Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

franzpero

Utenti Registrati
  • Content Count

    941
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10
  • Points

    305 [ Donate ]

franzpero last won the day on July 1

franzpero had the most liked content!

Community Reputation

25 diventerà presto famoso

About franzpero

  • Rank
    VRista Senior
  • Birthday 03/09/1959

Personal Information

  • Città
    Verona
  • Le mie Vespe
    150 sprint del65
  • Occupazione
    impiegato

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao Rablo, mi pare piuttosto ben messa effettivamente un po' di ruggine c'è ma l'unico punto dove c'è un una piccola bolla è sotto la pedana a fianco del pedale del freno posteriore. Toglimi una curiosità è stata esposta alla salsedine? Personalmente non amo il Px più di tanto mi porta brutti ricordi, comunque in quella cilindrata è un ottimo mezzo. Francesco
  2. Ciao, la batteria al gel la puoi mettere quando vuoi, adesso poi si trovano dei contenitori che la rendono uguale a quelle di una volta, il funzionamento del raddrizzatore non dipende dal tipo di batteria ma visto che stai sistemando tutto ti conviene cambiare anche questo, sul forum ci sono delle ottime guide per questa operazione. Francesco
  3. Molto bene, non mi ricordavo....... Adesso devo portare fuori l'energumeno del Gigi, ho dovuto aspettare che i bimbi andassero a scuola... Adora i bambini e vorrebbe giocare con loro ma è troppo grosso e per tenerlo calmo è una faticaccia. Francesco
  4. Ciao Luca, hai perfettamente ragione ! Scusa il ritardo ma stavo rispondendo a Willis sull'elettrico della sua vespa, gli ho passato i miei appunti sull'utilizzo del tester per controllare i condensatori ed ho visto con piacere che li ha studiati bene. A te li ho mandati? Francesco.
  5. Ciao, il condensatore deve essere isolato nei contatti corretto come hai fatto. La lettura è troppo alta in partenza quindi da sostituire. La conferma l'hai avuta riscaldandolo. Se le puntine sono in buono stato puoi tenerle, non credo che le puntine da smallframe vadano bene, quelle per la tua sono identiche per le vespa largeframe tipo: Sprint, GT, GTR Sprint Veloce. Il feltrino serve a tenere pulita e lubrificata la camma del volano, se è malridotto va sostituito ed in ogni caso ingrassato, se devi cambiarlo serve comperare il kit per la revisione dello statore. Francesco
  6. Ciao Luca impeccabile come sempre, sei incredibile nella lavorazione delle lamiere! Francesco
  7. Ciao, il compressore è una cosa fondamentale per la pulizia del carburatore, ma spesso i residui sulla battuta dello spillo non vanno via ed occorre agire nel modo che ha descritto Luca. Francesco
  8. Ciao, se fai un lavoro fatto bene il salva lampada non serve, se modifichi l'impianto elettrico come dallo schema che ti ho postato diventa uguale a quello della sprint, e ti garantisco che lampade non si bruciano. A mio parere i problemi che hai possono nascere dal fatto che la bobina che alimenta la batteria e da questa posizioni e stop, senza il "tampone" di quest'ultima avendo solo un circuito può dare sovratensioni che possono portare a fulminare le lampade più "deboli" che sono quelle più piccole. Non sono molto convinto che il salva lampada funzioni correttamente ed è per questo che ti ho consigliato di sostituire la bobina nello statore che avendo due circuiti differenti non dà questi problemi. Visto che hai deciso di modificare il circuito fallo bene. Francesco
  9. Ciao scusa ma ho sbagliato schema non è quello corretto per la bobina a due fili che ti ho detto di mettere questa è quello corretto: VBC1_VLB1_VNL2_VNC1.pdf Scusami ancora. Francesco
  10. Ciao, personalmente l'ho costruito con l'aiuto di un amico fabbro con regolari saldature, per provare la messa in moto ho messo due staffe ai lati della traversa motore così non ci sono problemi nell'avviamento, è molto comodo nella pulizia del motore grazie alla possibilità di ruotarlo. Francesco
  11. Ciao, quando l'ho fatto mi sono ispirato a questo, non ricordo più dove l'ho trovato. per il carrello sposta moto credo che si sia un articolo di Senatore sul forum. Cavalletto motore.pdf Ah i neuroni si sono collegati è opera di un certo Mimmo del Vespa Club Sorrento ha anche un blog personale molto interessante ci trovi anche il progetto originale e parecchie cose interessanti: https://vespaebasta.blogspot.com/ Francesco
  12. Ciao Luca, metodo perfetto ma hai tralasciato la pulizia della sede dello spillo conico e la sostituzione di questo spesso è questo la causa. Francesco
  13. Ciao deca 1981, non riesco a capire perché vuoi mantenere il raddrizzatore se non vuoi rimettere la batteria: è per il problema che bruci le posizioni? Il tuo problema potrebbe essere in qualche collegamento sbagliato del filo giallo che alimentava la batteria destinata ad alimentare stop - clacson - luci di posizione secondo il codice della strada vigente allora. per risolvere il tuo problema dal mio punto di vista hai due soluzioni: 1 - Ripristinare l'impianto elettrico come in origine cambiando il raddrizzatore con uno del tipo nuovo ad una sola uscita e ( come già detto da Fulvio alias T5 rosso ) montare una batteria moderna al gel che sono molto più efficienti delle vecchie a celle e poi si trovano identiche alle originali, hai però un problema dovrai acquistare un raddrizzatore / mantenitore da tenere collegato a questa nei periodi di non utilizzo se no resti senza stop clacson e luci posizione . ( soluzione che personalmente preferisco ) 2 - Devi cambiare la bobina destinata alla batteria con la classica uscita a due fili : azzurro ( stop ) e giallo ( posizioni ) e fare un impianto elettrico stile sprint super gt ecc. (soluzione che non amo preferisco l'originalità aiutata però dalla tecnologia moderna ) Nella tua condizione con una sola bobina che deve alimentare tre servizi la vedo dura che tu riesca a non avere problemi di lampade fulminate. Francesco P.S.: questo è lo schema per l'opzione due: VBB2_VLA1 Without Battery.PDF Naturalmente mantenendo i colori che hai dei fili.
  14. Ciao, certo e si lavora col condensatore scollegato dalle puntine e dalla bobina, le misurazioni vanno fatte tra il suo filo in uscita ed il corpo di questo. Ti ho inviato i miei appunti non mi ricordo, scusami ma un periodo molto stressante. Francesco
  15. Non è difficile da usare bisogna solo imparare i simboli delle misurazioni, oggi non ho tempo ma devo avere degli appunti che spiegano come utilizzare lo strumento con la vespa, quando rientro li cerco e te li invio domani. Ciao, Francesco
×
×
  • Create New...