• Una Storia dal Passato: BIG BEAR RUN



    Metto questa discussione qui, nella sezione dedicata a‘‘Il forum dei ricordi, raccolta di foto, immagini e sensazioni di altri tempi’’, anche se credo sia materia più adatta ad un ‘‘blog’’. Penso che la inserirò anche di là.
    Tutto nasce da questa discussione, postata qualche giorno fa, che mi ha condotto ad una ricerca dai risvolti completamente inaspettati.
    http://www.vesparesources.com/showth...uro-espansione

    Perché chiamare così, ‘‘Big Bear’’, una marmitta per vespa? Come gli è venuto in mente a quelli della FAR? Cosa c’entra?
    Inizio così, come con un C’era una volta in America
    Buona lettura.

    Big Bear, in California, dalle parti della città degli angeli, è una rinomata località e stazione sciistica, in un ambiente naturale, a duemilacinquecento metri d’altitudine, dominato dal Big Bear Lake e da Big Bear Mountain. Da ormai molto tempo la vita degli abitanti si svolge nel rispetto dei valori ambientali e… e no!, non mi pare sia la direzione giusta, bisogna cercare qualcos’altro, oltre l’ambiente, chè altrimenti non si và da nessuna parte…
    Rammento a me stesso che stò cercando un collegamento tra una marmitta (per vespa!) e un nome, forse una località che all’opposto vive una diversa dimensione, mostrando una ‘’coscienza verde’’ onestamente inconciliabile con il motorismo in una sua qualsiasi declinazione… Sembra impossibile, ma dopo un pò mi accorgo che non è stato sempre così, anzi! Sono costretto a ricredermi, appena scoperto un altro sito, che già dall’esterno sembra evocare i fasti di un famoso evento del passato, al contrario riguardante proprio gli albori del motorismo a stelle e strisce, albori celebratisi esattamente qui! In breve riesco a intravedere un passato ricco di vitalità, di suggestioni, di promesse: la Big Bear Run … Comincio a leggere, a scavare via via le vicende, i luoghi, alcuni protagonisti, elementi particolari di una storia che si rivela sempre più importante e profonda. Non sapevo nulla di Big Bear e della sua Run. Si può forse (e anche senza forse, a mio parere) dire la Big Bear Run addirittura la prima! delle Desert Race, le famose corse in moto (su percorsi desertici, appunto) che tanto seguito hanno avuto nei decenni successivi, e non solo in USA. La prima edizione si disputò nel 1920, ma è dall’anno seguente che ricevette ufficialità. L’evento andò avanti fino agli anni sessanta. Una storia densa, di cui non ho modo di cogliere altro se non gli elementi più in superficie, pochi ‘‘dettagli’’. L’ultima edizione è stata apparentemente (‘‘apparently’’ - ma perché?) quella del ’63.
    Questo sito racconta un pò tutto, traduco a salti da una sezione all’altra e faccio copiaeincolla:
    http://thebannerisup.district37ama.org/races/big%20bear%20main.shtml
    Partivano a centinaia, tutti insieme, anche fino a 530 starters, per poi finire, in 119, nell’edizione del 1954. Doveva essere ‘‘impressionante’’ e ‘‘memorabile’’. Aveva generato entusiasmi fra gli appassionati, e presto vennero organizzati nuovi appuntamenti, Catilina e Greenhorn, fra gli altri.
    Il pilota più in vista è stato probabilmente Aub LeBard, che ha vinto per tre anni di seguito, nel 1949 (su Matchless), nel 1950 – questa l’edizione forse più lunga, con 185 miglia, coperte in 4 ore e 26 minuti alla media di 41,5 miglia orarie - e nel 1951 (su BSA), ma Bud Ekins è stato il più titolato, con le quattro vittorie nel ’54, ’57, ’59 e nell’ultima, appunto, del ’63. Anche Ekins era molto conosciuto, e proprio lui sarebbe stato l’uomo chiamato a fare da stunt-man nel film‘‘ La Grande Fuga’’, con Steve McQueen, su una Triumph di produzione.
    http://thebannerisup.district37ama.org/races/bb-winners.shtml
    Per tre volte la corsa è iniziata al Saugus Cafè, per finire poi a Big Bear. Saugus Cafè? Merita di essere notato, non fosse altro che è il ristorante più antico e ancora in attività della Los Angeles County. Istituito nel 1887, oggi sulla strada San Fernando, a Santa Clarita, era nato come piccolo punto di ristorazione annesso alla nuova stazione ferroviaria di Saugus, sulla originaria Railroad Avenue. Nel 1898 i fratelli Richard e Martin Wood ne presero la direzione, e qualche anno dopo (‘‘later’’) lo spostarono dall’altro lato della strada, pressappoco dove si trova ancora oggi… come una istituzione
    Santa Clarita, California - Wikipedia, the free encyclopedia


    Era da tempo che ci giravo intorno, senza avere voglia di andare a guardarci dentro fino in fondo…
    Cosa aveva da spartire il nome di quella marmitta con Big Bear veramente non sono riuscito a coglierlo, ma non fosse stato per essa non avrei saputo nulla, di questa storia…
    Mi và bene così.






    ------------------------------------
    NdA: chiunque, a qualsiasi titolo, intendesse riprendere questo ‘contributo’, o parti di esso, su qualsiasi altro sito/forum, è ‘invitato’ a citare l’autore: Alberto/Babila, per vesparesources.com



    Questo articolo era stato originariamente pubblicato nella discussione del forum: Una Storia dal Passato: BIG BEAR RUN iniziato da Babila Visualizza Messaggio Originale