Jump to content

FranKesco

Utenti Registrati
  • Content Count

    1,882
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

FranKesco last won the day on December 11 2012

FranKesco had the most liked content!

Community Reputation

3

About FranKesco

  • Rank
    VRista DOC
  • Birthday 11/21/1968

Personal Information

  • Città
    Napoli
  • Le mie Vespe
    PX 200, 50 Special
  • Occupazione
    Imprenditore

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao Paolo, se leggi il mio precedente messaggio "Anche filo e guaina sono nuovi"
  2. buongiorno, noto una notevole differenza in termini di dolcezza e stacco frizione tra le mie vespe con blocchi motore PX che definirei "nuovo tipo" (per intenderci quelli elestart, che hanno registro della frizione "grande" che si regola con chiave da 10) rispetto ad altro un blocco che ho sulla mia vespa T5 che definirei "vecchio tipo" (con registro della frizione "piccolo" che si regola con chiave da 8). Nel primo caso la frizione stacca moolto meglio, come se avesse una corsa maggiore e fosse più modulabile. Vi risulta esistano diverse versioni di leve al carter che azionano la fr
  3. Il lavoro l'ho fatto io nel senso che l'ho pensato ed io ho tagliato il coperchio da cui ho ricavato il rialzo.... poi la saldatura l'ho fatta ovviamente fare da chi ha la saldatrice e soprattutto la sa usare. Spesa totale 20 euro per il coperchio da tagliare più altri 10 per la saldatura. E ottieni un coperchio in lamiera come l'originale, quindi indistruttibile e senza accrocchi, a circa il 50% del costo di un coperchio Pinasco....
  4. Eppure la soluzione è semplicissima. Dovete cannibalizzare un coperchio carburatore, per ricavarne uno spessore di circa 1 cm, da saldare sotto ad altro coperchio carburatore. Io l'ho fatto con tutte le mie Large, ed ho un coperchio carburatore alto abbastanza d alloggiare il filtro T5 senza abbassarlo, in lamiera come quello originale
  5. Pinasco touring: la peggior marmitta che abbia mai provato sulle mie vespa, riusciva a svuotare completamente l'erogazione di un 225 Pinasco che, con la marmitta giusta (Polini Original ndr) in 1a e 2a impenna in progressione; Polini Original: il miglior padellino-simil-espansione che abbia mia provato sulle mie vespe: dà coppia in bassi, tiro agli alti, silenziosità....tutto insomma
  6. Su Pinasco 225 e Polini 220..... Non ho vespe originali io
  7. Sì, ho provato anche la Pinasco touring regalatami da un utente di Vr che ancora ringrazio.... Ebbene, in termini di resa è risultata essere la peggiore di tutte! Pur facendo perdere molta coppia ai bassi, rende poco anche agli alti. Stranamente, è abbastanza silenziosa
  8. .......Ciò detto, avendo una Polini Original (per px 200) da sacrificare ho pensato di adattarla e montarla sulla mia T5 con termica Maolossi 172. Come detto sottolineo che trattasi di una Polini Original per PX200 quindi per montarla non basterà comprare lo specifico adattatore ma dovrò tagliare e saldarvi un collettore da una vecchia marmitta T5.......
  9. Sulle mie large ho provato diverse marmitte simil-padellino: padellino Sito e Piaggio svuotato, Sip Road, Pinasco classic ecc..... oltre ad un'espansione Simonini che è rumorosissima come la terribile Sitoplus....ebbene, alla luce di questa mia -seppur parziale- esperienza posso affermare senza dubbio alcuno che tra tutte quelle da me provate il padellino con il miglior rendimento e rapporto resa/rumore è la POLINI ORIGINAL. E' incredibile come questa marmitta apparentemente simile a tante altre possa fare la differenza: sarà il dimensionamento del collettore, sarà la camera interna meglio stu
  10. E' in assoluto il miglior padellino per vespe large non immagini quanto possa cambiarti la resa del motore. Purtroppo però non monta su vespa Sprint a meno che tu non voglia abbassare un po' il posteriore per far in modo che il tubo/espansione stia più basso e non urti il cavalletto: vedi foto
  11. Il problema che riportavo nel messaggio da te citato era dovuto semplicemente a carburatore sporco, che evidentemente non faceva passare abbastanza benzina così che la carburazione risultava sempre magra. Tutto risolto con una accurata pulizia del carburatore. La ghigliottina è quella originale del carburatore SI24 vespa T5
  12. Questa è la configurazione che ho io (freno aria da 185 BE3) e va perfettamente, con getto max che nel mio caso è 138

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...