Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.

IRCANODR177

Utenti Registrati
  • Content Count

    52
  • Joined

  • Last visited

  • Points

    144 [ Donate ]

Community Reputation

2

About IRCANODR177

  • Rank
    VRista Junior
  • Birthday 10/16/1959

Personal Information

  • Città
    cavarzere-ve
  • Le mie Vespe
    VNA1T 1958, SPRINT 1965, 50R 1965, PX 125 1983, 50 SPECIAL 1974
  • Occupazione
    TABACCAIO

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. ah.. dimenticavo: accensione piaggio standard con volano da 2,2 kg regolata a 18° di anticipo
  2. Ciao a tutti, ho fatto un motore un po' ibrido: carter LML lamellare, cilindro malossi prima serie 166 portato a 61,4 con pistone polini del t5, albero a pera su base tameni del 200, pacco lamellare del pinasco 215 doppia alimentazione, carburo SI 26 e pinasco , Frizione 6 molle con anello 7 dischi DR 3, molle malossi e 3 DR con primaria 23/54 malossi cambio 125 denti grossi. la domanda è: (visto e considerato che non ho toccato il cilindro) quale marmitta potrebbe esaltarne le caratteristiche?
  3. che fasi hai? la marmitta su che range di giri è accordata?
  4. VMC tutta la vita. il tsv classic? attento ai pistoni non sono il massimo, alcuni si crepano. e comunque, per un TSV serio ci vogliono circa 380/400 eurozzi
  5. prova ad alzare, con delle rondelline, lo statore. non più di un millimetro. prima di mettere in moto però fa' girare il volano a mano per sentire se tocca
  6. mi dispiace no foto. il motore gira da 10000 km senza problemi. avrò avuto culo
  7. forse mi sono spiegato male, anzi sicuramente. intendevo che colpendo con lo scalpello l'allumino, questo forma come un labbro che aiuta la tenuta della valvola. dando 2 colpi prima e 2 dopo la valvola, avrai una tenuta perfetta. comunque credimi in 60 anni di vita ne ho viste di soluzioni stravaganti
  8. prendi uno scalpello, dai 4 colpi, 2 prima e 2 dopo, perpendicolari alla valvola in modo da far crescere l'alluminio, sarà poi la spalla dell'albero a lisciare il tutto. con una situazione ben peggiore ho risolto così e va che è una meraviglia
×
×
  • Create New...