Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST

pasqua86

Utenti Registrati
  • Numero contenuti

    26
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Points

    64 [ Donate ]

Reputazione Forum

0 non se ne sa ancora molto

Su pasqua86

  • Compleanno 15/07/1986

Informazioni Personali

  • Città
    Padova
  • Le mie Vespe
    Vespa Gran Turismo del 1968, vespa 50R del 1972
  • Occupazione
    Tecnico informatico,

Visite recenti

Il blocco dei visitatori recenti è disabilitato e non viene mostrato ad altri utenti.

Social Info

  1. Non riesco a caricarla, provo ad inserire un link: https://ibb.co/qdNGVW7
  2. Si infatti, Il problema forse era il mio manettino che per qualche strano motivo, con i fori allineati risultava come nella foto in allegato... Si fa presto a capire che non avrebbe mai potuto avere la corsa necessaria ad innestare la 4a..
  3. Alla fine ho risolto... Ho dovuto riforare la ghiera dove si inseriscono i cavi delle marce, ruotandola di 1cm più in alto (in senso antiorario) in quanto prima non c'era fisicamente la corsa necessaria ad inserire la 4a..
  4. Ciao a tutti, Ho finalmente finito di rimontare la mia vespa 50r del 72, ora mi ritrovo con gli ultimi dettagli da sistemare, come la registrazione dei fili del cambio. La mia monta ovviamente un manubrio faro tondo con il manettino a 3 marce, mentre il motore è un blocco primavera a 4 marce. Il problema è che non riesco a far entrare la 4a, sembra che la ghiera del manettino non abbia abbastanza corsa per inserirla. C'è qualche accortezza che devo sapere o qualche modifica che posso fare? Per info le altre 3 e la folle entrano perfettamente... Grazie a tutti
  5. pasqua86

    Crepa Parafango vespa GT

    Mi sa che è l'unica strada percorribile senza riverniciare... Provo ad allentare i dadi e a vedere se si riesce a fare qualcosa da sotto...eventualmente buona l'idea della camera d'aria per bloccare il tutto..
  6. pasqua86

    Crepa Parafango vespa GT

    Il parafango è originale, e a mio ricordo al momento del restauro non c'erano saldature, ne ho fatto riparazioni... Oggi ho fatto una foto e ad una verifica piu approfondita ho notato che le cose sono cambiate rispetto ad un mese fa... In sostanza oltre alla crepa esistente si deve essere formata anche una nuova crepa tutto attorno al foro come si vede in foto...ho paura sia da saldare e che facendolo si scrosti tutta la vernice attorno...altrimenti come potrei agire?? Aiuto...
  7. pasqua86

    Crepa Parafango vespa GT

    Ciao a tutti Ho un problema con la mia vespa restaurata 4 anni fa; in sostanza è sempre andata bene, ma da un mesetto a questa parte ho iniziato a sentire dalla parte anteriore della vespa dei ticchettii come della lamiera che sfrega. Indagando ho scoperto che si tratta di una crepa che si sta sviluppando dal foro di fissaggio del parafango lunga circa quasi un centimetro. Il fatto è che ho paura che crescendo troppo rischi danni più seri al parafango... saldarlo ho paura che la vernice (perfetta) si cucini e salti via, creando un bozzo bruttissimo... Cosa mi consigliate? PS l'immagine l'ho chiaramente trovata su Google e modificata per rendere l'idea del problema.
  8. pasqua86

    Vespe in Prato (PD)

    Ciao! Potrebbe essere, che riesca a passare!
  9. La tasca, stasera provo a ribatterla in fuori e dargli la forma corretta, sarà un lavoro non facilissimo in quanto da dentro non si riesce a lavorare bene col martello; vedo se magari scaldandola col cannello mi facilito un pò la vita. Per il parafango, il discorso è un pò diverso. Volevo utilizzare quello in quanto apparteneva alla mia prima vespetta di quando avevo 14 anni (purtroppo defunta tanti anni fa a seguito di un incidente ) , diciamo che è più che altro un discorso affettivo il fatto di avere un pezzo della mia vecchia special. Alla fine sono riuscito a raddrizzarlo come si deve, ma devo ancora capire se riesco a ricostruire le parti mancanti dove si collega alla forcella. Eventualmente potrei utilizzare il lamierato del suo parafango originale e purtroppo tagliato che si vede sulla prima immagine del thread. Voi che dite se gli saldassi 3 rondelle per dentro allo scopo di rinforzare i due fori superiori e quello laterale?
  10. Domanda, nella penultima foto si vede una botta nella pancia sx, che ha parzialmente rovinato la curva della lamiera... Come posso fare per tirarla fuori senza utilizzare quintali di stucco? Altra cosa, nella foto dove si vedono tutti i ricambi sabbiati, se ingrandite sul parafango, potere vedere come sia rovinato nella parte dove si attacca alla forcella; Cosa mi conviene fare? secondo voi si può saldare e molare?
  11. Sabato mattina scorso finalmente sono riuscito a portare a sabbiare la vespa, il lavoro è stato svolto molto bene a mio avviso, e fortunatamente il telaio non nascondeva grandi sorprese, a parte una botta nella sacca sx e qualche taglio qua e la da saldare. Ci sono invece molti buchi fatti dal precedente proprietario per inserire penso le fasce paracolpi in plastica che tanto di moda andavano nei mitici anni 80. La pedana ricordo che devo ancora cambiarla, ma ho aspettato a farlo per vedere prima in che condizioni avrei dovuto lavorare. Intanto nel pomeriggio ho passato la prima mano di fondo. Posto un pò di immagini del post sabbiatura;
  12. pasqua86

    pasqua86

  13. In questi giorni sono riuscito a realizzare la famosa puntatrice che si vede nei video... Ho usato un trasformatore di un vecchio forno a microonde, modificato con un secondario di 4 spire con cavo da 10mm di diametro. Ebbene.....non si riesce a fare praticamente nulla, riesco a puntare solo piccoli particolari, come viteria o lamiere di spessore fino a 3-4 decimi. Ci vorrebbe secondo me almeno un trasformatore da 3-4 KW e la 380 Quindi...esperimento fallito miseramente... Posto comunque le foto della realizzazione, molto casereccia e fatta al volo, magari per qualche lavoretto può essere comunque utile. Nel frattempo mi è anche arrivata la pedana di ricambio, mentre il manubrio dovrebbe essere a casa mia per il fine settimana. Oggi intanto si inizia a pulire e sgrassare il blocco motore, e a fare la conta dei pezzi...
×