Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

babbylavespa

Utenti Registrati
  • Content Count

    1,171
  • Joined

  • Last visited

  • Points

    7 [ Donate ]

Community Reputation

0

About babbylavespa

  • Rank
    VRista DOC
  • Birthday 05/01/1978

Personal Information

  • Città
    Palermo
  • Le mie Vespe
    PX 125 1^serie, PX 150 del 2000
  • Occupazione
    Impiegato
  1. Ciao a tutti, qualcuno di voi ha mai comprato e montato il disco freno RMS per vespa px? Se si come vi sembra? Lo chiedo perchè dovrei cambiare il mio ed un RMS mi costa 18 euro mentre quello originale 34, ma come ben si sa originale è un parolone perchè immagino che come per motli altri componenti anche pre i dischi la piaggio se li faccia fare da altri. Che acquisto fareste o avete fatto voi? Grazie a tutti.
  2. Tieni il vecchio ed iscrivilo all'FMI o ASI ed avrai pure una bella assicurazione come moto storica, e più tempo passa più vale. Sicuramente ai tempi li costruivano per durare, non credo ci fosse un così massiccio ricorso a pezzi provenienti dalla Cina (dove con Cina intendo la parte dozzinale e più scadente delle cose costruite in Cina). Come vedi la tua vespa è arrivata ai giorni nostri, sulla nuova non ci metterie la mano sul fuoco che possa avere la stessa resa perchè non ne conosco la fattura, non per altro.
  3. Buongiorno a tutti, stamattina ragionando sull'eventuale problema crocera ho pensato che se la crocera fosse innestata in un ingranaggio di una marcia rumore ed i colpetti non dovevo sentirli. Quindi ho fatto una prova, a motore spento spingendo la vespa piano piano ho innestato la terza e quarta marcia tenendo la frizione tirata, ebbene il rumore ma sopratutto il colpettino che sentivo sotto la sella poggiandoci sopra la mano sembra notevolmente diminuito per non dire sparito. L'ipotesi crocera prende piede sempre di pù a questo punto. Arrivato in ufficio nella discesa del parcheggio ho spento la vespa e sempre di quarta marcia a frizione tirata ho fatto la discesa, ho avuto la sensazione di qualche colpetto e rumore ma non posso escludere che vista la velocità superiore alla spinta a mano di primo possa essere un normale rumore d'ingranaggi con una frizione con più di 80.000km fatti senza mai essere stata aperta che magari non stacca al 100% ma al 90%.
  4. Devo provare a mano in qualche modo? Senza marcia ingranata anche se provo a farlo girare con il volano non gira. Potrei provare a inserire un cacciavite sottile nel buco in punta all'albero che serve per inserire la spina che blocca la coppiglia? Cosa mi suggerisci di fare? Piccolo OT: ma qualcuno di voi ha una pistola per avvitare/svitare bulloni ad aria compressa? E se si funziona con un semplice compressore da 25litri? Se si che marca è? Scusate nuovamente l'OT ma per svitare ed avvitare il tamburo è fondamentale.
  5. Bene, mi hai rassicurato sul cuscinetto. Stasera faccio la prova della crociera e speriamo sia solo quello così posticipo quest'apertura proprio adesso che arriva l'estate e senza vespa potrei impazzire! Grazie
  6. Ciao Poeta, se fosse la crociera che faccio, lascio stare e programmo apertura al raggiungimento dei fatidici 100.000!? Avevo pensato pure io al parastrappi, ma non giustifico il fatto che frenando senza bloccare la ruota il rumore svanisce..... ci può essere un legame? Se fosse il cuscinetto usurato come dice anche DadoPX97 che dici posso rischiarli altri 20.000 km? O devo aprire? PS: quando ho smontato la ruota ho provato a strattonare l'asse ma non si muoveva, se il cuscinetto fosse rotto dovrebbe muoversi a rigor di logica no? Grazie a tutti!
  7. Ciao a tutti, da tempo oramai la mia amata px disco soffre di un problema alla ruota/asse posteriore. In pratica sia a motore spento sia acceso , sia in folle che con marcia inserita sento un rumore provenire dalla ruota posteriore. Una specie di "stock....stock...stock" ad ogni giro di ruota che addirittura se sono seduto in sella lo sento sotto il sedere come se qualcosa minacciosamente volesse uscire da dentro la sella mentre se la spingo a mano lo sento chiaramente sotto la sella quando appoggio la mano. Ho notato che se schiaccio il freno posteriore il rumore scompare! Felice di questa scoperta ho smontato il tamburo fiducioso che ci fosse qualcosa che toccava nelle ganasce o comunque nel tamburo, ma niente da rilevare, tutto a posto, polvere marrone di pastiglie ovunque senza nessun segno di contatto e niente che si muove. La ruota strattonandola non fa nessun gioco eccessivo e quindi mi chiedo cosa può essere? Qualcuno con stessa esperienza? PS: la mia amata vespa ha 80.300 KM senza mai avere avuto cambiato niente se non le candele ed olio. Come Francesco Vesponauta ho la fortuna di avere una vespa che vuole solo benzina/olio e affetto Grazie in anticipo per i vostri suggerimenti. Leandro
  8. Quindi mi pare di capiere che sono realmente ottimi come tenuta di strada per guida un pò più allegra ma che comunque le buche ed i dossi si sentono quasi come uno normale, diciamo che il meccanico ha un pò esagerato mettendo un pò di colore nel rispondermi che la vespa era diventata comoda come una "Moto"..... Grazie delle risposte
  9. Ciao a tutti, so bene che l'argomento ammortizzatori è trattato innumerevoli volte sul forum ma la mia domanda è diretta ad un ammortizzatore in particolare per capire se quanto oggi mi è stato detto sia veritiero o meno. Stamane sono stato da Luigi Noto, un famoso meccanico specializzato in vespe qui a Palermo, e chiaccherando mi ha detto che era appena andato via dall'officina un tizio che gli aveva fatto montare una coppia di bitubo a gas sul px. Da quello che mi ha detto la vespa si è trasformata in una vera e propria moto inquanto a sistema ammortizzante! Adesso chiedo a voi che li avete montati : "Ma quanto c'è di vero in quello che dice il meccanico e quanto di chiacchere?" Devo sostituire l'ammortizzatore posteriore del mio px che ha appena raggiunto gli 80.000 km senza mai essere stato toccato e volevo capire se vale la pena investire 180 euro in un ammortizzatore o se spenderne di meno per uno classimo magari un carbone. Grazie in anticipo Leandro
  10. Io ne comprai una su Amazon marchiata "Draper" che andava da 10 nm a 80 e la scorsa settimana per averla settata appena sopra gli 80 nm,(ho girato leggermente il manico un millesimo di giro in più) si è scassata tutta! Adesso non si riprende in nessun modo. Quoto chi consiglia di spendere qualcosa in più prima. Adesso io ne devo comprare un'altra ed alla fine se ne prendo una scarsa avrà speso nel complessivo lo stesso di una buona ma con il dubbio che si rompa nuovamente e che non serri a dovere secondo le scale impostate. Ciao
  11. non è detto che chi rettifica venda pure i pistoni, io ho portato il cilindro dal mio ricambista abbiamo preso la misura del cilindro e mi ha venduto il giusto pistone maggiorato, con quello sono andato alla rettifica. ciao
  12. pensaci un attimo prima di cambiare, la otto e' molto più morbida. comunque puoi!
  13. Ciao a tutti, ma se volessi omologare la mia vespa del 2000 euro 1 in euro 3 cosa dovrei fare? Possiedo già la marmitta per l'euro 3 ed attualmente monto quella euro 2 ed ho passato pure la revisione, ma se volessi farla euro 3 ufficiale su libretto ed evitare tutti i probabili limiti alla circolazione che a breve potrebbero entrare in vigore sapete cosa devo fare e quanto costa? Grazie
  14. Ciao a tutti, per caso qualcuno ha avuto modo di provare il paravento della Fabbri del link che sotto riporto? Io monto già un mini paravento della cuppini ma ne cercavo uno un pò più alto che facesse da barriera al vento che arriva sulla visiera del casco e crea turbolenze e questo mi sembra un pò più alto e se qualcuno lo avesse provato e potesse confermare che copre il vento sul casco ve ne sarei grato. Ps: sono alto un metro e ottanta quindi credo che può rispondermi chi è alto quanto me o di più. Fabbri - Accessori per moto dal 1950
×
×
  • Create New...