Jump to content
VR News
  • IMAGES HOSTING
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.


All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Ciao e benvenuto! Urca che colore audace per quella gt! Innanzitutto complimenti per l'acquisto, È un modello che a me piace molto! Per i tui dubbi preliminari, ti rispondo con una domanda: la perdita la noti solo dopo che hai acceso la vespa e ci sei andato in giro o perde a prescindere dalla messa in moto ? Così su due piedi ti direi che potrebbe essere una perdita che si origina dal collettore di scarico del gruppo termico e che poi cola lungo la marmitta. Per il secondo tuo dubbio/domanda quel filo che esce è corretto che esca da lì ma dovrebbe finire nello switch (un semplice interruttore aperto/chiuso azionato dal pedale del freno) che controlla accensione e spegnimento della luce di stop (freno posteriore). Immagino infatti che quando la vespa è in moto e tu premi il pedale del freno, su farò posteriore non ti si illumini nulla ...corretto?
  3. Un saluto a tutto il forum : ) Dopo aver fatto la bava per anni mi sono finalmente deciso a prendere una Vespa. Ho trovato una VNL2T del 1967 ad un prezzo ragionevole, è scattata la scintilla (anche perché è partita al primo colpo) e l'ho presa senza farmi troppi problemi anche perché revisionata un paio di giorni prima del mio acquisto : ) Il piano? Godermi l'estate e riprendere la mano con la guida per poi - magari - utilizzare i mesi invernali per procedere con un restauro. Ora è in garage in attesa di essere assicurata. Quindi mi sono dedicato ad ispezionarla in ogni sua curva : ) Questi i dubbi/problemi che mi sono saltati all'occhio: 01 Quando la sposto e poi la fermo mi sono accorto di una piccola perdita. VI allego la foto in modo che possa essere chiara l'area dello sgocciolamento incriminato. Di cosa potrebbe trattarsi? Peccato veniale oppure è necessario il check di un meccanico? 02 Ho scoperto questo foro nella zona del pedale del freno dal quale fuoriesce la punta di un cavo blu che è stato scotchato con del nastro. Anche qui allego una foto. Di cosa potrebbe trattarsi? Tenete conto che non ho nessuna conoscenza a livello di motori/meccanica quindi magari - se fosse necessario - mi farebbe molto piacere avere il contatto di qualche buon meccanico nella zona di Trieste. Grazie!
  4. Today
  5. Buongiorno, io proverei a controllare l'astina o spillo conico perché a volte succede che la punta è rovinata e lascia passare sempre un filo di benzina che quindi arriva direttamente nella camera di scoppio e quando si fa partire il motore è ingolfato e a volte non parte proprio. Ancora un consiglio che ti do è di non tentare di far partire la vespa utilizzando una discesa perché si puo rompere il cilindro dividendosi in due, a causa che c'era della benzina e il pistone non va a fine corsa. Buona iornata
  6. Yesterday
  7. Mi sembra di capire che la vespa è rimasta ferma per un po' di tempo, vero? Il cambio duro potrebbe essere imputabile alle guaine secche. Prova a spruzzarci dentro svitol o grasso filante (sempre spray, per comodità). Mancando quindi di sensibilità nel manovrare la manopola magari migliora anche l'inserimento della 2a e della 3a.
  8. L'utilizzo saltuario farebbe pensare al tubo benzina intasato, per cui per prima cosa controllerei se c'è carburante e se arriva bene al carburatore. Se la miscela fosse fresca sarebbe meglio, comunque verificherei il filtro benzina e già che ci sei darei una pulita al carburatore. Non è che la leva dell'aria rimane incastrata? Non credo che una corona o ingranaggio usurato non faccia partire il motore ... Riprova con l'avviamento e se il problema persiste controllerei l'impianto elettrico partendo dalla scintilla della candela. Buon lavoro
  9. Utilizzo Saltuariamente la Vespa ma è sempre partita al primo o al secondo colpo. L'altro giorno nulla , 1000 tentativi ma non ne voleva sapere di partire. Ho svitato la candela e si presentava molto nera. Pulita la Vespa è partita primo colpo ma dopo 4 secondi si è spenta altri tentativi e nulla. Pulita dinuovo la candela è ripartita per 4 secondi si è spenta e di nuovo nulla. Carburazione ? Tra l'altro ho notato che in fase di accensione la leva a volte fa uno scatto può essere che ci sia la corona dell'accensione smangiata? Grazie
  10. E’ possibile che l’estratto cronologico dia totale esito differente ? Hai già avuto esperienza diretta ?
  11. Posso montare con le dovute modifiche un albero del px 200 GIÀ ANTICIPATO su il mio polini 177 ghisa? da Ricc Grazie
  12. Accetto consigli e vi ringrazio anticipatamente
  13. L'albero motore devo cambiarlo perché rovinato poi è stata ferma per 30 anni quindi devo sostituire cuscinetti paraoli un po' di tutto
  14. Come dicevo prima carburatore 19 marmitta giannelli, albero anticipato il dubbio era solo sulla campana non vorrei che la 24/72 fosse lunga, magari potrei optare per un pignone 19 pinasco sulla campana originale
  15. Allora, stai tranquillo che se il proprietario avesse ricevuto i bolli per un veicolo demolito, sarebbe andato a prendere per collottola il demolitore per sapere cosa avesse combinato. Per me gli scenari sono due: - può essere che l'intestatario abbia affidato la vespa ad una concessionaria per percepire gli incentivi (nel 1997 è plausibile) o per semplice sconto e che il concessionario, per risparmiare i soldi della demolizione l'abbia semplicemente portata dal rottamatore; - oppure la visura non è corretta e ti consiglierei di fare un estratto cronologico, che ha valore legale, se il risultato è identico, allora cerchi di contattare l'intestatario. Con l'intestatario puoi comportarti così: lo contatti con estrema cortesia spiegandogli come sei arrivato in possesso della vespa e che, constatato che è ancora in vita, prima di decidere cosa farne, vuoi sapere come sia successo che sia ancora in vita. Alla sua spiegazione, se te la dà ed è plausibile e senza risvolti illegali, gli dici che vorresti regolarizzare la cosa, acquistandola direttamente da lui, tutto a tue spese. Magari portagli un paio di bottiglie di buon vino insieme alle foto della vespa malridotta. Ciao, Gino
  16. Allora, stai tranquillo che se il proprietario avesse ricevuto i bolli per un veicolo demolito, sarebbe andato a prendere per collottola il demolitore per sapere cosa avesse combinato. Per me gli scenari sono due:
  17. @querida_presencia Non so rispondere in privato, comunque grazie per l'info del meccanico, me lo ha segnalato un centro di revisione come uno dei sopravvissuti specializzati in vespe.
  18. Si, anche perché folle e prima marcia non hanno problemi, il cambio però risulta anche piuttosto duro da manovrare anche a frizione premuta Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  19. Immagino che Simone di Viterbo sia molto bravo, ma è un pò troppo distante da Bologna...
  20. La VNB3 e' una largeframe, il motore e' molto simile a quello del PX. Hai controllato se la frizione stacca bene? Vol.
  21. Io invece la penso diversamente Il 75 Polini Racing ha qualche giro in + del solito lascerei la sua campana sopratutto con 3 marce e ruote da 10", nel caso una marmitta a banana al posto del padellino che sia meno rumorosa di quella che hai Così non devi neanche aprire il motore
  22. Buonasera a tutti, ho un problema con l'innesto della 2 e 3 marcia di una vnb 3 e non conoscendo i motori wideframe non saprei da dove partire a ricercare il guasto. Si è provato a regolare i registri del cambio senza successo. Il motore è stato rifatto molto tempo fa e da allora non è stata mai provata adeguatamente. Ringrazio in anticipo per i suggerimenti. Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  23. Zio49

    Zio49

  24. Buonasera, ho una Vespa 50HP del 1996 e le luci non funzionano in primo momento ho pensato alle lampade perchè il clacson funzionava le frecce pure sostituite le lampade niente da fare, con il motore in funzione ho misurato la tensione sulla batteria e il tester oscillava velocemente marcando tensioni varie, ho spento e un amico mi ha detto che sicuramente è l'autoregolatore di tensione. mi sono recato in negozio ( dove nel giugno del 1996 ho comprato la vespa) dicendo che volevo un autoregolatore originale e mi ha dato un regolatore, quando ho smontato e rimontato quello nuovo le luci accendono ; ma misurando sulla batteria la tensione oscilla sempre ora non so se è il regolatore non adatto per che io essendo differente ora sono fermo. lunedì vado in negozio. se riesco allego foto.
  25. Hola, el componente es el "V241" justo a mí, se me rompió el fotodiodo de la otra parte de la placa, que no logro identificar cuál es.
  26. anche io penso non siano per la vespa grazie comunque , alla prossima!
  27. io nel buco ho filettato da 6 mm e messo un pezzo di barra e ri-infilato il filtro. quel tubo non serve a nulla, anzi ti fa schiumare la miscela diminuendone l'afflusso
  28. Mikele9328

    Mikele9328

  1. Load more activity
×
×
  • Create New...