Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


paletti

Malossi MHR 228

Recommended Posts

Ciao,in attesa di revisionare i miei fidati Pinasco,con l'aiuto di un mio amico mi sono imbattuto in una nuova esperienza piuttosto controcorrente ma a me va bene così.

Malossi MHR per c.60 con testa Malossi squish 1,00 circa

fasi cilindro 130/191

aspirazione 120/71

Albero Pinasco C.62 competizione tagliato a laser e ri imbiellato

Primaria Drt 24/62 con cambio Arcobaleno 4à da 21/36

Frizione Sip Sport 16 molle

carburatore Si 26 Er con cornetto e coperchio Motomeccanica

Volano elestart senza ghiera + Kitronik

Marmitta bi box sporto con tubetto maggiorato

La carburazione è volutamente grassa di suo,poi con le temperature di questi giorni intorno ai 35° con 70% di umidità penalizzano l'erogazione ai bassi.

Dopo aver percorso 6-700 km posso tirare le prime somme:

Parte sempre al primo colpo,pur essendo grasso di carburazione è corposo ai bassi,di spessore ai medi e da li in poi rapidissimo,chiaramente vuoi per la mia stazza,vuoi per la primaria lunga,vuoi per la carburazione,se a meno di 60 kmh in 4à apri non succede niente,ma una configurazione del genere non è fatta per  chiedere questo.

Un transatlantico da viaggio,parti da fermo tiri la seconda metti la terza e la lancetta del tachimetro è subito a 100 kmh per arrivare a fondo scala, metti la  4à  va  via inizialmente con calma ma poi va  e credo vada tanto in la,solo ieri ho fatto una prova in 4à mi ha preso in scioltezza 7500' e mi sono fermato per mia scelta,ma una volta slegato e affinato di carburazione 8000' li beve e li supera senza problemamente

Invece se sei a 80 kmh in 4à  apri è chiaramente più lungo da stendere, non è un'attesa passiva ma una spinta dolce e progressiva.

Conclusione

Ai medi vibra un pochino,ma è rapido ad andare oltre e quindi le senti solo per un'attimo,

un motorone da crociera,  a 6500' sei tra i 115-120 kmh effettivi quindi puoi fare Milano -Roma a 120 di crociera,ma nello stesso tempo è sfruttabile in città e su strade guidate.In salita "qui da me ci sono solo i cavalcavia"la 2à e la 3à allunga quasi come se fosse in piano,mentre la 4° non lo so perché non basta la strada.

Consumi

città 15 km/lt

statale 20 km/lt 

 

228 per VR.jpg

Modificato da paletti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gran bel motorone!  Come ti trovi con quella frizione? Il 26 abbinato al cornetto con quella fase di aspirazione non ti crea un po' di rifiuto nella scatola del carburatore? 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,ora sono in vacanza.Quando torno,mi invento qualche sistema.                               P.s. La mia deviazione professionale mi fa vedere lo sporco anche se non c’è 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,prima di partire per le vacanze,il motore ha percorso circa 1300 km,ho superato agevolmente i 140 km/h.Quando torno,faccio ancora 500 km senza scannarlo e poi vedo a quanto arriva e in quanta strada

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, enrico83 dice:

Fantastico. È  di derivazione  motociclista o specifico per vespe dopate? 

ciao ha la grafica del Malanca 125 GTI 80

Malanca GTI 80.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 31/7/2018 at 22:28, paletti dice:

Ciao,in attesa di revisionare i miei fidati Pinasco,con l'aiuto di un mio amico mi sono imbattuto in una nuova esperienza piuttosto controcorrente ma a me va bene così.

Malossi MHR per c.60 con testa Malossi squish 1,00 circa

fasi cilindro 130/191

aspirazione 120/71

Albero Pinasco C.62 competizione tagliato a laser e ri imbiellato

Primaria Drt 24/62 con cambio Arcobaleno 4à da 21/36

Frizione Sip Sport 16 molle

carburatore Si 26 Er con cornetto e coperchio Motomeccanica

Volano elestart senza ghiera + Kitronik

Marmitta bi box sporto con tubetto maggiorato

La carburazione è volutamente grassa di suo,poi con le temperature di questi giorni intorno ai 35° con 70% di umidità penalizzano l'erogazione ai bassi.

Dopo aver percorso 6-700 km posso tirare le prime somme:

Parte sempre al primo colpo,pur essendo grasso di carburazione è corposo ai bassi,di spessore ai medi e da li in poi rapidissimo,chiaramente vuoi per la mia stazza,vuoi per la primaria lunga,vuoi per la carburazione,se a meno di 60 kmh in 4à apri non succede niente,ma una configurazione del genere non è fatta per  chiedere questo.

Un transatlantico da viaggio,parti da fermo tiri la seconda metti la terza e la lancetta del tachimetro è subito a 100 kmh per arrivare a fondo scala, metti la  4à  va  via inizialmente con calma ma poi va  e credo vada tanto in la,solo ieri ho fatto una prova in 4à mi ha preso in scioltezza 7500' e mi sono fermato per mia scelta,ma una volta slegato e affinato di carburazione 8000' li beve e li supera senza problemamente

Invece se sei a 80 kmh in 4à  apri è chiaramente più lungo da stendere, non è un'attesa passiva ma una spinta dolce e progressiva.

Conclusione

Ai medi vibra un pochino,ma è rapido ad andare oltre e quindi le senti solo per un'attimo,

un motorone da crociera,  a 6500' sei tra i 115-120 kmh effettivi quindi puoi fare Milano -Roma a 120 di crociera,ma nello stesso tempo è sfruttabile in città e su strade guidate.In salita "qui da me ci sono solo i cavalcavia"la 2à e la 3à allunga quasi come se fosse in piano,mentre la 4° non lo so perché non basta la strada.

Consumi

città 15 km/lt

statale 20 km/lt 

 

228 per VR.jpg

Buongiorno 

 

chiedo venia ma ho sbagliato ad indicare le fasi,quelle corrette sono:

le fasi del cilindro 129/188

aspirazione 120/80

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 13/9/2018 at 22:15, LucioVero89 dice:

Scusa ma montando in c 62 hai spessorato sotto o sopra?

 ciao,scusa me ero fuori per lavoro,

 

precisamente 0,6 mm sotto e  1mm sopra

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, ad ho percorso circa 2500 km e posso tirare le prime conclusioni.

Così come è stato pensato è un'ottimo motore da crociera,l'avevo detto anche la volta scorsa e ultimamente l'ho usato per quasi 100 km in autostrada A1 a circa 110 kmh di crociera,ogni tanto gli do una scrollata per 5-10 km con una velocità di crociera al limite del consentito,ma a volte volte mi spingo oltre ma di parecchio.

Consumo:traffico e autovelox permettendo,sono sempre intorno ai 100 kmh, il consumo rilevato è di circa 15-15,5 km/lt nel traffico,mentre in viaggio supero di poco i 16 km/lt

Difetti:

Vibrazioni ai medi "a breve cambierò la frizione e dovrebbero in parte attenuarsi" e la carburazione volutamente grassa. Puoi andare a 40 kmh in 4à,ma se devi riprendere  velocemente devi scalare in 3à.

Conclusione:

considerando un paragone al mio 225 Pinasco  ottimizzato e raccorato ecc ecc (con primaria 24/63 e 4à da 20/35 e il Si24 con airbox e venturi) quindi più corta ,il Malossi   è più ignorante ai medi,in 4à se vuoi riprendere velocemente devi essere intorno agli 80 kmh (mentre con il Pinasco dai 50 kmh)

Diciamo che  da fermo fino ai 6000' sono li,ma dai 6000' agli 8000' il Malossi ti da la schienata fino al limite dei suoi 8200',mentre il Pinasco spinge forte fino ai 7500 per poi allungare fino agli 8000' ma pur essendo giri di spinta ha meno potenza.

Come velocità massima al momento ci sono quasi 15 kmh di differenza.

Cosa preferisco,bella domanda.Il Pinasco è regolarissimo,non vibra  e puoi fare tranquillamente dei viaggi a 105-110 kmh ed ha percorso 25.000 km senza rogne

Questo è pronto ai bassi,ignorante ai medi ed eccitante da 3/4 in poi,le vibrazioni se devi fare un tratto in autostrada o vai 90 kmh,oppure devi superare i 115kmh,li in mezzo a lungo andare ti rompono le pal.e,(ma come ho detto in precedenza forse ho trovato un rimedio) in viaggio puoi tenere medie 10% superiori 

Per una questione affettiva il Pinasco ce l'ho nel sangue ed è un motore da Major ,però questo 228 mi piace e piano piano grazie alla sua grinta ho sempre il ghigno stampato in faccia e mi fa ritornare 16enne.

Sono due ottimi motori con 2 personalità diverse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,4000 km sono andati senza nessun problema.

Ho voluto sostituire la campana frizione Sip con una Mmw,questa ha attenuato le vibrazioni e mi ha dato l'impressione di reggere meglio.

Per montare questa campana ho dovuto limare lo scalino all'interno del coperchio della frizione(foto)

La Sip al Raid della Bonarda a causa di cadute altrui in piena salita,mi è capitato di fermarmi e ripartire 4 o 5 volte in pochi minuti,la frizione si è gonfiata e faceva fatica a staccare.

Tornando al motore è perfetta per il turismo a medie elevate,puoi metterti a fondo scala in eterno perché sei a 6500',di conseguenza viaggiando nel traffico extraurbano devi fare molta attenzione perché in niente sei sempre sopra il limiti di legge.

Nota dolente il consumo,su percorso extraurbano scorrevole e viaggiando spesso oltre i limiti sei intorno ai 16 km/lt,

Se ci dai dentro intorno ai 14 km/lt,mentre se vai a 70 kmh non lo so ma i 20 km/lt non sono alla sua portata.

Il 225 Pinasco se non ricordo male mi faceva mediamente i 17 km/lt

sostituzione campana e frizione.jpg

coperchio frizione.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, PISTONE GRIPPATO dice:

La tua vespa è una spugna... 15 al litro neanch'io riesco a bere così.

 

ciao Felice,effettivamente beve molto!

Ma con un litro la Vespa fa 10-11 km in più della mia macchina quindi è comunque  una pacchia!

la macchina nera.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, PISTONE GRIPPATO dice:

La tua vespa è una spugna... 15 al litro neanch'io riesco a bere così.

 

Scherzi a parte,anche il  Pinasco 215 lamellare al cilindro faceva 15 al lt montando la primaria cortissima,ma il Si 26 a valvola sbroda rispetto ad un phbh lamellare.Mentre il 225 Pinasco a valvola si aggirava intorno ai 17.

Differenza,con il Malossi come velocità di crociera  sei sempre a fondo scala,con il Pinasco lamellare data la primaria corta tenevo una velocità di crociera di 90 kmh,mentre con il 225 a valvola intorno ai 100-105.

Comunque credo che se dovessi andare in  giro a 70 kmh i 20 km/lt non li fa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×