Vai al contenuto

Ci è stato fatto notare che alcuni utenti hanno problemi con un numero troppo alto di notifiche che arrivano dal forum, ricordiamo che ciascuno può decidere e configurare gli avvisi e le email in funzione di cosa preferisce, il link per configurare gli avvisi è il seguente:

notifications/options/?type=new_comment

 

Grazie

horusbird horusbird
VR-News
  • RESTYLING
  • Abbiamo effettuato un upgrade importante, qualunque problema segnalato ci aiuterà a rendere VR sempre più fruibile!

Tutte le Attività

This stream auto-updates     

  1. Ieri
  2. 177 Polini NON raccordato

    Per il momento ho candela nocciola dopo la tirata in 3a, però al minimo la candela è nera. Il minimo lo tiene bene, a parte quando sono in salita/discesa, li a volte tende a scendere e devo sgasare per esere sicuro che non si spenga. Non posso alzare di più il minimo con la vite perché già lo tengo abbastanza altino. Monto getto min 48-160, dovrei cambiare getto per smagrire un pelo? Poi però rischierei di essere troppo magro in rilascio dopo una tirata, dove è il getto min a decidere la carburazione?
  3. Registare i cavi comandi

    Non immediato come meccanismo .. rileggerò questa risposta molte volte
  4. Specchietti Px

    più lungo il braccio maggiori vibrazioni, come dice Giono e maggior probabilità che possa in seguito spezzarsi. un buon braccio di uno specchietto deve essere almeno 10mm. lascia perdere ogni cosa lunga con braccio da 8mm di specchietti vecchio tipo. anche io propongo staffe piu lunghe e aperte. sulla mia ho queste: https://www.guidomoto.it/product/183646/coppia-supporti-per-specchi-vespa- puoi montare comunque i tuoi specchi, prendendo gli accessori opportuni, da ancorare alla staffa, che ti permetterà di montare i tuoi specchi originali con lo stesso sistema che hai adesso (senza asta filettatata) unico neo: le mie sono montare su un vecchio px prearcobaleno, quindi non sono certo che la staffa destra possa montare liberamente senza interferire con la pompa freno o zone limitrofe...quindi resta da verificare ciò N.
  5. Registare i cavi comandi

    be...c'è sempre in ogni lavoro chi fa qualcosa e chi fa qualcosa con un perchè... il registro su cosa agisce? semplice agisce sulla distanza tra i due punti in cui il cavo è saldamente fissato...per farmi icapire....se dal pedale del freno al punto di fissaggio c'è un metro, quello resta, ma siccome il cavo passa dal registro, quando lo sviti, per mantenersi la stessa distanza, il cavetto è costretto a portarsi dietro ciò che non è fisso: la camma delle ganasce. (quando il cavo è ben tirato) .....se il cavetto è lente, la camma non si muoverà, ma il cavo diventerà sempre più teso., limitando il gioco al pedale...stessa cosa vale per tutti i registri. io l'unico registro che tengo più o meno a metà è quello della frizione, in modo da mollare o tirare a secondo del gioco che ho alla leva una volta strretto il morsetto. per quello dei freni li monto sempre a zero e mi avvicino con la camma al miglior gioco alla leva valido per me. N.
  6. Registare i cavi comandi

    Grazie per la risposta molto esaustiva . I registri per me sono sempre stati un mistero , non lo nascondo . Perchè questo ? Perchè entrambi gli estremi di un cavo sono fissati saldamente ad un punto , il filo (di treccia metallica) è di per se inestensibile ( o meglio la sua estensione è infinitesimale quindi trascurabile) .. quindi quando si tira (o stringe ) un registro su cosa stiamo effettivamente agendo ? . Se ho capito bene una via di mezzo sarebbe quella di serrare il fermo di un cavo con registro "aperto" a metà , in modo da poter regolare (cosa non si sa) sia in un verso che in un altro . Quel poco che sono riuscito a rubare con gli occhi sono sempre lavori in un modo o in un altro .. chi monta fregandosene del registro e utilizzando il serraggio della coda del filo come unica regolazione , chi serra la coda del cavo e gioca tutto sul registro ..insomma come sempre ognuno con la sua scuola di pensiero .. Rinnovo i ringraziamenti per la tua risposta .
  7. 177 Polini NON raccordato

    Direi tutto corretto, unica cosa: è indispensabile non essere magri agli alti, soprattutto con i ghisa. Vero che magari il 99% del tempo lo farai con l'acceleratore sotto i 3/4, ma se sei magro in alto ti basta una volta una tirata a tutto gas a motore ben caldo che rischi di fare danni. Quindi ok la carburazione giusta a metà acceleratore, ma valuta bene anche quella a gas spalancato.
  8. Accessori autocostruiti

    Ho acquistato da poco una stampante 3D e mi stavo chiedendo se aveste delle idee su possibili accessori e/o attrezzi che possano essere costruiti. Al momento ho in cantiere un porta roadbook da manubrio per la mia VNB in vista della tre mari il mese prossimo, e forse delle ventole per volani HP in modo da ridurre ancor di più il peso in vista di eventuali elaborazioni e qualche faretto supplementare. Ho trovato su un sito di modelli 3d liberamente stampabili un blocca volano interessante, vi allego il link: https://www.thingiverse.com/thing:2802402 E voi, che idee avreste? Così inizio a disegnare i modelli e iniziare a produrre i primi prototipi.
  9. Aiuto !!! Pk riscalda troppo

    filtro air box polini domani ricontrollo il serraggio dei bulloni della testa e cilindro e poi vedo come va. ma per quando riguarda il riscaldamento l'unica soluzione e rivedere l'anticipo e/o cambiare candela ?
  10. Stasera ho montato i parastrappi per la seconda volta in due giorni[emoji23] come lo montata ieri non ero convinto,e stasera altri 30 euro, ma montato con metodo morsa e sono sodisfatto e più tranquillo.. Intanto sto albero pinasco ancora non arriva..aspettiamo Inviato dal mio D6603 utilizzando Tapatalk
  11. Specchietti Px

    Che bello l'adesivo del COSMIC!!![emoji106] Inviato dal mio ONEPLUS A5010 utilizzando Tapatalk
  12. piastra si bobine no troppi fili. t5rosso
  13. Problemi accensione VBB1

    da qualche periodo gli effe sono un po' migliorati certo vecchie giacenze sono passibili di sospetto. oltre a come detto da franzpero io mi sono costruito un prova condensatori e provo l isolamento ad alta tensione circa 360v cc, cosi' cerco di evitare il piu' possibile di montare ciofeche. sinceramente il condensatore esterno non mi piace perche' allungando il filo cambia anche la reazione del sistema di accensione : tempo di saturazione e altro.certo i condensatori di una volta duravano una vita e prenderne qualcuno di datato nuovo e' sempre un rischio. t5rosso
  14. Registare i cavi comandi

    la funzione del registro posteriore è banale e identica agli altri registri. ognuno ha la sua logica di utilizzo dei registri....i due estremi sono 1) stringere il cavo portando in avanti la leva fino ad avere subito la risposta pronta del pedale (e quindi apertura a toccare delle ganasce freno sul tamburo)...in questo modo il registro non ha bisogno di essere toccato, e la frenata è subito avvertibile al primo "appoggio". 2) stringere il cavo, senza spingere troppo avanti la leva....in questo modo l'apertura delle ganasce, premendo sul pedale, non è tale da far toccare immediatamente le stesse sul tamburo...il pedale quindi ha "gioco"...tale gioco viene ripristinato svitando il registro. differenza tra i due modi. Con il primo (registro tutto chiuso) man mano che si consumano le ganasce freno, il pedale prende "gioco" e quindi si può intervenire sul registro per ritornbare ad avere il pedale più "pronto"...nel secondo caso, invece con un registro parzialmente già svitato, si poù regolare per poco la prontezza del pedale, e dopo un po si dovrà necessariamente agire nuovamente sul cavo per il cavo frizione, il registro io lo tengo quasi a metà, in modo da correggere in difetto o eccesso il troppo o troppo poco tiro del cavo stesso N
  15. Aiuto !!! Pk riscalda troppo

    ontrolla che non trafii tra testa e cilindro e omunque nel dubbio 2/4 pt di getto max in + li proverei che fitro aria?
  16. Specchietti Px

    Per le vibrazioni c'ho la staffa reggi cellulare…
  17. Specchietti Px

    Occhio che, più è lunga l'asta dello specchietto, più vibra. Ciao, Gino
  18. Specchietti Px

    Potresti anche provare a piegare ulteriormente il braccio degli specchi, così da modificarne la posizione. Ovviamente dovresti farlo con gli specchietti smontati per non danneggiare il manubrio.
  19. Specchietti Px

    Ok, grazie per le soluzioni. Intanto un ricambista mi ha detto che aveva degli specchi di una ditta tipo Grandi o simile (non ricorda il nome esatto) che erano più lunghi e vorrei provare a reperirli. Sennò mi tocca adottare la soluzione di Gino. Quello che mi da fastidio è tappare i buchi sul manubrio per montarli con le staffe. E che cavolo! se ci stanno sul manubrio negli appositi buchi, bastava fare degli specchi oversize. Ma non è detto che non me li costruisca, vediamo un po', mio nipote ne ha uno smontato, vedo di studiarmelo. Vi terrò aggiornati. Gianmarco
  20. Specchietti Px

    Oppure puoi usare il mio sistema, visto che ho il tuo stesso problema. Ciao, Gino
  21. Specchietti Px

    Altrimenti devi ripiegare su staffe sottomanubrio più lunghe , che ti portino gli specchi più verso l’esterno ,anche se ,se non ricordo male , li hai fissati sul corpo manubrio ... quindi sarebbero da spostare
  22. Problemi accensione VBB1

    Grazie per la guida Francesco. Molto utile. Alla prossima e buona vespa ciaoooo
  23. chiedo venia....ho scritto d'impulso e ricordavo male....la trasmissione primaria delle vespe special 3m e 4 m con ruote da 10 è sempre stata 16/68 e non 14/69 che dovrebbe essere quella della pk hp o similari...quindi ricapitolando: vespa 50 codice 3 m ruote da 9 pollici primaria 18/67 e vespa 50 3m e 4m ruote da 10 pollici primaria 16/68.......ora dalla sto sembrerebbe che in un primo periodo le v5b1-2t abbiano impiegato una primaria di un dente più lunga......cioè una 16/67, fermo restando che la v5b1-2t nasce con le ruote da 10 pollici....non escludo che possa essere stato possibile, tra l'altro, sapendo che la numerazione dei telai inizia con 1001 si tratterebbe di 480 esemplari per la elestart e 21.000 circa per la special.....si saranno accorti che con la 16/67 ci si avvicinava troppo ai fatidici 40 kmh imposti per legge o che il mezzo era troppo fiacco in salita....io in effetti ho sia una v5a2t che una v5a3t rispettivamente del 1969 e del 1970 che hanno primaria 18/67; poi ho una v5b1t e due v5b3t rispettivamente del 1974, del 1979 e del 1980; avevo un'altra elestart v5b2t ma era anch'essa del 1974, tutte con primaria 16/68....
  24. Aiuto !!! Pk riscalda troppo

    Il problema dello cattivo scendere di giri del motore si verifica solo a motore caldo, potrebbe essere dovuto alla dilatazione del cilindro che crea dei trafili di aria fra esso e il cilindro dato che ho riscontrato anche delle macchie di olio sul cilindro. il fatto dell'anticipo non so di quanti gradi è stato anticipato il motore ma comunque si nota che è abbastanza anche dalla grinta che ha la 1 e la 2 marcia... si sente che 'tira' come una dannata.
  25. Aiuto !!! Pk riscalda troppo

    Se ha difficoltà nello scendere di giri potrebbe essere un trafilaggio d'aria dalla base del cilindro, dalla testa o dal collettore del carburatore. Se ti scalda troppo per la configurazione che hai controlla l'anticipo d'accensione, magari è qualche grado anticipata, ma qualora fosse esatta potresti decidere di posticiparla leggermente per preservare il GT
  1. Carica ancora attività

Banner Pubblicitari

Nel sito sono presenti alcuni banner pubblicitari che, con la collaborazione dei nostri utenti,  potrebbero aiutare a coprire una parte delle spese di gestione del server e le spese di aggiornamento del software.
Chiediamo comprensione per il disturbo visivo che i banner possono dare e ricordiamo che con qualche semplice click sui banner interessanti potete in parte e con minimo impegno contribuire ai costi che vesparesources.com sostene.
Grazie a tutti! :ciao:

×

Important Information

Per utilizzare il nostro sito devi accettare il regolamento Terms of Use e la Privacy Policy Privacy Policy