Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • Nuovo servizio di VR .. Hosting di immagini gratuito sino a 40 mega per utente.
  • IMAGE HOST


Tutte le Attività

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Aragon

    Colorazione px 150 del 1982

    Con tutte le informazioni che avrà fornito lo avranno cacciato dalla piaggio
  3. Willis

    Restauro Vespa 150 GL 1963

    Ok non riuscivo a trovarlo nei ricambi online, avete comprato ancora da professione restauro vespa di frosinone?
  4. Ho montato la targa. Ho applicato due rondelle di gomma prima del portatarga e dopo, in modo da non rovinare la vernice: Risultato finale: Il prossimo passo sono le foto per l’FMI che, bel tempo permettendo, faró durante le vacanze di Natale. Ditemi cosa ne pensate.. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  5. Ho montato la targa. Ho applicato due rondelle di gomma prima del portatarga e dopo, in modo da non rovinare la vernice: Risultato finale: Il prossimo passo sono le foto per l’FMI che, bel tempo permettendo, faró durante le vacanze di Natale. Ditemi cosa ne pensate.. Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
  6. Oggi
  7. Gianluca102

    Restauro Vespa GL 1964

    Scusa GiPiRat, si sì è funzionante! Ho prova video del suo funzionamento! A livello meccanico è stato ripristinato Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  8. Gianluca102

    Restauro Vespa GL 1964

    E del tipo a baionetta come questo, giusto? Ho appena terminato il restauro della VBB e il conta km era lo stesso.... Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  9. GiPiRat

    Restauro Vespa GL 1964

    Anche a me sembra l'originale. Ma è funzionante? Il porta lampada non sarà facile da trovare, è il primo tipo per quel modello di contakm. Ciao, Gino
  10. Buon giorno, e buon ritrovati a tutti. È un po' che non scrivo sul forum e devo dire che ritornare a farlo è sempre un gran piacere... È come ritornare un po' indietro con il tempo... Vengo al sodo, è quasi Natale e voglio regalarmi un motore al Px "nuovo". In passato ho fatto dei viaggi 1500 2000km in 2 con il mio px 150 con Dr e ho sempre pensato prima o poi di cambiare il tiro alla mia Vespa e portarla a tenere medie più alte anche in 2 senza perdere affidabilità quindi ho prese o pensato di prendere un Kit completo con albero c lunga 60 e gruppo termico maggiorato.... Insomma il kit PINASCO che si trova a 500 euro circa. Dovendo montare tutto io il kit in questione è plug and play? Può essere una soluzione per viaggi in 2 e valigie? Sarebbe una soluzione per l'affidabilità e durata in termini di km? NON bisogno di velocità di punta... Ma guadagnerei qualcosa in più in termini di velocità max? Se conoscete kit motore completi analoghi suggerimenti ben accetti. Grazie a tutti In anticipo e a Voi maestri la parola. Px my 150 del 2002
  11. Buongiorno, questo in foto è un albero per largeframe anni 60/70 cono 17. Questo lo so per certo perché è mio. Vorrei capire dove devo misurarlo per avere la certezza? Lo chiedo perché se un giorno ne dovessi trovare uno simile non saprei come misurarlo. Vi ringrazio.
  12. Scusa, condivido al 100x100 i tuoi metodi, credo sia l’unico sistema per sbloccarlo!!! mi chiedevo dove si compra acido ossalico e come si usa?
  13. Marben

    Colorazione px 150 del 1982

    Prova a scrivere a fiorenzo.lari@piaggio.com Per anni ha risposto a simili quesiti, gratuitamente. Posso solo dire che, se la situazione è cambiata come sembra... forse stanno esagerando; già il certificato d'origine ha raggiunto prezzi da estorsione, se poi ora fanno pagare anche le informazioni sui colori - peraltro sin qui non sempre del tutto attendibili - credo sia opportuno non assecondare la richiesta.
  14. Io ho fatto lavori simili in passato varie volte …. Il peggiore fu un motore Rally 180 che era stato per anni senza candela all’ umido , ed era un blocco unico .. tutto completamente inchiodato … Tolta la testa , tranciando i bulloni che erano completamente marci , ho scaldato con il cannellino pistone e cilindro , poi raffreddato repentinamente con bomboletta spray per contratture muscolari , poi ripetute le operazioni per varie volte , nessun risultato Lasciata una settimana in ammollo con acido ossalico ed acqua , cambiandolo varie volte , poi ripetuto il trattamento caldo/freddo … ed ha iniziato a muoversi … Frizione e ventola tolte senza troppi problemi , sempre con cannellino e spray … Cuscinetti idem , con qualche fatica in piu’ , quelli dell’ albero erano completamente “saldati” ai carter … Non c’e’ invece stato verso di togliere il bullone passante di chiusura carter “lungo” , quello ho dovuto asportarlo con il trapano … Salvati i carter , cambio , frizione , testa , cilindro (rettificato) , buttati statore , ventola perche’ il motore era appoggiato per terra da quella parte e si era “mangiato” l’ alluminio , albero , pistone , etc Ciaoo Guabix
  15. Le tensioni andrebbero misurato con un carico attaccato, perché a vuoto sono molto più alte, vedrai che se attacchi la lampadina grossa la tensione andrà sui 7/8 volt, altrimenti le lampadine si frizzano immediatamente.. vedrai che la soluzione è dietro all angolo
  16. Ciao! Posso confermare come scritto ieri pomeriggio che sul filo giallo nero vi ho trovato tensione in uscita: "Con l'occasione ho fatto anche la misura della tensione di uscita del filo giallo/Nero con tensioni che si aggirano anche intorno ai 15V a.c. (Picchi in alti numeri di giri)" Verificherò la continuità al devio luci.
  17. Ottime indicazioni, senza queste informazioni era impossibile andare avanti... allora Spaghetto , dovrai fare la prova se il filo fliallo nero ( partendo dal motore) accende la lampadina, e batterlo fino al fanale... potrebbe essere anche la bobina in corto, che non genera più la tensione sufficiente.. oppure solo il devioluci ossidato
  18. Ciao, il giallo va al commutatore 3 il giallo nero alimenta le luci abbagliante anabbagliante 8: Se guardi la legenda vedi che il giallo nero alimenta: abbagliante anabbagliante spia cruscotto e posizione anteriore. Ti posto uno schema che si riesce ad ingrandire: Vespa VBB1 dal telaio 71001.pdf Francesco
  19. Ieri
  20. Giggino91

    Giggino91

  21. Vespa979

    Restauro Vespa GL 1964

    Bello, il quadrante è il suo, manca, o almeno nelle foto non c'è il portalampada. Oggetti così però andrebbero visti di persona per vedere effettivamante se hanno dei problemi, dato che ormai hanno raggiunto costi da gioielleria...
  22. Purtroppo non te lo so dire... nello schema non si capisce dove vada a finire... muore al punto 8 del devio e proviene dalla bobina di accensione... è molto strano , bisogna vedere cosa vi è attaccato..
  23. O. K. Domani testerò con la lampada, battendo il cavo giallo. Domanda ma il cavo giallo/nero a cosa serve? Visto che anche lui porta la tensione diretta al devio luci.
  24. Meglio così, vuole dire che tutto funziona alla perfezione almeno nella zona motore batteria e raddrizzatore , se la luce della lampadina è buona il problema è nella seconda parte di impianto segui il filo giallo , magari è sbucciato dentro al tunnel, oppure è collegato male il devioluci... o i fili dentro al fanale. il consiglio è di fare una lampadina test... tieni un capo a massa e testi il percorso della corrente con l’altro capo... segui il giallo al devioluci, la lampadina deve accendersi piena!!! ps ottime le tensioni al regolatore
  25. Aragon

    Colorazione px 150 del 1982

    Sì qui di seguito ti giro il link che mi ha inviato la piaggio e la risposta per email del servizio clienti https://service.piaggiogroup.com/Vintage/richdetail.asp?L=IT&B=Piaggio
  26. Gianluca102

    Restauro Vespa GL 1964

    Cercando le parti mancanti mi imbatto in questo conta km....pareri....? Mi si dice che è originale...che necessita solo del vetro nuovo e ghiera cromata...ma quell'azzurro troppo acceso dello stemma...mi fa venire qualche dubbio...il proprietario dice che il vetro ingiallendosi ha protetto i colori e lo stato del fondoscala...possibile? Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
  1. Carica ancora attività
×