Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Brigada75

Utenti Registrati
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

  • Points

    27 [ Donate ]

Community Reputation

2

About Brigada75

  • Birthday 05/17/1975

Personal Information

  • Città
    Trieste
  • Le mie Vespe
    125 GT VNL2T

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. A questo punto approfitto per chiedervi due dritte! Di restauro non se ne parla per almeno un paio di anni... alla fine mi sono affezionato a questo verde tipo Fiat 127 : ) Ma un paio di cose voglio farle subito: 01 Sostituzione fanale posteriore. Attualmente c'è un fanale di una GTR o qualcosa di simile... ho visto sul web e ho notato che i fanali a marchio SIEM costano molto di più di quelli non marchiati... Vale la pena? 02 Sostituzione sella. Attualmente c'è una sella lunga tipo di un PX. Vorrei prendere la sella giusta per una GT del 1967. Dovrei prendere quella marchiata Aquila Continentale? Magari se conoscete qualcuno del forum che ha una GT restaurata passatemi il contatto! Grazie : )
  2. Portata dal meccanico! C'erano veramente troppe cose da controllare e ho preferito affidarmi ad uno che ne sapesse : ) - Pulizia serbatoio - Sostituzione rubinetto benzina e tubo - Pulizia carburatore, sostituzione galleggiante e ago - Interruttore stop - Cavo acceleratore - Dischi frizione - Sostituzione ammortizzatore anteriore - Sostituzione manopole manubrio - Sostituzione gomme - Sostituzione gommini cavalletto e delle guarnizioni random - Cambio olio Ieri ho fatto la prima uscita con gli amici. Perfetta. Veramente tanto amore : D Troppo felice di averla presa!
  3. Benzina. Fa una puzza devastante che impesta tutto il garage. Comunque anche la marmitta alla base era tutta impiastricciata. Ovviamente quando la metto a nanna chiudo sempre il rubinetto. Una cosa che ho notato proprio del rubinetto è che l'ho percepito da subito come un po' troppo ballerino nel passare da chiuso ad aperto e riserva. Ma non so se sia normale, perché questa è la mia prima Vespa. Ah nono... mi sono messo via che è ferma. Non insisto nell'accenderla perché mi sembrerebbe accanimento terapeutico. Però un po' mi girano. Non con la Vespa né con i precedenti proprietari (dei buoni diavoli totalmente inesperti) ma con chi doveva fare una revisione seria, a garanzia dell'acquisto.
  4. @Gianluca102 Non riparte : | Totalmente piantata. Lato positivo? - Ho imparato ad aprire il vano ed estrarre la candela - Credo di aver capito da dove viene la perdita Per il resto presa a male totale. Ho fatto un po' di foto così magari salta all'occhio qualche mostruosità che a me sfugge. 01 Stato candela 02 Candela ripulita con lo scottex 03 Vano motore 04 Perdita Con la candela fuori ho messo uno straccio sul foro e ho spedivellato per svuotare il pistone... Lo straccio non si è sporcato. Chiuso tutto ho provato a riaccendere ma niente da fare. Però ho notato che quando provavo ad accendere il faro posteriore si illuminava... quindi immagino che la corrente passi. End of story : |
  5. Ciao Gianluca, Grazie per il tempo che mi dedichi. Vespa revisionata un paio di giorni prima del passaggio di proprietà. Evidentemente il meccanico deve essere una bestia di Satana, D'accordissimo. Non ho paura di sporcarmi le mani e, anche se di meccanica non capisco una mazza, voglia di imparare ne ho... almeno il minimo sindacale per riuscire a sapere cosa succede e come mettere mano da solo ai piccoli imprevisti. Il mio è un problema anche di logistica. La Vespa è in un garage condominiale poco distante da casa mia e quindi non ho la comodità per potermi mettere lì e fare le cose con calma. Fa te che la luce (diocaro) si spegne ogni 2 minuti e mi tocca riaccenderla manualmente. Più facile prendere le parti più maneggevoli e portarmele a casa. Però ora credo che la cosa migliore sia portarla da un meccanico appassionato, così magari imparo qualcosa e trovo un punto di riferimento in città. Visto che sono a zero. L'ho fotografata proprio perché mi sembrava inquietante... Va a finire che sul fondo ci sta un polipo gigante. Ora vado a dare una pulita alla candela e vedo se riparte ; )
  6. Comprata poche settimane fa. Sempre accesa al primo colpo e zero problemi nel tenere il minimo, ma mai provata in maniera approfondita fino a ieri. Avevo però notato: 01 Una perdita (allego foto) 02 un filo volante perché manca lo switch dello stop (ma questo è un problema marginale) Ieri finalmente esco con lei per la prima volta, per riprendere la mano. Si accende senza problemi e tiene il minimo. Mi faccio i miei bei giretti. Sto quasi sempre sulle marce basse per allenarmi a frenare e ripartire, abituandomi a gestire con la giusta delicatezza la frizione. Qualche volta si spegne perché stacco male ma si riaccende sempre senza problemi. Al primo colpo. Dopo un'oretta di 8 fatti intorno ai pali della luce in un bel piazzale - questo mi è capitato in salita e discesa - salendo o scalando in seconda, il motore si "spompa" e nonostante la frizione sia tirata, nonostante dia gas si spegne. In questa situazione ho problemi nel riaccenderla... ci mette più tempo del solito, riparte ma poi si ripresenta lo stesso problema. In sostanza ieri gli ultimi 50 metri per rientrare in garage li ho fatti a spinta. Questa mattina (condizioni meteo di merda) mi sveglio per fare un po' di guida, la accendo ma appena tolgo l'aria il motore perde colpi e si spegne. Si riaccende con difficoltà, ma non tiene il minimo e nonostante apra il gas va giù, sviene e si spegne. E io soffro. Ora l'ho lasciata in garage... Non volevo essere insistente con lei : ) Secondo voi cosa potrebbe essere? Che il tutto sia collegato alla perdita che trovo ogni mattina? La Vespa - reimmatricolata negli anni 90 - da allora è stata utilizzata pochissimo, praticamente ferma nell'ultimo anno. Grazie per i consigli!
  7. @Gianluca102 Fatto un salto in garage. 01 La perdita è indipendente dall'accensione o meno del motore. Oggi l'ho spostata a mano e una volta messa sul cavalletto ha fatto quelle goccioline. Cosa potrebbe essere? 02 Lo stop giustamente non funziona, dal momento che il cavo è scollegato. Mi girano un po' perché è stata revisionata dal proprietario due giorni prima della vendita e mi sembra pazzesco che non si siano presi la sbatta di verificare lo stop : | Mi sa che toccherà portarla dal meccanico, visto che a livello tecnico sono praticamente sotto lo zero.
  8. Ciao Gianluca, Grazie mille per il feedback : ) Il colore credo sia opera del precedente proprietario... a naso roba di metà anni novanta : ) A me non dispiace troppo ma, se mi conosco un po', credo che in inverno si tornerà all'azzurro acquamarina Con la Vespa ho fatto soltanto una prova nel piazzale davanti al vecchio proprietario. Non ho notato nulla, ma magari è stata l'eccitazione a distrarmi un po' : ) Mi sono accorto della pozza dopo averla portata in furgone in garage. L'ho riaccesa per pochi secondi per vedere se fosse tutto ok dopo il viaggio e ho visto la pozza. Poi anche più tardi - a motore freddo - spostandola manualmente mi sono accorto del problema. Dopo faccio un salto per fare due prove e ti aggiorno. Ok! Dopo verifico il funzionamento dello stop. Grazie ancora!
  9. Un saluto a tutto il forum : ) Dopo aver fatto la bava per anni mi sono finalmente deciso a prendere una Vespa. Ho trovato una VNL2T del 1967 ad un prezzo ragionevole, è scattata la scintilla (anche perché è partita al primo colpo) e l'ho presa senza farmi troppi problemi anche perché revisionata un paio di giorni prima del mio acquisto : ) Il piano? Godermi l'estate e riprendere la mano con la guida per poi - magari - utilizzare i mesi invernali per procedere con un restauro. Ora è in garage in attesa di essere assicurata. Quindi mi sono dedicato ad ispezionarla in ogni sua curva : ) Questi i dubbi/problemi che mi sono saltati all'occhio: 01 Quando la sposto e poi la fermo mi sono accorto di una piccola perdita. VI allego la foto in modo che possa essere chiara l'area dello sgocciolamento incriminato. Di cosa potrebbe trattarsi? Peccato veniale oppure è necessario il check di un meccanico? 02 Ho scoperto questo foro nella zona del pedale del freno dal quale fuoriesce la punta di un cavo blu che è stato scotchato con del nastro. Anche qui allego una foto. Di cosa potrebbe trattarsi? Tenete conto che non ho nessuna conoscenza a livello di motori/meccanica quindi magari - se fosse necessario - mi farebbe molto piacere avere il contatto di qualche buon meccanico nella zona di Trieste. Grazie!
  10. Ho visto questa 125 GT e non ho capito più nulla. Ma niente! Effetto innamoramento con vibrazioni da 16enne. Accesa al primo colpo e presa al volo, senza remore. Un "take my money" istantaneo. Forse avventato ma insomma... era una vita che volevo una Vespa e il prezzo mi è sembrato "umano". Ora sto scappottando perché in attesa delle pratiche per il passaggio di proprietà! Immagino che vi chiederò consigli per valutare il suo stato e capire se sarà necessario qualche intervento particolare per garantirle (si spera) altri 50 anni di vita 👊❤️⚡
  11. Brigada75

    Brigada75

×
×
  • Create New...