Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


jrc74xxx

Consigli rapporti con Pinasco 177 e altro..

Recommended Posts

Ciao,

 

ho un px 150 my del 2000. Avrei intenzione di montare un cilindro Pinasco alluminio 177 raccordando i carter e l'immissione per un carburatore 24/24 si.

Poichè smonterò completamente il motore a banco, secondo voi dovendo scegliere la soluzione migliore è meglio montare:

 

1) cambio originale px 150 my e sostituzione solo del pignone frizione(8 molle) con uno z22

 

2) cambio completo del px 200 my (è uguale a quello degli altri px 200 di annate passate?) e primaria 23/65?

 

 

Inoltre vi chiedo, accorgimenti particolari sulla frizione per robustezza, affidabilità? e la crocera va bene quella originale o è meglio una rinforzata come quelal DR?

 

 

Grazie 1000 :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io raccordare tutto,monterei un albero anticipato e terrei il pignone da 22.oppure puoi montare i rapporti 24/63 e se ti si siede in quarta un pignone più corto.non ho esperienza di cambi 200 suo 177.attendiamo i più esperti

 

 

Sent from my M.P. Superturbo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MODERATOR

Più che altro è buona norma presentarsi. La piazzetta è la sezione apposita.

Benvenuto e buona permanenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Il 177 sulla px my non regge il rapporto 200 da 23-65 quindi dimentica.

 

serve il pignone da 22, un albero anticipato

 

il carburo da 20 con getti adeguati conetto e coperchio rialzato

 

marmitta espansione o megadella o sip road

 

raccordatura travasi e ammissione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MODERATOR

Cioè padella modificata e espansione, permettono di gestire la rapportatura allo stesso modo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao poeta grazie per la risposta!

 

però mi chiedevo come mai un 20/20/si e non il 24 originale piaggio , io sapevo che con questa configurazione era più ottimizzato!

 

COsa può dare in più l'albero anticipato rispetto all'originale? in tal caso il mazzucchelli potrebbe andar bene?

 

 

grazie ancora!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in vero il 20 se lo raccordi alla scatola e questa al foro sul carter di ammissione, eliminando cioè i varii spigoli degli accoppiamenti della casa quanto mai approssimativi, lavora benissimo e rende il 24 inutile... il venturi più stretto se lo abbini a getti idonei ed ad un conetto al posto del filtro aria dà più pressione e spesso un buon 20-20 ben raccordato spinge meglio di un 24 sul 177... cioè si equivale grossomodo mantenendo consumi umani....

 

pur vero che un 24 parimenti lavorato và benone, ma il 24 abbinato al conetto inizia a consumare davvero troppo, avrai cioè magari qualcosina di più sopratutto in accelerazione, ma al costo di consumi spaventosi, dimentica chi dichiara consumi da 25 litro... se un 177 con il 24 e tuttoconsuma 25 litro significa che è fatto male...

 

infatti un buon 177 con 24-24 e conetto se spinge come deve e gira forte come ci si augura sempre, non farà mai meglio dei 15-18 litro!!!

 

Con il 20-20 lavorato (torretta a portata maggiorata, conetto, strombato di base, tubo benzina originale e foro tappo allargato) sei almeno sui 20 litrodi media.... per altro lo hai di già e ripeto và benone....

 

l'albero anticipato serve, così come i travasi raccordati e il kit a doppia molla sul parastrappi che bada bene và revisionato obbligatoriamente dopo 15 anni!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perfetto poeta, ottimi consigli...ma ti chiedo ancora: se volessi montareil 24 originale raccordato in P&P e con filtro originale del 200? andrebbe bene come consumi e prestazioni? (vorrei una configurazione turistica con un pò di potenza/coppia grazie:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sì se lo hai montalo.... raccoradlo e metici il filtro i getti quelli originali in partenza poi in base alla marmitta adottata in caso sali a 122-125 di puntale con il filtro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao a tutti,

 

dopo essermi documentato un pò e poichè vorrei una configurazione turistica con molto coppia in basso e abbastanza allungo (tipo un p200e) vorrei provare a montare in questo modo:

 

1) albero anticipato corsa lunga Pinasco c60

 

2) Gruppo termico Pinasco 190 ccc corsa lunga

 

3) Corona primaria z23 - 65 (come px 200)

 

4) carburatore originale Piaggio si 24/24

 

Cosa ne pensate?In linea teorica ed in generale un albero corsa lunga c60 vibra di piu di un albero in corsa normale c57?

 

Ho capito che è più difficile da mettere a punto rispetto ad un corsa standard per avere le fasi corrette, in particolare per ciò che riguarda lo spessoramento carter-cilindro e testa cilindro.

Cioè, se spessoro sotto fra carte e cilindro ho più allungo, se spessoro sopra fra testa e cilindro ho più coppia giusto? Comunque indipendentemente da cosa uno vuole privilegiare un minimo di guarnizione di tenuta in alluminio ci vorrà sempre, giusto?

 

Grazie 1000 e scusate perle tante domande :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Ciao a tutti,

 

dopo essermi documentato un pò e poichè vorrei una configurazione turistica con molto coppia in basso e abbastanza allungo (tipo un p200e) vorrei provare a montare in questo modo:

 

1) albero anticipato corsa lunga Pinasco c60

 

2) Gruppo termico Pinasco 190 ccc corsa lunga

 

3) Corona primaria z23 - 65 (come px 200)

 

4) carburatore originale Piaggio si 24/24

 

Cosa ne pensate?In linea teorica ed in generale un albero corsa lunga c60 vibra di piu di un albero in corsa normale c57?

 

Ho capito che è più difficile da mettere a punto rispetto ad un corsa standard per avere le fasi corrette, in particolare per ciò che riguarda lo spessoramento carter-cilindro e testa cilindro.

Cioè, se spessoro sotto fra carte e cilindro ho più allungo, se spessoro sopra fra testa e cilindro ho più coppia giusto? Comunque indipendentemente da cosa uno vuole privilegiare un minimo di guarnizione di tenuta in alluminio ci vorrà sempre, giusto?

 

Grazie 1000 e scusate perle tante domande :)

 

23/65 con quella configurazione ci potrebbe ancher stare .... Per le vibrazioni ci sono molteplici variabili da considerare, puoi andar tranquillo che non è la corsa a rompere le scatole.

il discorso delle fasi e i concetti allungo/ripresa non sono così semplici; se spessori fra testa e cilindro perdi compressione, e quindi potenza in generale, quindi perdi anche coppia. Se alzi le fasi, detto molto semplicemente e volgarmente, spalmi più ad alti giri il picco di coppia massima, e guadagni qualche giro in più. L'ideale è montare di scatola il cilindro e vedere se il pistone al PMI (punto morto inferiore) scopre completamente i travasi e lo scarico, altrimenti devi basettare fra cilindro e carter, poi monti la testa e misuri la distanza fra cielo del pistone e cupola della testa, e misuri anche la compressione mediante il volume della camera di scoppio, poi si può ragionare dove eventualmente agire per recuperare .

La guarnizione in alluminio, basetta o no, deve sempre essere messa fra carter e cilindro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una testa con cupola rivista risolve molto, ma c'è il problema di trovare chi la prepara. La marmitta va calcolata bene, così come il posticipo dell'albero......insomma su può anche pensare tutto, ma realizzare per bene ci vogliono preparatori, non meccanici.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×