Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird

Ricorda ogni tanto di cliccare su uno dei banner sparsi nel forum , con questa semplice operazione che ruba solo qualche attimo del tuo tempo puoi dare un contributo alla crescita di VR. 
Grazie mille :ciao:

VR-News
  • RESTYLING
  • Abbiamo effettuato un upgrade importante, qualunque problema segnalato ci aiuterà a rendere VR sempre più fruibile!
fedsc

togliere Ruggine (nuovo metodo)

Recommended Posts

ciao ragazzi, non sapendo in che sezione mettere questo post ho pensato di metterlo in fai da te...:Ave_2::Ave_2:

 

Navigando in internet ho trovato il metodo per togliere la ruggine senza usare neanche un foglio di carta vetrata (:mavieni::mavieni::mavieni::mavieni:) e senza usare prodotti stipo ferrox...

 

sono riuscito ad avere risultati a mio parere miracolosi... che ne dite?

IMG_0173.jpg

IMG_0174.jpg

IMG_0175.jpg

IMG_0176.jpg

IMG_0177.jpg

IMG_0178.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Navigando in internet ho trovato il metodo per togliere la ruggine senza usare neanche un foglio di carta vetrata (:mavieni::mavieni::mavieni::mavieni:) e senza usare prodotti stipo ferrox...

 

sono riuscito ad avere risultati a mio parere miracolosi... che ne dite?

 

E' un quiz? :lol::lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dai che siamo curiosi... cosa hai utilizzato?

Che fai ci fai vedere i risultati e non metti come si fa per ottenerli?

:mah:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate:Ave_2::Ave_2: volevo farvi incuriosire un po'.... :mrgreen::mrgreen:

 

tutto nasce dal mio poco olio di gomito:roll::roll:

 

allora cercavo un metodo per non mettermi a grattare la mia marmitta arrugginita, così perdendo diverse ore online mi sono imbattuto in un forum che parlava di armi da restaurare e ho visto alcune foto che mi sembravano miracolose, dato che avevo già tutti i mezzi a casa il giorno dopo ho deciso di provare (tutti mi offendevano e mi davano del matto), allora ho preso una bacinella, acqua, soda caustica, un pezzo d'acciaio e un carica batterie per auto, ho collegato il più al pezzo d'acciaio, il meno ai pezzi arrugginiti e dopo alcune ore è avvenuto il MIRACOLO...:risata1::risata1::risata1:

 

Il processo è chiamato elettrolisi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fico!!:mrgreen::mrgreen: peccato che per pezzi grandi rimane un pochino scomodo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Interessante di certo, ma l'elettrolisi non è che sia un metodo "nuovo"....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Interessante di certo, ma l'elettrolisi non è che sia un metodo "nuovo"....

 

Lo so, però da quel che ho visto in giro non è molto conosciuto, allora ho pensato di rendervi partecipi....

 

cmq attenti a non mettere troppa soda altrimenti il caricabatterie va in corto e si spegne...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille...

 

Proverò sicuramente ;-)

 

Tanto di ruggine in garage ne ho tanta :mavieni:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Puoi solo essere più preciso, non vorrei far saltare la centrale dell' Enel :risata:

 

 

Il caricabatterie che voltaggio e amperaggio ha? :mah:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si si, dai... dacci un pò di quantità per fare i piccoli chimici :mavieni:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

premesso che l'ho fatto solo due volte e non è che sia un esperto cmq di solito metto un cucchiaio da te di soda per ogni litro di acqua (alcuni dicono acqua distillata io ho sempre messo quella di rubinetto), utilizzo il carica batteria a 12volt ma si può usare anche quello da 6 (credo che però ci si metta di più:boh::boh:), poi l'amperaggio varia in base a quanta soda si mette e alla distanza tra il pezzo di acciao e il pezzo di ferro, la distanza non deve essere troppo piccola altrimenti salta il caricabatterie, dopo alcune ore (io di solito lo lascio anche la notte) tirate fuori il pezzo e gli date una bella lavata sotto acqua corrente con una spugna da cucina (quelle gialle e verdi per interderci) perchè il pezzo sarà ricoperto da una leggera patina nera...

cercate di farlo all'aperto perchè si libera idrogeno e ossigeno e cercate di non andare a controllare con la sigaretta in bocca (il perchè ve lo lascio immaginare:Lol_5:)

 

Vi allego la foto..

IMG_0170 (768 x 576).jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uno normalissimo per auto, io l'ho comprato al castorama ed era quello che costava meno... magari ti consiglio di non usare quello a fusibili perchè è probabile che le prime volte salti...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
uno normalissimo per auto, io l'ho comprato al castorama ed era quello che costava meno... magari ti consiglio di non usare quello a fusibili perchè è probabile che le prime volte salti...

 

Scusate l'ignoranza ma quanto costa?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

guarda il mio devo averlo pagato sui 40 euro... nn ricordo precisamente quanto....

 

l'unica cosa utilizzando questo metodo è che le zone in ombra non vengono perfettamente, ad esempio io ho provato con una marmitta a banana e tra il silenzitore e la "pancia" ne è rimasta un poca....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
guarda il mio devo averlo pagato sui 40 euro... nn ricordo precisamente quanto....

 

l'unica cosa utilizzando questo metodo è che le zone in ombra non vengono perfettamente, ad esempio io ho provato con una marmitta a banana e tra il silenzitore e la "pancia" ne è rimasta un poca....

 

Capito. Forse usandone uno più potente...? :mah:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

secondo me non è tanto usarne uno più potente ma mettere l'oggetto in modo parallelo al pezzo d'acciaio, infatti la corrente scorre di più dove trova meno resistenza al passaggio... ad esempio con la marmitta avrei dovuto metterla in piedi in modo che l'acciaio vedesse tutto un lato della marmitta, senza zone d'ombra... (non so se sono riuscito a spiegarmi), cmq se provi la pinza del più lasciala fuori dall'acqua (anche se dovesse toccare l'acqua non importa ma è sconsigliato)...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
secondo me non è tanto usarne uno più potente ma mettere l'oggetto in modo parallelo al pezzo d'acciaio, infatti la corrente scorre di più dove trova meno resistenza al passaggio... ad esempio con la marmitta avrei dovuto metterla in piedi in modo che l'acciaio vedesse tutto un lato della marmitta, senza zone d'ombra... (non so se sono riuscito a spiegarmi), cmq se provi la pinza del più lasciala fuori dall'acqua (anche se dovesse toccare l'acqua non importa ma è sconsigliato)...

 

Si, ho capito cosa intendi. Proverò al più presto, tempo permettendo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Domanda banale, se con il mio caricabatterie faccio toccare le 2 pinza fa delle scintille di un metro.

 

Ora, se le metto entrambe a bagno come può non succedere nulla? La soda non conduce elettricità?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Domanda banale, se con il mio caricabatterie faccio toccare le 2 pinza fa delle scintille di un metro.

 

Ora, se le metto entrambe a bagno come può non succedere nulla? La soda non conduce elettricità?

 

ma il positivo non credo che lo devi mettere a bagno, infatti dalla foto sembrerebbe che la pinza rossa sta fuori dall'acqua. Sbaglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Banner Pubblicitari

Nel sito sono presenti alcuni banner pubblicitari che, con la collaborazione dei nostri utenti,  potrebbero aiutare a coprire una parte delle spese di gestione del server e le spese di aggiornamento del software.
Chiediamo comprensione per il disturbo visivo che i banner possono dare e ricordiamo che con qualche semplice click sui banner interessanti potete in parte e con minimo impegno contribuire ai costi che vesparesources.com sostene.
Grazie a tutti! :ciao:

×

Important Information

Per utilizzare il nostro sito devi accettare il regolamento Terms of Use e la Privacy Policy Privacy Policy