Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


vespav

revisione vespa fmi

Recommended Posts

ciao a tutti la revisione obbligatoria sempre ogni due anni? la normativa che la voleva portare a 4 anni era solo una proposta di legge non passata vero?

Voi come vi regolate purtroppo per uscire un mezzo anche due volte l'anno il costo della revisione pesa,perche' l'assicurazione fai la cumulativa e va bene ma questa revisione in un mezzo che fa 100km l'anno sono davvero un estorsione .

Un mio amico ha un metodo non la fa,ma assicura soltanto il mezzo e se lo fermano sono 118 euro di multa pagata entro pochi giorni più obbligo immediato di revisione. Lui sostiene che avendo 10 mezzi cosi risparmia e fin ora non lo hanno fermato. Non la trovo una genialata e io ho sempre pagato ma mi farebbe piacerebbe condividere se possiamo fare una petizione per allungare la validità dei nostri mezzi o magari farla a km percorsi sarebbe un'idea anche se poco percorribile...

Buon sabato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Sì, la revisione obbligatoria è sempre ogni 2 anni, e bene ci è andata! Perché, sino al 2010, per i veicoli storici era da fare ogni anno!

Comunque, io non rischierei, anche perché la multa, in caso si sia saltata una sola revisione, va da euro 159,00 a euro 639,00 + veicolo sospeso dalla circolazione, mentre, se se ne è saltata più di una, la sanzione va da euro 318,00 a euro 1278,00 + veicolo sospeso dalla circolazione.

Insomma, non mi pare ne valga la pena, anche in considerazione del fatto che ora possono verificare la mancata revisione anche solo fotografando la targa.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 9/9/2017 at 19:38, GiPiRat dice:

Sì, la revisione obbligatoria è sempre ogni 2 anni, e bene ci è andata! Perché, sino al 2010, per i veicoli storici era da fare ogni anno!

Comunque, io non rischierei, anche perché la multa, in caso si sia saltata una sola revisione, va da euro 159,00 a euro 639,00 + veicolo sospeso dalla circolazione, mentre, se se ne è saltata più di una, la sanzione va da euro 318,00 a euro 1278,00 + veicolo sospeso dalla circolazione.

Insomma, non mi pare ne valga la pena, anche in considerazione del fatto che ora possono verificare la mancata revisione anche solo fotografando la targa.

Ciao, Gino

Aggiungo a quanto precisato da Gino, che in caso di incidente, l'assicurazione potrebbe effettuare una rivalsa e non rispondere di eventuali danni, per mancata revisione, in quanto il motociclo circolava contro gli obblighi di legge. Quindi ci penserei bene, prima di mettermi su strada senza aver effettuato una revisione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao!

Riesumo questa discussione, fra le tantissime, perchè il titolo mi pare appropriato

La mia Verdona (PX 150E Arcobaleno) ha appena superato brillantemente :rulez: la solita revisione biennale, presso un'officina autorizzata. E' iscritta FMI da ormai parecchi anni

E' andato tutto bene sull'efficienza meccanica e sulle emissioni, l'unica incertezza c'è stata nella misurazione della potenza del faro, che ha fatto fatica ad essere accettata. E meno male che monta il faro alogeno originale piaggio (Triom) e non più il suo originale in vetro con lampadina ad incandescenza.

Ma vi pare possibile? Qualcuno ha avuto esperienze analoghe?

Al titolare dell'officina (persona molto gentile) ho fatto presente che si trattava di un mezzo storico iscritto FMI (e che quindi i valori di riferimento sarebbero dovuti essere diversi rispetto alle moto "moderne"), e lui mi ha risposto che inserendo la targa nel computer i valori venivano importati in automatico dal cervellone centrale della MCTC e quelli dovevano essere necessariamente usati come riferimento

Vi risulta? Non è che questo succede perchè pur essendo storica la Verdona è in regola con i documenti perchè non ha mai smesso di circolare?

Mi sa che la prossima volta, anzichè quella da 35w, monterò una lampadina alogena da 55w, giusto per il tempo della revisione...

:ciao:

 

Modificato da farob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in effetti ho riscontrato pure io questa cosa delle luci... comprensibile se una vespa monta ancora un vecchio faro con parabola ingiallita, o quei fanali di plastica che disperdono luce ovunque meno che dove serve. Non è invece comprensibile che un nuovo triom o siem vecchio tipo non possa ritenersi idoneo. Anche il nuovo fanale degli scooter Vespa sono concettualmente uguali ai triom con lampada alogena. I valori devono rientrare largamente nel range, altrimenti vorrebbe dire che una vespa nuova, dopo 4 anni rischia di dover subire il cambio di faro, e magari per pochi lumen. secondo me i valori di riferimento sono un po troppo alti per le nostre vespe. io per la mia sicurezza faccio in modo di avere un buon faro, ma magari non tutti....e quindi con questo sistema cercano di rendere più difficile la vita a chi andrebbe in giro anche a fari spenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi trovi d'accordo

Io sono abbastanza soddisfatto della resa del Triom con la lampada da 35w. Naturalmente con quella da 55w (come le auto) sarebbe anche meglio, ma pare che scaldi troppo la parabola, che potrebbe danneggiarsi

Sarei curioso di provare una lampada a led (ma anche queste hanno il  problema della dissipazione del calore) o addirittura un faro completo a led, tipo quelli per Harley cha qualcuno qui su VR aveva detto di voler provare (ma non ricordo chi), su Aliex.... ce ne sono diversi modelli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF
17 ore fa, farob dice:

. . .

Al titolare dell'officina (persona molto gentile) ho fatto presente che si trattava di un mezzo storico iscritto FMI (e che quindi i valori di riferimento sarebbero dovuti essere diversi rispetto alle moto "moderne"), e lui mi ha risposto che inserendo la targa nel computer i valori venivano importati in automatico dal cervellone centrale della MCTC e quelli dovevano essere necessariamente usati come riferimento

. . .

Molto probabilmente i valori di riferimento sono quelli di una moto normale, perché il database della motorizzazione non è a conoscenza del fatto che la tua è una moto storica iscritta al registro storico FMI, non essendo stata reimmatricolata. Dovresti andare in motorizzazione a far aggiornare il database.

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao GIPI, grazie

Però indirettamente questo significa che il Triom, per la MCTC, non è all'altezza del suo compito

Mi sa tanto che la prossima volta provo a montare la lampada da 55w solo per il tempo della revisione...

Oppure mi deciderò a provare uno di quei fanali a led tipo questo (trovandone uno del diametro giusto), che non mi piacciono granchè, ma che potrebbero anche risolvere il problema. Anche se resto scettico sulla dissipazione del calore, visto che proprio dietro ci sono tutti i fili della strumentazione e che il coperchio del manubrio del PX è di plastica

Modificato da farob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MODERATOR
Ciao GIPI, grazie
Però indirettamente questo significa che il Triom, per la MCTC, non è all'altezza del suo compito
Mi sa tanto che la prossima volta provo a montare la lampada da 55w solo per il tempo della revisione...
Oppure mi deciderò a provare uno di quei fanali a led tipo questo (trovandone uno del diametro giusto), che non mi piacciono granchè, ma che potrebbero anche risolvere il problema. Anche se resto scettico sulla dissipazione del calore, visto che proprio dietro ci sono tutti i fili della strumentazione e che il coperchio del manubrio del PX è di plastica
Il triom è anche il fanale degli euro 3 prodotti fino a 2 anni fa, dubito che non sia all'altezza, secondo me è l'attrezzatura del centro revisioni che ha problemi. Con il mio PX, mai avuto problemi. Anche con la PK automatica non ho mai avuto problemi.

Vol.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, volumexit dice:

Il triom è anche il fanale degli euro 3 prodotti fino a 2 anni fa, dubito che non sia all'altezza, (...)

Ciao Vol

E' lo stesso dubbio che è venuto a me, ecco perchè ho chiesto se altri avessero mai avuto il medesimo problema ;-)

:ciao:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Devo dire che anch'io non ho avuto nessun problema con le mie vespe, avendo fatto la revisione 10 mesi fa a 3 di esse. :boh: E poco prima ad una Lambretta. 😉

Ciao, Gino

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×