Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

Tsuga

Utenti Registrati
  • Content Count

    770
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    3
  • Points

    6 [ Donate ]

Tsuga last won the day on April 25

Tsuga had the most liked content!

Community Reputation

4

About Tsuga

  • Rank
    --

Personal Information

  • Città
    --
  • Le mie Vespe
    --

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Monto una sito non plus, con circa 8000 km. Nessuna colatura o rumori da sfiato. Non ha nemmeno olio incombusto che esce, ma nel tubo di uscita ha solo una leggera patina di fuliggine nera e secca.
  2. No Paolo ho solo detto che la marmitta non é perché é nuova. È la vespa che proverò. La marmitta non ha niente
  3. Mmm diciamo che preferirei non gripparla 😅 Comunque la marmitta è una sito non plus a padella con su circa 8 mila km. Non suona pieno. I prossimi giorni la proverò meglio.
  4. Una in particolare mi é sempre rimasta in mente. Da spettatore inesperto quando la lessi rimasi abbastanza biasito. Si trattava di inserire degli spessori negli attacchi degli ammortizzatori (se non vado errato) che avrebbero accorciato di oltre 2/3 la filettatura della vite. Si mi ricordo che c’era stato anche un dibattito sulla possibilità o meno che Piaggio avesse commesso un errore. Quindi lascio la 6? No sempre la stessa candela, che ha superato ormai i 300km. Per i vuoti c’è una bella salita proprio dietro casa mia quando comincia la campagna. La testerò li.
  5. Ti rispondo per gradi: - no le prove precedenti non sono mai state fatte al minimo senza nemmeno usarla ma ci sono andato in giro facendo sempre lo stesso percorso di circa 5km usandola su strada come normalmente faccio e in più facendo un paio di tirate nel rettilineo. Ho notato i cambiamenti di colore variando semplicemente mezzo giro o 1/4 di giro e ho postato più foto della stessa candela. Ho notato che un utilizzo più prolungato tende a colorare più correttamente la candela esattamente come mi è stato consigliato di fare (consiglio che ho ascoltato). -la candela più calda mi è stata consigliata qui da Volumexit, prima ho sempre montato una più fredda perché il meccanico e il ricambista quelle consigliavano (ma sembra che anche sui px post benzina verde Piaggio non ha cambiato gradazione o sbaglio?). Tra le due non ho preconcetti, mi consigli quindi di tornare ad una grado 7? Io con la 6 a dire la verità non ho notato nessun problema o rumorino, e toccando cuffia e candela da caldo non scotta niente. Non ho problemi a cambiarla. Comunque rimango del parere (“veemente” o meno come dici tu poco mi importa francamente) che chi consiglia a priori gradi 7, 8 e addirittura 9 spacciando la 6 (che è quella riportata nel libretto) come troppo calda/dannosa per il motore non va ascoltato perché parla senza cognizione di causa (da “aria alla bocca” come si dice da me), a differenza dei motivi che mi hai citato tu, che fanno cambiare la musica. Non so, ma io sono stanco della disinformazione su internet..questo in generale, non solo nel mondo vespa: “magari se ci dici che uso fai della vespa ti aiutiamo di + io, per esempio, faccio tanta strada (circa 200km per volta) ed uso una 9.... la 6 è eccessivamente calda per il PX e per le tmperature di questi giorni, anche se la usi per fare solo 10 km per andare al lavoro B1” “Sulla mia P200E ho abolito le NGK, non mi trovo per niente bene e non mi piacciono, monto quasi esclusivamente candele Champion, nella stagione fredda la P4M (7ngk), nella stagione calda P2M (9ngk) o RN3C (8ngk); in alternativa Bosh W5CC (7ngk). Ciao” “... non importa che marca usi... l'importante è usare la giusta gradazione... Per la 125 ci vuole una 6 d'inverno e una 7 d'estate. Per 150 e 200 una 7 d'inverno e una 8 d'estate...“ “un elettrauto espertissimo(mi sono fidato e la vespa va realmente meglio) mi ha detto ngk br8hs resistiva, che dici psyco? comunque hoanche una champion come dici tu piaggio! quale delle due sarà più indicata per l'estate, mi ha detto che ngk a differenza di ogni altra candela lavora bene anche 2gradi termici più caldo e 2 più freddo con lo stesso numero, in questo caso 8 (va sia come una 6-7 che come una 9-10) tu ne hai sentito dire?“ “Guarda propio oggi ho provato la B┬«9ES con resistore, e sulla mia T5 rende ottimamente, con un minimo da far paura, sembra un orologio, meglio della B9ES! molto meglio!” ” 1) allora...premetto che anch io monto una 7 ma mi pare di ricordare che sul manuale d'uso e manutenzione, la piaggio, sui motori originali consiglia il grado 6... 2) cambia marca della candela e fai la prova io sulla mia monto una 8 e mai avuto problemi di candela” Questo sparge ben due affermazioni di cui non sa praticamente niente: “Che grado termico e'? Io sul mio uso una ngk 7 e va benone, in tutte le stagioni. Al limite, adesso, si puo' gia' montare una 8 , un pelino piu' calda. Altra cosa: a quanti giri sei sulla vite? Indicativamente dovresti essere sui 2 1/2 e poi affinare.... Scusa la domanda: ma perche' spegni il motore e lo metti in folle mentre vai???? ” ”Domanda: tecnicamente, se monto una 8 (quindi piu' fredda) al posto di una 7, d'estate cosa puo' succedere? Penso nulla...., no? Al limite, se monto una 6 rischio un potenziale grippaggio... Parlo, naturalmente, di motore originale senza elaborazioni varie. Grazie” Esempio di disinformazione: https://www.vespaonline.com/topic/89450-problema-candela-p125x-1979/ potrei andare avanti per ore. Quindi veemenza o non veemenza l’idea non la cambio. Troppe balle girano su internet, balle che ti possono far grippare e fare male o rovinare il motore. Noto comunque delle marcate differenze nella qualità dei contenuti tra i vari forum. Non a caso sono iscritto solo a questo (ancora almeno). https://www.cambioalmanubrio.it/index.php?topic=17656.0 Invito te e gli altri partecipanti caldamente a leggere questa discussione sopra. Questi sono i personaggi che girano e dispensano “il loro sapere”. e tu mi dirai: “sì ma quello sarà un caso, non sono tutti così. Sei veemente”. Per me invece fa più danno quello sopra che questo sotto, nonostante il suo contenuto apparentemente normale (a differenza del tizio che manda le vespe ad alcool rosa). Aggiungo poi che, senza fare nomi per la privacy e perché non ho la minima voglia di finire nel mezzo di queste cose, utenti che vengono bannati in un forum per i consigli che scrivono vengono fatti moderatori in altri. È difficile quindi filtrare la corretta informazione. Bazzico i vari vespa forum da oltre 5 anni finiti e personalmente ho preso come riferimento internet affidabile, a seguito di mie valutazioni personali, tu (marben), gli utenti volumexit, echospro, mrOizo, gipirat, gearbox, paletti, GustaV e pochi altri.
  6. Perché provandola per 50 e passa km mi colora la candela così scura e se sto fermo al minimo per 3/4 minuti si ingolfa scoppiettando. Ora il nero non è più oleoso o spesso come prima, è secco e crostoso, con piccoli cristalli/granuli. L’ho provata per più km come mi è stato consigliato qui.
  7. Marben se filmo il comportamento al minimo (sgaso a motore caldo) riuscite a capire se ci sono vuoti? Effettivamente più avvito la vite e più la vespa rimuove il nero dalla candela. A 1 giro rispetto ad 1 e mezzo i residui si decolorano rapidamente, ma penso sia del tutto normale visto che vado a smagrire. L’ho rimessa a 0,45 perché tu e altri mi avete scritto che non devo preoccuparmi se il colore è chiaro visto i getti che monto. Ma avrò modo di provarla meglio i prossimi giorni usandola almeno per 50/60 km. Quello che mi chiedevo è: nel caso cambio marca di candela, può sballarsi tutto? Perché la Champion LC86 e la NGK B6HS pur avendo la stessa gradazione ho notato che hanno una forma leggermente diversa.
  8. Fuma molto al minimo e tende a ingolfarsi facendo degli scoppi se sta qualche minuto accesa senza salire di gas. Ora l’ho messa a 0,45 giri e i prossimi giorni la proverò per 50/60 km.
  9. Niente siamo punto e a capo. 1 giro e 1/4 ancora da candela nera (dopo 50 km circa di giro).
  10. Come vi sembra così? Alto? Basso? Giusto? il motore è caldo. A freddo risulta più alto (e non mi piace).
  11. Ok Ok farò così Non lo so ma dici che i motori a carburatore non escono carburati di fabbrica (io non lo so ma pensavo di sì)?
  12. Questa è una risposta che coincide perfettamente con l’idea che mi sono fatto della tua esperienza, davvero completa. per rispondere a echospro e kalimero: non penso che esista una carburazione universale, ma quelle vespe dalla Piaggio saranno pure dovute uscire con una regolazione di quella vite no? Il metodo “parti da un punto in cui i giri sono allegri e sviti man mano fino a quello che per te è un numero giri motore accettabile. Dopo ogni cambio dai comunque un brevissimo colpo di acceleratore per essere sicuro che la saracinesca/ghigliottina si assesti in maniera corretta sulla vite conica. Se poi accendendo le luci e le frecce il motore si dovesse spegnere, riavviterai di pochissimo. Va da sé che il motore deve essere già ben caldo“ lo sto seguendo da oggi ma ancora non ne sono venuto a capo, per funzionare bene rimane troppo accelerata. Non agisco per quarti di giro ma a mano libera. C’è una regolazione standard (di fabbrica o altro) da cui posso partire? Così ad orecchio non ci riesco e ho già fatto diversi tentativi..funziona tutto ma con giri troppo elevati.
  13. Allora: quello che c’è scritto in quel riquadro è falso. A 0,5 giri la vespa ha dei vuoti marcati e la candela è candida come la neve. A 1,5 giri era neretta ma asciutta, a 1 giro e 1/4 la colorazione è sul nocciola giusto, anche leggermente scuro. Per essere sicuro ci ho messo diversi giorni (a tempo) e ho fatto più di 60km totali durante le prove. Direi quindi che: - chi dice 2,5 giri non sa di cosa parla, a quel settaggio la vespa si spegne. -1,5 giri come detto su YouTube da vespe motori è la verità ed è la base da cui partire agendo aventi e indietro di 1/4 per volta - i meccanici meglio evitarli Ora sono sotto con la regolazione del minimo tramite la vite posta sopra la scatola del carburatore. Quando i giri mi sembrano giusti se ho luci e frecce accese tende a spegnersi, se lo alzo in queste condizioni quando spengo tutto rimane troppo accelerata. C’è un numero di giri standard a cui porla? Prossimi giorni quando torno dalla vespa rismonto la candela e posto la foto.
×
×
  • Create New...