• Link Sponsorizzati

  • Poggiapiedi Vespa da fisso a richiudibile



    Di poggiapiedi per vespa ne esistono fissi e richiudibili, i primi sono molto economici ma diventano scomodi quando si è soli in vespa; quelli richiudibili sono molto comodi ma altrettando costosi

    Il poggiapiedi che ho modificato fa parte dei perimetrali ma la modifica è la stessa.
    Con un tagliatubi si taglia la parte che deve essere sostituita con i poggiapiedi per ciclomotore, a questi vanno sostituiti i bulloni con delle prolunghe interponendo una grover. Tagliare un pezzo di barra filettata e avvitarla alla prolunga del primo poggiapiedi bloccandola con un controdado.

    Per centrare meglio la prolunga dentro il tubo del poggiapiedi si può utilizzare un pezzo di tubo in PVC per impianti elettrici (vedi foto). Infilare la barra filettata del primo poggiapiedi dentro il tubo, dall'altra estremità avvitiamo alla barra filettata l'altro poggiapiadi provvisto di prolunga e stringiamo con forza.... adesso abbiamo in nostro poggiapiedi richiudibile, non sarà bello come quello in vendita ma abbiamo risparmiato un po' di soldini e recuperato quello fisso


    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Poggiapiedi da fisso a richiudibile iniziato da piero58 Visualizza Messaggio Originale