti?

    Ciao a tutti. Sto per passare dal mio amato PHBH 26 a un PHBL 25, per motivi che non inizio a spiegare altrimenti si apre un dibattito che non finisce più [suggerimento: carburatore che tocca a telaio]. Tralasciando la causa del passaggio da uno all'altro, vi chiedo: sul PHBH attualmente (rodaggio) monto questa configurazione: Min: 54 Polv: av262 Spillo: x13 (non ricordo la tacca) Max: 118 Passando da PHBH 26 a PHBL 25 dovrei diminuire di una minima parte il tutto? Ossia invece di minimo 54 dovrei usare minimo 52, al posto di max 118 dovrei usare max 116...? Inoltre, mi è stato detto che i getti min e max sono intercambiabili tra i modelli PHBH e PHBL, mentre il resto è da prendere apposito per PHBL. Confermate? E nel caso sia proprio così, ad esempio spillo e polverizzatore come faccio a sapere che misure prendere? Grazie in anticipo a tutti
  5. GiulioEX125

    Consigli prima apertura blocco PX125E

    Ciao a tutti! Ho appena piazzato il motore della mia PX125E sul banco per la prima volta e mi preparo ad aprirlo! E' la mia prima esperienza in assoluto, è da mesi che leggo un po' qui un po' lì per cercare di arrivare preparato. Sono quindi in cerca di consigli generali, ho letto più guide e visto vari video quindi ho una buona idea di partenza del da farsi. Avrei alcune domande, cercherò di essere ordinato ma vorrei pregarvi di rispondere in maniera altrettanto ordinata, essendo gli argomenti poco inerenti uno con l'altro, altrimenti viene fuori una palude da cui non si esce più 1) avete dei "trucchetti" da condividere? Per capirci, cose tipo "quando molli il dado a castello della frizione, la DRT fa un fantastico dado esagonale da mettere al posto di quel dado creato da satana", insomma qualche consiglio utile anche per cosucce minori, ricambi "migliorati" poca spesa tanta resa e cose così 2) La configurazione che farò è la seguente: L'obbiettivo generale è un'elaborazione bilanciata tra coppia ai bassi regimi e allungo, poco poco tendente alla coppia ai bassi. I pezzi che ho già comprato sono specificati tra parentesi, per evitare consigli tipo "non prendere il PHBH 26, prendi il SI24 che ti basta", ormai ho comprato questi quindi tengo questi 😇 - Base: PX125E 1982 - GT: Polini 177 a 7 travasi, fasi originali (in seguito eventualmente 1mm sotto al cilindro e testa spianata di conseguenza) [gt già comprato] - Carter: raccordati al Polini, con le L asportate con taglio diagonale, da quanto ho capito così facendo non dovrei aver bisogno di fare i riporti di saldatura (cosa che vorrei proprio evitare di dover fare); inoltre i carter saranno scavati con parsimonia, sia per non bucare, sia per evitare di avere condotti abnormi che ai bassi non rendono. - Carburatore: PHBH 26 BS [già comprato] suggerite pure una base di partenza per getti spillo eccetera - Frizione: 6 molle originale, rinforzata grazie al kit DRT (dischi sughero, dischi metallo e disco finale con anello di rinforzo campana) [kit già comprato] - Rapporti: 22/65 (Pignone z22 già comprato) entrambi NON DRT, in questo modo se li troverò troppo corti, potrò accoppiare la corona z65 con un pignone più lungo tipo z23 - Marmitta: sono MOLTO attratto dalla Sterling con uscita a dx sotto al motore. E' poco conosciuta, ma chi l'ha avuta mi ha detto che è molto meglio di una "finta espansione" come la Polini, Simonini eccetera, che è una vera e propria espansione con cono e controcono, però è pensata per non svuotare esageratamente ai bassi. Dona un allungo decente, e non svuota troppo ai bassi, quindi mi sembra una buona scelta. Inoltre verrebbe a costare attorno ai 120€ quindi parecchio economica. ALTERNATIVA: Megadella 8 coni su consiglio di Mega, che mi darebbe forse dei bassi un pelo più corposi ma certamente l'allungo sarà minore rispetto alla Sterling. Diciamo che la Sterling ha il pro di essere una vera espansione (e questa è la tipologia di scarico per eccellenza per un motore 2t) ma è molto sgamabile a livello estetico e acustico; la Megadella invece ha il pro di essere al 90% identica all'originale quindi pochi problemi con le forze dell'ordine, però non credo possa avere un rendimento migliore della Sterling. - Albero: grande dubbio! Originale anticipato da me (quindi diciamo senza bilanciatura) o albero nuovo già anticipato e bilanciato? Vedi Mazzucchelli e similia. Ho letto in giro che gli originali Piaggio sono i migliore in quanto a materiali e resistenza quindi non so cosa fare... - Valvola di aspirazione: devo ancora decidere di quanto lavorarla, siccome dev'essere deciso insieme alle fasi del cilindro e al taglio dell'albero... - Fasi: mi hanno consigliato di portare SOLO lo scarico a 170 (i travasi rimarrebbero originali Polini, così da non spostare tutta la coppia un po' più in alto). Siccome però non è una modifica reversibile, io preferisco lasciare per ora tutto inalterato, e poi in futuro provare a basettare il cilindro e spianare la testa, così da alzare fasi di travaso e scarico insieme, mal che vada se non mi piace tolgo la basetta e al massimo devo comprare una testa nuova. Ora mi chiedo: oltre alla frizione rinforzata, sarà necessario sostituire la crociera con una rinforzata? Oppure posso andare tranquillo con quella originale, se vedo che è in buono stato? Poi, altre cose da sostituire/rinforzare/modificare per sostenere l'elaborazione (che comunque non è niente di spinto alla fine)? Inoltre accetto pareri, critiche e consigli sull'elaborazione in sé e sulla scelta dei componenti (quelli ancora da acquistare!) 3) Dato che apro il blocco, cosa devo ASSOLUTAMENTE sostituire? Guarnizione tra i semicarter, paraolio lato volano e lato frizione (corteco blu), paraolio ruota posteriore devo sostituirlo? Poi invece i cuscinetti, quali? Inoltre come posso verificare che i due semicarter siano perfettamente combacianti e non siano da "spianare" diciamo, per avere più speranze di chiudere il blocco e non avere le solite perdite tipiche della px? Altre accortezze in generale da fare assolutamente avendo il blocco aperto? Grazie a chiunque avrà il coraggio di saziare la mia sete di conoscenza 😂 mi rendo conto che è tanta carne al fuoco, ma vi prego di nuovo di cercare di andare con ordine, perché è da tempo che chiedo qua e la consigli ma non ne viene fuori molto di concreto su certe domande specifiche!
  6. Greenrat

    Frizione 6 molle: regge?

    Aspettando di trovare un blocco PX150 da sistemare raccordandolo con 177 BGM, si24 e marmitta Polini Original vorrei iniziare a montare questi 3 componenti sul blocco Sprint Veloce mantenendo il gt BGM p&p(senza togliere le paratie che chiudono parzialmente i travasi). I miei dubbi riguardano la frizione e l'albero della Sprint Veloce: reggeranno questa elaborazione?
  7. Greenrat

    177 su Sprint Veloce

    Ho da poco acquistato una Sprint Veloce ed in futuro vorrei montare la classica formula 177+albero posticipato+si24. Naturalmente il blocco motore originale lo smonterei e lo metterei via per non rovinarlo. Ora chiedo consiglio su quale blocco motore cercare: uno Sprint Veloce o uno PX? I vantaggi di quello PX sarebbero il fatto che ha le sedi cuscinetti che permettono di montarne di migliori, la facilità di trovarlo a relativamente poco. Quello Sprint Veloce invece ha il solo vantaggio,secondo me, di avere la punzonatura giusta. Mi confermate che è meglio, dal punto di vista tecnico, il blocco PX?
  8. Ciao a tutti, da qualche mese ero alla ricerca di una ET3, poi cerca cerca cerca e mi è capitata un'occasione per una 125 TS. Visto il prezzo e il materiale in dotazione non ci ho pensato molto e me la sono portata a casa E' ben messa e marcia bene visto che ha su un 177DR però c'è ancora margine di miglioramento ed infatti il precedente proprietario aveva già pensato a dei lavori extra con il seguente materiale: Cilindro 177 DR Carburatore originale 20/20 Albero DRT corsa 59 cono 20 (mi sembra), mai montato Primaria DRT Z23 (mi sembra), mai montata Crociera DRT, mai montata Visto che mi ha passato un po' di pezzi vorrei partire da questi per farmi un motore per uso turistico. Le alte velocità non mi interessano (se fa i 100 basta e avanza), vorrei puntare ad avere una bella coppia (visto che la userò anche con un passeggero) e consumi bassi. L'ex proprietario mi consigliava di montare cuscinetti ad alta velocità, marmitta Sip Road 2.0 e un'accensione ad anticipo variabile. Su quest'ultima cercherei qualcosa che abbia l'uscita a 12v per caricare una batteria che al momento non c'è e per usi futuri. Cosa ne pensate? Consigli per gli acquisti? Grazie!
  9. Ciao a tutti, qualche giorno fa un trovato a un prezzo interessante un Paolini 177 ghisa, che ho fatto montare dal Piaggio Center di Cologno Monzese. La raccordatura dei carter è avvenuta col dremel a carter chiusi, previa "sigillatura" del motore con ovatta e grasso per evitare l'ingresso di limatura e scarti di lavorazione.Il risultato è più che soddisfacente in termini di prestazioni (sembra davvero di guidare un altro mezzo!), ma non mi convince il fatto che il meccanico ha lasciato non solo il carburatore si 20-20, ma anche il getto da 100! Questo perché le istruzioni polini dicono che il getto del max non va cambiato! Quindi attualmente mi ritrovo con ghigliottina 01, 160/48 min e 160-be3-100..... Il risultato è che - probabilmente per ingrassare il massimo - mi ritrovo con una vespa molto grassa al minimo, che fa fumo e borbotta un po'. In andatura invece va molto molto bene, affronta le salite con grande facilità e raggiunge il fondoscala in un attimo. Rispetto a prima la vespa è molto più grintosa ed emozionante. Oggi pomeriggio, rientrando dal lavoro, ho provato a montare i getti 110 prima e 108 dopo, e dopo ancora 106, approfittando dei 25km lavoro-casa per effettuare la regolazione della vite aria miscela. RISULTATO: UN DISASTRO!!! non sono riuscito in nessun modo a rendere la carburazione neanche minimamente accettabile, lungo un'escursione di oltre 4 giri di vite per ogni getto. Ho sottoposto il quesito anche a Mega, contattato in un primo momento per valutare un upgrade della megadella da 1.2 a un modello più adatto a un motore elaborato, ma ho voluto condividere la problematica con tutti voi perché credo che è a questo servono i forum. Aggiungo che la vespa monta statore e volano dell'arcobaleno e centralina ducati energia. Filtro originale senza fori. Candela nocciola perfetto alla classica prova della 3a tirata. -- narduro
  10. Buongiorno a tutti sono nuovo del forum e ho da poco acquistato una Vespa 150 del 2006. Il vecchio proprietario mi ha detto di aver montato un motore 177 Pinasco Alluminio, Sito, e carburatore Si 24-24e. Il giorno che l'ho presa, dopo aver fatto una salita di circa 5 km (un pò tirando e un pò no) arrivato in un pezzo di piano metto su la 4^ tolgo accelleratore e la vespa pare non aumentare più di giri, accellero e sembra si spenga, poi un bello scoppio dalla marmitta...Schiaccio frizione e provo piano piano a dare gas e pianin pianino ricomincia a girare bene. Visto che mi arrangio più o meno a far tutto comincio con gli esperimenti... 1. cambio la candela... metto una 8 ngk nuova (come quella che ci ho trovato sotto) ma in altre circostanze (simili, fondo al gas poi levo/accellero poco, tende a spegnersi poi scoppio) 2. cambio anticipo (metto tra A e IT) mentre prima era poco dopo IT (verso A) cambio getto del minimo (da 55-160 a 50-160 e massimo da 160 Be4 116 a 160 Be3 118 sembra vada un pò meglio ma il problema si ripresenta e oltretutto familiarizzando meglio con il mezzo noto che ha dei vuoti di erogazione con poco accelleratore) 3. revisiono il carburatore da 24 (cambio spillo galleggiante molla della ghigliottina e guarnizioni) e cambio anche il filtro (nuovo) senza il foro sul getto massimo, ma non cambia nulla. 4. cambio pignone (non per risolvere il problema ovviamente ma per avere un pò più di velocità sul lungo metto il 22) e metto una nuova Sito Plus. A parte il fracasso in più e un pò più di prestazione il problema si è ripresentato. 5. acquisto un carburatore si 20 20 marchiato Pinasco che pare sia settato per i motori 177 (mi stupisco quando smonto i getti trovo 45-140 minimo e 140-Be5-98 lo metto su (dopo aver levato anche la Sito Plus e rimesso la Sito giusto per evitare posti di blocco) provo e la vespa va come prima (stessa ripresa e velocità) sono abbastanza soddisfatto,zero problemi di quelli già detti, ma vedo sul forum che solitamente i carburatori 20 20 su motori 177 montano i getti 48-160 e 160 be3 108 e l'anticipo va messo su IT 6. questa mattina acquisto il massimo 108 e ripescando tra i getti del 24 monto sul 20-20 minimo 50-160 e 160 be3 108 rimetto il filtro forato sul getto max, apro nuovamente il volano e lo metto precisamente su IT. Provo la vespa e questa in piano non fà più di 70 oltretutto devo alzare il minimo perchè non sta nemmeno in moto!!! Torno in box e rimetto su i getti 45-140 e 140 be5 98 e il filtro nuovo non forato e provo la vespa insieme a mia moglie, bene prende in piano 90 in due con il parabrezza!! In una bella salita in due con la spesa 60 km/h in terza e prende ancora i giri!.... e zero problemi con scoppi ecc... Bene riuscite a darmi una spigazione a tutto ciò?
  11. Il mio 177 pinasco mi continua a regalare mai una gioia. Ma stavolta la colpa non è ne di carter ne di motore (che va una bomba, pure troppo) ma del cuscinetto del secondario lato preselettore. Avendo io carter di una VNB6 modificati ad hoc per lo scopo, ho comunque mantenuto il cuscinetto a rulli del preselettore. Forse a causa della velocità elevata (la vespa fara un centinaio all'ora) o della troppa coppia i rulli ci hanno mollato con conseguenze anche potenzialmente pericolose (ero in montagna e pensate un rullino tirato su da un ingranaggio in discesa). La mia domanda ora è: esiste un cuscinetto più "sicuro" da poter sostituire quello a rullini? magari sempre a rulli ma a gabbia chiusa... attendo speranzoso! Akira p.s. non so se è la sezione giusta, ma trattandosi di modifiche su un motore modificato ho creduto di si...)
×