PDA

Visualizza Versione Completa : Verniciare le piastrelle...



tommyramone
15-01-11, 19:30
Hai visto mai che fra di voi c'è qualche imbianchino o qualcuno che ha ristrutturato casa ultimamente...
Stò risistemando casa,ho pitturato le pareti,sostituito le applique e fatto parecchi altri lavori.Siccome le mattonelle della cucina,quelle che stanno tra il piano e i pensili sopra sono un pò bruttine,mi chiedevo se fosse possibile trattarle con un prodotto verniciante,non so,una resina o qualcosa di simile,ma che sia duraturo ed esteticamente appagante...All'Ikea hanno dei pannelli 50x60 che sarebbero perfetti,ma non mi basterebbero 150 euro per fare il lavoro e la gamma dei colori è limitatissima.Si tratta di una superficie di 420x60 cm...

mimo748
15-01-11, 19:55
Hai visto mai che fra di voi c'è qualche imbianchino o qualcuno che ha ristrutturato casa ultimamente...
Stò risistemando casa,ho pitturato le pareti,sostituito le applique e fatto parecchi altri lavori.Siccome le mattonelle della cucina,quelle che stanno tra il piano e i pensili sopra sono un pò bruttine,mi chiedevo se fosse possibile trattarle con un prodotto verniciante,non so,una resina o qualcosa di simile,ma che sia duraturo ed esteticamente appagante...All'Ikea hanno dei pannelli 50x60 che sarebbero perfetti,ma non mi basterebbero 150 euro per fare il lavoro e la gamma dei colori è limitatissima.Si tratta di una superficie di 420x60 cm...

Sicuramente qualche prodotto lo trovi...ma non ti conviene incollarci sopra delle mattonelle nuove?Oggi trovi materiali eccezionali con spessori di pochi millimetri...Strato di collante, mattonella sottile e in pochi mm hai risolto il problema....Se hai un budget massimo però credo che la soluzione più economica sia quella di cercarti un prodotto che stendi a pennello e il gioco è fatto!

tommyramone
15-01-11, 20:23
Effettivamente è una idea,ma poi non ho di che tagliarle e sagomarle dove ci sono le prese e nella linea superiore...Certo che se trovo delle mattonelle che mi piacciono a 8-9 euro al metro quadro non spenderei molto...

Ale15
15-01-11, 21:05
Dai verniciare le piastrelle non si può sentire! :orrore:


O le tieni così o le cambi...
Anche montarci sopra è una pratica che non mi convince per nulla :nono:


Ho visto piastrellare anche pavimenti sopra le vecchie mattonelle per evitare di rifare il battuto...

Io a casa mia non farei mai un lavoro del genere :boh:

Mi sa come di verniciare sulla ruggine :crazy:


Ricordati che le soluzioni più sono facili e veloci più sono costose purtroppo....

I pannelli prefiniti che dici sono ottimi per semplicità e velocità, ma le paghi entrambe :azz:

guabixx
15-01-11, 23:46
Concordo con Ale , ricoprirle non e' il massimo ...
Verniciare ancora meno ...

Considera anche che i vapori della cucina tenderebbero comunque ad infiltrarsi e ristagnare nelle fughe delle vecchie piastrelle , con conseguenti cattivi odori e scarsa igiene .
Nella mia cucina (H60 L420+65) le ho tolte e sostituite , ci ho messo un pomeriggio a toglierle ed una giornata a pulire le macerie , preparare e posarle , e non e' il mio mestiere ..
Spesa totale sui 180 Euro tutto compreso , piu' manodopera ovviamente ...

Ciao
Guabix

tommyramone
16-01-11, 10:01
Togliere le vecchie non posso,dovrei smontare la cucina per arrivare anche a quelle che stanno nascoste dalla cucina stessa,andare di mazzetta e scalpello in un condominio è fuori discussione senza seguire una procedura piuttosto lunga.I prodotti per coprire le mattonelle da quel che ho capito sono resine che fanno spessore,sotto vanno stuccate le fughe,e poi va dato questo colore,fatto a tintometro,e dalle immagini che ho trovato in internet il risultato sembra ottimo.Se posassi delle nuove piastrelle sopra le altre,una volta stuccate le fughe non vedo come i vapori possano andare ad intaccare le vecchie che stanno sotto...

Ale15
16-01-11, 10:24
Piastrellare sopra viene un lavoro pessimo secondo me...

Innanzitutto arrivi a spessori inutili, e poi dici che non vuoi smontare la cucina che gli fai la cornice con le pistrelle nuove? :orrore:

Lasci un po' e un po'?


Non è un bel lavoro a mio avviso :boh:


Per il problema del condominio non so quanto siano pignoli però se uno deve ristrutturare casa lo fa e basta :mah:

Nel mio condominio tutti gli anni c'è qualcuno che fa lavori anche importanti com allargare porte o buttare completamente giù muri...

In condominio ci si deve sopportare, metti un cartello scusate per il disagio e buona notte...

Creerai disturbo per un week end non credo ti beccherai una denuncia per questo :mrgreen:


Le resine di cui parli non le ho mai sentite, bisognerebbe informarsi sulla loro validità, non sul loro sito ovviamente ;-)

Ma se è proprio tipo vernice e colori piastrella e fughe tutto in tinta unita a immaginarlo sembrerebbe qualcosa di posticcio... non mi convince...

Se vuoi risparmiare prendi qualche piastrella d'occasione, per le cucine non è difficile trovare ultime rimanenze di magazzino, magari gli ultimi metri quadri che gli sono rimasti di uno stock...

Non è semplicissimo ma piastrellare lo si può fare anche in fai da te e risparmi anche sulla manodopera :ok:

La cucina per fare un lavoro come si deve dovresti smontarla comunque... se vuoi ristrutturare devi per forza smontare tutto lo smontabile per lavorare bene...
Per rimanere in tema con VR è come verniciare una Vespa montata :Lol_5:

Venire viene, si rifà il trucco.... ma con che risultati? :ok:

tommyramone
17-01-11, 20:36
Mumento mumento,per fare chiarezza.La mia cucina intesa come stanza,non è interamente rivestita di mattonelle,ci sono solo dietro la cucina intesa come mobile,quindi la parte da rifare è la striscia che c'è tra il piano cottura e i pensili,esistono un sacco di modelli di cucine che hanno già un pannello integrato,da qui il fatto che non esistono problemi di spessore.C'è una cornice,un'alzatina,sul piano di lavoro,se lo si smonta,si riveste la parete e lo si rimette il lavoro viene rifinito...Stasera sono passato nel negozio in cui si rifornisce di vernici la ditta in cui lavoro,hanno un prodotto industriale per rivestire le pareti che sembra fare al caso mio,una sorta di resina gommosa,con 0,5 lt si ricoprono 7 mq.Voglio provare a farmene fare una piccola quantità e provare ad applicarla su una mattonella di quelle che mi hanno lasciato come ricambio quando hanno chiuso il cantiere...

Ale15
17-01-11, 20:46
:boh:

Sono ignorante in materia, non ne ho mai sentito parlare di queste resine...

Ho fatto qualche lavoro di cantiere ma sono più uno vecchia maniera....
Già attaccare le piastrelle con la colla è moderno, fosse per me attaccherei a cemento :mrgreen:

Ovviamente scherzo, oggi ci sono un sacco di prodotti formidabili per l'edilizia, può essere che sia una cosa valida...

Tienici aggiornati perchè è una cosa che può interessare a tutti ;-)


P.S.:
Hai solo il piano cottura piastrellato se ho ben capito...
A maggior ragione in un'ora spacchi tutto, fino alla sera rasi tutto il muro bene con un frattazzo e intonaco, tanto se vai con lo scalpello non fai tanto danno, di sicuro non rompi i mattoni, il week end dopo vai di Keracoll per cucine e sanitari (regge umidità e vapori da cucina) e piastrelle nuove... in mezza giornata hai finito...

otrebor
17-01-11, 20:49
Con la carta adesiva (pvc) si ottengono ottimi risultati. la tagli nel formato giusto (ad es 20x20( ma lasci 0,5 mm in più per lato (cosi hai 0,25 di abbondanza per parte e con il fisiologico ritiro non ha problemi)
Con uno spruzzino sruzzi acqua con una punta di sapone liquido sulle piastrelle e poi le posi ma puoi sistemarle fin che vuoi con tutta la calma del caso. Dopo un paio di giorni dalla posa con uno spillo fai dei forellini se ci sono bolle e con un phon le scaldi cosi si attaccano di brutto.
Ci ho fatto anni fa una cucina a scacchi bianchi e neri che era uno spettacolo ed è ancora li.
Spendi zero e anche se tra un paio d'anni devi rifare cambi colore..
L'unica cosa che è da capire è se le piastrelle sotto (che devi sgrassare bene e semmai ridipingere le ughe prima di fare il lavoro) sono lisce o no perchè se hanno dei rilievi devi prima provare a vedere che effetto fanno.
L'unico trucco è quello di tagliarle leggermente abbondanti xchè con il tempo, al caldo, il pVC ritira leggremente. Ma fidati: funziona alla gande e il caldo non gli fa nulla e le pulisci come se fossero piastrelle.

tommyramone
17-01-11, 20:57
A maggior ragione in un'ora spacchi tutto, fino alla sera rasi tutto il muro bene con un frattazzo e intonaco, tanto se vai con lo scalpello non fai tanto danno, di sicuro non rompi i mattoni, il week end dopo vai di Keracoll per cucine e sanitari (regge umidità e vapori da cucina) e piastrelle nuove... in mezza giornata hai finito...
No,a spaccare non mi ci metto neanche,troppo casino,polvere,le macerie,lo sbattimento ecc...Lo so anche io che sarebbe la cosa migliore da fare,ma non è fattibile,piuttosto mi tengo le mattonelle che ho,che fra parentesi non sono così oscene,solo che ho in mente un altro colore.A questo punto vado in un mobilificio e mi faccio fare la controparete su misura come la voglio io,però prima voglio togliermi la curiosità di provare con la resina,che ho visto usare su Realtime in ''vendo casa disperatamente''(non so se conoscete il programma).Ci hanno rifatto tutto un bagno,pavimento compreso,e non sembrava una castroneria...Male che vada ho buttato 10 euro...

tommyramone
17-01-11, 20:57
Con la carta adesiva (pvc) si ottengono ottimi risultati. la tagli nel formato giusto (ad es 20x20( ma lasci 0,5 mm in più per lato (cosi hai 0,25 di abbondanza per parte e con il fisiologico ritiro non ha problemi)
Con uno spruzzino sruzzi acqua con una punta di sapone liquido sulle piastrelle e poi le posi ma puoi sistemarle fin che vuoi con tutta la calma del caso. Dopo un paio di giorni dalla posa con uno spillo fai dei forellini se ci sono bolle e con un phon le scaldi cosi si attaccano di brutto.
Ci ho fatto anni fa una cucina a scacchi bianchi e neri che era uno spettacolo ed è ancora li.
Spendi zero e anche se tra un paio d'anni devi rifare cambi colore..
L'unica cosa che è da capire è se le piastrelle sotto (che devi sgrassare bene e semmai ridipingere le ughe prima di fare il lavoro) sono lisce o no perchè se hanno dei rilievi devi prima provare a vedere che effetto fanno.
L'unico trucco è quello di tagliarle leggermente abbondanti xchè con il tempo, al caldo, il pVC ritira leggremente. Ma fidati: funziona alla gande e il caldo non gli fa nulla e le pulisci come se fossero piastrelle.
Ma che spessore ha questo pvc?

paki.r
17-01-11, 21:04
tommy informati bene su sta resina, perchè gia non è facile metterla decentemente in orizzontale, non oso immaginare sul verticale, e da mani non esperte!
Lo so che, ne avrai le...."pallottole"....piene, ma la cosa sensata è tirare giu le piastrelle e metterci un pannello adatto, che richiama il piano della cucina!

otrebor
17-01-11, 21:58
Ma che spessore ha questo pvc?

pvc normale. carta adesiva di quella che usano per le lettere prespaziate, la trovi in cartoleria (che è meglio perchè quella profesisonale è meno spessa perche la tagliano a plotter)
c'è di tutti i colori del mondo sarà spesso un paio di decimi di mm a occhio

Uicio76
18-01-11, 17:49
No,a spaccare non mi ci metto neanche,troppo casino,polvere,le macerie,lo sbattimento ecc...Lo so anche io che sarebbe la cosa migliore da fare,ma non è fattibile,piuttosto mi tengo le mattonelle che ho,che fra parentesi non sono così oscene,solo che ho in mente un altro colore.A questo punto vado in un mobilificio e mi faccio fare la controparete su misura come la voglio io,però prima voglio togliermi la curiosità di provare con la resina,che ho visto usare su Realtime in ''vendo casa disperatamente''(non so se conoscete il programma).Ci hanno rifatto tutto un bagno,pavimento compreso,e non sembrava una castroneria...Male che vada ho buttato 10 euro...

Ne ho sentito parlare anch' io; sono anni che vorrei provare a "verniciare" il bagno piccolo... pensate che figata!.. ti rifai il bagno nuovo e lo fai con il colore che vuoi!...senza dover stavolgere niente... se non ti piace cambi!
fammi sapere se provi la resina perche' potebbe essere interessante...:ciao:

teach67
18-01-11, 18:23
tienici aggiornati... mi hai fatto venire voglia di rivoluzionare la cucina mia. poi se funziona bene, anche i bagni..... sono tutti bianchi, mi da la sensazione di ospedale ;-):ciao::ciao::ciao:

Idol
18-01-11, 18:48
Tommy nei brico center si vendono pannelli di pochi mm di spessore che riproducono un muro in mattone,il marmo o le mattonelle,basta incollarli o inchiodarli, e ti ci vuole solo un seghetto per sagomarli

tommyramone
18-01-11, 20:28
...che richiama il piano della cucina!
...e se il piano della cucina non gli risponde?? :mah: :sbonk:
Comunque vi aggiornerò,la mia intenzione è di fare una prova su una mattonella smontata,con la resina.Se poi viene bene ci faccio la cucina,tanto poi a tirare giù la casa a colpi di mazzetta e scalpello o a ricoprire il tutto con la più impensabile diavoleria faccio sempre in tempo... ;-)

tommyramone
18-01-11, 20:29
Tommy nei brico center si vendono pannelli di pochi mm di spessore che riproducono un muro in mattone,il marmo o le mattonelle,basta incollarli o inchiodarli, e ti ci vuole solo un seghetto per sagomarli
Li ho visti,ma non sono fatti di semplice gesso alla fine?

Ale15
18-01-11, 20:38
No son tipo compensato pressato e lucidato, una roba del genere...

Van bene anche nei camper, ne ho visti montati...

Anche quello non è il massimo della finitura a mio avviso :roll:

Lo metterei avessi una casa da affittare al risparmio magari, o una seconda casa :boh:

sartana1969
18-01-11, 20:48
Li ho visti,ma non sono fatti di semplice gesso alla fine?

ci sono lastre di gres da mm 1250x3500x3sp in varie finiture e textures
il materiale è costoso ma è fantastico
stessa resistenza del fibrocemento della Ethernit (forse il miglior pannello di rivestimento per affacci e superfici esterne) ma lavorabilità decisamente superiore (basta un semplice tagliavetro per sagomarlo)

nel tuo caso specifico, prendi la macchina e, visto che sei di Cesena, vai da Rossi Abitare (zona ex zuccherificio) - chiedi del sig. Ronchi Daniele e vedrai che ti consigliera' per il meglio.

se posso permettermi, fare una fascia sottopensile (2,52 mq) in piastrelle di qualunque genere, è una sciocchezza che NON richiede grandi invenzioni.
Rompi con la mazzetta a colpi dolcissimi un paio di piastrelle e poi, con una spatola/raschino levi le altre semplicemente infilandolo sotto e facendo leva.

Non fai neanche polvere

Per montare le nuove, a meno che non cresci di spessore, ti infili sotto la base e monti solo la prima fila - aspetti che tiri e poi vai in elevazione
quando arrivi in alto (sotto il pensile) posizionil'ultima che si infila sotto il pensile, lasciando lo spazio per la penultima - monti la penultima e cali sulla crocetta o in battuta l'ultima

Colla keraflex maxi S1
se vuoi dare elasticità aggiungi lattexplus

ATTENZIONE: le piastrelle quando le posi, devono essere ben asciutte ;-)

pierandrea81
18-01-11, 21:13
Se vuoi toglierti la curiosità di questa resina fallo pure.Io ti do un modesto consiglio da modesto architetto:fatti fare una paretina su misura,spendi un pò di più ma avrai un lavoro pulito e duraturo.
A mio avviso la resina a primo acchitto potrà sebrare bella ma poi specialmente nella parte del piano cottura sarà messa a dura prova dai continui stress termici e il risultato sarà una parete piena di bollicine.

tommyramone
18-01-11, 21:17
Grazie per il consiglio Sartana,ne sai a pacchi,la terrò in considerazione...


fatti fare una paretina su misura,spendi un pò di più ma avrai un lavoro pulito e duraturo.
Una paretina fatta con che materiale?

otrebor
18-01-11, 21:34
Ne ho sentito parlare anch' io; sono anni che vorrei provare a "verniciare" il bagno piccolo... pensate che figata!.. ti rifai il bagno nuovo e lo fai con il colore che vuoi!...senza dover stavolgere niente... se non ti piace cambi!
fammi sapere se provi la resina perche' potebbe essere interessante...:ciao:

per il bagno la carta adesiva è ancora meglio ! fidatevi ragazzi.. provate a comprarne un metro in cartoleria e a farne un pezzetto e vedrete