Jump to content

costa60

Utenti Registrati
  • Posts

    92
  • Joined

  • Last visited

About costa60

  • Birthday 05/23/1960

Personal Information

  • Città
    Pontevico
  • Le mie Vespe
    px 150 e
  • Occupazione
    libero prof

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

costa60's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

  • Collaborator Rare
  • First Post Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Week One Done Rare
  • One Month Later Rare

Recent Badges

0

Reputation

  1. Ciao grazie per le risposte a Senatore, Extreme seguiro alla lettera i tuoi consigli, spero sopratutto che non sia rubata o demolita per ecoincentivi. per Gino, in primis a forza di cercare e vedere numeri di telaio ti dico che ho sbagliato a scrivere non è un VLX2T ma bensi un VNX2T infatti è come dici tu e Extreme non è un 150 ma bensi un 125, per le foto sabato pulisco bene il numero di telaio e l'adesivo grigio della piaggio che riporta tutti i dati e il numero dell'omologazione con l'estensione che è DGM 16772 EST 22282 B OM e poi le posto le foto per farvi vedere.
  2. Purtroppo non ho nessun documento ne libretto ne targa, ha me la venduta un mio carissimo amico, che a sua volta la comprata in un mercatino per un progetto che poi non e' andato a buon fine e la venduta a me a un prezzo molto ragionevole. Il mio intento iniziale era quello di recuperare tutti i pezzi come ricambi per le mie, cofani, manubrio con pompa reno a disco, forcella con freno a disco, motore ecc ecc. ma poi ragionandoci sopra ho pensato, visto le condizioni che forse vale la pena di provare a reimmatricolarla. Per questo motivo sto cercando informazioni piu' dettagliate, infatti volevo sapere se il numero di telaio cosi alto di numerazione sia giusto ed avere piu informazioni sul'anno di costruzione, poi andro dai carabinieri per verificare col telaio che non sia rubata, in pratica volevo fare una valutazione completa se ne vale la pena o no, altrimenti lascio perdere la utilizzo come vespa donatrice, del resto la vespa e come il maiale non si buta via niete torna tutto utile anche il telaio che è perfetto. Ciao grazie
  3. Buona sera a tutti mi e capitato l'occasione di comprare una vespa px 125 completa ma demolita, inzialmente pensavo di usarla come pezzi di ricambio, ma poi guardandola bene e viste le ottime condizione ho pensato che forse valeva la pena reimmatricolarla e qui sono iniziati i primi problemi. Non avendo nessun riferimento, tranne il numero di telaio, ho fatto una riverca per capire bene il modello e l'anno di costruzione, ho provato a cercare nei vari database, ma non si riesce a trovare nulla. Qulacuno, gentilmente, mi puo dare delle indicazioni dove cercare o cosa fare per tovare qualche dato relativo a questa vespa io sono arrivato fino a qui: La vespa è uguale ad un Arcobaleno ma ha la forcella con freno a disco, il coprimanubrio presenta i due fori per l'allogiamento degli specchietti retrovisori, sulla pancia destra ha la scritta VESPA grande, mentre sullo scudo anteriore la scritta VESPA obliqua piccola, il telaio è ben leggibile ed e' VLX2T* 60129XX * l' omologazione è DGM 16772 EST 22282 B OM , presenta anche vicino al telaio un adesivo di colore grigio che riporta oltre a questi dati anche la sigla del motore che è un VNX1M e il numero del colore che è 724 . Con questi dati, ho dedotto, che dovrebbe essere un px m09m del 1998, ma non trovo nulla che me lo possa confermare con certezza. Grazie a tutti quelli che mi potranno aiutare.
  4. Innanzitutto ringrazio FedeBo per la risposta, penso anch'io che le differenze non saranno sicuramente abissali se ci sono, comunque procederò come mi hai consigliato con la prova candela. Grazie di cuore costa60.
  5. Ciao a tutti, per favore vorrei un parere da voi esperti, sui getti del massimo per carburatori SI prodotti dalla SIP scooter: Avendo sempre usato getti Dell'orto, volevo sapere se c''e' differenza tra la misura riportata sul getto SIP e quella effettiva, perchè devo aumentare il getto massimo attuale Dell' orto 150 , ho acquistato i getti 152,155 e 158, ma mi sono arrivati i SIP e non i Dell' orto. Avevo letto tempo fa che in realtà c'e' una differenza, infatti avevo trovato una tabella, che purtroppo non riesco piu' a trovare, con la differenza tra i getti Dell'orto, Polini e SIP , ora non vorrei ritrovarmi a montare un SIP 155 che in realtà è più piccolo di un Dell'orto 150. Qualcuno mi puo' aiutare per favore , e se sapete dovo posso trovare questa tabella con le corrispondenze ve ne sarei infinitamente grato.
  6. Complimenti Paletti, bella idea e soprattutto economica . Bravo
  7. No problem, comunque e una cosa simile a quello della foto che hai postato, col Malossi calza tutto a pennello e viene un lavoro fatto bene.
  8. Ciao Paletti, il collettore della Malossi che intendo io viene venduto con il kit lamellare in modo che si possano usare dei soffietti normali mentre nel kit a valvola ti danno il soffietto,ovviamente viene venduto anche come ricambio e costa anche poco, per cui vale comprarlo. Quello che vedo nella foto non mi sembra il Malossi, mi da l'impressione di una cosa artigianale, comunque ti allego due foto e se vai sul sito Malossi trovi tutto
  9. Grazie a tutti per i consigli ho risolto con il cornetto Malossi del kit lamellare
  10. Buonasera a tutti, ho un piccolo problema e se qualche anima gentile mi da un consiglio, ve ne sarei molto grato. Veniamo al problema, ho montato un PHBH 30 BS sul mio px , solo che questo modello di carburatore non ha la filettatura per l'attacco del cornetto in plastica che mi permette di collegarlo al soffietto d'aspirazione, come posso risolvere il problema ? Ringrazio anticipatamente chi mi darà dei consigli.
  11. Grazie Ragazzi per le risposte date, ora sembra piu' chiaro a cosa servre questo tubo (stinger) , comunque ho acquistato la marmitta appena arriva farò alcune prove con e senza e poi vi aggiorno sui risultati che otterrò. Se altri vorranno esprimere altre opinioni, suggerimenti o consigli, sono ben accettati, anche per ampliare la conoscenza di questo dispositivo a tutti, visto che sicuramente tanti altri , che come me, non sapevano nemmeno che esistesse. Grazie ancora
  12. Per ora Vi ringrazio per le risposte ricevute, comunque sto approfondendo il discorso anche su altri forum, vi terrò aggiornati sugli sviluppi, a presto, sono accettate tutte le opinioni grazie mille.
  13. Grazie per la risposta Gt 1968, ma aspettiamo qualche spiegazione dagli esperti
  14. Buona sera a tutti, avrei una domanda da fare agli esperti di espansioni, siccome vorrei regalarmi questa espansione in sostituzione alla attuale polini da mettere sul mio Polini 177, con tutti i lavori del caso fatti, che non sto ad elencare, mi incuriosisce , anche perchè non n conosco la funzione, di quel tubo nero da inserire o togliere all’interno dell’ espansione (allego foto). Il costruttore lo chiama tubo stinger e dice testuali parole “ Nuovo anche il massiccio silenziatore in alluminio con tubo forato da 26mm. Il tubo dello stinger da 23 mm è avvitato e può essere estratto. Entrambi insieme riducono il volume in modo significativo rispetto al suo predecessore. “ ma in realtà a cosa serve??? Cosa succede se si mette o si toglie ??? Ringrazio tutti quelli che mi aiuteranno a capire la sua funzionalità.
  15. costa60

    costa60

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...