Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 02/15/2019 in all areas

  1. 3 points
    Che sia pieno di Vespe truccate è scontato, sappiamo come vanno le cose. Il punto sta in quanto dichiarato, qui e altrove, con possibili ricadute, nel tuo interesse e di quanti agissero nello stesso modo. Per la stessa ragione, ovvero nel tuo esclusivo interesse, avrei evitato la sfilza di scansioni dei documenti, che peraltro poco attengono alla discussione. E forse anche il centro revisioni, visto il preambolo, te ne sarebbe grato [emoji23] Detto questo, buon divertimento! Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
  2. 3 points
    Certo che tu riesci a vedere la polemica ovunque. Il mio era solo in consiglio. Se fossi l'organizzatore di in evento simile e se dovessi leggere un post simile di in partecipante, il giorno del evento non lo farei partire. Tutti lo fanno, penso che non ce ne siano di mezzi originali a questi eventi ma mi sembra una leggerezza scriverlo cosi apertamente su in forum pubblico. Vol.
  3. 3 points
  4. 2 points
    No, la Nuova 125 aveva uno scudo piu largo. Vol.
  5. 2 points
    Strana domanda da uno che ha già restaurato vespe (?)
  6. 2 points
    Aggiungo uno spunto di riflessione ulteriore alla discussione, legato alla possibilità o meno di produrre un motore 2T in grado di essere in regola con le norme sull'inquinamento Euro5... https://www.motociclismo.it/motori-moto-2t-euro-5-tecnica-72288
  7. 2 points
    Passiamo alla forcella, purtroppo ci siamo accorti che di questa fase, abbiamo fatto poche foto dei dettagli, le mani erano perennemente sporche di grasso. Le sedi dei rullini sono state inserite usando una morsa in modo da evitare di dare colpi che potevano anche non finire nel posto giusto Poi abbiamo inserito i rullini e successivamente i due spallamenti nuovi compresi nel kit. Il feltro di tenuta della rondella di ottone è stato sostituito. Eccolo finito avevo comprato anche la rondella in fibra nuova(in foto) ma alla fine abbiamo deciso di montare la sua originale girata per mettere la parte più consumata verso il mozzo. Sembrava comunque più spessa della nuova. Il mozzo montato sulla forcella. Poi abbiamo montato la molla Ed infine anche l'ammortizzatore, e' quello di Pascoli per VN, lui dice che monta sulla VNA ma non e' originale, come ho potuto verificare di persona su un certo numero di conservati, e dal catalogo ricambi Piaggio, l'ammortizzatore e' lo stesso delle VN. Po siamo passati alla camma del freno, Cuscinetti,e distanziali e tappo del perno ruota Ganasce ed alberino montati Tamburo freno Infine il rinvio contachilometri Ed eccola pronta Vol.
  8. 1 point
    malossi mhr 221 rifasato,albero tameni ,Polini original (in attesa di capire come rinforzare definitivamente la BGM big box sport),carburatore si 26 primaria 24/62 e 4à da 36 con frizione Crimaz,accensione variabile Vespatronik
  9. 1 point
    Io ho preso il modello lungo per la mia VNA ed e' perfetto come lunghezza. Si vede che ti hanno dato quello sbagliato. Vol.
  10. 1 point
    Alla fine ti sei fatto persuaso anche tu che quella Vespa così impennata non poteva essere normale... Devi procurarti il distanziale cod. 70634, misura 42 mm. Vedi questo mio post.
  11. 1 point
    Io ho la 125 Nuova....vivo a Roma...se siamo vicini, tela faccio vedere...altrimenti mi dici come devo prendere la misura e faro’ del mio meglio per dirtelo !
  12. 1 point
  13. 1 point
    Ho una certa difficoltà a datare questa foto. I mezzi sono degli anni 50 e, forse, anche di qualcosa in meno, vista la Topolino, ma l'abbigliamento delle donzelle, mi pare troppo avanti!!!
  14. 1 point
    Bello! Ti costa in benzina ed olio come uno nuovo, ma è bello! Ciao ne Gg
  15. 1 point
    info errata ONLYET3, chi ha la patente B (dal 26 aprile 1988 in poi), può guidare tranquillamente motocicli fino a 125cc con potenza MAX 11Kw (SOLO in Italia, patente B per motocicli non valida all'estero) ) Il tipo di cambio è ininfluente (in questo caso, si pospone solo nelle varie tipologie A1 A2 A3) Onestamente , il fatto di non potere usare una vespa 125 con la B perché abbia le marce.....bhè mi fa sorridere
  16. 1 point
  17. 1 point
  18. 1 point
    Non saprei se il cilindro motovespa sia proprio p+p. Di sicuro si può portare a 140 cc usando solo pezzi italiani. Albero corsa 57 cin biella da 105 e rettifica fino a 56 di diametro. A breve inizierò a preparare un motore cosi e farò sapere i risultati. Vol.
  19. 1 point
    che non fossi bravo non ci sono dubbi che non fossi fortunato diciamo anche... insomma arrivato alla fine, son riuscito ad accendere e grat grat... il rumore "estraneo" aumenta di frequenza col regime, è intermittente, quindi sicuramente dovrò riaprire... pensavo all'ingranaggio di avviamento, ma... volendo provare ad andare a colpo sicuro e anche perché sono abbastanza "stanco" della mia incapacità, stasera potrò caricare un video con il rumore per aiutarmi a capire e valutare cosa ho combinato, o quante ne ho combinate. Seguite la discussione per favore.
  20. 1 point
    Anche io interessato all'argomento....e anche io sono al corrente di questi condensatori dotati, a quanto dice chi li vende, di componentistica elettronica, invece che dei classici approcci forse sicuramente datati, a carta di alluminio...sono seriamente tentato di procurarmente uno...per quello cercavo anche esperienze di chi li avesse già provati...
  21. 1 point
    Grazie a tutti. Cosi e' come l'aveva fatta mio papa'. Vol.
  22. 1 point
    Quoto l'amico Franz, bravo Daniele bel lavoro!👍 Il carrozziere non avrà tanto da lavorare... il peggio glielo hai tolto di mezzo.
  23. 1 point
    Ho dato l'ultima mano di epossidico a copertura totale Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  24. 1 point
  25. 1 point
    Secondo me consuma nella media dei 177. Forse un pelino di più ma poca roba. Devo fare bene i conti ma penso di essere sui 25 km/l che per me è una buona autonomia dato che ci dovrò viaggiare spesso. Sono in linea con i consumi del mio Malossi 221 dell'anno scorso, però avevo un PHBH carburato perfettamente. Col SI24 secondo me consuma un po' di più.
  26. 1 point
    No dai, devi montare una marmitta, non una grondaia rumorosa 😄
  27. 1 point
    Con un motore del genere ringiovanisce di 30 anni 😀
  28. 1 point
    Buongiorno raga! @ fefe: segui gli ottimi consigli di enrico (che è stato veramente esaustivo) e otterrai un ottimo risultato. Personalmente sulle parti alluminio preferisco la nitro, per la questione dell'originalità. Ho verniciato una sola volta forcella-mozzi con un doppio strato, senza usare un'opacizzante, e il risultato (visivo) non mi era piaciuto molto
  29. 1 point
    per i VMC Serraggio dadi 11÷12 NmSerraggio viti 10÷11 Nm
  30. 1 point
    Roby, prova a sentire Zacchetti a Milano. Ha i banchi dima Piaggio e penso sia attrezzato anche per le PX. Qui su VR c'è chi si è rivolto a lui per esigenze simili alla tua. Non ti scoraggiare, si sistemano anche cose ben peggiori.
  31. 1 point
    Io ogni volta che smonto un cilindro cambio la gabbia a rulli, non vado però a smontarlo appositamente per sostituirla Manuel
  32. 1 point
    Hai sentito Caloi a Cologno monzese? Mi dissero qualche tempo fa che lui si appoggiava ad in carrozziere della zona. Potresti sentire Cafaro sempre a Cologno https://www.carrozzeriacafaro.com/ o Vespanico a Cambiago https://www.officinavespanico.com/ Vol.
  33. 1 point
  34. 1 point
    Come ti è stato suggerito poco sopra, hai controllato che non sia schiavettata?
  35. 1 point
    dopo qualche pensiero, la butto lì, la chiavetta e il volano sono al loro posto giusto? se arriva la scintilla e riesci a vederla bene escluderei quella parte di casini, ma magari non la fa al momento giusto? ma vediamo se ti risponde qualcuno esperto...
  36. 1 point
    dovrebbe essere com la vicina Svizzera anche per questo… la targa e il libretto NON hanno nessun valore da questo punto di vista. Quello che conta è la data di prima immatricolazione e se questa è sconosciuta basta presentare un qualche documento che ne provi il periodo di produzione.
  37. 1 point
    Ma poi . . . manometro costruito solo per le Sei Giorni, che erano del 1951, ma acquistabile per qualsiasi vespa degli anni 1946-48-50, cioé anni prima della costruzione delle Sei Giorni. Ma và, vaaaaaà! Ciao, Gino P.S.: riporto per i posteri.
  38. 1 point
    La sella, Ecco la ferramenta della sella. La leva, la molla piccola, il bullone lungo, il dado e la rondella a coppa sono le originali recuperate e zincate. Molla e leva dell'aria montati, si intravvede anche il gommino nuovo. Come c'è qualche "regola" per registrare la tensione della molla? Eccola finita, all'inizio non capivo come si montasse la maniglia, gli occhielli erano più grandi dei fori nella copertura Eppure io ricordavo che gli occhielli erano nascosti dalla copertura. Poi mi sono accorto che uno degli occhielli era smussato, allora ho capito. Prima si inserisce l'occhiello senza smusso, poi quello con lo smusso. Eccola finita. Vol.
  39. 1 point
    Il pignone da 23 esiste ma a me lo avevano sconsigliato. Io ho DRizzato una 150 PX E del 94 che di suo monterebbe un 21. Ho messo un 22 ed effettivamente mi trovo bene con quello...ma viaggio sempre o quasi in piano. In collina con il pignone che giá monti dovresti andare bene
  40. 1 point
    Decisamente preferisco questa.
  41. 1 point
    Ho aggiunto nel primo post le importanti novità introdotte dalla finanziaria 2019 per i bolli dei veicoli tra i 20 ed i 29 anni iscritti al registro storico, dategli un'occhiata. Ciao, Gino
  42. 1 point
    Era da un po' che non scrivevo su VR... questa sera leggendo il forum mi è venuta la voglia di condividere con voi questo mio lavoretto, sperando sia cosa gradita Come base sono partito da un vecchio contachilometri per Vespa PX Prima Serie, e un altro di serie per Moto Guzzi V35 con conteggio chilometri parziali azzerabili e fondo scala a 180 km/h. Tutti e due sono Veglia Borletti (foto 1 e 2), quindi hanno le parti più o meno intercambiabili tra loro. Volendo il secondo contachilometri può essere installato così come è sulla Vespa, posizionare il pomello con il rinvio da qualche parte sul coprimanubrio per azzerare i chilometri parziali, e segnerà tranquillamente la giusta velocità, però difficilmente la lancetta arriverà a sfiorare i 180 km/h. Io invece ho voluto realizzare qualcosa di diverso: un contachilometri con quadrante originale con scala 120/km/h, contatore dei chilometri parziali e due spie led, una per la riserva e una per la luce abbagliante; in più, la manopola per l’azzeramento dei parziali nella parte superiore del contachilometri: così si evita di posizionare il pomello originale da qualche parte nel coprimanubrio, visto che lo spazio nel prima serie è risicato (foto 3). Le operazioni per la modifica sono relativamente semplici, credo che chi ha una discreta manualità non avrà problemi. Innanzitutto bisogna aprire i due contachilometri sollevando il bordo della ghiera dalla parte posteriore del contachilometri ed estrarre i meccanismi. Per avere il fondo scala a 120 km/h dobbiamo utilizzare l’asse rotante con il magnete e la cappa conduttrice del contachilometri originale, compreso l’involucro esterno. Tutta la parte meccanica - ingranaggi e rulli numerati - li prendiamo dal contachilometri del V35. Altra operazione da eseguire è portare il pomello per l’azzeramento dei parziali sulla parte superiore del contachilometri (foto 4 e 5). Per fare questo bisogna invertire l’asse, compreso l’ingranaggio che azzera i chilometri (fig. 6 e 7). Naturalmente si deve forare in corrispondenza di tale asse sia il quadrante in alluminio sia il vetro, con una punta da 2,5 mm. Per il vetro ho usato un drimmel con punta diamantata (foto 8 e 9). Il pomello è stato realizzato artigianalmente al tornio dal mio amico Mirko, per fare tenuta ed evitare che dal foro del vetro entri acqua: o si usa una guarnizione in gomma tra vetro e pomello oppure un o-ring (foto 10, 11, 12 e 13). Sul quadrante si devono fare anche due fori per le spie led e bisogna ritagliare una finestrella rettangolare per i chilometri parziali per ritagliare la finestra ho usato un archetto da traforo e poi l’ho rifinita con una piccola lima (foto 14). Per avere una buona illuminazione diffusa dello strumento ho utilizzato due strisce led. Ricordandoci che poi lo strumento va alimentato a corrente continua, la si può prelevare dalla batteria (Fot. 15). Alla fine se abbiamo lavorato bene si otterà un buon risultato (Foto 14). Il lavoro eseguito si può capire meglio guardando le foto. Buon lavoro. FOTO N. 3
  43. 1 point
    VESPA EXPLORA SICILY 2019" Inizio delle preiscrizioni 15 Dicembre 2018 tramite questo link messo a disposizione dall'organizzazione:https://goo.gl/forms/sZ1DQDcuctMF7Rxm2
  44. 1 point
    Che io sappia: CDP = Certificato Di Proprietà = Foglio complementare. L'atto di vendita è valido solo se il mezzo è radiato. Attualmente, visto che non è radiato, il proprietario di quel mezzo è quello scritto a libretto. Nessuno può venderlo all'infuori di lui salvo gli eredi in caso di morte. Rettifico. Non conoscevo questa procedura http://www.aci.it/i-servizi/guide-utili/guida-pratiche-auto/acquisto-da-proprietario-non-intestatario-art-2688-cc.html
  45. 1 point
    Perfetto. Ti ringrazio. Ti farò sapere cosa ne viene fuori😉
  46. 1 point

    Version 1.0.0

    114 downloads

    Scheda tecnica omologativa della Vespa P125X, corredata dagli schemi dei dispositivi di aspirazione, scarico e frenata. Anno 1977. File .PDF Per l'estensione dell'omologazione per la Vespa PX125E VNX2T del 1981 ed Elestart del 1983, vedere nelle altre pagine di Downloads.
  47. 1 point

    Version 1.0.0

    102 downloads

    Estensione d'omologazione della Vespa PX125E VNX2T del 1981 e per la versione Elestart del 1983. File .PDF Per avere la scheda tecnica d'omologazione completa, allegare quella della Vespa P125X VNX1T del 1977 che trovate sempre in questa sezione di Downloads.
  48. 1 point
    quando gli ingranaggi si bloccano di qualsiasi movimento l'unica cosa saggia è quella di smontarlo pezzo per pezzo e ripulirlo dal grasso ormai duro. Provare a lubrificarlo dall'esterno e poi forzare l'avvio potrebbe essere fatale per i pivot di qualche ruota dentata.
  49. 1 point

    Version 1.0.0

    129 downloads

    Tavole esplosi corredati di codici delle parti di ricambio per Vespa PX 125 T5. File .PDF
  50. 1 point

    Version 1.0.0

    63 downloads

    Esplosi motore e carrozzeria Vespa 50 V5A1T, 50S V5SA1T, 50SS V5SS1T, 90 V9A1T, 90SS V9SS1T, Nuova 125 VMA1T, 125 Primavera VMA2T. File .PDF
×
×
  • Create New...