Jump to content

Antonio78

Utenti Registrati
  • Posts

    16
  • Joined

  • Last visited

Personal Information

  • Città
    SAN Giovanni in fiore
  • Le mie Vespe
    Px125 arcobaleno e pk 125 125xl
  • Occupazione
    Operaio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

Antonio78's Achievements

Apprentice

Apprentice (3/14)

  • Collaborator Rare
  • One Month Later Rare
  • First Post Rare
  • Conversation Starter Rare
  • Week One Done Rare

Recent Badges

0

Reputation

  1. Salve a tutti, ho un problema con l' ammortizzatore anteriore del mio pk 50 S. In sostanza ho acquistato da poco la vespa ed il vecchio proprietario aveva provveduto alla sostituzione del ammortizzatore originale con uno regolabile il problema è che appena freno col freno anteriore la forcella arriva a fondo rendendo la frenata molto pericolosa, ho provato a rimontare l'ammortizzatore vecchio (quello originale che lui aveva cambiato)che mi ha dato al momento dell'acquisto ma la situazione non cambia. Vorrei acquistare un ammortizzatore nuovo magari più rigido ma non so se a questo punto il problema é dato dell'ammortizzatore o se e proprio il modello della vespa che non ha una buona tenuta in frenata. Volevo specificare che lammortizzatore regolabile che il vecchio proprietario aveva montato era nuovo ma vi assicuro che appena tocco il freno anteriore la forcella arriva a battuta.
  2. Antonio78

    Pratica

    Si , la Vespa in svizzera era in regola. Abbiamo provveduto solo a fare l'annullamento del libretto intestato al vecchio proprietario .
  3. Antonio78

    Pratica

    Salve a tutti gli amici del gruppo, volevo mettervi a conoscenza di quello che mi è successo ieri. Dopo diversi viaggi in motorizzazione finalmente ero convinto di aver tutta la documentazione a posto e invece il funzionario di turno mi liquidida dicendomi che lunivo metodo per poter procedere alla reimmatricolazione è quella di iscrivere il mezzo al ASI. Premesso che io mi sono recato in motorizzazione con i seguenti documenti: libretto originale debitamente annullato in Svizzera, bolla doganale ( che mi è costata 380€) scheda tecnica omologativa richiesta alla Piaggio ( costo 120€) ma nonostante tutto mi dice che la scheda tecnica omologativa a lui non serve a niente in quanto a lui serviva la scheda tecnica omologativa per telaio. ( premesso che la scheda da me richiesta e come quelle che sono disponibili qua sul forum. Secondo voi mi conviene rivolgermi ad un altra motorizzazione?
  4. Carissimi amici del gruppo finalmente dopo tante prove sembra che sono riuscito a risolvere il problema. In pratica dopo averla fatto tante prove e dopo aver sostituito il pik up, lo spillo del galleggiante , le guarnizioni del carburatore, in fine ho per giunta sostituito lo statore. Premetto che avevo misurato i valori sia dello statore che della bobina AT e sembrava tutto nella norma ed invece il problema era proprio la bobina AT che funzionava ad intermittenza. Ora ne ho comprato una nuova "ducati" ed è tornato tutto nella norma.
  5. Buonasera a tutti, eccomi ancora qui ad aggiornarvi sulla situazione, allora oggi ho montato uno statore nuovo in più ho sostituito anche li spillo del galleggiante( ovviamente ho messo su uno nuovo) speravo di aver risolto ma purtroppo niente. Sono riuscito a metterla in moto e questa volta il minimo non era regolare, cioè sembrava un po accellerata e poi andava giù di giri per poi ritornare a salire. Questo per un minuto circa e poi si è spenta. Ho ripulito la candela( comprata anchessa nuova) e niente non ha voluto saperne più di partite. A questo punto sto seriamente pensando che potrebbe essere il paraolio lato frizione che mi tira dentro olio. Sono alla disperazione, sembra che più pezzi cambio più la situazione peggiora.
  6. Buonasera a tutti oggi ho fatto altri tentativi nella speranza di mettere in sesto il mio px, ho sostituito la mezzaluna del volano che mi dava limpressione di essere consumata e che quindi mi potesse dare problemi di fasatura , in piu ho provveduto a tappare il buco sul getto del minimo che avevo fatto sul filtro aria ( quello sul getto max l'ho lasciato) ma la situazione non è cambiata. Oggi prestandoci attenzione mi sono reso conto che se pulisco bene la candela la moto ( che comunque si accende con difficoltà devo dargli 4/5 pedalate ripetute senza staccare il piede dalla pedivella ) smbra rispondere bene ,solo che se la lascio al minimo per un paio di minuti poi si spegne da sola e quando riaccendo ecco che appena accellero inizia di nuovo a sparare. Premetto che lo stesdo problema lo fa con tre candele diverse di cui 2 aquistate nuove e che non hanno fatto nemmeno 100 km.
  7. Anche questa prova è stata fatta, candela nuova sembra andare bene ma dopo poki km siamo punto e a capo. Non so più picosa pensare.
  8. Per quanto riguarda la marmitta non penso sia lei il problema in quanto ho provato due padelle originali in più adesso monto una leovinci e il risultato è sempre lo stesso, per la bobina dovrei acquistarne una nuova e provare.
  9. Ciao snaicol, con centralina intendi la bobina esterna? Avendo anche un Pk125xl ho provato (non so se sono compatibili o se ho fatto una cappellata) a cambiare la bobina esterna ma il risultato non è cambiato proprio. Per le foto non riesco a ridimensionare il formato per poterle postare.
  10. seIAllora ragazzi buonasera, torno ad aggiornarvi per quanto riguarda il mio px125 ( con gruppo termico 150) allora ho verificato i fili dello statore e sono ok, ho provveduto a sostituire il pik up con uno nuovo ma la situazione non è cambiata. In sostanza il problema si presenta quando la vespa è in tiro e soprattutto ad alti regimi , praticamente il motore mura e subito inizia a scoppiettare e sparare dalla marmitta, preciso che l'accensione è elettronica quindi non ha le puntine. Non so più cosa pensare, potrebbe essere un aspirazione di aria da qualche parte? Prossimamente smontero il gruppo termico e sostituisco la guarnizione , quella tra basamento e cilindro in più metterò anche un po di pasta ermetica sia tra basamento e cilindro che tra cilindro e testa. Spero di riuscire a risolvere altrimenti mi sa che divento matto.
  11. Purtroppo sto provando a caricare le foto che ho fatto oggi ma non me li permette in quanto sono file grandi e non so come si fa a ridimensionarli
  12. Oggi ho smontato lo statore e ho controllato i fili, a me sembrano in buone condizioni, ho fatto anche qualche prova col tester e i valori che ho letto sembrano nella norma. Rimonto il tutto e quando vado per mettere in moto la Vespa non parte, dopo varie prove ho scoperto che la candela non andava più infatti appena ho rimontato una vecchia è partita al secondo colpo. Premesso che la candela era nuova, e con questa è la seconda che mi brucia ( non so se è il termine giusto visto che provandola la scintilla, anche se debole la fa ) non so più cosa pensare, io ho un dubbio che potrebbe essere il pik up che non và.
  13. La candela ho già provveduto a cambiarla in quanto una ngk comprata nuova , dopo circa 300km non dava più segni di vita, ora ho su una champion e ancora sembra funzionare. Appena ho un po di tempo smonto tutto e verifico che non ci siano altri fili messi male.

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...