Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


  • Posts

    • La loctite pe accoppiamenti coassiali funziona.. avevamo fatto un quod da competizione e per unire dei particolari di alluminio del forcellone posteriore lo avevamo usato e tiene da paura..il problema verrebbe fuori se decidessi di togliere i cuscinetti.. sarebbero volatili per diabetici.. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
    • Ciao Vol... Per il momento vorrei farla come la fece mamma piaggio.. altrimenti avrei cambiato pure il gruppo termico... più avanti vedremo.. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
    • Ci ho provato prima di rivolgermi alla rettifica, ma non ho concluso nulla, non ho trovato il ricambio...l'ultima risposta che aspetto (già da un po) è quella di MecEur che vedo che ha il ricambio a catalogo...ma appunto non risponde... Purtroppo o per fortuna quando ho queti intoppi, sono solito pensare a quali potrebbero essere tutti i possibili scenari che mi si presentano. Nell'ipotesi che mi venga sconsigliato di rilavorare le boccole delle sedi, o non riesca a trovare ricambi, sarebbe indicato usare sigillanti per accoppiameti coassiali del tipo Loctite 603 o 660 (per giochi fino a 5 decimi di mm)? Luca mi rifaccio alla tua esperienza...  
    • Per il carburatore, ti consiglio di passare ad un 20/20 D con filtro PX Devi sostituire anche la parte in alluminio della scatola carburatore, ma ne guadagni in fluidità di funzionamento ed in facilità di avviamento a freddo.   Vol.
    • Bisognerebbe riuscire a trovare le due bronzine.. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation on 04/14/2019 in all areas

  1. 1 point
    I lavori procedono. Dopo aver completato la forcella sono passato a montare i cuscinetti dello sterzo. Ho optato per i cuscinetti di tipo originale con le sfere sfuse. Ho montato la sede inferiore sulla forcella. tutto contento che ero riuscito a montare tutto, passo a fare altro ma dopo 5 minuto sento un rumore preoccupante, un forte stac… La sede inferiore si e' spaccata di netto . Ho passato il sabota pomeriggio e la domenica mattina a cercare una sede inferiore ma purtroppo non l'ho trovata. Ringrazio comunque Pier.Falcone che me ne ha prestata una da provare ma era del tipo PX che non va bene con le sfere sfuse. Va beh, c'e' tanto altro da fare quindi ho posizionato il telaio sul ponte per montare altro. Prima cosa la serratura dello sterzo. Le strisce pedana e la pancia sinistra me le aveva già montate Simone. Poi il cavalletto. Le staffe sono originali, comprate anni fa su ebay. Per i dadi ho preferito degli auto bloccanti. Il cavalletto l'ho comprato da Negro, abbastanza ben fatto, con saldature di buona fattura. Avevo guardato quello di Pascoli, saldature bruttissime e da zincare. Le scarpette le avevo trovate nella "cesta degli affari" ad un mercatino, dovrebbero esser abbastanza fedeli a quelle originali. Vol.
  2. 1 point
    Passiamo al parafango. Il fondo sul mio parafango era rosso, Ho deciso di farlo fare come era. La cresta originale e' stata recuperata. In origine su questo modello di Vespa, i piolini della cresta erano ribattuti, per toglierla li ho dovuti molare. Per poterla rimontare, sono stati praticati due forellini sui pioli per ospitare due piccole viti autofilettanti. La mezzaluna di rinforzo parafango, sulla mia era verniciata in tinta. Per montare il parafango sulla forcella ho ingaggio l'aiuto di mia moglie, Prima ho preparato la morsa per ospitare la forcella: Poi ho chiesto alla moglie di tenere in mano il parafango sottosopra, ho infilato la forcella nel parafango e rimessa in morsa. A questo punto ho manovrato il parafango per far scavallare i fine corsa della forcella ed inserito le varie viti. Infine ho montato la ruota. VOl.
  3. 1 point
    La sella, Ecco la ferramenta della sella. La leva, la molla piccola, il bullone lungo, il dado e la rondella a coppa sono le originali recuperate e zincate. Molla e leva dell'aria montati, si intravvede anche il gommino nuovo. Come c'è qualche "regola" per registrare la tensione della molla? Eccola finita, all'inizio non capivo come si montasse la maniglia, gli occhielli erano più grandi dei fori nella copertura Eppure io ricordavo che gli occhielli erano nascosti dalla copertura. Poi mi sono accorto che uno degli occhielli era smussato, allora ho capito. Prima si inserisce l'occhiello senza smusso, poi quello con lo smusso. Eccola finita. Vol.
  4. 1 point
    Passiamo alla forcella, purtroppo ci siamo accorti che di questa fase, abbiamo fatto poche foto dei dettagli, le mani erano perennemente sporche di grasso. Le sedi dei rullini sono state inserite usando una morsa in modo da evitare di dare colpi che potevano anche non finire nel posto giusto Poi abbiamo inserito i rullini e successivamente i due spallamenti nuovi compresi nel kit. Il feltro di tenuta della rondella di ottone è stato sostituito. Eccolo finito avevo comprato anche la rondella in fibra nuova(in foto) ma alla fine abbiamo deciso di montare la sua originale girata per mettere la parte più consumata verso il mozzo. Sembrava comunque più spessa della nuova. Il mozzo montato sulla forcella. Poi abbiamo montato la molla Ed infine anche l'ammortizzatore, e' quello di Pascoli per VN, lui dice che monta sulla VNA ma non e' originale, come ho potuto verificare di persona su un certo numero di conservati, e dal catalogo ricambi Piaggio, l'ammortizzatore e' lo stesso delle VN. Po siamo passati alla camma del freno, Cuscinetti,e distanziali e tappo del perno ruota Ganasce ed alberino montati Tamburo freno Infine il rinvio contachilometri Ed eccola pronta Vol.
×
×
  • Create New...