Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

od-lab

Utenti Registrati
  • Content Count

    50
  • Joined

  • Last visited

  • Points

    6 [ Donate ]

Community Reputation

0

About od-lab

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 08/01/1981

Personal Information

  • Città
    treviso
  • Le mie Vespe
    vespa 125 super '66
  • Occupazione
    designer
  1. grazie assai dell'aiuto! individuata! chiedo scusa per la sezione sbagliata, pensavo fosse quella giusta...
  2. ah benissimo! ti ringrazio! ma la molletta è dentro il vano del faro immagino, vero? poi ti farò sapere se sono riuscito
  3. ciao a tutti. eccomi con un'altra delle mie domande da principiante assoluto. Come si smonta la puleggia del gas dal manubrio di una 125 super? Grazie in anticipo a tutti coloro i quali mi sapranno dare una mano. E come al solito, se ci fosse già un post che tratta l'argomento, chiedo scusa
  4. Intanto grazie. Il modello è, come da oggetto del post, vespa 125 super del '66. Non sono presenti viti o bulloni, ma nella parte inferiore del pezzo cromato c'è una sorta di rivetto a testa piatta
  5. Ciao a tutti, ho un problema da beginner, al quale magari è già stata data risposta (nel qual caso mi scuso e se per favore mi indicate il post, vado subito a documentarmi nella sede giusta). Devo staccare la scatoletta cromata del commutatore devioluci e non so come fare per non distruggerlo... mi dite come si fa per favore? grazie assai!
  6. od-lab

    od-lab

  7. ciao Special, ti sei spiegato benissimo e in linea di principio sono d'accordissimo con te. Infatti per esempio semplicemente si può fare a meno di comprare un profumo di Chanel, perchè tutti sappiamo che il moltiplicatore applicato dal brand è talmente assurdo che il costo di produzione è spesso dalle 10 alle 20 volte inferiore. Però il pubblico lo compra lo stesso. perchè? perchè ha dei valori aggiunti per esempio. E allo stesso modo sappiamo tutti che se io acquisto una vespa nel 1985 e la tengo in garage per 30 anni, la posso ora rivendere ora, perfino alla quotazione del borsino e guadagnarci cmq sopra, senza il timore di averci speculato. I punti però sono due: a) chi è in grado di decidere quanto valga per davvero una pk? (dico pk tanto per riallacciarmi al tuo discorso di prima, ma vale per ogni modello a mio parere) voglio dire: esiste un metodo scientifico per valutare i mezzi d'epoca? Oppure devono rispondere anche questi alle leggi di mercato di domanda e offerta? Perchè per esempio sappiamo bene che le super sono poco richieste (per vari motivi) nonostante siano state prodotte in pochi esemplari. A questo punto la regola di mercato è salva: poco richiesta, spendi meno. E allos tesso modo è normale che una primavera costi sempre di più di una super nonostante sia più giovane e prodotta in numero maggiore di pezzi... b) non sono granchè d'accordo che una pk (o qualsiasi altro modello) non valga almeno i soldi del restauro. Facciamo finta che io non voglia guadagnarci sopra. Facciamo finta che voglia solo rientrare del costo sostenuto. è così disonesta come operazione? Non stiamo parlando di bolle speculative tipo quelle dei mutui, che tirano in ballo beni primari come la casa (ma potrebbe anche trattarsi del cibo eh). stiamo parlando di beni accessori, acquistati per diletto e passione... ciao!
  8. Ciao ragazzi, vorrei aggiungere un paio di cose rispondendo prima a bart e poi a gino. Bart: sulla questione geografica non posso che essere d'accordo. Ma allora, se una questione geografica esiste, non si ripropone comunque un porblema? Ovvero quella della distinzione geografica del borsino? Perchè se al borsino noi dobbiamo poi aggiungere la dicitura "certo, cambiando città il costo cambia", allora cosa è stato fatto a fare un borsino? Ci aggiungo anche che (forse non è il caso della super che mi cita bart) un borsino non deve tenere conto per sua natura di amici, conoscenti e canali vari che non siano quelli della compravendita. Altrimenti che borsino sarebbe? A me pare ovvio che se ho un bene da vendere e lo voglio vendere ad un conoscente, o amico, il prezzo sarà diverso da che se lo stessi vendendo ad un completo sconosciuto. Inoltre: quel 125 super, per quanto malandato, avrà comunque un valore. come faccio a far reientrare quella vicenda tra quelle da analizzare se chi lo ha è disposto a regalarlo? non è più mercato... Ed è da qui che mi riallaccio e rispondo a Gino: perchè mai dovremmo avere bisogno di un borsino se questo poi tiene conto di canali particolari di compravendita? un borsino dovrebbe esistere tenendo conto di tutte le vie di compravendita, non solo di alcune. Ora, checchè ci dia fastidio (e non credo a tutti, a me per esempio no) internet esiste. e va tenuto conto del responso di internet quando si crea un borsino. Altrimenti rimane il fatto che un documento del genere sia parziale e un pochino capzioso, nel senso che potrebbe nascere la voglia di intendere che i prezzi indicati siano quelli che noi vorremmo che fossero veri e universali. Insomma, quello che mi premeva dire è che le compravendite vanno considerate in toto e non solo nella parte più conveniente. So bene che girando per anni e spulciando cantine e mercatini qualche affare prima o poi lo si fa. Ma non è certo così che si da un'indicazione reale di come va il mercato. Mi fa cmq piacere avere avuto un certo numero di risposte a questo post, che pensavo avrebbe suscitato più polemiche di quante in realtà vedo. Ciao e un grosso abbraccio a tutti! - - - post uniti in automatico dal sistema - - - Ri-ciao, aggiungo qui un paio di cose che non sono di risposta a nessuno. prendiamo la questione delle vespe restaurate. Ora: ammettiamo che io trovi che ne so, un 50r conservato a 800€. Ammettiamo che sia perfetto in tutto salvo che nel colore della carrozzeria, usurato e troppo "anziano" per poter andare bene. Decido a quel punto perciò che sia il caso di restaurarla e, mantenendo tutto il resto originale, vado a smontarla (o farmela smontare, poichè non sono un meccanico), sabbiarla e riverniciarla. Il tutto fatto bene, perchè ci tengo al restauro. Al di là delle differenze geografiche. Quanto mi costa tutto questo? 800€? direi che come prezzo medio ci siamo. Ora: ho acquistato una vespa per 800€ e ce ne ho lasciati sopra altri 800e solo per la carrozzeria. fa già 1600€. Sappiamo tutti (perfino io che sono uno scarparo) che smontando una vespa che ha 40 anni, difficilmente tutti componenti saranno poi riutilizzabili. Facciamo finta che tra gommini e cazzate varie ci smeno altri 300€/400€. ora: facciamo anche mi rendo conto che non ho spazio a casa (oppure facciamo che sono un bieco affarista, cambia poco). La voglio rivendere. Perchè mai dovrei decidere di venderla ad un prezzo inferiore a quanto speso, più il tempo che ho impiegato a fare il restauro? Qualcuno di voi mi dirà: "devi comprare solo conservati! il restaurato è fuori mercato!" e ok. ma allora perchè ci sono quei prezzi nel borsino? che senso ha mettere dei prezzi indicativi dei restaurati se sappiamo tutti bene che solo le operazioni di restauro alle volte richiedono più soldi di quanto sia indicato nel borsino per il mezzo? ciao ancora!
  9. Ciao Ragazzi. Non so se sia la sezione corretta per mettere un post di questo tipo, ma non saprei dove altro metterlo. Se qualcuno di più esperto mi da un suggerimento, lo sposto (se capisco come si fa ) Vorrei parlare del Borsino che vedo qui e delle cifre a cui realmente ora come ora vengono vendute le vespe. Premetto che non sono un frequentatore assiduo di mercatini, nè ho competenze meccaniche particolari o conoscenze nel mondo dei meccanici/restauratori/appassionati di vespa, quindi forse pecco io in primis. ma... Non vi sembra che il borsino che c'è su vr sia nient'altro che qualcosa di assolutamente utopico e pazzescamente fuori tempo massimo? Lo dico duolendomene assai... ma purtroppo è così. Cercare vespe online è uno dei miei passatempi. Quando ho 10 minuti di pausa a lavoro, spesso mi metto a cercare qualche vespa, tanto per fare. tanto per tenermi in allenamento e tanto per vedere se c'è qualcosa di interessante. Ora: io ho 35 anni, il che vuol dire che ho cominciato ad avere passioni motociclistiche intorno alla metà dei '90. e sono di treviso. dettaglio che forse aiuta, perchè da sempre gli scooter sono una questione anche geografica. A quell'epoca vedere 50ini o 125 era all'ordine del giorno. su 4 scooter circolanti, almeno uno era una vespa, recente o anziana che fosse. all'epoca le vespe non erano nè vintage, nè d'epoca. erano solo vecchie e venivano via con prezzi veramente insulsi. il genitore che non voleva spendere un sacco di soldi per un SR aprilia da regalare al figlio, ripiegava su un 50 degli anni 70 o precedente. ora non è decisamente più così. sarà che sono passati 20 anni e una vespa vecchia di 10 anni nel 96 ora di anni ne ha 30... ora non trovi manco per il cazzo una 125 anteriore all'86 in grado di circolare a meno di 3000 euro. E non trovi mai e poi mai una 50r ai prezzi indicati nel borsino. Io non voglio fare polemica. Anzi. per quanto mi riguarda le vespe dovrebbero costare molto meno di quello che costano. e dovrebbero costare molto di meno anche i restauri. Questo però non toglie che le regole di mercato vanno applicate anche alle vespe che ora sono "d'epoca". è una questione di domanda e offerta. A questo punto: non sarebbe auspicabile aggiornare il borsino? io vorrei sapere se qualcuno di voi nel 2016 è in grado di trovarmi una 50 special restaurata a 1500€. Usando tutti i canali disponibili, non solo internet ovviamente. Vorrei sapere anche se qualcuno nel 2016 è in grado di trovare una 125 primavera restaurata a 2000€. Ma soprattutto vorrei sapere se qualcuno di noi qui, ha veramente il fegato di vendere le proprie vespe ai prezzi indicati lì. Dopo una ricerca che definirei estenuante, lo scorso luglio ho acquistato una 125. una super, che di sicuro non è fra le blasonate (anche se io personalmente me ne fotto perchè la amo lo stesso ). Bene. Dopo aver cercato, cercato, cercato e ancora cercato, sono riuscito a spendere 3000€ per una vespa restaurata appena decentemente (almeno il colore è originale) e perfetta dal punto di vista di motore e impianto elettrico. 3000€... mica bruscolini... per la stessa vespa "conservata" giuro che non ho trovato nulla al di sotto dei 2000€. e stiamo parlando di catorci... In definitiva. a me se il borsino fosse realistico, mi farebbe solo che un piacere immenso. ma non lo è cavoli. non lo è. e mi vengono le lacrime agli occhi. perchè se qualcuno leggendo il borsino si aspetta di riuscire a trovare i prezzi citati, è destinato ad una vita di ricerche senza sbocchi. ora volendo potete anche dirmi che ho torto marcio e vi ascolterò molto volentieri perchè in realtà io cerco spasmodicamente delle ragioni per cambiare idea, perchè lo ripeto: se il borsino fosse realistico, io sarei la persona più felice del mondo. ciao!
  10. od-lab

    vespa 50 r

    Grazie delle risposte fioi! mi avete levato tutta una serie di dubbi che mi erano stati messi in testa probabilmente apposta per farmi pensare che la mia vespetta valga meno di quanto in realtà vale. a prescindere dal fatto che per me ha un valore affettivo inestimabile.... tra poco posterò anche le foto della sua sorella maggiore... una 125 super del '66 che ho acquisito l'estate scorsa! <3 ciao!
  11. od-lab

    vespa 50 r

    ottimo grazie ancora... ora farò la solita figura dell'ignorante: dgm??? chi è costui? :) :)
  12. od-lab

    vespa 50 r

    Grazie Special2000! cosa intendi per "storta" riguardo la verniciatura? il cavalletto dovrebbe essere da 20, vero. domanda: che diametro dovrebbe avere per essere il suo originale? ad ogni modo... il tizio in questione mi sta tirando scemo sui cerchi. io sapevo che la 50r montasse cerchi aperti da 9". Questo qui invece insiste che i cerchi dovrebbero essere chiusi per essere originale. a me pare una idiozia... ma magari mi sbaglio io... altra cosa: la cornice cromata sul faro non dovrebbe essere orginale, ma apposta successivamente. me lo confermate? ultima domanda per ora: la marmitta è la sua o secondo voi è stata modificata? dettaglio quasi folkloristico direi: ha il rubinetto montato al contrario :) è chiuso se impostato su riserva e viceversa... sta roba è strana... ciao!
  13. ciao! vi presento la mia piccolina. l'ho comprata qualche anno fa come "conservata" e non ho ancora avuto tempo di metterci le mani... dalle foto si vede bene che avrebbe bisogno di tante cure, che non ho mai il tempo di darle. secondo voi cmq si può ritenere "conservata"? c'è un tizio con cui chiacchero che mi sta mettendo una marea di dubbi incredibile. il numero del telaio è v5a1t ed è del '73
×
×
  • Create New...