Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


clafo

Consigli per sbloccare un motore senza distruggerlo...

Recommended Posts

Ciao a tutti! ho un motore P200E america, con miscelatore, da revisionare ma è completamente bloccato. Non si muove niente al suo interno. Non so dove sia stato tenuto a marcire cosi.

Su consiglio di un amico l'ho tenuto quasi 20 giorni in ammollo nell'aceto di vino, ma con sacrsi risultati. Mi basterebbe far muovere l'albero motore (tutto bloccato anche il pistone nel cilindro) di pochi mm per sfilare il piolo di centraggio del cilindro nel carter...

Come posso fare senza usare martello e scalpello??? o il flessibile?? ;)

Ciao. Clafo.

WhatsApp Image 2018-12-02 at 19.28.19(1).jpeg

WhatsApp Image 2018-12-02 at 19.28.19.jpeg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rispondo senza troppo pensare...ma io in quello stato li non perderei troppo tempo.

se con un flex riesci a entrare tra le alette del cilindro, taglia i prigionieri. in questo modo se tu riuscissi a mollare tutti i dadi del carte riusciresti ad aprirlo. i prigionieri tagliati (almeno 1-2 cm dalla base) potrebbero essere tolti saldandoci un dado sopra e svitando con la chiave giusta. (il calore della saldatrice dovrebbe favorire l'allentamento)

Compito difficile, la miglior valutazione poi si fa avendolo tra le mani.

anche se tu perdessi GT ed albero, sarebbe il male minore.

 

N

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

I dadi dei carter li ho tolti tutti ed anche il selettore del cambio, cosi come lo statore e la spina di centraggio nel basamento. Vorrei essere il meno invadente possibile... anche se almeno pistone ed albero motore li ho già messi nelle vittime collaterali.. ;)

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente sarà tutto inutile  ma potresti provare ad innondare il cilindro  di svitol per qualche giorno e successivamente provare a scaldato con un cannello. Ma forse serviranno metodi più cruenti come suggeriva snaicol.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Potresti provare con l'acido citrico, l'unico problema è che litiga un po' con l'unto, ovvero perde di efficacia.
Io ci ho scrostrato dei carter da ciao, ma non erano conciati come il tuo motore.
Se interessa ti do la ricetta che ho usato

Inviato dal mio Moto G (5) Plus utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho mai visto un motore così bloccato, forse era in fondo al mare...

comunque se riesci a svitare i prigionieri del cilindro , scaldando con bombolino gas da campeggio, poi riusciresti ad aprire il motore e togliere forse il pistone con una pressa e con una rettifica e una Biella nuova , 4 cuscinetti  ... potresti revisionare il motore.... troppo ottimista???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si, forse un po troppo ottimista...

E' chiaro che ogni situazione è diversa e magari una si poò risolvere meglio di come si possa pensare...

Per esperienza però in quelle condizioni è un vero macello.

Io nel tempo ho usato vari metodi, e quello che non consiglierei mai di fare è di mettere sotto pressa il pistone...non si sa su cosa possa scaricarsi la pressione, se il pistone non molla, e il rischio di fare danni maggiori è alto. Così come voler a tutti i costi svitare i prigionieri se sono molto inchiodati. La forte trazione dall'alto potrebbe spezzarli...e se si spezzano alla base è una ulteriore rogna.

putroppo si deve andare per piccoli tentativi ed individuare il punto debole e farsi avanti.

esempio, se poco poco si riuscisse a ruotare l'albero e far scorrere tutto il GT verso l'alto anche per 1-2 cm i prigionieri potrebbero essere tagliati con una misura tale da consentire successivamente la loro rimozione...e intanto si potrebbe aprire il carter... solo un'ipotesi ovvio, non avendolo sotto mano non mi posso rendere conto se l'operazione di rotazione albero sia possibile. Ci vuole molta calma..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Immaginavo di essere troppo ottimista:-).

credo però che sbloccare quel pistone sia quasi impossibile , come far girare l’albero... se non si aprono i carter sarà impossibile  togliere il cilindro 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao clafo, la situazione è critica ma NON perderti d'animo ! tanta tanta e tanta pazienza, (potresti riuscire) almeno a salvare i carter, io posso consigliarti di usare una spazzola di ferro e pulire / lucidare l'esterno del motore, per vedere se i bulloni che tengono insieme i carter possono essere svitati, (se riesci posta qualche foto dei bulloni) dopo di che, penso che la biella ed il cilindro non saranno recuperabile, il pistone lo forerei, con tanti piccoli fori, fino alla separazione dalla biella, o taglierei il cilindro (con un flessibile o seghetto) ad una distanza di due cm circa dal basamento, appoggio carter, in modo da far rimanere dei monconi di prigionieri per facilitare l'estrazione, smagrirei lateralmente il cilindro, per liberarlo completamente dai prigionieri, seghetto e flessibile,  riuscendo a svitate i bulloni che tengono i carter, (al limite) eliminandoli con un flessibile, dremel o trapano, TENTEREI  di aprire i carter, è sottinteso che non devi contare le ore altrimenti ............:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il punto debole li è il pistone..io andrei prima con trapano e poi con fresino per indebolire il pistone.. poi con martello e scalpello lo finisci... è alluminio..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non riesco a caricare altre foto ?? è un motore ET3 simile al tuo, l' ho recuperato

IMG_0015.JPG

 

biella, cilindro e pistone erano un corpo unico.

IMG_0062.JPG

 

come spiegavo nel precedente post, son riuscito ad aprire i carter,

IMG_0041.JPG

 

miracolosamente valvola salvata, anche se era impossibile cercare di far girare l'albero motore, 

IMG_0067.JPG

 

IMG_0042.JPG

 

forando il pistone, ho salvato il cilindro, e dato che era originale, me la son cavata con la prima maggiorazione.

20130605_205106.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, lucag63 dice:

Il punto debole li è il pistone..io andrei prima con trapano e poi con fresino per indebolire il pistone.. poi con martello e scalpello lo finisci... è alluminio..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
 

è alluminio, ma ti assicuro che non è comunque cosi agevole come può sembrare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, burbu dice:

Ciao clafo, la situazione è critica ma NON perderti d'animo ! tanta tanta e tanta pazienza, (potresti riuscire) almeno a salvare i carter, io posso consigliarti di usare una spazzola di ferro e pulire / lucidare l'esterno del motore, per vedere se i bulloni che tengono insieme i carter possono essere svitati, (se riesci posta qualche foto dei bulloni) dopo di che, penso che la biella ed il cilindro non saranno recuperabile, il pistone lo forerei, con tanti piccoli fori, fino alla separazione dalla biella, o taglierei il cilindro (con un flessibile o seghetto) ad una distanza di due cm circa dal basamento, appoggio carter, in modo da far rimanere dei monconi di prigionieri per facilitare l'estrazione, smagrirei lateralmente il cilindro, per liberarlo completamente dai prigionieri, seghetto e flessibile,  riuscendo a svitate i bulloni che tengono i carter, (al limite) eliminandoli con un flessibile, dremel o trapano, TENTEREI  di aprire i carter, è sottinteso che non devi contare le ore altrimenti ............:ciao:

Ciao Burbu, i prigionieri la spina di centraggio ed i dadi di chiusura dei carter li ho tolti tutti, dopo l'ammollo nell'aceto. Non vorrei sacrificare il cilindro, mentre l'albero e il pistone sono già spacciati... ;)

Proverò a trapanare il pistone per cercare di staccarlo dallo spinotto e se riesco a togliere i 4 prigionieri lunghi della testa sono a buon punto.

Mi è capitato un'altra volta un motore bloccato ma non cosi... l'altro in confronto è stata una passeggiata... ;) ma non demordo.

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto solo ora la discussione: io un anno fa ho sbloccato un motore di un'auto del 1962 ferma da 12 anni con della coca cola che è riuscita laddove WD40 ecc non erano stati efficaci. 48h versando direttamente la coca cola nel cilindro e magari di tanto in tanto  scaldare dall'esterno con phon industriale. La spesa vale il tentativo ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Piuttosto acido muriatico o simili, mangia ruggine e alluminio...
ma è un lavoraccio!
Il fatto è che pure ha carter sono di alluminio..

Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, fabryvet dice:

Ho letto solo ora la discussione: io un anno fa ho sbloccato un motore di un'auto del 1962 ferma da 12 anni con della coca cola che è riuscita laddove WD40 ecc non erano stati efficaci. 48h versando direttamente la coca cola nel cilindro e magari di tanto in tanto  scaldare dall'esterno con phon industriale. La spesa vale il tentativo ;-)

Vado al supermercato a prendere una bottiglia da 2 litri... ;)

Grazie.

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
54 minuti fa, clafo dice:

Vado al supermercato a prendere una bottiglia da 2 litri... ;)

Grazie.

Ciao. Clafo.

La spesa val bene il tentativo :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 2/12/2018 at 22:04, clafo dice:

Su consiglio di un amico l'ho tenuto quasi 20 giorni in ammollo nell'aceto di vino

Hai fatto il motore in carpione !!!:risata:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
35 minuti fa, Muto dice:

Hai fatto il motore in carpione !!!:risata:

🤣:risata:

Intanto ho aperto la breccia nel pistone per far scendere l'intruglio nell'albero motore....

Ciao. Clafo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×