Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


clafo

Consigli per sbloccare un motore senza distruggerlo...

Recommended Posts

Abitualmente quando si ha un motore in quello stato cosa buona è metterlo dentro un fusto con gasolio / kerosene / petrolio bianco e farlo stare , altresi ' come gia' stato suggerito immergerlo dentro molta cocacola " vanno bene anche altre marche  meno costose "

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ecco le foto dell'apertura della breccia sul pistone, e l'allagamento interno con la hohahola... ;) lascio agire ancora un po'...

Non sarà facile ma non demordo.

Ciao. Clafo.

IMG_20181207_163614.jpg

IMG_20181207_163556.jpg

IMG_20181207_163743.jpg

IMG_20181207_163750.jpg

Modificato da clafo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao @clafo ,una domanda .. come mai questo "accanimento " verso il motore ? I motori Px/Pe a te certo non mancano , questo ha un significato particolare o cosa ? Perchè ridotto così alla fine non so quanto si riesca a recuperare ..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nessun "accanimento", solo la voglia di rimettere in pista un motore 200 America, a dispetto delle condizioni è meravigliosamente completo, anche dei particolari piu rari. Si è vero i motori 200 non mi mancano ma è sempre un bel pezzo da avere,anche se comporterà qualche sofferenza in più... per riportarlo in forma... ;)
Ciao. Clafo.
 

Modificato da clafo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io ho fatto lavori simili in passato varie volte ….

 

Il peggiore fu un motore Rally 180 che era stato per anni senza candela all’ umido , ed era un blocco unico .. tutto completamente inchiodato …

 

Tolta la testa , tranciando i bulloni che erano completamente marci , ho scaldato con il cannellino pistone e cilindro , poi raffreddato repentinamente con bomboletta spray per contratture muscolari , poi ripetute le operazioni per varie volte , nessun risultato

Lasciata una settimana in ammollo con acido ossalico ed acqua  , cambiandolo varie volte , poi ripetuto il trattamento caldo/freddo … ed ha iniziato a muoversi …

 

Frizione e ventola tolte senza troppi problemi , sempre con cannellino e spray …

 

Cuscinetti idem , con qualche fatica in piu’ , quelli dell’ albero erano completamente “saldati” ai carter …

 

Non c’e’ invece stato verso di togliere il bullone passante di chiusura carter “lungo” , quello ho dovuto asportarlo con il trapano …

 

Salvati i carter , cambio , frizione , testa , cilindro (rettificato) ,  buttati statore , ventola perche’ il motore era appoggiato per terra da quella parte e si era “mangiato” l’ alluminio , albero , pistone , etc

 

Ciaoo

Guabix 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusa, condivido al 100x100 i tuoi metodi, credo sia l’unico sistema per sbloccarlo!!!

mi chiedevo dove si compra acido ossalico  e  come si usa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/12/2018 at 19:45, fabryvet dice:

Ci sono aggiornamenti?

Qualcosa si è mosso... ci ho lavorato un po' ieri sera prima di cena. Ho scaldato bene con la fiamma il cilindro e l'interno del pistone (dalla breccia) e il cilindro si è mosso dall'appoggio sui carter di un paio di mm non piu.  In piu con il dremel e la fresa di qualità ho allargato il buco sul pistone ed ho iniziato a mangiare il piede di biella arrivando allo spinotto. Se riesco a mangiarne piu di metà del piede di biella il pistone col cilndro aggregato dovrebbe venire oltre senza grossi problemi. Spero.

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Qualcosa si è mosso... ci ho lavorato un po' ieri sera prima di cena. Ho scaldato bene con la fiamma il cilindro e l'interno del pistone (dalla breccia) e il cilindro si è mosso dall'appoggio sui carter di un paio di mm non piu.  In piu con il dremel e la fresa di qualità ho allargato il buco sul pistone ed ho iniziato a mangiare il piede di biella arrivando allo spinotto. Se riesco a mangiarne piu di metà del piede di biella il pistone col cilndro aggregato dovrebbe venire oltre senza grossi problemi. Spero.
Ciao. Clafo.
Dai che chi la dura...la vince!!

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
1 ora fa, clafo dice:

Qualcosa si è mosso... ci ho lavorato un po' ieri sera prima di cena. Ho scaldato bene con la fiamma il cilindro e l'interno del pistone (dalla breccia) e il cilindro si è mosso dall'appoggio sui carter di un paio di mm non piu.  In piu con il dremel e la fresa di qualità ho allargato il buco sul pistone ed ho iniziato a mangiare il piede di biella arrivando allo spinotto. Se riesco a mangiarne piu di metà del piede di biella il pistone col cilndro aggregato dovrebbe venire oltre senza grossi problemi. Spero.

Ciao. Clafo.

Ok, sono proprio curioso di vedere come andrà a finire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
21 ore fa, lucag63 dice:

Dai che chi la dura...la vince!!emoji106.png

...e io modestamente la dura e la vince :risata::risata:

Non è stato semplice, ho consumato quasi un litro di wd40, 1,5 lt di cocacola e 25 di aceto nei vari tentativi + 2 bombolette di gas del bunsen per scaldare il tutto.

La soluzione del mangiare la biella ha funzionato, menomale... ;) strano come i perni dei prigionieri siano usciti senza nessun problema ed anche quello lungo che è noto per i problemi di grippaggio nei carter... sarà merito della marinatura in aceto ed i 4 prigionieri che sono sotto il volano sono praticamente nuovi...

Il motore probabilmente è un ricambio visto che non ha nessuna sigla stampigliata.

Unico inconveniente, oltre al sacrificio della biella, ma era nel conto, la rottura di un'aletta del cilindro ma non dovrebbe essere difficile da riparare...

Ciao. Clafo.

IMG_20181212_1751302.jpg

IMG_20181212_1751402.jpg

IMG_20181212_1813122.jpg

IMG_20181212_1834332.jpg

IMG_20181212_1834392.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Ottimo lavoro! Bravo! :bravo:

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie, ma devo ancora stappare l'albero motore dal semicarter lato volano e il primario del cambio... ora sono di nuovo sottaceto! ;)

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×