Jump to content

alerab1

Utenti Registrati
  • Content Count

    80
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

alerab1 last won the day on June 9 2016

alerab1 had the most liked content!

Community Reputation

1

About alerab1

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 09/17/1958

Personal Information

  • Città
    Roma
  1. Grazie ancora delle risposte! Però, mi date indicazioni più precise (marca, tipo, Ah ecc.) di qualcuna di queste batterie più performanti ?
  2. Effettivamente l'elettrauto ha detto che il mio motorino è perfetto! Quindi concordo con Marben ... ma c'è una soluzione a questo problema? Si trova un motorino come quello dei primi P200 da 0,45Kw?
  3. Ringraziando per le risposte, vi dico: - il problema è iniziato da quando tanti anni fa (più di 10) ho elaborato la Vespa in modo soft con cilindro Pinasco in corsa 60 e testata VHR senza alcun spessore (squish 1,9); ho sempre usato batterie come da libretto uso e manutenzione, tranne una volta che ho provato a metterne una leggermente più potente (che comunque riuscivo ad alloggiare con anche il copriruota di scorta), ma non è cambiato nulla; - il motorino del vecchio 200 con potenza 0,45 Kw anzichè 0,35, sapete se si trova in vendita? - ho un motorino del T5, è più potente? P
  4. Ciao a tutti, rispolvero questa interessante discussione per chiedervi un parere riguardante il mio 225 che già da molti anni al primo avviamento della mattina non parte se non a pedivella. Infatti al primo avviamento (elettrico) della mattina (anche di estate) il motorino si "impunta", è come se ci fosse la batteria scarica ... ma la batteria è nuova e questo difetto, che ora mi ha un pò stancato, lo ha sempre fatto ... anche con tutte le altre batterie messe nuove nel tempo. Ho smontato e fatto controllare da un elettrauto il motorino, ma mi ha detto che è perfetto. E la cosa ch
  5. Grazie per il chiarimento, ma secondo voi la mancanza della diversa fresatura della valvola sul carter (se non vado errato luce allungata da 23 a 29 mm) influisce molto? E' avvertibile?
  6. Ciao a tutti, rispolvero questa interessante discussione per un dubbio su un lavoro che ho fatto fare qualche anno fa sulla mia Vespa 125 HP FL2 che, come noto, monta un motore quasi gemello a quello della Vespa 125 ETS. Poichè la 125 HP FL2 è nata senza pedivella di avviamento (?), avendo poi acquistato un motore usato di una 50 HP che invece nasceva con la pedivella di avviamento, ho fatto montare dal meccanico sul mio 125 il semi-carter della 50 HP con la pedivella di avviamento e fin qui tutto bene! Il dubbio che però ora mi è venuto è relativo alla famosa dimensione della luce
  7. Sì, con la strobo anch'io ho visto che l'anticipo varia in modo evidente in quanto la tacca si sposta! PERO': 1) perché dopo l'iniziale spostamento del piolo in senso antiorario (verso A, sinistra) poi non si vede il successivo spostamento in senso orario (verso IT, destra)? 2) perché ci sono delle differenze con il motore al minimo fra Kytronic spenta (il piolo sul volano sta fra A/23° e IT/18°) e accesa (il piolo sul volano sta verso destra un poco oltre IT/18°)?
  8. Dunque, avendo la curva detta a campana, non si può vedere (con la stroboscopica) l'andamento che riduce l'anticipo? Per rispondere anche a One101one, dico che mi sembra veramente ben fatta e molto comoda da fissare, ma devo ancora testarla bene e provare le varie curve. Un saluto.
  9. Ciao a tutti, sulla mia 200 (225 Pinasco in corsa lunga) monto l'ormai conosciuta Kytronic e recentemente ho controllato l'anticipo con una pistola stroboscopica. Sul copriventola della mia Arcobaleno ci sono la tacca A (a sinistra) e, a poca distanza, la tacca IT (a destra). Vorrei sapere da Voi, a prescindere dalla posizione di base, o fissa che dir si voglia, dello statore (che ho messo su 26°), se quanto ho constatato sia corretto e cioè: KYTRONIC su 0 (="SPENTA"): - motore al minimo, il piolo sul volano sta fra A(23°) e IT(18°); - motore accelerato(ma senza esagerare), il piolo si
  10. Il cornetto che mi propone la Ditta Motomeccanica è specifico per il diametro 26. Gli ho chiesto delle foto, ma loro mi hanno rimandato al loro sito, dove però non si vedono bene le differenze fra i due tipi di airbox da scegliere!
  11. Sì Echospro, hai ragione, dicendo più voluminoso intendevo più alto; per favorire la distanza tra cornetto e coperchio ... però mi rimane il dubbio su quale dei due acquistare! Ciao
  12. Grazie TommyRally, quindi, poichè monto un ammortizzatore posteriore Carbone con non so quale distanziale, rischierei che l'airbox più voluminoso urti ?!? Ora sto usando il coperchio originale (arcobaleno) con il Risavel e non ho problemi! Certo preferirei, visti i benefici, montare l'airbox più voluminoso possibile ... voi che ne pensate?
  13. Ciao a tutti, recentemente, per il mio carburatore 26SI, mi sono interessato all'acquisto di un kit composto da cornetto aspirazione specifico (per il 26mm) e del relativo coperchio sulla scatola carburatore originale. La Ditta che vende il kit in questione mi ha scritto: "Abbiamo ultimato i test per il cornetto di aspirazione SI26. Il kit è disponibile .... VIENE PROPOSTO IN DUE TIPOLOGIE DI COPERCHIO AIRBOX MAGGIORATO, denominatato Racing, l'airbox in versione grande e Sport, l'airbox leggermente meno voluminoso. La scelta dell'airbox modello Racing oppure Sport è legata principalmente
  14. alerab1

    T5 vs PXE200

    Ciao Poeta, "bruttina" non solo! Alcuni, soprattutto se la vedono da dietro, me la confondono con la Cosa! Però la T5 a me piace, è una Vespa particolare ... anche nel rumore della marmitta!

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...