Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Qarlo

Riflessione OGGETTIVA sull' insuccesso commerciale della Cosa

Recommended Posts

la fine degli anni 80 e gli anni 90 sono stati un periodo buio per la vespa, la piaggio tentò di smarcarsi presentando il prodotto vespa rinnovato e volutamente cercò una discontinuità con il passato, la mossa non riuscì, inoltre l'era degli scooter e scooteroni automatici era alle porte e venne presa quella strada, relegando la vespa in un angolo.

la successiva ET4 testimonia che ormai la strada era segnata.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Può darsi che la fiches di omologazione che ha riportato marben era quella della cosa uno invece quella che ha riportato tecnovespa era una cosa due...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MODERATOR
Può darsi che la fiches di omologazione che ha riportato marben era quella della cosa uno invece quella che ha riportato tecnovespa era una cosa due...
Non penso, qua chiaramente dice che una delle ultime cosa 1

http://www.vesparesources.com/index.php?/topic/76970-Riflessione-OGGETTIVA-sull'-insuccesso-commerciale-della-Cosa#entry1139692

Vol.

Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

La Cosa 2 200 ha prefisso VSR2T. Quella della foto è una Cosa 1.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Io ne ho una, presa perché volevo una 200 e non ho i soldi da spendere per un Px 200. L'ho trovata a poco, 200 euro, e l'ho presa. La sto restaurando e per farlo l'ho smontata pezzo a pezzo. Ieri ho tolto l'impianto elettrico ed ora devo sabbiare telaio e cofani.
Per me è una Vespa. Smontata pezzo a pezzo ti rendi conto che è una Vespa al 95%. Lascio il 5% alla presenza della plastica, ma non ha niente di diverso da un Px, solo migliorie che, chissà perché, non sono state implementate nei Px. La forcella è talmente da Px che posso montare il freno a disco del Px cambiando solo il mozzo. L'aria automatica? E che diciamo al nipotino che vuole provare la vespa? "Tira l'aria e metti in moto!" Allora perché non fare l'aria automatica anche nei Px? La frenata integrale chi la usa dice che è di molto migliore, perché non crederci e poi usare scooter plasticoni che magari ce l'hanno?
Se avessero usato meno plastica e una mano più felice per ammodernare la linea della Vespa sarebbe andata meglio. Ma questi erano  i tempi. È figlia di quegli anni. Personalmente la userò tutti i giorni lasciando il mio Px 2014 in garage per la metà dell'anno, e ci andrò anche ai raduni. Tra l'altro dicono sia molto comoda per i vespisti massicci (1,87x140kg.) ed anche la zavorra ha una sella più comoda.
L'insuccesso commerciale in Italia è derivato dalla stramba idea di togliere il nome Vespa. Ma anche questo è figlio di quegli anni, quando si buttavano via tutte le special per scooter di plastica che oggi non esistono più. 
Questa la mia testimonianza e il mio pensiero. Di uno che l'ha smontata pezzo a pezzo e non vede differenze fra un telaio di Cosa e uno di VNB o VBB o Px.
Saluti a tutti e buona strada, in Vespa o in Cosa.
Personalmente la reputo un flop perché la vespa è sinonimo di semplicità! Il progetto Cosa fu costosissimo e soprattutto tradì quel principio. Oltre al design poco gradevole (cosa soggettiva) il nome (avrebbero potuto chiamarla libellula per esempio) ne decretò l'insuccesso. L'aria automatica dava problemi, i cilindretti dei freni idem, anche le vespe avevano l'anello porta casco, il sottopedana che si rovina con le vibrazioni.... L'utilizzo della plastica poi è stata la sua fine. Oggi una Vespa di plastica ne vede ben poca rispettando i canoni dei modelli precedenti.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 11/7/2018 at 00:19, tecnovespa dice:

 

Salve  a tutti .., il problema non è tanto il cosidetto " insuccesso commerciale" ad onor del vero solo sul mercato interno perchè gia' in altri paesi europei è stata apprezzata  ma nel mercato asiatico " tramite LML  ha fatto veramenente furore..detto cio' in italia probabilmente   si andava verso l'era dell'automatico ecc  ecc ..come tante novita' si scoprono ed apprezzano con gli anni ..vi faccio un'esempio  ricordo benissimo  quando uscirono le pk .. poi la ets per carita' che schifo " all'epoca"..e cosi' fu per la cosa ecc ..oggi dopo 30 anni  ho in garage  un bel pk125 s  ed una cosa 200 ..insieme a mezzi piu' " vintage o nel solco della tradizione se volete naturalmente ""NO PX IN MY GARAGE" " non mi crea alcun problema usarle come  capita..tutto qui.' Per inciso quando usci' la 90 ss  fu un fiasco commerciale  non venne capita ..oggi ditemi chi non la vorrebbe in garage?..i cosidetti difetti della cosa ? starter rubinetto ecc ? bene  cosa facciamo con le old per gudarle  sovente le modifichiamo  nel motore ecc ecc ..facciamo lo stesso con la COSA , percui  modificando gia' questi due elementi e probabilmente adeguando il freno posterore ossia trasformandolo a disco " è quasi tutto pronto per la modifica ..e togliendo la frenata integrale "!! Possiamo tenerle  in vita ..senza tante fisime " W IL METICCIATO VESPISTICO "  Vi faccio vedere un paio di foto tratte da un sito spagnolo ..pensate un p'o' per ridare verve al PX  in spagna si commercializzava  con l'aggiunta  della scritta GS ...! ECCO  se cè da fare una critica al marketing..questo è il punto  pensate soltanto se rifacendosi alle vecchie campagne  pubblicitarie avessero lanciato ." VESPA COSA E"  " oppure "COSA  VESPA E'"..ECC ECC..

P200 E.jpg

P200E 1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
49 minuti fa, ONLYET3 dice:

ma nel mercato asiatico " tramite LML  ha fatto veramenente furore..

Giusto per precisare: la presunta "Cosa indiana", la LML "Supremo", era in realtà un PX travestito da Cosa. Lo scudo era giustapposto al classico scudo PX; bauletto retroscudo, cofani e manubrio designati da hoc per lo scopo.

 

49 minuti fa, ONLYET3 dice:

Per inciso quando usci' la 90 ss  fu un fiasco commerciale  non venne capita ..oggi ditemi chi non la vorrebbe in garage?

Concordo. E la 90 SS rinunciava ad una bella parte del DNA Vespa, essendo priva alla protettività dell'ampio scudo e dello spazio libero sopra la pedana. 

 

43 minuti fa, ONLYET3 dice:

Vi faccio vedere un paio di foto tratte da un sito spagnolo ..pensate un p'o' per ridare verve al PX  in spagna si commercializzava  con l'aggiunta  della scritta GS ...! ECCO  se cè da fare una critica al marketing..questo è il punto  pensate soltanto se rifacendosi alle vecchie campagne  pubblicitarie avessero lanciato ." VESPA COSA E"  " oppure "COSA  VESPA E'"..ECC ECC..

La PX 200 GS era destinata al mercato tedesco e ad altri paesi dell'Europa centrale. La lingua della targhetta lo conferma. Strano sia arrivata in Spagna, credo non ufficialmente: il mercato iberico era servito dalla produzione Motovespa, con le PX 200 Iris e le TX 200.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

mah.. vedete un p'o' voi ecco il SUPREMO https://lmlstar.forumfree.it/?t=70200585  HO  piu' idea di un T5 " rivisitato.. che dirvi  ?  un solo discorso è bene parlarne oggi di COSA - PK  ecc ecc ecc altrimenti la memoria storica andra' a farsi benedire ..e gia oggi ad esempio se parli a qualcuno di bordoscudo in meral per vespa pk s   ti guarda strano come se fosse un'eresia ..percui parlarne fa' sempre bene per le future generazioni ecc ecc 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, Marben dice:

Gianmarco, io non possiedo la Cosa, non ne sono un estimatore in senso assoluto (ma ad essa ho legato, fra l'altro, qualche ricordo prezioso), ma trovo il tuo intervento estremamente ragionevole, equilibrato e condivisibile. 

 

Molto interessante e molto strano. Il fac simile sulle STO è diverso:

image.png.e49270dd557288e5951b4d23df960c4b.png

 

 

Ciao Marco e grazie per l'apprezzamento, penso che sia sempre meglio usare approccio giusto, in tutte le cose…

Una domanda: io non ho la targhetta che hai postato, la mia è una Cosa II 200 clx, mi devo preoccupare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Salve  a tutti .., il problema non è tanto il cosidetto " insuccesso commerciale" ad onor del vero solo sul mercato interno perchè gia' in altri paesi europei è stata apprezzata  ma nel mercato asiatico " tramite LML  ha fatto veramenente furore..detto cio' in italia probabilmente   si andava verso l'era dell'automatico ecc  ecc ..come tante novita' si scoprono ed apprezzano con gli anni ..vi faccio un'esempio  ricordo benissimo  quando uscirono le pk .. poi la ets per carita' che schifo " all'epoca"..e cosi' fu per la cosa ecc ..oggi dopo 30 anni  ho in garage  un bel pk125 s  ed una cosa 200 ..insieme a mezzi piu' " vintage o nel solco della tradizione se volete naturalmente ""NO PX IN MY GARAGE" " non mi crea alcun problema usarle come  capita..tutto qui.' Per inciso quando usci' la 90 ss  fu un fiasco commerciale  non venne capita ..oggi ditemi chi non la vorrebbe in garage?..i cosidetti difetti della cosa ? starter rubinetto ecc ? bene  cosa facciamo con le old per gudarle  sovente le modifichiamo  nel motore ecc ecc ..facciamo lo stesso con la COSA , percui  modificando gia' questi due elementi e probabilmente adeguando il freno posterore ossia trasformandolo a disco " è quasi tutto pronto per la modifica ..e togliendo la frenata integrale "!! Possiamo tenerle  in vita ..senza tante fisime " W IL METICCIATO VESPISTICO "  Vi faccio vedere un paio di foto tratte da un sito spagnolo ..pensate un p'o' per ridare verve al PX  in spagna si commercializzava  con l'aggiunta  della scritta GS ...! ECCO  se cè da fare una critica al marketing..questo è il punto  pensate soltanto se rifacendosi alle vecchie campagne  pubblicitarie avessero lanciato ." VESPA COSA E"  " oppure "COSA  VESPA E'"..ECC ECC..
129312751_P200E.jpg.979625ecef64ad0d93ae4d30e5d14c05.jpg
1737015241_P200E1.jpg.e0cdc80a508d1dfc6c2ef0d6083ef0a2.jpg
Mi sono già espresso prima. Come con Alfa Romeo arna

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
42 minuti fa, cuorenevro1977 dice:

Mi sono già espresso prima. Come con Alfa Romeo arna

Sì, il tuo punto di vista l'abbiamo ben chiaro ;-) :mrgreen: 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io non non ho mai guidato una cosa, ho una primavera dal 1981, per renderla piu "usabile" gli ho modificato tutto l'impianto elettrico ora 12v accensione elettronica niente piu noie da condensatori e puntine, luci molto piu potenti, cambiato forcella ora biscotto lungo, tutt'altra comodita, frenata e tenuta di strada...in pratica l'ho pkizzata togliendole i difetti piu gravi.
fate un bel giro con un et3 poi lo stesso giro con una ets e date i voti....vince l'et3 per l'estetica ma la ets nella guida, io molte volte rinuncio alla vespa x paura dei ladri....con una pk avrei meno problemi...

ė meglio la bella donna intattabile o quella bruttina ma buona come il pane?
eterno dilemma.....

per la bellezza et3
per l'uso quotidiano la cosa

i mocassini sono piu belli esteticamente..i sandali piu comodi...

bellissima la citroen 2cv, ma usatela tutti i giorni...gelida con vetri appannati in inverno, fateci 500km in autostrada...meglio usare una c3picasso vero?

la soluzione..... é averle entrambe....

mi avete fatto venir voglia di una cosa 200cc pratica come una vespa vera, piu comoda anche con la pupa dietro, piu stabile, piu sicura(anche contro i furti) piu originale di una vespa odierna,da usare e sfruttare tutti i giorni e per gite fuori porta,poi la primavera , piu trendy per l'aperitivo in centro




Inviato dal mio HUAWEI U9508 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
io non non ho mai guidato una cosa, ho una primavera dal 1981, per renderla piu "usabile" gli ho modificato tutto l'impianto elettrico ora 12v accensione elettronica niente piu noie da condensatori e puntine, luci molto piu potenti, cambiato forcella ora biscotto lungo, tutt'altra comodita, frenata e tenuta di strada...in pratica l'ho pkizzata togliendole i difetti piu gravi.
fate un bel giro con un et3 poi lo stesso giro con una ets e date i voti....vince l'et3 per l'estetica ma la ets nella guida, io molte volte rinuncio alla vespa x paura dei ladri....con una pk avrei meno problemi...

ė meglio la bella donna intattabile o quella bruttina ma buona come il pane?
eterno dilemma.....

per la bellezza et3
per l'uso quotidiano la cosa

i mocassini sono piu belli esteticamente..i sandali piu comodi...

bellissima la citroen 2cv, ma usatela tutti i giorni...gelida con vetri appannati in inverno, fateci 500km in autostrada...meglio usare una c3picasso vero?

la soluzione..... é averle entrambe....

mi avete fatto venir voglia di una cosa 200cc pratica come una vespa vera, piu comoda anche con la pupa dietro, piu stabile, piu sicura(anche contro i furti) piu originale di una vespa odierna,da usare e sfruttare tutti i giorni e per gite fuori porta,poi la primavera , piu trendy per l'aperitivo in centro




Inviato dal mio HUAWEI U9508 utilizzando Tapatalk


Mi sa che questa discussione farà alzare le quotazioni della Cosa. Che non piaccia ai ladri è un indubbio pregio! Sapere di poterla lasciare in spiaggia senza correre il rischio di dover tornare a piedi non è cosa da poco!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, luigi139 dice:

io non non ho mai guidato una cosa, ho una primavera dal 1981, per renderla piu "usabile" gli ho modificato tutto l'impianto elettrico ora 12v accensione elettronica niente piu noie da condensatori e puntine, luci molto piu potenti, cambiato forcella ora biscotto lungo, tutt'altra comodita, frenata e tenuta di strada...in pratica l'ho pkizzata togliendole i difetti piu gravi.
fate un bel giro con un et3 poi lo stesso giro con una ets e date i voti....vince l'et3 per l'estetica ma la ets nella guida, io molte volte rinuncio alla vespa x paura dei ladri....con una pk avrei meno problemi...

ė meglio la bella donna intattabile o quella bruttina ma buona come il pane?
eterno dilemma.....

per la bellezza et3
per l'uso quotidiano la cosa

i mocassini sono piu belli esteticamente..i sandali piu comodi...

bellissima la citroen 2cv, ma usatela tutti i giorni...gelida con vetri appannati in inverno, fateci 500km in autostrada...meglio usare una c3picasso vero?

la soluzione..... é averle entrambe....

mi avete fatto venir voglia di una cosa 200cc pratica come una vespa vera, piu comoda anche con la pupa dietro, piu stabile, piu sicura(anche contro i furti) piu originale di una vespa odierna,da usare e sfruttare tutti i giorni e per gite fuori porta,poi la primavera , piu trendy per l'aperitivo in centro




Inviato dal mio HUAWEI U9508 utilizzando Tapatalk
 

Sottoscrivo..una pk 125 si guida molto meglio ..ho una pk125 s   e per renderla "precisa" ho dovuto montare il portaganasce  a doppia camma della ets   hp / v ..VA '  BENISSIMO  e non mi fa'  venire  di disco ecc ecc..ho  da 30 anni anche la 2cv charleston ..il problema non sono i mezzi inevitabilmente siamo cambiati noi ..sino al 1999 era la mia unica vettura con la quale ho  percorso in largo e lungo per l'europa realmente  circa 800000 km ....oggi dopo un lungo restauro ..per certi aspetti  è meglio che da nuova ..ma sai riabituarsi al sedile con schienale fisso ..con 20  / 25 anni di piu sulle spalle..quello è il problema ..chiaramente ho risolto anche quello sedili originali riposti e montati sedili AMI 8 " RECLINABILI  D'ORIGINE".. con lo stesso rivestimento..sintetizzando per godere pieenamente di determinati mezzi  dovremmo fare un passo indietro ossia utilizzarli con lo spirito dell' epoca.non con le pretese di un mezzo moderno..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Mi sa che questa discussione farà alzare le quotazioni della Cosa. Che non piaccia ai ladri è un indubbio pregio! Sapere di poterla lasciare in spiaggia senza correre il rischio di dover tornare a piedi non è cosa da poco!

 

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

 

qui da me qualsiasi cosa con scritto vespa costa un capitale.... magari trovarne una a 200€.

con i prezzi che girano....spendo molto meno a prendermi una bmw k100 lo so non saro trendy...machiss...

 

Inviato dal mio HUAWEI U9508 utilizzando Tapatalk

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

I prezzi delle Cosa sono saliti già da anni. 

Da molto prima che questa discussione nascesse. Da prima che nascesse la sezione dedicata alla Cosa.
Che, per inciso, aveva qualche estimatore già quando nacque VR.

Con buona pace di tutti, anche i contributi più polemici e spregiativi non riusciranno nel pur ammirevole scopo di abbassarne le quotazioni, in larga parte dovute piuttosto al continuo rialzo degli altri modelli Vespa. In altre parole, se le Cosa costano relativamente  care, è in primo luogo per l'inaccessibilità delle PX, più che un numero peraltro contenuto di veri estimatori.

Che poi piaccia poco ai ladri, lo spero ma non ne sono sicuro. Molti ricambi sono rivendibili per Vespa; altri, di non facile reperibilità, hanno ampio mercato. Temo infatti che una Cosa possa fruttare ben di più a pezzi che intera.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, comunque dite quello che volete,per me la Vespa è il PX e lo Special-Primavera- Et3.Di queste preferisco comunque il Px perchè la mia stazza sfigura meno con una largeframe.Stop

La vespa mi piace perché è un pezzo della mia vita,la Vespa è la Vespa e non c'è un perché,la Vespa è come il Ciao,un oggetto che una famiglia su 3 ce l'ha e non si chiede il perché.E' la natura che fa il suo corso.Per carità c'è chi preferisce la Cosa,ma Cosa e Vespa sono due storie differenti.Ci sono brave persone con le quali passo piacevolmente il tempo libero,non si sa per quale motivo confonde la Vespa per una Lambretta,figuriamoci se non è possibile che qualcuno sia innamorato della Cosa.Ovvero se a uno gli piace ,non devo prenderlo per un  pazzo.

 

Temo che per far piacere la Cosa,si  debbano innescare discorsi stile radical chic,a me non piacciono e non mi piace la Cosa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, paletti dice:

ciao, comunque dite quello che volete,per me la Vespa è il PX e lo Special-Primavera- Et3.Di queste preferisco comunque il Px perchè la mia stazza sfigura meno con una largeframe.Stop

La vespa mi piace perché è un pezzo della mia vita,la Vespa è la Vespa e non c'è un perché,la Vespa è come il Ciao,un oggetto che una famiglia su 3 ce l'ha e non si chiede il perché.E' la natura che fa il suo corso.Per carità c'è chi preferisce la Cosa,ma Cosa e Vespa sono due storie differenti.Ci sono brave persone con le quali passo piacevolmente il tempo libero,non si sa per quale motivo confonde la Vespa per una Lambretta,figuriamoci se non è possibile che qualcuno sia innamorato della Cosa.Ovvero se a uno gli piace ,non devo prenderlo per un  pazzo.

 

Temo che per far piacere la Cosa,si  debbano innescare discorsi stile radical chic,a me non piacciono e non mi piace la Cosa

A me, invece, non piacciono i talebani. Se dobbiamo discutere con chi non considera il GS una Vespa, allora…

Paletti, al di la del fatto che non ti piace la Cosa, e posso pure capire e condividere, hai delle idee bizzarre, tipo che Cosa e Vespa sono due storie differenti. Sei sulla strada sbagliata, così come quando dici che la Vespa è il Px lo special, ecc. 

E le altre? Tutti i modelli dal 1946 fino alla metà dei '70?

Fammi il piacere, il titolo del filetto era sull'insuccesso commerciale della Cosa, non su riscrivere la storia della Vespa.

Secondo te io ho una VNB1 ma non è una Vespa, così come la VBB2 che sto verniciando… andiamo bene…

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
1 ora fa, vespanunzio dice:

non su riscrivere la storia della Vespa.

... cosa che, peraltro, non sia titolati a fare. ;-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
A me, invece, non piacciono i talebani. Se dobbiamo discutere con chi non considera il GS una Vespa, allora…
Paletti, al di la del fatto che non ti piace la Cosa, e posso pure capire e condividere, hai delle idee bizzarre, tipo che Cosa e Vespa sono due storie differenti. Sei sulla strada sbagliata, così come quando dici che la Vespa è il Px lo special, ecc. 
E le altre? Tutti i modelli dal 1946 fino alla metà dei '70?
Fammi il piacere, il titolo del filetto era sull'insuccesso commerciale della Cosa, non su riscrivere la storia della Vespa.
Secondo te io ho una VNB1 ma non è una Vespa, così come la VBB2 che sto verniciando… andiamo bene…
Io credo che ci sia un fraintendimento e che Paletti non intendesse escludere alcun modello. Le tue vespe sono straordinarie ed hanno motorizzato una generazione che spesso non aveva l'auto ma la vespa. Credo che si possa continuare all'infinito e anche io sono certo di essere stato frainteso, sono del 1977 e la Cosa mi faceva storcere come me lo fa storcere oggi perché la sua semplicità ha fatto la sua fortuna mentre sulla Cosa abbiamo frenata integrale e aria automatica che non possono essere sistemati da chiunque. Poi ricreare un mito non è semplice, sto finendo la mia GL che reputo un capolavoro in primis per il design (come tutte le vespe!) Spero di potermi regalare presto o un GS 160 oppure una faro basso perché mi affascina il loro design ora. Sicuramente il mio è un discorso soggettivo ma per me è concludo l'insuccesso di Cosa è stato un mix di design discutibile e stravolgimento dei canoni unito ad un nome che da l'idea di indefinito creando un solco netto con Vespa!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, vespanunzio dice:

A me, invece, non piacciono i talebani. Se dobbiamo discutere con chi non considera il GS una Vespa, allora…

Paletti, al di la del fatto che non ti piace la Cosa, e posso pure capire e condividere, hai delle idee bizzarre, tipo che Cosa e Vespa sono due storie differenti. Sei sulla strada sbagliata, così come quando dici che la Vespa è il Px lo special, ecc. 

E le altre? Tutti i modelli dal 1946 fino alla metà dei '70?

Fammi il piacere, il titolo del filetto era sull'insuccesso commerciale della Cosa, non su riscrivere la storia della Vespa.

Secondo te io ho una VNB1 ma non è una Vespa, così come la VBB2 che sto verniciando… andiamo bene…

Ciao Vespanunzio,ci mancherebbe!!Ho detto che PER ME la vespa è solo il Px e lo Special-Primavera-ET3 perché ho vissuto il periodo d'oro di quei modelli,ed è ovvio che sono questi che mi fanno battere il cuore.Ti faccio un'esempio:ho 52 anni,sono stato praticante amatoriale di enduro,ho corso per 20 anni  sino al 2005 con un grave infortunio.Mi capita spesso di discutere sulle moto di enduro dei tempi passati "si chiamava regolarità"con persone più grandi di me,loro sbavano per gli SWM 125 er Silver vase del 1975,dei ktm gs  e dei Mazzilli e simili.Grazie a queste moto si è evoluta la storia del fuoristrada,ma a me fa battere il cuore il Fantic Caballero mik 26,oppure l'Aim H2o,oppure Il mio SWM 50 rbs Mk2 "quello arancio o bianco":Questo non vuol dire che le moto più vecchie non mi piacciono.ma non mi danno l'emozione che mi danno quello che ho vissuto personalmente.

P.S. Dammi tutti i titoli del mondo ma talebano no:D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

P.S. Dammi tutti i titoli del mondo ma talebano no

Sono a teatro ma ritiro il talebano per Paletti. Domani torno sulla cosa (o Cosa?)


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

......me  LO PRENDO IO VOLENTIERI " IL TITOLO E LE CRITICHE "  sul talebano vespistico..perchè non mi garbano i PX .. poi per carita' sono tutte pecorelle del signore 😊" se propio devo un 200 senza frecce lo ospito in garage"😂😂😂..PERO'  gradisco la cosa o meglio " LE COSE"....CHIUDO :"  ogni eta'  ha un suo tempo ..ergo mai dire mai ..magari fra' 20 anni mi verra' il trip  per le automatiche ..poichè   la vesp sara' solo elettrica? tutto puo'essere ! Il resto ..E' NOIA..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rieccomi. Torno alla discussione giusto per alcune precisazioni. Sono di così ampie vedute che per me anche Bajaj, lml, Chetak, vespe sovietiche, Motovespa, ecc, fanno tutti parte della famiglia. Si lo so che qualcuno storcerà il naso, ma anche le lml sono figli minori quando rispettano le caratteristiche della vespa. Le 4t, per esempio, hanno un telaio che non ha nulla a che vedere con quello portante della vespa, almeno secondo le mie conoscenze, per cui non le considero della famiglia. Personalmente figli legittimi e illegittimi sono tutti figli, e voglio bene a tutti.

Comunque devo contestare a Paletti (abbiamo la stessa età, io 54), che non è un talebano, il fatto che Vespa e Cosa sono due storie diverse. A parte il fatto che i libri non dicono questo, e salvando i gusti di ciascuno, la Cosa doveva essere l'evoluzione della Vespa. Purtroppo il periodo non era favorevole. Mio padre voleva dare via la VNB1 per prendere un 50, causa legge sul casco. Per fortuna lo convincemmo di non farlo.

Paradossalmente la Cosa era troppo Vespa. Talmente Vespa che la gente cominciava a preferire tutti gli scooteroni plasticosi di nuova concezione. Non avete idea di quanti compagni di liceo oggi mi guardano con la mia Px 2014 con gli occhi che dicono "Io l'avevo, che pirla, l'ho cambiata per un … (scegliere a piacere Honda, Kymko, ecc.ecc)". Solo in Italia si chiama Piaggio Cosa, nel resto del mondo è Vespa Cosa. Credo che sia per venire incontro al pubblico che voleva, in Italia, modernizzarsi con i frullatori e non voleva sentir parlare di Vespa. Ma la Cosa è rimasta troppo Vespa, e quindi non ha riscosso successo. Allora la comprò chi voleva un Px e non lo trovava. 

Questa era la società del tempo, tutti a modernizzarsi con gli scooter. Salvo poi demolirli quando cominciavano ad avere troppi problemi. Mio nipotino, il secondo, non ha voluto la vespa, ha preso un NRG. Un paio di anni fa lo hanno dato via quasi pregando un poveretto di prenderlo per 100 euro o poco più. Fosse stata una vespa 50, anche V, Hp, Rush, avrebbe avuto un maggior valore di mercato. Ma oggi, a trenta anni dall'introduzione dei frullatori. Che costano un botto a farli riparare, se non altro perché c'è da smontare mezzo veicolo ogni volta. Qui da me le famiglie si sono rotte di comprare le plastiche nuove e stanno riscoprendo le special. Non avete idea di quante Special e Pk stanno uscendo dai garage e sono in mano ai nuovi 14enni.

La Vespa è una filosofia, qua siamo tutti d'accordo, e la Cosa ripercorre la stessa strada. Forse se avessero fatto un mix fra Cosa e Suprema, avrebbe oggi maggior considerazione, ma sono sicuro che le innovazioni dalla Cosa sarebbero dovute passare anche alla Px. Poi la Piaggio si è seduta sugli allori: perché studiare la nuova Vespa o il 4t se il vecchio Px lo prendono ancora?

Torno al lavoro. Saluti a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per adeguare il PX alle normative euro4 non è solo questione di passare al 4t per le emissioni..

Ma si tratta di rivedere completamente il veicolo, tipo impianto frenante con siatemi antibloccaggio, diagnostica motore quindi cablaggio e via discorrendo…

 

Ormai i volumi di vendita non giustificano più investimenti su questo modello, i tempi sono cambiati , la clientela è cambiata, ed i nostalgici non bastano più a sostenere la domanda…

Modificato da tecnovespa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×