Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • RESTYLING
  • Abbiamo effettuato un upgrade importante, qualunque problema segnalato ci aiuterà a rendere VR sempre più fruibile!


Lore^

P200E - 42.000 km - rettifico ?

Recommended Posts

Fino a quando non smonterai non potrai mai sapere il da farsi ..

Certo in caso sia necessaria una rettifica trovare un centro che sappia fare bene il lavoro è fondamentale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi apro un semi o.t.: qualcuno conosce la Fantozzi rettifiche di Siena?Sembrano specializzati anche nel mondo vespa...grosseto mi sarebbe più vicino ma su tre rettifiche solo una mi farebbe il lavoro; non me ne hanno parlato benissimo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, bisogna vedere in che condizioni è.Un mio amico aveva il cilindro con 40000 km sembrava perfetto,ha voluto a tutti i costi smontarlo per un piccola lucidata,una volta portato in rettifica hanno scoperto che il cilindro si era ovalizzato.Invece il mio a 50000 km gli ho dato solo una lappata e pistone nuovo l'ho messo sullo scaffale,non si sa mai magari ad una certa età avrò esigenze diverse e lo metto al posto del pinascone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti !

il motore è stato aperto vi descrivo la situazione: pistone molto annerito oltre la matà della sua lunghezza, una fascia incollata e i segni di una leggera grippata. cilindro non pare a vista messo malissimo... la testa aveva una leggera perdita.

La cura sarà la rettifica con pistone nuovo oltre a leggera spianatura della testa + marmitta nuova.

Consigli per il rodaggio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Accendere il mezzo, scaldarlo e partire per un giretto di 20' durante il quale, non bisogna mai utilizzare il motore al massimo, nè tenerlo sempre allo stesso numero di giri.

Finito il giro, tenere il motore acceso un paio di minuti per farlo scendere di temperatura, dopodichè spegnerlo e lasciarlo raffreddare.

Ripetere la procedura per tre volte, dopo le quali il rodaggio è terminato.

ATTENZIONE!!! Non è importante la velocità, ma il numero di cicli, per questo motivo non si contano i chilometri o i litri, ma il tempo di utilizzo del motore.

Per fare un buon rodaggio basta non esagerare con i giri del motore, il gas si può anche aprire al 100% per brevi tratti, purchè i giri non siano alle stelle,

fare una discesa parzializzando il gas con il motore imballato è ovviamente da evitare.

Io aggiungo anche un paio di tappini di olio nel primo pieno per ingrassare di mezzo punto la miscela.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Io invece osserverei un rodaggio di almeno 500-1000 km senza insistere col pieno gas ed evitando prolungati tratti a velocità costante.

Chiedi consigli a qualcuno della tua zona sulla meticolosità del rettificatore, ed assicurati che tenga conto del giusto gioco pistone-cilindro. Solo così sarai certo di non avere problemi nemmeno in condizioni gravose.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quotando il Papero , aggiungo quanto segue :

Bonariamente le istruzioni Piaggio per quanto riguarda il rodaggio si limitavano ad un lapidario "Non insistere con il pieno gas" , qualche volta si trovava la tabella delle marce con le singole velocità massime da non superare per i primi 1000 Km ,ma i tempi erano altri .

 

Ora andrebbe aggiunto come parzialmente già scritto in precedenza :

- non mantenere velocità costanti per troppo tempo (leggi variare spesso l'andatura)

- usare olio di buona qualità in percentuali variabili dal 2% al 3% (a seconda della psicologia del proprietario :mrgreen: )

- non viaggiare a velocità troppo sostenute

- non stirare troppo le marce

- non tirare a freddo (quello vale sempre)

- parzializzare sempre il gas, in apertura e chiusura (anche questo dovrebbe valere sempre)

 

Dopo i primi 1000 Km sostituzione olio cambio , dalla sua analisi è possibile vedere se ci sono o meno frammenti metallici al suo interno (ahi ahi) , in caso negativo al successivo avvio si potrà osare un po' di più , poi sempre di più :mrgreen:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Queste devi spiegarmele Razos...

Parzializzare il gas in chiusura?

Olio cambio da sostituire con il pistone nuovo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Per parzializzare, immagino intenda la chiusura graduale del gas per evitare brusche dilatazioni. Su un motore originale però sono remore comunque eccessive. Un GT originale Piaggio deve sopportare questa ed altre più gravi sollecitazioni, per questo io consiglio quando possibile il montaggio di un cilindro nuovo; ciò non toglie che un rodaggio scrupoloso lo farà durare più a lungo.

 

L'olio cambio non c'entra nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Queste devi spiegarmele Razos...

Parzializzare il gas in chiusura?

Olio cambio da sostituire con il pistone nuovo?

 

Per parzializzare, immagino intenda la chiusura graduale del gas per evitare brusche dilatazioni. Su un motore originale però sono remore comunque eccessive. Un GT originale Piaggio deve sopportare questa ed altre più gravi sollecitazioni, per questo io consiglio quando possibile il montaggio di un cilindro nuovo; ciò non toglie che un rodaggio scrupoloso lo farà durare più a lungo.

 

L'olio cambio non c'entra nulla.

 

Avevo confuso nell'ultimo messaggio la revisione del gruppo termico con una revisione generale . Questo non toglie che l'analisi dell'olio cambio al momento della sua sostituzione sia cosa buona e giusta .

Per quanto riguarda la parzializzazione il Papero è stato tanto per cambiare esaustivo , certo un motore originale sopporta questo ed altro , ma concedetegli tregua almeno per i primi mille km .. :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La cura sarà la rettifica con pistone nuovo oltre a leggera spianatura della testa + marmitta nuova.

 

Se devi cambiare marmitta, prendi direttamente una padella modificata, tipo Megadella o Polini Original.

Non sembra ma anche sul gruppo termico originale fa miracoli. Già testato da due miei amici con PX200 originalissimo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
certo un motore originale sopporta questo ed altro , ma concedetegli tregua almeno per i primi mille km .. :lol:

Ma quale tregua,gas a martello.Mica stiamo parlando di atleti in allenamento,io tutt'al piu concedo una decina di km per assestare il tutto e poi gas aperto a fare le prove di carburazione.Se non si rompe,per un bel pò di tempo non ci metti le mani.Mica posso aspettare 500-1000 km per vedere come va un motore nuovo:Lol_5:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ragazzi apro un semi o.t.: qualcuno conosce la Fantozzi rettifiche di Siena?Sembrano specializzati anche nel mondo vespa...grosseto mi sarebbe più vicino ma su tre rettifiche solo una mi farebbe il lavoro; non me ne hanno parlato benissimo

Fratelli Paganucci (Se sono ancora aperti)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ma quale tregua,gas a martello.Mica stiamo parlando di atleti in allenamento,io tutt'al piu concedo una decina di km per assestare il tutto e poi gas aperto a fare le prove di carburazione.Se non si rompe,per un bel pò di tempo non ci metti le mani.Mica posso aspettare 500-1000 km per vedere come va un motore nuovo:Lol_5:

Tremendo !!! :Lol_5:

Mi sento male a leggere "gas a martello" ahahaha

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti

vi aggiorno su quanto fatto/accaduto chiedendo altri consigli.

il cilindro è stato rettificato ed è stato accoppiato ad un pistone nuovo METEOR sulla testa del quale vi è scritto il valore di 66,9.

La testa (usa) è stata spianata perchè aveva un trafilaggio (a detta del meccanico) che ha smontato e romantato il motore.

è stato montato padellino nuovo marcato piaggio.

Ho pulito filtro aria e aumentato dopo un pò di km il getto del massimo di due punti portandolo da 118 a 120.

Ho percorso quasi 700 km e la vespa si è sciolta molto ma non mi sembra vada tanto più forte di prima (anzi!) e all'inizio aveva una leggera incertezza nella primissima apertura del gas ora se dio vuole svanita (forse merito del getto pià grande montato di recente).

La cosa che mi preoccupa adesso (al di la che la vespa più o meno va uguale a prima) è un rumore metallico che proviene dal motore: lo fà a caldo prevalentemente, e sia al minimo che a vari regimi, tal volta però non lo si sente ...

il meccanico dice che sia rumore di biella/albero generato dal fatto di aver ridato compressione al pistone che metterebbe in crisi una bilella con 40000km...bho?!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, cerca di fare strada,a motore caldo vai allegro ma non a manetta.Slegalo con calma e bene,non forzarlo se avrai pazienza lui ti pagherà con gli interessi.

 

Con il mio cilindro "non originale" ora ho fatto quasi 10.000 km,quando mi viene voglia di "lanciarla" faccio il mio solito tratto di strada e prende quasi 10kmh in più di quando il motore aveva 2-3000 km.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Beh, se fa rumore di biella, il meccanico non è un genio... Anche perché una biella che canta non ha un lungo avvenire davanti a sé.

Sicuro non sia piuttosto rumore di scampanamento del pistone? Può essere che abbiano dato un gioco pistone cilindro più elevato, anche perché i Meteor (specie se in scatola gialla) tipo originale non hanno una fama eccelsa. Anni fa ho avuto una brutta esperienza con un Meteor per PX150, inchiodato a sessanta all'ora in rodaggio. Come per i Gol si tende a dare un gioco maggiore in via prudenziale.

Con Asso, dato il gioco indicato da Piaggio, si dormono sonni tranquilli.

 

Se invece il rumore è come di sassolini che rimbalzano su una lamiera (per semplificare l'idea) e lo fa a 70-75 all'ora o in brusca apertura del gas, penso si tratti del classico battito in testa del duecento. Strano non lo facesse prima, allora!

 

Inviato dal mio telefono bigrigio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho pulito filtro aria e aumentato dopo un pò di km il getto del massimo di due punti portandolo da 118 a 120.

Motivo di questa operazione ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Prima dell'intervento il mio 200 presentava il tipico rumore da battito in testa dei 200...sotto sforzo magari in 4° sui 70 all'ora...

Il rumore che si sente adesso è simile però lo si sente al minimo e anche sotto sforzo ma non se si file tranquilli a un filo di gas..

anche io ho pensato (e spero) si tratti della rettifica larga e del conseguente scampanio, anche perchè la compressione al pedale non sembra tanta e quel "genio" di meccanico credo abbia dato indicazioni per una larga tolleranza alla rettifica.

Come fare a capire se si tratta di un rumore derivato davvero da un eccessivo gioco pistone - cilindro ?

Lasciamo perdere il disconrso del Meteor al posto dell'Asso che avevo chiesto: la fuori è pieno di cialtroni....

Non vorrei anche che sia la gabbia a rulli sullo spinotto....il meccanico mi ha detto di averla cambiata, ma a questopunto sara vero' o magari ha sbagliato misura?

Spero davvero non sia la biella altrimento ci sara da riaprire tutto e spendere altro denari...

 

- - - post uniti in automatico dal sistema - - -

 

Motivo di questa operazione ?

HO AUMENTATO IL GETTO PERCHè ERA MAGRA (candela chiarissima) e a quel punto ho pulito il filtro.

razos sei uno degli hotwheeels siena?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Prima dell'intervento il mio 200 presentava il tipico rumore da battito in testa dei 200...sotto sforzo magari in 4° sui 70 all'ora...

Il rumore che si sente adesso è simile però lo si sente al minimo e anche sotto sforzo ma non se si file tranquilli a un filo di gas..

anche io ho pensato (e spero) si tratti della rettifica larga e del conseguente scampanio, anche perchè la compressione al pedale non sembra tanta e quel "genio" di meccanico credo abbia dato indicazioni per una larga tolleranza alla rettifica.

Come fare a capire se si tratta di un rumore derivato davvero da un eccessivo gioco pistone - cilindro ?

Lasciamo perdere il disconrso del Meteor al posto dell'Asso che avevo chiesto: la fuori è pieno di cialtroni....

Non vorrei anche che sia la gabbia a rulli sullo spinotto....il meccanico mi ha detto di averla cambiata, ma a questopunto sara vero' o magari ha sbagliato misura?

Spero davvero non sia la biella altrimento ci sara da riaprire tutto e spendere altro denari...

 

HO AUMENTATO IL GETTO PERCHè ERA MAGRA (candela chiarissima) e a quel punto ho pulito il filtro.

razos sei uno degli hotwheeels siena?

Credo che un video o un audio possano valere più di tante parole , guarda se riesci .

Ed occhio a scegliere persone capaci per questi lavori ,di questi tempi mediamente si trovano tarriffe alte per lavori mediocri .

No , non ho mai fatto parte di quella realtà a Siena .

Strano che una semplice rettifica ti abbia portato a rivedere il getto del massimo ..non vorrei che fossero altre le cause .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Credo che un video o un audio possano valere più di tante parole , guarda se riesci .

Ed occhio a scegliere persone capaci per questi lavori ,di questi tempi mediamente si trovano tarriffe alte per lavori mediocri .

No , non ho mai fatto parte di quella realtà a Siena .

Strano che una semplice rettifica ti abbia portato a rivedere il getto del massimo ..non vorrei che fossero altre le cause .

 

questo è uno dei meglio meccanici sul mercato..vespa..o almeno sembrava..

 

sempilce rettifica? se leggi bene i dati che ho citato e fai due calcoli la cilindrata effettiva ad oggi è oltre i 200 cc..... !!! dagli inziali 197....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
questo è uno dei meglio meccanici sul mercato..vespa..o almeno sembrava..

 

sempilce rettifica? se leggi bene i dati che ho citato e fai due calcoli la cilindrata effettiva ad oggi è oltre i 200 cc..... !!! dagli inziali 197....

Hai scritto che hai rettificato il cilindro , ecco perchè ho scritto "semplice rettifica" . Per sua stessa definizione la rettifica porta ad un aumento di cubatura ma si parla di pochissimi cc , niente di travolgente , motivo per cui non mi spiego l'aumento del getto del massimo . Del resto nemmeno a rettifiche superiori alla prima viene consigliato di aumentare i getti !

Credo che il problema sia da ricercare altrove ed i rumori che lamenti sono sicuramente significativi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
STAFF

Il pistone che ti è stato montato corrisponde alla prima maggiorazione prevista (+0,4mm), non so se qualcuno produca ancora step intermedi (0,2mm), ma dubito.

Dunque l'incremento di cilindrata è il minimo che ci si potesse attendere; parliamo di poco più di 2 cc, e francamente non credo che questo di per sè giustifichi un adeguamento della carburazione; io giro con un 120 (anziché 116), in via precauzionale per come tratto il mio motore, considerando poi che monto Scootopia a coni e filtro T5.

Se la candela è persistentemente bianca, conviene cercare di capire il perché.

 

 

anche io ho pensato (e spero) si tratti della rettifica larga e del conseguente scampanio, anche perchè la compressione al pedale non sembra tanta e quel "genio" di meccanico credo abbia dato indicazioni per una larga tolleranza alla rettifica.

Come fare a capire se si tratta di un rumore derivato davvero da un eccessivo gioco pistone - cilindro ?

Lasciamo perdere il disconrso del Meteor al posto dell'Asso che avevo chiesto: la fuori è pieno di cialtroni...

 

Per questo mi ero permesso di consigliare un cilindro nuovo. Per dormire sonni tranquilli, a fronte di una spesa non di molto superiore (sarei curioso di sapere quanto è costata la rettifica, pur considerando che col Meteor si risparmia certamente).

Il gioco pistone cilindro si misura con micrometro sul pistone, 5 millimetri sotto alle fasce, e strumento misura alesaggi col comparatore nel cilindro e nel micrometro.

 

 

Giusto controllare l'anticipo, anche se io accerterei che sia su A o un grado in meno, ritardare il 200 originale equivale un po' ad ammazzarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il pistone che ti è stato montato corrisponde alla prima maggiorazione prevista (+0,4mm), non so se qualcuno produca ancora step intermedi (0,2mm), ma dubito.

Dunque l'incremento di cilindrata è il minimo che ci si potesse attendere; parliamo di poco più di 2 cc, e francamente non credo che questo di per sè giustifichi un adeguamento della carburazione; io giro con un 120 (anziché 116), in via precauzionale per come tratto il mio motore, considerando poi che monto Scootopia a coni e filtro T5.

Se la candela è persistentemente bianca, conviene cercare di capire il perché.

 

 

 

 

Per questo mi ero permesso di consigliare un cilindro nuovo. Per dormire sonni tranquilli, a fronte di una spesa non di molto superiore (sarei curioso di sapere quanto è costata la rettifica, pur considerando che col Meteor si risparmia certamente).

Il gioco pistone cilindro si misura con micrometro sul pistone, 5 millimetri sotto alle fasce, e strumento misura alesaggi col comparatore nel cilindro e nel micrometro.

 

 

Giusto controllare l'anticipo, anche se io accerterei che sia su A o un grado in meno, ritardare il 200 originale equivale un po' ad ammazzarlo.

 

sul pistone c'è scritto il valore di 66,9 come vi scrivevo; ora credo che questo sia il diametro del pistone ne consegue che da tabella maggiorazioni manuale officina px hanno fatto TERZA maggiorazione abbondante ..o sbaglio?!

a parte questo però che non ha molta importanza posso dirvi che con il 120 la vespa ha superato un leggerissimo vuoto di incertezza che aveva nella primissima apertura gas e non manifesta ingolfamenti o fumnosità eccessiva per cui posso anche tornare al 118 ma è l'ultimo dei miei problemi adesso...

è questo rumore che mi inquieta e non poco..dici che meriti verificare l'anticipo? verificare la posizione su A o misirarei gradi esatti con la strobo?

credimi mi ero prefissato di comperare un cilindro e pistone nuovo piaggio alla sip ma poi ho avuto paura mi dessero una ciofeca magari travasata peggio del mio cilindro del 1982...e invece mi trovo con questo meteor che sicuramente è scadente rispetto all'asso che avevo commissionato...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Banner Pubblicitari

Nel sito sono presenti alcuni banner pubblicitari che, con la collaborazione dei nostri utenti,  potrebbero aiutare a coprire una parte delle spese di gestione del server e le spese di aggiornamento del software.
Chiediamo comprensione per il disturbo visivo che i banner possono dare e ricordiamo che con qualche semplice click sui banner interessanti potete in parte e con minimo impegno contribuire ai costi che vesparesources.com sostene.
Grazie a tutti! :ciao:

×

Important Information

Per utilizzare il nostro sito devi accettare il regolamento Terms of Use e la Privacy Policy Privacy Policy