Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


BIZIUS

scatalizzare px 150 euro 2 del 2007

Recommended Posts

Se togli il sas rimane un buco sulla cuffia in plastica, che io ho tappato con una toppa in nastro isolante.
:orrore::orrore:In che senso?? Ci si può mettere semplicemente del nastro isolante??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ragazzi, riprendo la discussione per fare ai guru della carburazione una domanda:

seguendo quanto indicato in questo topic ho scatalizzato il mio Px My (e montando una Sito normale) sostituendo i getti originali con la serie getto minimo 48 - 160, freno aria 160, emulsionatore BE3 e getto massimo 100.

Ora a distanza di qualche mese ho controllato la candela (originale) e l'ho trovata nera, asciutta e fuligginosa. Girando per i vari siti ho capito che la candela diventa così quando si ha il motore troppo ritardato o miscela aria/benzina troppo ricca.

Dato che l'anticipo non l'ho toccato presumo che debba smagrire leggermente la carburazione. Sbaglio? In effetti il mio px consuma parecchio...

Per fare ciò devo agire sulla simpaticissima vite che sta dietro al motorino di avviamento?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non sono un guru ma ti do una risposta frutto di esperienza e buon senso.

"Quando hai controllato la candela?" ti diranno subito i "guru". cioè in che condizione hai guardato la candela? dopo che hai gironzolato per mezz'ora nel traffico cittadino o dopo una bella tirata di 50 km in superstrada? nel primo caso anche con la migliore delle carburazioni la candela sarà nera nel secondo anche con una carburazione non ottimale sarà marrone. Il punto è che la carburazione devi sentirla tu: accelerando la vespa deve essere reattiva e salire bene tonda e regolare di giri e stessa cosa quando molli l'acceleratore deve scendere subito e bene di giri. se in accelerazione borbotta e fatica sei grasso, se in rilascio ci mette troppo a scendere di giri sei magro. Al minimo senza toccare l'acceleratore il motore devi sentirlo tondo e regolare: toc toc toc toc toc... se scende di giri e riprende con fatica da solo sei grasso, se invece va veloce e i colpi si sovrappongono continuamente tata ta ta tatata ta ta tata tatata ta ta ta sei magro.

sentila la vespa e se va tutto bene non toccare nulla perchè nella vespa vige la regola che se tocchi una cosa che va bene oggi, rompi un magico equilibrio e inizierà a darti altri problemi domani...e poi ci metti una vita a ritrovare l'equilibrio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie mille del consiglio. In effetti sono stato molto impreciso.

Dopo aver letto il tuo consiglio ho provato comunque a fare una bella tirata con seguente controllo della candela: nocciola medio-scuro come da specifica!

Visto che la vespa va bene..e chi la tocca!

Lezione imparata: mai disturbare il carburatore che dorme!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
non sono un guru ma ti do una risposta frutto di esperienza e buon senso.

"Quando hai controllato la candela?" ti diranno subito i "guru". cioè in che condizione hai guardato la candela? dopo che hai gironzolato per mezz'ora nel traffico cittadino o dopo una bella tirata di 50 km in superstrada? nel primo caso anche con la migliore delle carburazioni la candela sarà nera nel secondo anche con una carburazione non ottimale sarà marrone. Il punto è che la carburazione devi sentirla tu: accelerando la vespa deve essere reattiva e salire bene tonda e regolare di giri e stessa cosa quando molli l'acceleratore deve scendere subito e bene di giri. se in accelerazione borbotta e fatica sei grasso, se in rilascio ci mette troppo a scendere di giri sei magro. Al minimo senza toccare l'acceleratore il motore devi sentirlo tondo e regolare: toc toc toc toc toc... se scende di giri e riprende con fatica da solo sei grasso, se invece va veloce e i colpi si sovrappongono continuamente tata ta ta tatata ta ta tata tatata ta ta ta sei magro.

sentila la vespa e se va tutto bene non toccare nulla perchè nella vespa vige la regola che se tocchi una cosa che va bene oggi, rompi un magico equilibrio e inizierà a darti altri problemi domani...e poi ci metti una vita a ritrovare l'equilibrio

 

Ciao, ho letto la tua descrizione del motore che in rilascio ci mette troppo a scendere di giri ed ho capito che questo è il problema che avverto da qualche tempo alla mia PX MY. L'unica operazione che le ho fatto recentemente (dopo circa 2 anni di fermo) è stato cambiare il tubo della benzina, che peraltro funziona perfettamente (l'avevo aperta per sostituire spia miscelatore). Al carburatore non ho fatto nessuna modifica, però. Cosa posso fare? (Se dici che può essere un indicatore di miscela troppo magra come può essere successo e che posso fare per ripristinare la situazione originale?)

 

E' possibile che gli scompensi nella carburazione siano dati da una tensione del cavo dell'aria (potrei avere inavvertitamente deviato il suo corso con l'inserimento del nuovo tubo benzina?)?! Non credo di averlo mai visto, neppure trafficando nel telaio dopo aver tolto il serbatoio.

 

 

Grazie!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Hai il minimo alto, immagino, oppure il motore scende lentamente di giri? Nel primo caso agisci sulla vite superiore, allentandola, nel secondo bisogna ingrassare un po' svitando il bulloncino posto verso il retro.

 

Ciao Marben, a che bulloncino ti riferisci? Ho un PX MY euro 1, anche lui ha il "bulloncino"? :)

 

Grazie

Vespaindiana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

E' il bulloncino esagonale che vedi fuoriuscire nella parte posteriore della scatola carburatore, è un po' difficoltoso da raggiungere, dovresti svitarlo di 1/2 giro per arricchire la miscela.

Prima approfitterei per dare una bella pulita/revisione al carburatore, a volte basta un po' di sporco per ridurre la potata dei getti e avere problemi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

salve a tutti inizio col dirvi che ho combinato un bel casino.

ho un px 150 del 2005,avevo cambiato il padelllino anni fa, poi cercando di migliorare le prestazioni ho agito sul carbutatore.

inizialmente ho montato getti nuovi, 160/be3/102 e 48 minimo ma avendo smontato il carbutatore per pulizia ho anche smontato la vite della carburazione e quella del minimo.la vespa andava male,poi un amico qui in chat mi ha detto che per le euro 2 non era necessario cambirare getti ma solo il getto max e cosi ho smontato e rimontato tutto ma la vespa va sempre male.ho tante domande.

1)devo cambiare marmitta visto che e' vecchiotta?

2)quali getti mettere?

3)quanti giri carburare?ho letto che il 20/20 d spaco ha una vite a passo diverso rispetto al dell'orto quindi non valgono i canonici 2,5 giri da tutto chiuso

4)e la vite del minimo?come la regolo?

aiutatemi please sto impazzendo :cioe:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per adesso ho rimontato tutto secondo configurazione, 160/be3/102 minimo 48 e fatto 3 giri da tutto chiuso,attendo che mi arrivi la ghigliottina e domattina faccio pulizia flambe' della marmitta.

cmq attualmente la vespa a freddo va bene,per meglio dire dopo un paio di minuti di motore accesso e 5 min di strada con calma,se le do una tirata mi prende i 100 a bomba..appena riscalda e cmq in salita inizia a gorgogliare.la sera va nuovamente bene.aspetto di montare la ghigliottina e poi vediamo che succede

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrivata la ghigliottina presa da officine tonazzo con codice 001 ma da qualche parte ho letto che e' quella giusta da ordinare.la monta e' la vespa va malissa gorgoglii,perde potenza,perde colpi.questa ghigliottina e' senza intagli laterali mentre quella che avevo li presenta.cmq rimonto la vecchia ghigliottina perche' la vespa andava molto meglio.devo farla vedere a qualcuno mi sa.perche' sento che ancora qualcosa si puo' fare.ho dimenticato di dire che ho il miscelatore disattivato.ma non credo incida piu di tanto e che abitando in sicilia in estate la miscela la faccio quasi al 3%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 19/10/2008 at 22:49, dago dice:

 Sulla cuffia c'è la fascetta in plastica  che anche io ho lasciato al suo posto.

 

 

sas_003_839.jpg

 

A me, che non ho scatalizzato l'Euro 3, si è staccata la fascetta dalla cuffia (avevo dovuto sollevare tutto il sas per rimuovere il coperchio della vaschetta carburatore). Non capisco come vada rimessa al suo posto, in quanto la parte rotonda della fascetta ha un diametro troppo più grande del foro e non mi sembra possibile che possa entrarci. Non avrò mica perso qualche pezzo?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MODERATOR
29 minuti fa, Kaliningrad dice:

A me, che non ho scatalizzato l'Euro 3, si è staccata la fascetta dalla cuffia (avevo dovuto sollevare tutto il sas per rimuovere il coperchio della vaschetta carburatore). Non capisco come vada rimessa al suo posto, in quanto la parte rotonda della fascetta ha un diametro troppo più grande del foro e non mi sembra possibile che possa entrarci. Non avrò mica perso qualche pezzo? 

Controlla che non si siano spezzate le due linguette che si infilano nel foro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie Vol. Sì, confermo che si sono spezzate le linguette. Siccome non mi riesce trovare il ricambio, non mi resta, immagino che trovare una soluzione artigianale per rifissare la fascetta (è importante che l'aria soffiata dalla ventola arrivi bene a cilindro e testa e non esca dalla cuffia). Qualche consiglio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

×