Jump to content


  • Posts

    • Sì, era certamente così per la carta di circolazione (quando successe a me, molti anni fa, pagai solo le spese di spedizione in contrassegno), per il CdP ci si doveva rivolgere direttamente al PRA, o tramite agenzia, ma dal 2 marzo, cioé da ieri, è entrato in vigore definitivamente il decreto che regola la materia, quindi ti dovrebbero rilasciare il documento unico, la spesa è sempre di 10,20 euro. Vedi: http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-pratiche-auto/perdita-documenti.html Comunque, con la sola denuncia, vi potevate presentare al PRA e far intestare il nuovo documento direttamente a te. Ciao, Gino P.S.: ma perché non hai aperto un topic tuo sull'argomento?
    • Ho un problema incomprensibile che affligge la special, presumo elettrico, ma non riesco più a cavarci i piedi, quindi può essere di tutto, ve lo illustro così magari se qualcuno ha qualche idea... La vespa è stata rifatta tutta da me (non è la prima), motore tutto nuovo (cuscinetti, paraoli cilindro ecc ecc) impianto elettrico nuovo, bobina esterna nuova, cavo candela nuovo, bobina accensione interna nuova, puntine e condensatore nuovi, fili dello statore nuovi, manubrio dell'Et3. La vespa si accende al secondo colpo e va che è una meraviglia, dopo non molto tempo che è in moto (neanche 20-30 minuti) inizia a perdere dei colpi al minimo, la cosa si accentua fino a spegnersi del tutto. Tolta la candela per il controllo, non dà più corrente, ne metto una nuova e la storia si ripete, ho già buttato via almeno 5-6 candele tutte nuove di marche diverse NGK, champion, Bosch, Denso, sempre uguale indifferentemente!! Ho provato a cambiare bobine di accensioni esterne ed interne, ho cambiato anche lo statore con uno funzionante di un'altra vespa, ma succede sempre la stessa cosa. Se stacco i fili e rendo indipendente l'accensione dall'impianto elettrico del telaio, la cosa non succede, ergo il problema è nell'impianto elettrico della vespa che sottolineo è nuovo, ho controllato tutti i fili, anche nel manubrio sul fanale, ogni filo presente, ma non riscontro nessun tipo di anomalia. I fanali funzionano, il clacson pure, l'accensione e spegnimento da chiave pure. Tutti i fili sono isolati e non fanno contatto tra di loro. Sto' impazzendo ci sono dietro da tantissimo tempo e non riesco a risolvere nulla!!!! Quello che mi chiedo, è cosa ci può essere nell'impianto elettrico della vespa che brucia la candela? Perchè una candela si brucia? Cosa gli può mai succedere?? Datemi per favore qualche idea nuova per fare delle prove !!! Grazie a tutti in anticipo.
    • Si lo so, per motivi di tempo la faccio io, è un problema ? La vespa mi ha garantito che è pulita poiché è in suo possesso da oltre 30 anni e prima era del padre, e solo un mio dubbio 
    • I telai VL3T partono dal numero seriale 93102, i precedenti erano dei telai con sigla VL2T, per cui c'è qualcosa che non torna. Puoi fare una foto della punzonatura? Comunque, conviene che crei un topic tuo a parte. Ti sei già presentato in piazzetta? Ciao, Gino
    • La denuncia avrebbe dovuto farla il venditore. Ciao, Gino

Leaderboard

Board Life Status


Board startup date: September 04, 2017 19:43:09
×
×
  • Create New...