Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Qarlo

Riflessione OGGETTIVA sull' insuccesso commerciale della Cosa

Recommended Posts

2 ore fa, cuorenevro1977 dice:

Ti invito a rileggere il messaggio, la dicitura "è una dichiarazione da stolti" offende chi la reputa un trabiccolo in plastica. Prendo atto della tua passione per La Cosa ma la tua visione dell'italiano medio è soggettiva e non ha alcun supporto logico. Certamente ogni parere va rispettato e soprattutto non possiamo paragonarlo al Px che tornato sul mercato ha fatto nuovamente boom! Molto ci ha messo la Piaggio dandole questo nome di mezzo indefinito e soprattutto con il modello monomarcia è tornata a far numeri con un design più graziato. Alla fine è il mercato a decidere il successo di un mezzo e con cosa e Vespa v il risultato è stato inconfutabile.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk
 

ciao, si effettivamente l'Italiano medio quando deve acquistare un veicolo è superficiale,guarda quante audi e vw ci sono.Tornando al post,la cosa l'unico particolare azzeccato è il nome.Sarà nata in un periodo infelice per le 125 in generale,ma detto ciò avendo vissuto di prima persona il periodo posso dire che come non sapevi come guardarla 30 anni fa,oggi non è cambiato nulla.Poi per carità,può esserci qualcuno che la preferisce al Px e a tutto il resto,ma al di la del periodo infelice in cui è nata,non conosco nessuno che ha un flashback con malinconia di questa due ruote.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
ciao, si effettivamente l'Italiano medio quando deve acquistare un veicolo è superficiale,guarda quante audi e vw ci sono.Tornando al post,la cosa l'unico particolare azzeccato è il nome.Sarà nata in un periodo infelice per le 125 in generale,ma detto ciò avendo vissuto di prima persona il periodo posso dire che come non sapevi come guardarla 30 anni fa,oggi non è cambiato nulla.Poi per carità,può esserci qualcuno che la preferisce al Px e a tutto il resto,ma al di la del periodo infelice in cui è nata,non conosco nessuno che ha un flashback con malinconia di questa due ruote.
Concordo in pieno con paletti l'unico suo pregio è quello di poterla posteggiare ovunque senza correre il rischio di tornarsene a piedi. È nata antifurtata. Anche la duna è stata venduta in Brasile con successo ma sempre la duna è. La cosa era un tradimento allo stile italiano ieri come oggi.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Beh, voglio dire la mia. A me piace la Cosa, magari se si fosse chiamata Vespa2 o Vespa Free o Vespa Young, sarebbe stato meglio, ciò non toglie che sia stata oggetto di un restyling profondo, estetico, meccanico e funzionale, forse solo il "sedere" avrebbe avuto bisogno di un ritocco. 

Fatto sta' che, conosco almeno tre possessori di Cosa felicissimi di esserlo e vedeste come le curano.

La Cosa è, o sarebbe stata se solo le avessero cambiato nome, la naturale prosecuzione della Vespa.

Non credo che i vespisti le contestino le migliorie tecniche apportate, bensì il nome, era inaccettabile che la Vespa si chiamasse in altro modo, è patrimonio nazionale. 😊

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Beh, voglio dire la mia. A me piace la Cosa, magari se si fosse chiamata Vespa2 o Vespa Free o Vespa Young, sarebbe stato meglio, ciò non toglie che sia stata oggetto di un restyling profondo, estetico, meccanico e funzionale, forse solo il "sedere" avrebbe avuto bisogno di un ritocco. 
Fatto sta' che, conosco almeno tre possessori di Cosa felicissimi di esserlo e vedeste come le curano.
La Cosa è, o sarebbe stata se solo le avessero cambiato nome, la naturale prosecuzione della Vespa.
Non credo che i vespisti le contestino le migliorie tecniche apportate, bensì il nome, era inaccettabile che la Vespa si chiamasse in altro modo, è patrimonio nazionale. 
Non confondiamo la mitica vespa con la cosa per favore

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Assolutamente no l'ho detto prima La Vespa è patrimonio nazionale e non si tocca. Però voglio portare un esempio tangibile: la nuova Vespa, che poi non è una vespa è uno scooter, non somiglia nemmeno lontanamente alla Vespa originaria, non ha il motore come la Vespa, esteticamente non è proprio come la Vespa, il sistema di frenatura e sospensioni è completamente diverso,  però ha avuto successo, Perché ?  Perché si chiama Vespa pur non somigliando minimamente alla Vespa originaria. Dunque se la cosa si fosse chiamata Vespa secondo me avrebbe avuto più successo.😁

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Assolutamente no l'ho detto prima La Vespa è patrimonio nazionale e non si tocca. Però voglio portare un esempio tangibile: la nuova Vespa, che poi non è una vespa è uno scooter, non somiglia nemmeno lontanamente alla Vespa originaria, non ha il motore come la Vespa, esteticamente non è proprio come la Vespa, il sistema di frenatura e sospensioni è completamente diverso,  però ha avuto successo, Perché ?  Perché si chiama Vespa pur non somigliando minimamente alla Vespa originaria. Dunque se la cosa si fosse chiamata Vespa secondo me avrebbe avuto più successo.
I frullini odierni hanno comunque una personalità che nella cosa manca. Comunque anche la vespa è uno scooter

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
21 ore fa, cuorenevro1977 dice:

I frullini odierni hanno comunque una personalità che nella cosa manca. 
 

Su questo io non sono d'accordo.
Ma sono tutte opinioni soggettive: piuttosto che su un'automatica moderna, non avrei dubbi nel scegliere la Cosa.

Comunque l'accanimento nei confronti della Cosa io non lo capisco: si potrebbe non condividere la passione degli altri, ma senza screditarla ad ogni costo. ;-)

Fate in modo che questa discussione resti pacifica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Su questo io non sono d'accordo.
Ma sono tutte opinioni soggettive: piuttosto che su un'automatica moderna, non avrei dubbi nel scegliere la Cosa.
Comunque l'accanimento nei confronti della Cosa io non lo capisco: si potrebbe non condividere la passione degli altri, ma senza screditarla ad ogni costo. ;-)
Fate in modo che questa discussione resti pacifica.
Penso che non ci sia nulla di trascendentale in merito alla discussione. Quando ci si apre a certe discussioni bisogna mettere in conto che ci si può ritrovare dinanzi a valutazioni diametralmente opposte.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cosa aldilà di considerazioni “filosofiche” è un vespa al 100%

Lo dice pure la targhetta costruttore sul telaio dove sta scritto vespa R…. :mrgreen:

Oltre a tutte una serie di caratteristiche tecniche e funzionali tipiche di tutte le vespe

 

La scelta di darle un nome  commerciale infelice sicuramente non ha aiutato.

 

L’estetica è una questione personale, piace o no,

da un punto di vista oggettivo rispecchia pienamente il trend del design di quegli anni.

Altri esempi sono l’Honda CN250 o il Peugeot SV

 

Sul piano delle prestazioni ,non tanto quelle velocistiche,

surclassa di gran lunga tutte le vespe viste fino ad allora.

 

Molti problemi sono anche dovuti ad una rete di meccanici che nel 90%

Fino ad allora al massimo cambiava una candela ed il cavo della frizione….

Modificato da tecnovespa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate tecnovespa e robi73, quale ex felicissimo possessore negli anni ‘90 di un’Honda CN 250, sono relativamente d’accordo che: “da un punto di vista oggettivo rispecchia pienamente il trend del design di quegli anni”...a mio parere il CN era ed è unico sia dal punto di vista del design che per tutto il resto. Non lo citerei mai come confronto di espressione di design dell’epoca con quello della Cosa che a mio modesto parere...

...meglio che non mi esprima...

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cosa aldilà di considerazioni “filosofiche” è un vespa al 100%

Lo dice pure la targhetta costruttore sul telaio dove sta scritto vespa R…. :mrgreen:

Oltre a tutte una serie di caratteristiche tecniche e funzionali tipiche di tutte le vespe

 

La scelta di darle un nome  commerciale infelice sicuramente non ha aiutato.

 

L’estetica è una questione personale, piace o no,

da un punto di vista oggettivo rispecchia pienamente il trend del design di quegli anni.

Altri esempi sono l’Honda CN250 o il Peugeot SV

 

Sul piano delle prestazioni ,non tanto quelle velocistiche,

surclassa di gran lunga tutte le vespe viste fino ad allora.

 

Molti problemi sono anche dovuti ad una rete di meccanici che nel 90%

Fino ad allora al massimo cambiava una candela ed il cavo della frizione….

🤣🤣🤣 mi spiace smontare le tue convinzioni ma Ve.spa. significa veicoli società per azioni! Poi mischiare la cosa con la cn che è un modello del sol Levante fantastico per l'epoca, mi fa morire dalle risate!! Poi se vi piace la Cosa ok no problem ma da qui ed elevarla ad una Vespa ce ne vuole! Manco in pubblicità sapevano cosa dire......


Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di sicuro lo spot pubblicitario non ha aiutato le vendite, dato che oltre ad essere abbastanza privo di senso non la fa nemmeno vedere🤣

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

emoji23.pngemoji23.png🤣🤣🤣 mi spiace smontare le tue convinzioni ma Ve.spa. significa veicoli società per azioni!

caro il mio saputello le mie non sono convinzioni personali, ma stanno nero su bianco sui documenti omologativi depositati al ministero dei trasporti.

,inoltre dovresti sapere che non intendo le targhette estetiche, ma la decalco ultradistruttibile attaccata alla alla scocca 

nella parte posteriore vicino all' ammortizzatore, dove sta esattamente scritto VSR1T vespa px200 R elestart... poi segue il numero di omologazione... 

 il confronto con il CN è solamente sui concetti relativi agli stilemi del design anni 80 di cui entrambi i modelli sono figli

 

poi non ho mai detto che a me piace...

Modificato da tecnovespa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
🤣🤣🤣 mi spiace smontare le tue convinzioni ma Ve.spa. significa veicoli società per azioni!
caro il mio saputello le mie non sono convinzioni personali, ma stanno nero su bianco sui documenti omologativi depositati al ministero dei trasporti.
,inoltre dovresti sapere che non intendo le targhette estetiche, ma la decalco ultradistruttibile attaccata alla alla scocca 
nella parte posteriore vicino all' ammortizzatore, dove sta esattamente scritto VSR1T vespa px200 R elestart... poi segue il numero di omologazione... 
 il confronto con il CN è solamente sui concetti relativi agli stilemi del design anni 80 di cui entrambi i modelli sono figli
 
poi non ho mai detto che a me piace...
Mi spiace essere bollato saputello ma dico le cose per cognizione di causa, ne discutemmo con il compianto Leopoldo. Ve.spa. non significa vespa ma quello che ho detto in precedenza. Ti invito a controllare anche le schede di omologazione. All'estero venne denominata vespa sulle targhette ma è un altra storia! Anche se prendi un ciao o un si dell'epoca troverai la dicitura ve.spa.

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forse non ci siamo capiti, quella che intendo io è una targhetta omologativa attaccata all'interno del vano motrore

 

non centra nulla con le diciture VE.SpA o con le targhette attaccate alla carrozzeria sullo scudo an teriore o sulle pance laterali

 

sulla targhetta è scritto vespa px 200 R tutto attaccato

IMG_1540.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
forse non ci siamo capiti, quella che intendo io è una targhetta omologativa attaccata all'interno del vano motrore
 
non centra nulla con le diciture VE.SpA o con le targhette attaccate alla carrozzeria sullo scudo an teriore o sulle pance laterali
 
sulla targhetta è scritto vespa px 200 R tutto attaccato
IMG_1540.JPG.e697d33b5a990fdd65da6ed80d0e4ef5.JPG
O è un errore oppure è stata omologata per l'estero! Sono sempre le schede di omologazione a far fede carta canta. Comunque non volevo offendere un cosista!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no è un esemplare per il mercato italiano , non c'è nessun errore te lo posso confermare al 100%

in tutte le schede di omologazione è riportato VSR 1T , "COSA" è solo una denominazione commerciale (infelice...) per alcuni mercati

 

Con il prefisso V sono indicate tutti i veicoli che Piaggio identifica nella famiglia vespa

 

in Piaggio è sempre stata indicata come Vespa R , dove R sta per rinnovata, poi il marketing ha avuto la trovata per il mercato italiano...

Modificato da tecnovespa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
no è un esemplare per il mercato italiano , non c'è nessun errore te lo posso confermare al 100%
in tutte le schede di omologazione è riportato VSR 1T , "COSA" è solo una denominazione commerciale (infelice...) per alcuni mercati
 
Con il prefisso V sono indicate tutti i veicoli che Piaggio identifica nella famiglia vespa
 
in Piaggio è sempre stata indicata come Vespa R , dove R sta per rinnovata, poi il marketing ha avuto la trovata per il mercato italiano...
Ti assicuro che l'argomento è stato trattato in tutte le salse in passato. La dirigenza Piaggio volle creare un prodotto nuovo. Altrimenti l'avrebbe denominata Vespa. La documentazione dell'omologazione è un documento più importante rispetto ad una targhetta. Forse l'idea iniziale era di dare un erede al Px poi sprofondata. Che abbiamo utilizzato adesivi già incisi? Con tutte le cose confusionarie viste con Piaggio non ci sarebbe da meravigliarsi. Anche nel forum è stata creata una sezione a parte proprio perché non è e non viene reputata una Vespa, al pari di lml che in realtà è un clone!

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Cita

 La documentazione dell'omologazione è un documento più importante rispetto ad una targhetta.

Quella targhetta lì non è un adesivo qualsiasi è codificata in maniera precisa, viene riportata nella documentazione relativa all'omologazione del veicolo

tale documentazione è molto più estesa della fiches che è anche reperibile in rete.

 

Nei forum si è discusso parecchio, ma alcune considerazioni sono inesatte.

 

LML è fatta con le attrezzature Piaggio poi finito l'accordo tra le due aziende hanno continuato a produrre il veicolo

ovviamente non possedendo i diritti sul marchio vespa non possono essere vendute come tali formalmente, anche se di fatto lo sono.

 

p.s. l'esemplare in foto è del 91 appartiene ad un lotto  delle ultime prima serie prodotte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo flop mi fa venire in mente un altro insuccesso che fece storcere il naso agli alfisti!! Tra Duna e Piaggio Cosa non si può dimenticare..,



Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
 La documentazione dell'omologazione è un documento più importante rispetto ad una targhetta.
Quella targhetta lì non è un adesivo qualsiasi è codificata in maniera precisa, viene riportata nella documentazione relativa all'omologazione del veicolo
tale documentazione è molto più estesa della fiches che è anche reperibile in rete.
 
Nei forum si è discusso parecchio, ma alcune considerazioni sono inesatte.
 
LML è fatta con le attrezzature Piaggio poi finito l'accordo tra le due aziende hanno continuato a produrre il veicolo
ovviamente non possedendo i diritti sul marchio vespa non possono essere vendute come tali formalmente, anche se di fatto lo sono.
 
p.s. l'esemplare in foto è del 91 appartiene ad un lotto  delle ultime prima serie prodotte
Non mi convinci! E sulle inesattezze io ci andrei cauto! Comunque come ho avuto modo di aggiungere poco fa fu un periodo no per aziende come Piaggio ed Alfa (il primo fornitore di vespa). La Piaggio non ha mai cambiato nome al suo prodotto di punta. Immagino che il progetto era quello di una nuova vespa poi cambiato in corsa. La storia delle licenIatarie tipo bajaj la conosciamo ma la qualità dei lamierati è più bassa e come la lambretta serveta è un clone estero

Inviato dal mio LLD-L31 utilizzando Tapatalk

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×