Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Steck81

Utenti Registrati
  • Content Count

    168
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3
  • Points

    70 [ Donate ]

Steck81 last won the day on July 22

Steck81 had the most liked content!

Community Reputation

13 ha un futuro brillante

About Steck81

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 04/13/1981

Personal Information

  • Città
    Cagliari
  • Le mie Vespe
    abbastaza ;)
  • Occupazione
    Artigiano

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. ciao pk s 83 sicuramente parafango in due semigusci con unione centrale
  2. Ciao il metodo classico più diffuso e sicuro é quello di essere in due, uno tiene il motore in peso e lo accosta al telaio, solamente é più semplice per prima centrare il perno lungo della traversa motore e poi ammortizzare
  3. Partiamo dal principio, hai provato e la corrente c'era, quando Si spegne la corrente c'è? Il condensatore serve per creare l' Arco elettrico, probabilmente era buono già quello che avevi, ora é fondamentale capire se quando si ferma hai la corrente, se manca, io propenderei per la bobbina di alimentazione, se invece é presente allora trasferirei il problema direttamente sul reparto benzina
  4. Helicoil senza paura! Ricorda solo di osservare la perpendicolarità del foro e della maschiatura
  5. Per controllare la fase smonta solo la ventola ed hai anche sotto vista lo statore per eventuali operazioni
  6. penso che lo avrai preso sulla ventola in alluminio, se si vuole utilizzare un estrattore a bracci é consigliabile svitare la ventola e ancorarsi sul mozzo in acciaio.
  7. hai controllato se la benzina scende regolarmente dal rubinetto?
  8. Ciao il malossi per T5 in prima serie usciva con un gioco ben più che generoso da qui il rumore caratteristico(ma non corretto) di quel cilindro, dopo innumerevoli lamenti. Reinvii in fabbrica x i controlli e varie discussioni, la stessa casa produttrice ha ammesso che la tolleranza era troppo generosa ed ha risolto montando un pisone con lettera sucessiva( se occorre domani posso. Riprendere la questione in manoe dirti se erano una o addirittura due le lettere sucessive) rumore sparito e con lui anche le usure anomale
  9. Ho messo Io mi piace ad un tuo commento pertinente ed appropriato, Ciao Capo 😉
  10. ovviamente filo! Scusate, fretta e t9 non sono mai buone compagne
  11. il dado a castello che fissa Il cuscinetto ruota posteriore Ricorda che é sinistroso, se sei in prossimità del trentino o alto veronese passa e te lo svito a gratis con la chiave original. PS:per le foto se mi mandi un numero whatshapp é meglio, con le mail sono negato
  12. credo che il problema sia imputabile alla bobbina AT, se vuoi fare la modifica esterna scolleghi il culo che va al interna e lo porti a quella esterna, la bobb interna puoi fisicamente lasciarla dove sta scollegata
  13. i piani dei cater difficilmente difettano se non hanno subito notte botte o saldature, in retifica ovviamente potevano provarli, Ma diciamo che non si sono voluti sbattere ad allinearli per poi passarli alla macchina, se comunque ti vuoi divertire e levare un dubbio con buona probabilità infondato, puoi operare alla vecchia scuola, da prima ti smonti i prigionieri piantati sul cater maschio, prendi un vetro di una vecchia finestra(sono sempre perfettamente piani) lo inumidisci con dell'olio in modo uniforme e poi ci appoggi sopra il cater magari facendo fare qualche piccolo movimento di assestamento, fatto ciò lo tieni pressato al vetro e lo ribalti, se hai due piani (cioe un bordino) dovrei eseguire una prova per ogni piano, vedrai senza dubbio il contatto in modo uniforme! Il mio consiglio personale é: Lascia perdere non può avere alcun problema, per pulire i cater invece ti occorre solo una cosa... Tanta tanta pazienza volontà, un idropulitrice a caldo aiuta, ma non risolve, se poi li vuoi effetto brillante( che comunque svanira a breve appena il motore caldo lavorerà a contatto con l'aria fresca ed umida) puoi usare una spazzolina con setole in ottone, quelle per cuoio. PS. Avevi ricevuto le foto?
×
×
  • Create New...