Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


  • Posts

    • Io al tuo posto la farei sabbiare.. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
    • Altro dubbio nelle foto si vedono tracce di ruggine che sembra superficiale, la sabbiatura la eliminerebbe a fondo oppure solo in modo superficiale? Se la eliminasse in modo superficiale per effettuare un intervento risolutivo cosa dovrei fare?
    • Perché il 177 originale esiste? Il 102 originale esiste? L'84 esiste? Ecc..   Non dà molto, ma è pur sempre un motore elaborato e le differenze si sentono eccome rispetto all'originale. Ps: L'hai mai provato uno di questi motori? Troveresti risposta a tutte queste domande.   Manuel            
    • fra 1 settimana o al massimo due avrò tempo per carburare un pò meglio il mio stelvio e avrò qualche dato in più per dirti quanto "ciuccia" in rodaggio sembra ancora accettabile...
    • Oggi ho lavorato sulla parte posteriore cominciando a togliere la parte marcia. Nella parte 1 c'è ancora ruggine mentre nella parte 2 no. Secondo voi nella parte 1 dovrei togliere ancora di più o mi devo fermare così? Per quanto riguarda la ricostruzione una volta fatta la forma con un cartoncino come si curva la lamiera in modo che combaci con il resto? Potete darmi qualche dritta? ho fatto delle foto del tunnel e della pedana secondo voi dovrei togliere la pedana per rimuovere la ruggine che penso si trovi tra tunnel e pedana.

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 02/15/2019 in all areas

  1. 3 points
    sono scritte di fabbrica fatte con la penna elettrica per codificare i pezzi, viste le condizioni de cono albero motore lato volano controlla bene lo stato de cono del volano.t5rosso
  2. 3 points
    Che sia pieno di Vespe truccate è scontato, sappiamo come vanno le cose. Il punto sta in quanto dichiarato, qui e altrove, con possibili ricadute, nel tuo interesse e di quanti agissero nello stesso modo. Per la stessa ragione, ovvero nel tuo esclusivo interesse, avrei evitato la sfilza di scansioni dei documenti, che peraltro poco attengono alla discussione. E forse anche il centro revisioni, visto il preambolo, te ne sarebbe grato [emoji23] Detto questo, buon divertimento! Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
  3. 3 points
    Certo che tu riesci a vedere la polemica ovunque. Il mio era solo in consiglio. Se fossi l'organizzatore di in evento simile e se dovessi leggere un post simile di in partecipante, il giorno del evento non lo farei partire. Tutti lo fanno, penso che non ce ne siano di mezzi originali a questi eventi ma mi sembra una leggerezza scriverlo cosi apertamente su in forum pubblico. Vol.
  4. 3 points
  5. 2 points
    Quando viene consigliato il Dr è perché è l'unico cilindro che risponde alle richieste di chi in quel momento sta chiedendo un supporto. Sarà banale ma è così. Non vedo nulla di strano. Va bene, quindi non vedo cosa ci sia di strano...se ha un po di bava sulla fusione della testa....che c'è di male? Ne ho montati diversi, qualcuno mi ha chiesto di toglierle, altri non se ne sono interessati e sono sempre li che girano...se n on ti va un dr, metti un rms , non arrivi dal cortile al tabacchino😆
  6. 2 points
  7. 2 points
    Ciao a tutti! Ho sistemato altre due cosette..la prima è il perno che comanda il freno posteriore..e la seconda la pedalina avviamento..il perno come spesso capita era consumato nelle due zone dove strofinano le ganasce..in questo caso era molto consumato..e le possibilità erano 2..la prima comprarlo nuovo..il problema è che non si trova.. c'è solo quello tipo px.. più lungo..la seconda era recuperare il suo facendo un riporto di saldatura.. rifare i piani e poi..non so se andava fatto ma io l'ho fatto.. temprarlo..la pedalina invece era molto storta..e rigata..ma ho deciso di recuperare pure quella..scaldandola e trovando la giusta geometria.. ma ecco le foto.. il risultato è molto soddisfacente.. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  8. 2 points
    Numerosi Vristi presenti ......😎 eccone un paio
  9. 2 points
    Io leggo 81000, che guardando il catalogo ricambi e' il codice ricambio dell'albero. Quelle scritte fatte a mano sono presenti anche sui pezzi del mio motore, ma nel caso dei pezzi di cui ho le foto non corrispondono al codice ricambio. Vol.
  10. 2 points
    NEWS IMPORTANTE: allora ragazzi ho parlato col Tosa di Torino, gentilissimi, i quali mi han dato il numero di un signore - antonio Di Lario- che lavorava per loro in quegli anni e mi ha detto che sono andati a Pontedera a prendere un certo quantitativo di vespa primavera amaranto - CHE HANNO REGALATO AI GIOCATORI DEL TORINO F.C NEL 76 PER LO SCUDETTO! questo è quello che mi ha saputo dire, poi mi ha detto che comunque in officina ne vedeva parecchie in centro a Torino. bhe insomma, il "cerchio si stringe" 😄
  11. 2 points
    Qui la suddetta vespa Era dal mio carrozziere per una ripresa non ho capito se le 3 vespe conservate che hai visto avessero già il fanale post tutto in plastica in ogni caso anche con questa versione in alluminio verniciata è contemplata proprio fino ai primi esemplari 76 "-fanalino posteriore con corpo in alluminio verniciato in tinta carrozzeria (montato fino al telaio 0140161- inizio 1976)" Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  12. 2 points
    Faccio un re-tag di quanto già detto. Inutile fare i moralisti, inutile far polemica tra noi che abbiamo la stessa passione. Di vespe originali Domenica ne ho viste gran poche. E le originali, sopratutto tra i farobassi, erano quelle in difficoltà con i tempi di trasferimento. Anche se di gara di regolarità si tratta, un po' di brio in più fa sempre comodo, e chi fa quelle gare lo sa. E lo sanno anche gli organizzatori. Credo che Paolo sia adulto e vaccino per aver deciso di partecipare con un motore così, che alla fine ritengo un bel motore da turismo veloce, dato che con un motore simile un ragazzo si è fatto il giro d'Italia lo scorso anno.
  13. 2 points
    Buongiorno a tutti, rieccomi qui dopo tanto tempo (punteggio reputazione ultra dimezzato..prego ) sono arrivato a una conclusione-teoria interessante. in questo periodo di "assenza" ho trovato 3 primavera amaranto originali conservate tutte targate con province piemontesi (TO -AT) e prodotte in un'annata particolare che non sapevo potesse esistere nel vocabolario "vespa primavera amaranto", il 1976!! io credevo che l'amarato fosse "prodotto" in concomitanza della 50 R a cavallo 73/74. ma perchè il 76? telaio 145*** e telaio 147***??! perchè amaranto con faro posteriore SIEM TRIOM del 76? perchè proprio in quel del piemonte o al max al confine??!?? e allora tutto mi si fa più chiaro quando, cercando di trovare una soluzione plausibile al binomio "amaranto-piemonte 1976", mi fermo ci penso ci ripenso ci rimugino su e sbaaam!!! la lampadina mi si accende su un particolare "estraneo" al mondo vespa ma che forse potrebbe avere un nesso interessante che probabilmente accomuna molti di noi vespisti ..iL CALCIO! il Torino, il secondo grande Torino capeggiato da quel burlone di ciccio Graziani, vince lo scudetto nel 1975-76! che sia stata proprio una gentil " riconoscenza o volgarmente riproposta colore" al tifoso granata da parte di mamma Piaggio dopo "l'insuccesso amaranto del 73/74 ???! a voi la Vs interpretazione. io la mia l'ho voluta dare. Buona Primavera a tutti !!!!!!!!!!!
  14. 2 points
    No, la Nuova 125 aveva uno scudo piu largo. Vol.
  15. 2 points
    Strana domanda da uno che ha già restaurato vespe (?)
  16. 2 points
    Aggiungo uno spunto di riflessione ulteriore alla discussione, legato alla possibilità o meno di produrre un motore 2T in grado di essere in regola con le norme sull'inquinamento Euro5... https://www.motociclismo.it/motori-moto-2t-euro-5-tecnica-72288
  17. 2 points
    Passiamo alla forcella, purtroppo ci siamo accorti che di questa fase, abbiamo fatto poche foto dei dettagli, le mani erano perennemente sporche di grasso. Le sedi dei rullini sono state inserite usando una morsa in modo da evitare di dare colpi che potevano anche non finire nel posto giusto Poi abbiamo inserito i rullini e successivamente i due spallamenti nuovi compresi nel kit. Il feltro di tenuta della rondella di ottone è stato sostituito. Eccolo finito avevo comprato anche la rondella in fibra nuova(in foto) ma alla fine abbiamo deciso di montare la sua originale girata per mettere la parte più consumata verso il mozzo. Sembrava comunque più spessa della nuova. Il mozzo montato sulla forcella. Poi abbiamo montato la molla Ed infine anche l'ammortizzatore, e' quello di Pascoli per VN, lui dice che monta sulla VNA ma non e' originale, come ho potuto verificare di persona su un certo numero di conservati, e dal catalogo ricambi Piaggio, l'ammortizzatore e' lo stesso delle VN. Po siamo passati alla camma del freno, Cuscinetti,e distanziali e tappo del perno ruota Ganasce ed alberino montati Tamburo freno Infine il rinvio contachilometri Ed eccola pronta Vol.
  18. 2 points

    Version 1.0.0

    139 downloads

    Tavole esplosi corredati di codici delle parti di ricambio per Vespa PX 125 T5. File .PDF
  19. 1 point
    Visto la scarsa qualità e spesso la scarsa fedeltà rispetto ai ricambi originali e visto che il problema che evidenziato sembra darti molto fastidio, io avrei evitato un ricambio aftermarket. È da 2 settimane che impazzisco per trovare una trasmissione contachilometri decente per la mia VNA e non ce ne una decente. Alcune hanno la guaina sbagliata, troppo grossa, alcune hanno il cavo sbagliato. Adesso sto aspettando quella fornita da Piaggio. Vol.
  20. 1 point
    Appena recuperata da casa di una zia di mia moglie. La casa è stata venduta per morte dei proprietari ed il figlio, per sbarazzarsi di ciò che non gli serviva, cestinava foto di persone a lui sconosciute, tra cui i bimbi ritratti. Insomma, salvata appena in tempo. Sicuramente, altre saranno andate perdute, ormai. Peccato. Da notare il volante chiaro della Fiat Belvedere. Non sapevo che il volante avesse un colore diverso a seconda del colore dell'auto. Questa foto, lo testimonia.
  21. 1 point
    Ciao a tutti...ci sono novità..il motore ha viaggiato!![emoji1] Stamattina avevo mollato..il motore dopo l'inondazione di ieri. Ma oggi pomeriggio ho fatto come mi ha consigliato Luca "Volumexit" cioè aperto tutto.. chiuso benzina ( pinza sul tubo) scaldato per bene la candela..rimontata..e ho spedivellate fino a quando a tentato di partire..e a quel punto..ho aperto la benzina..e li alla terza pedalata è partito..[emoji1] Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  22. 1 point
    Ciao Francesco, mi dispiace di leggerti così scoraggiato e, per quanto può contare, ti sono vicino, sia nella rabbia verso chi non risponde dei propri sbagli ed incivilmente fugge sia negli acciacchi (d'altronde se ai raduni ci si trova sempre più o meno tra coetanei, decennio più decennio meno, il motivo c'è). Gli unici consigli che mi sento di darti sono: - torna in sella prima possibile, come del resto facevamo fin da bambini quando siamo caduti la prima volta dal triciclo - non prendere decisioni di cui potresti pentirti, la tua fidata vespa può tollerare anche un prolungato stop Per quanto mi riguarda, con la mia piccola e recente esperienza, i polsi mi dolgono (per non parlare di altre parti meno "nobili"), il polpaccio destro non ha ancora imparato che da quel lato c'è la pedivella e con questo caldo è sempre una sauna ma............sarà la suggestione ma la cervicale va meglio da quando sopporta il peso del casco ed ogni volta che torno a casa mia moglie mi chiede perchè ho quella espressione ebete sul viso. Un abbraccio e, lo dico io ma sono convinto valga anche per altri, che tu abbia o no una vespa sarà indifferente.............ma guai a te se non l'avrai! Ciao
  23. 1 point
  24. 1 point
    Eggià... sai prima della Cav quanti motori grippati. Poi è vero, con la Cav il motore scalda leggermente meno. Ma non per merito dell'anticipo. Ma è causato da un "difetto". Poi ognuno è libero di usarla. Ma dopo test VERI e senza condizionamenti fatti da me e altri amici, ho decretato che non è indispensabile e che la soluzione migliore è il buon anticipo fisso Ducati. Sinceramente le varie dichiarazioni pubblicitarie " migliora i consumi da 23 a 35 km al litro" , "aumenta la potenza fino a far slittare la frizione" , "cambia completamente il motore" non rispecchiano quello che ho provato io.
  25. 1 point
  26. 1 point
    segui il consiglio di t5 rosso! ti basta rimpiazzare quel cavo per essere sicuro, e lo passi esternamente all'impianto madre. ovvio che dovrai smontare almeno il serbatoio, ma aviti una fatica inutile rispetto a cambiare l'intero impianto.Infatti mentre il cavetto verde solitamente si riduce così in molte vespe ( anche in quelle che sembra perfetto, certe volte basta toccarlo e l'isolante si sfarina), tutti gli altri cavi delle luci e frecce, non subiscono lo stesso deterioramento. ad ogni modo se quel cavetto dovesse rompersi, non si resta a piedi. o meglio se si rompe ed il contatto tocca verso massa, la vespa perde scintilla e quindi non va ma in caso di emergenza basta staccare la deviazione verso la chiave per partire ( anche se in questo modo non funziona più l'interruttore a chiave. se invece si rompe senza toccare verso massa, la vespa va, ma noterai che non spegne più con la chiave....quindi nulla di grave
  27. 1 point
    ^ Molto volentieri! 1957, San Gimignano, Vespa 125 cc.
  28. 1 point
    Io ho preso il kit della cif..dado e rondella/fermo Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  29. 1 point
    Ciao, le foto si possono ridurre tramite il PC se utilizzi Windows apri la foto con Paint funzione Ridimensiona - Pixel se la foto è orizzontale selezioni 800 nella prima casella, se la foto è in verticale 480 ed il gioco è fatto. Se utilizzi Mac non ricordo il nome dell'applicazione ma i valori sono gli stessi. Francesco
  30. 1 point
    Quindi il raduno si è sciolto, ed ogni gruppo si è organizzato autonomamente. Io e Poeta siamo tornati alla base passando dalla sempre bella SP45/48 Contigliano - Cottanello - Poggio Mirteto Scalo e sosta sul greto del Tevere
  31. 1 point
    1000km??? Io con le NGK sulla GL la cambio io a 8000km. Ma come possibile? Vol
  32. 1 point
    Come da titolo cerco volano PK 50 S cono 19.
  33. 1 point
    ciao Gigi grazie per il sostegno Per carità le regole del codice della strada,il rispetto per l'originalità del mezzo ci mancherebbe,però tra i Vespisti ci sono quelli che si reputano ortodossi e ligi alle norme e alla posizione dell'adesivo che hanno 50 vespe sotto vetro,ci sono quelli che sono un libro aperto sulla composizione della Vespa,dal telaio numero 1 all'ultimo 150 del 70°anniversario,che usano spesso la Vespa per svariate gite in posti meravigliosi,ci sono quelli come il Gigi che usano troppo poco la Vespa,ci sono quelli come Nicola Marconi &co. giovani birbanti che prendono in giro i pi.la come me,ma gli dobbiamo affetto perché pur essendo giovani si dilettano a fare e disfare motori (mentre quelli della mia generazione andavano a fare le nottate insonni a Riccione,infine ci sono quelli come me,eterni Peter Pan che hanno avuto la Vespa nei primi anni 80 e dopo i 18 anni la macchina,il militare le fighe le nottate a Riccione e nel mio caso oltre tre lustri di attività agonistica nell'enduro,ma nel mio cuore c'era sempre un'angolo per il PX.E alla soglia dei 50 anni me lo sono ricomprato e ci faccio 15000 km l'anno,poi ne ho preso un'altro che è da sistemare e sono in trattastiva per un'altro.Uso solo la Vespa per i miei spostamenti,l'auto ha fatto meno di 10.000 miglia in tre anni perchè la uso solo quando vado in giro con mia figlia e la GESTAPO (ndr mia moglie) per finire alla grande in OT Ricordo che da bambino quando ero in classe alle scuole elementari o medie,mi capitava di guardare fuori dalla finestra.Spesso vedevo passare dei papà dei miei compagni di classe o comunque di altri alunn,i mentre andavano o tornavano dal lavoro con delle bici tristi (vedi foto) Invece mia figlia gli capita di veder passare suo papà in Vespa impennando,lei publicamente si vergogna,ma quando è sola con me mi dice"papà sei un matto ma io ti voglio tantissimo bene e non ti cambierei con nessun altro al mondo,poi aggiunge,papà sai che quando passi impennando sia i miei compagni di classe e sia le maestre che hanno la tua età mi dicono che sono fortunata ad avere un papà così Per me questa è una cosa meravigliosa
  34. 1 point
    sei proprio una persona strana, io ai 9 controlli orari pur senza megacronometri ma solo con una sveglia radiocontrollata,ho spuntato dei buoni tempi,nonostante la mia inesperienza al passaggio calcolato al centesimo di secondo. Nei miei confronti stai traendo le somme in modo sommario,hai mai partecipato ad un raid del genere?Sin dall'inizio del trasferimento ho visto i veterani di questa manifestazione,sia Italiani,sia Tedeschi a sfidarsi l'uno cointro l'altro,per poi alla sera giunti all'arrivo tutti a tavola a sfottersi scherzosamente e scambiandosi aneddoti,quindi il Paolo Paletti mero cadetto della 1000 km se ha alzato il gomito lo ha fatto per imitare i veterani. Non credere che io sono un toro da osteria,se il mio obbiettivo era quello che pensi tu,sarei andato da un dietologo e mi sarei iscritto a manifestazioni come la 24 ore di Zuera o simili
  35. 1 point
    Si mi è apparsa la notifica mentre terminavo il messaggio , stavo cercando di modificare il precedente messaggio per aggiungere il tuo quote ma è più complicato del previsto . Ti rispondo al penultimo messaggio : Rotture di fili e problematiche varie sono da tenere in conto nelle tempistiche ma vanno considerate eccezioni . Ebbene si ci sono tante salite ma parimenti discese . Se ricordo bene i veicoli sono divisi per categorie e le medie per le ruote piccole (da 8'') e "vecchiette" sono più basse rispetto alle categorie Px ed Automatiche ( 🤐 ) . Queste manifestazioni sono Rievocazioni Storiche su strade aperte al traffico e dove vige il CdS . Chi studia e decide le medie e/o i tracciati lo fa consapevole dei mezzi che affronteranno la prova,con tutti i loro limiti . Non progetta una corsa (all'ospedale) ma studia un tracciato ed una media che combinino l'esperienza visiva (panorami ,viste) con l'abilità di guida . Attenzione abilità di guida non vuol dire che si fa la gara a chi 'urina' più lontano ,ma chi sa giostrarsi bene i tempi tra velocità di crociera ,rifornimenti e calcolo delle tempistiche per eventuali intoppi (forature ,fili vari etc) . Questa è la vera difficoltà (e bellezza) delle gare di regolarità . La sapienza nel sapersi gestire . Nient'altro .
  36. 1 point
    Sto ricondizionando una vespa 50 special del 1978, e, avendo cercato in internet la lunghezza delle guaine dei cavi comando ho trovato delle misure talvolta discordanti. Così posto quelle delle guaine che nel frattempo ho smontato per sostituirle e che paiono originali. Forse, un giorno, queste misure potrebbero servire a qualcuno. Va tenuto conto che una certa deformazione di quelle dell’acceleratore e della frizione potrebbero averne cambiata la lunghezza di una manciata di mm. GUAINE MARCE Ø 5,2 mm (una grigia ed una nera) lunghezza 1560 mm, bloccate da un morsetto in alluminio lungo 22 mm posizionato a 124 mm dall’estremità delle stesse al manubrio. Dalla parte opposta 400 mm di guaina Ø 10 mm interno (non del tipo termo restringente e più spessa di questa che normalmente si trova). Potendo questa scorrere lungo le guaine stesse non ne conosco l’esatto posizionamento, ma ovviamente è in corrispondenza del passaggio all’interno della scocca. GUAINA FRENO POSTERIORE Ø 7 mm (grigia) lunghezza 680 mm GUAINA ACCELERATORE Ø 5,2 mm lunghezza 1350 mm GUAINA FRIZIONE Ø 5,2 mm lunghezza 1530 mm
  37. 1 point
    Io ho preso il modello lungo per la mia VNA ed e' perfetto come lunghezza. Si vede che ti hanno dato quello sbagliato. Vol.
  38. 1 point
    Il carburatore è il medesimo SI 20/20, ma con configurazioni di getti differenti. Oltre al cilindro, meccanicamente cambia anche la rapportatura del cambio. Puoi adottare un cilindro 150 sul tuo 125, adeguando semplicemente la carburazione. Questo gli darà un po' di brio in accelerazione e qualcosa di più in coppia e potenza, il guadagno in velocità massima e quasi trascurabile per via della rapportatura.
  39. 1 point
    Non saprei se il cilindro motovespa sia proprio p+p. Di sicuro si può portare a 140 cc usando solo pezzi italiani. Albero corsa 57 cin biella da 105 e rettifica fino a 56 di diametro. A breve inizierò a preparare un motore cosi e farò sapere i risultati. Vol.
  40. 1 point
    Io saprei risponderti solo sulla candela: visto il motore un pochino 'pepato' ed evitare possibili scaldate, metti una candela abbastanza fredda. Una ngk b8hs o equivalente di altra marca (ottime anche le Bosch) andrebbero bene. Vito
  41. 1 point
    Certamente @paletti domattina se becco un attimo che non piove faccio un nuovo video con aggiornamento del rumore e la ripresa da più punti a motore in folle con la frizione tirata e motore in folle c'è una variazione minima anche in termini di vibrazioni immagino rallentino o quasi si fermino gli ingranaggi del cambio e con la prima innestata dove il rumore fastidioso viene praticamente eliminato completamente
  42. 1 point
    Ciao, complimenti hai fatto un lavoro perfetto. Francesco
  43. 1 point
    ha tranciato di netto la chiavetta.. domani verifico meglio i danni e se possibile cambierò solo la chiavetta. BEH... che dire? sarà sicuramente un pensionato molto contento! Forse non volerà, ma intanto diciamo forse!
  44. 1 point
    VESPA EXPLORA SICILY 2019" Inizio delle preiscrizioni 15 Dicembre 2018 tramite questo link messo a disposizione dall'organizzazione:https://goo.gl/forms/sZ1DQDcuctMF7Rxm2
  45. 1 point
    quando gli ingranaggi si bloccano di qualsiasi movimento l'unica cosa saggia è quella di smontarlo pezzo per pezzo e ripulirlo dal grasso ormai duro. Provare a lubrificarlo dall'esterno e poi forzare l'avvio potrebbe essere fatale per i pivot di qualche ruota dentata.
  46. 1 point
    la spazzola a lamelle và bene anche cilindrica ma deve avere un diametro simile alla cupola o meglio un pò più ampio... spedire a PISTONE che si è cortesemente e generosamente offerto di lavorarti la testata è però consigliabile a prescindere considerata l'esperienza.... la cosa per altro gli fà onore e quindi non potendo dargli "onore" vado a dargli REPUTAZIONE o perlomeno ci provo sul nuovo forum dato che non ho idea di come si faccia!!!
  47. 1 point
    FerrJey, forse allora ho capito, eri Frangisassi e avevi una px 200 freno a disco! Ben ritrovato sul forum! [emoji6] Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
  48. 1 point
    Ferrjey, ma il tuo 200 freno a disco bianco che fine ha fatto? Questa 150 è la stessa che avevi prima o è un'altra? Vol
  49. 1 point
    Salve a tutti, questa vuole essere una guida sulla scelta dei rapporti vespa px 177 dove ognuno di noi indica i rapporti montati, indicando gruppo termico, lavorazioni, risultati e sensazioni di guida ottenuti. Infatti quando si fa una preparazione non sempre al primo montaggio ti rendi conto di aver fatto la scelta giusta!!
  50. 1 point
    Quoto mato! Per l'iscrizione, puoi provare con l asi..sono molto meno fiscali dell' FMI.. ovviamente dovranno essere fatti dei "ritocchi" ma hai tutti i doc? o devi passare anche in motorizzazione?
×
×
  • Create New...