Risultati da 1 a 16 di 16

Discussione: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

Share     
  1. #1

    Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Salve a tutti, come da titolo posseggo una Vespa 50 Special del 1982 con GT 75 e tutto il resto originale.
    Vorrei elaborarla montandoci
    - GT 102DR
    - carburatore 19/19 dell'orto
    - marmitta proma
    - albero motore Mazzucchelli anticipato
    - frizione Polini 4 dischi rinforzata
    - carter non lavorati
    Il mio dilemma a questo punto è quali rapporti montare. Avevo pensato ad un 22/63 oppure ad un 24/72.
    Con il GT 75 odio quando in discesa di 4a è tutta aperta ed esce fuori giri, mi sembra di stare di seconda so che è comunque un 50ino e non posso pretendere troppo ma mi piacerebbe un'elaborazione che faccia diminuire questo fuori giri. C'è da dire anche che qualche volta vado in 2 e che la vorrei più reattiva in salita.
    Accetto qualsiasi tipo di consiglio vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

  2. # ADS
    Circuito Pubblicitario


    Forum Modernvespa
     

  3. #2
    VRista Junior
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Barcellona
    Età
    37
    Messaggi
    110
    Potenza Reputazione
    3

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Io ti consiglio questo: primo scordati di non lavorare i carter, i travasi li devi raccordare, al limite per il 19 puoi lasciare la valvola originale. Detto questo, termica pinasco 102 in alluminio che è molto più affidabile e non esasperata come fasi, il carburatore si 19 dell'orto ma non l'shb ma bensì il phbg con attacco femmina che è un signor carburatore, se non ti interessa il casino va bene la proma come marmitta, come qualità o trovi una proma vecchia anni 80 o sennò prendi una giannelli, altrimenti una siluro modificata che sulla special fa la sua porca figura esteticamente oltre ad essere molto silenziosa. Albero motore prendi un rms che come qualità è meglio del mazzucchelli e costa pure meno altrimenti un tameni, sempre corsa 43. La frizione lascia stare la polini che costa un botto trascina ed è dura, prendi la pinasco light clutch che è una meraviglia prendi e monta. Con proma o siluro vai tranquillo con i 24/72, con parastrappi rinforzato. Chiudi e ti dimentichi del motore. Buon divertimento

  4. #3

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Avevo pensato al 102 DR perché non costa molto (su ebay si trova a 70€) e anche perchè il mio 75 è un DR e non mi ha mai dato problemi. Non vorrei raccordare i travasi per mantenere i carter originali. Se riesco a trovare altri carter in buone condizioni li raccorderei subito! Poi so che il 102 DR non è tanto differente dall'originale dal punto di vista dei travasi e delle luci, quindi credo che la differenza sia poca.

    Qual è la differenza tra i carburatori shbc e phbg?
    I rapporti 22/63 credi siano troppo lunghi?

    PS. Mi son fatto influenzare molto da questo video:

  5. #4
    VRista DOC L'avatar di Special2000
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    Salerno
    Età
    16
    Messaggi
    1 587
    Potenza Reputazione
    2

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    102 dr ok, non vuoi raccordare va bene. Albero anticipato rms racing , tameni , olympia ecc no mazzucchelli. Frizione 3 dischi qualunque xon molla rinforzata. Proma va bene, 24/72 parastrappi rinforzati vanno bene

  6. #5
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Toscana
    Età
    37
    Messaggi
    5 562
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Citazione Originariamente Scritto da Felix10 Visualizza Messaggio
    ... Se riesco a trovare altri carter in buone condizioni li raccorderei subito! ...
    Io lo consiglio sempre, meglio trovare un motore da elaborare. In questa maniera puo' fare tutti i lavori del caso...e magari passare anche ad un 130...
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  7. #6
    VRista L'avatar di Redivivus
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vespaland
    Messaggi
    467
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Ciao a tutti.
    Alla fine considerando il lavoro e gli altri pezzi il prezzo del gruppo termico è relativo,risparmieresti solo su quello.
    Volendo potresti trovare anche un 102 a meno,ti basterebbe comprarlo con un altro marchio,sempre italiano e non anonimo.
    Postresti risparmiare forse altri dieci euro ma non è questo che conta.
    Potrebbe andar abene anche la tua configurazione senza lavori di raccordatura ma non so se ne saresti soddisfatto.
    Penso che il 102 da montare senza raccordare fosse una vecchia serie e che quello attuale in realtà abbia travasi diversi.
    Va bene,questo comunque non ti aobbliga a farlo.
    Sicuramente rispetto ad ora avresti più velocità e accelerazione,con i rapporti più lunghi non avresti il problema di adesso in discesa.
    Potresti anche allungare i rapporti al 75 ma poi sarebbe meno reattiva in salita.
    Le salite di cui parli in che marcia le fai e a che velocità? Quanto sono lunghe?
    Il 102 è più potente di un 75 ma considera che il secondo adesso lo monti con rapporti originali,diciamo corti.
    In salita ed in due potrebbe risentire meno dello sforzo,questo è un esempio con una misura a spanne,se ad esempio col 75 ci sali in terza è probabile che col 102 e rapporti lunghi debba salire in seconda per andare più veloce di adesso e dutilizzando di più l'acceleratore.
    Con la configurazione che intendi fare ci ho girato e sono rimasto a volte impressionato,sicuramente giravo molto veloce rispetto al 50.
    In due ed in salita anche se più veloce sentivo che il motore fosse più stressato,se devi spremerlo troppo allora rischi di farlo durare poco.
    E' difficile regolarsi così ad occhio e provare a spiegare una senzazione che a volte è solo soggettiva.
    Pesavo anche molto meno di adesso,credo che dovrai tener conto pure del peso dei due passeggeri,nel mio caso due di adesso sarebbero tre passeggeri di allora...

  8. #7

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    salve ho una vespa 50 special del 82 volevo dargli un po di brio e cosi l'o potenziata un po con un gt DR 105 6 travasi il blocco e tutto originale.Finito il montaggio la vado a provare e noto che quando e sottosforzo in salita mi fa uno strano rumore provenire dal lato volano non so che sia qualcuno mi sa dire qualcosa a riguardo grazie.

  9. #8

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Citazione Originariamente Scritto da Redivivus Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.
    Alla fine considerando il lavoro e gli altri pezzi il prezzo del gruppo termico è relativo,risparmieresti solo su quello.
    Volendo potresti trovare anche un 102 a meno,ti basterebbe comprarlo con un altro marchio,sempre italiano e non anonimo.
    Postresti risparmiare forse altri dieci euro ma non è questo che conta.
    Potrebbe andar abene anche la tua configurazione senza lavori di raccordatura ma non so se ne saresti soddisfatto.
    Penso che il 102 da montare senza raccordare fosse una vecchia serie e che quello attuale in realtà abbia travasi diversi.
    Va bene,questo comunque non ti aobbliga a farlo.
    Sicuramente rispetto ad ora avresti più velocità e accelerazione,con i rapporti più lunghi non avresti il problema di adesso in discesa.
    Potresti anche allungare i rapporti al 75 ma poi sarebbe meno reattiva in salita.
    Le salite di cui parli in che marcia le fai e a che velocità? Quanto sono lunghe?
    Il 102 è più potente di un 75 ma considera che il secondo adesso lo monti con rapporti originali,diciamo corti.
    In salita ed in due potrebbe risentire meno dello sforzo,questo è un esempio con una misura a spanne,se ad esempio col 75 ci sali in terza è probabile che col 102 e rapporti lunghi debba salire in seconda per andare più veloce di adesso e dutilizzando di più l'acceleratore.
    Con la configurazione che intendi fare ci ho girato e sono rimasto a volte impressionato,sicuramente giravo molto veloce rispetto al 50.
    In due ed in salita anche se più veloce sentivo che il motore fosse più stressato,se devi spremerlo troppo allora rischi di farlo durare poco.
    E' difficile regolarsi così ad occhio e provare a spiegare una senzazione che a volte è solo soggettiva.
    Pesavo anche molto meno di adesso,credo che dovrai tener conto pure del peso dei due passeggeri,nel mio caso due di adesso sarebbero tre passeggeri di allora...
    Le salite che faccio, a motore avviato sto di terza ma quando la salita comincia a farsi più ripida, il motore scende di giri e sono costretto a scalare. La più lunga è 2km, la velocità non ti so dire con sicurezza perché non ho il tachimetro ma sarà intorno ai 50 km/h quando sto di terza. Ci sono anche delle salite brevi ma molto intense da poter fare solo di prima.
    In due la differenza si sente eccome! Capisco bene cosa intendi quando dici che il motore "è più stressato" ed inoltre non riesce, ovviamente, ad andare fuori giri come fa quando vado da solo. Una volta andai con un mio amico che pesa molto più di me in pianura e il motore faceva un rumore diverso, appunto "stressato".

  10. #9
    VRista L'avatar di Redivivus
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vespaland
    Messaggi
    467
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Ciao a tutti.
    Non conosci nessuno che abbia una Vespa con un 102 o altro per poter fare un confronto sugli stessi tratti?
    Non penso che in terza riesci a raggiungere i 50km/h,comunque vuol dire che in quel tratto non ne risente più di tanto.
    Mi preoccupano i tratti in prima,come si comporterebbe un 102 con i rapporti più lunghi?
    Con i pignoni speciali puoi avere molte possibilità,bisogna azzeccare comunque il giusti rapporto.
    Potrebbe andare un 102 con rapporti un po' più corti.
    Se trovi altri carter da lavorare forse ti converebbe fare anche un pensierino sul 130.
    Col calcolatore puoi simulare le varie velocità con le diverse rapportature.

    - - - post uniti in automatico dal sistema - - -

    comico_2007,hai montato il gruppo con tutto originale,anche i rapporti?
    Se è così sarai sempre fuori giri.
    La carburazione l'hai fatta?
    Per il rumore non saprei,potrebbero essere le vibrazioni,il carterino,il cuscinetto... Magari è battito o altro.

  11. #10

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Citazione Originariamente Scritto da Redivivus Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti.
    Non conosci nessuno che abbia una Vespa con un 102 o altro per poter fare un confronto sugli stessi tratti?
    Non penso che in terza riesci a raggiungere i 50km/h,comunque vuol dire che in quel tratto non ne risente più di tanto.
    Mi preoccupano i tratti in prima,come si comporterebbe un 102 con i rapporti più lunghi?
    Con i pignoni speciali puoi avere molte possibilità,bisogna azzeccare comunque il giusti rapporto.
    Potrebbe andare un 102 con rapporti un po' più corti.
    Se trovi altri carter da lavorare forse ti converebbe fare anche un pensierino sul 130.
    Col calcolatore puoi simulare le varie velocità con le diverse rapportature.

    Non conosco nessuno che possegga una vespa con un 102 .
    Scusami hai ragione non stavo di terza, ero di quarta col motore lanciato e poi costretto a scalare di terza quando comincia a farsi più ripida la salita. Ma c'è anche una salita in cui sto di terza e scendendo di giri devo scalare di seconda (ho rifatto ieri il giretto) ed ovviamente la velocità non è 50km/h ma molto di meno!
    Per quanto riguarda i tratti in prima, con un 24/72 invece di un 22/63 pensi che riuscirei a salirli di prima o di seconda? (tenendo presente che qualche volta ho anche il 2° passeggero)
    Il 130 sarebbe il top! Però per ora mi accontento del 102 che già sarà un'altra cosa rispetto al 75. Chissà se un giorno...

  12. #11
    VRista L'avatar di Redivivus
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vespaland
    Messaggi
    467
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Ciao a tutti.
    Difficile a dirsi,motori non ne ho fatti,per uno che ritocca cilindri e sperimenta è diverso.
    Ho fatto quel poco di esperienza con mezza configurazione e pezzi montati come da scatola.
    Mi avevi spaventato con quella salita... Salire col 75 di prima e rapporti originali voleva dire che un 50 originale non l'avrebbe mai potuta fare.
    Per il 102 tra 24/72 e 22/63 è preferibile la prima perchè è un po' più corta e perchè ci sono i pignoni per allungare o accorciare i rapporti. Fischia un po' per via dei denti dritti.
    Probabilmente con tutti i lavori ed un altro gruppo termico andresti più forte.
    Puoi anche segliere il gruppo più economico senza raccordare se ti accontenti.
    Con la primaria più lunga la terza dovrebbe diventare un po' più lunga della quarta di adesso, se adesso inizi di quarta male che vada col 102 dovresti andare più spedito già con una marcia in meno.
    Purtroppo è tutto misurato a spanne,cerco di descriverti come sembrava a me un 102 così.
    Da solo andari sempre più forte,in due potresti affronatre meno facilmente certe salite,non avrai la ripresa di adesso se apri il gas con una marcia alta e a bassa velocità,dovrai scalare con più cautela perchè il salto è maggiore ed il motore tende a frenare di più.
    Praticamente in due la tiravo sempre un po' o tenevo un po' di più la terza.
    Insomma perdi da qualche parte e guadagni in altro.

  13. #12

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Proprio perché come hai detto "perdo da alcune parti e guadagno in altro" devo fare delle scelte in base alle mie esigenze ed aiutandomi con i vostri consigli.
    Alla fine, grazie a te e a chi mi ha dato una mano, la mia configurazione è diventata la seguente:
    - GT 102 DR
    - carburatore 19/19 dell'orto PHBG
    - marmitta Proma (so che è un'ottima marmitta e mi piace il suo sound)
    - albero motore RMS anticipato
    - frizione Pinasco Light Clutch con parastrappi rinforzato
    - rapporti 24/72 DD (dicono che il fischio è piacevole)
    - carter non lavorati (per ora)
    Adesso devo solamente comprare i vari pezzi e montarli. Ma sono comunque disponibile per ulteriori consigli.

  14. #13

    VRista Silver
    L'avatar di joedreed
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Roma
    Età
    39
    Messaggi
    7 082
    Potenza Reputazione
    14

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Cambia il dr con il polini 102 però, è meglio in tutto.
    Anche il più coraggioso di noi solo raramente ha il coraggio di ciò che realmente sa......e voglio, una volta per tutte, non sapere molto. La saggezza pone dei limiti anche alla conoscenza.

  15. #14
    VRista L'avatar di Redivivus
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Vespaland
    Messaggi
    467
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Ciao a tutti.
    Mi pare che quella frizione costi quasi 100 euro,non la conosco,ho cercato tra annunci e nel primo dei risultati il prezzo era sulla novantina.
    Per quello che devi fare tu basterebbe una semplice tre dischi con molla rinforzata,la calssica frizione Primavera.
    Il fischio tra Proma e carburatore da 19 non dovrebbe nemmeno notarsi tanto.
    Per il gruppo termico sta a te la scelta.

  16. #15

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Qualche settimana fa sono andato a comprare la Proma e ne ho approfittato per chiedere al tizio se possedeva i vari pezzi per la mia elaborazione e mi ha detto che la frizione pinasco è sprecata per la mia elaborazione in quanto la si utilizza per elaborazioni più spinte, quindi sarebbe stata una spesa inutile e alternativamente mi ha consigliato la classica Polini 4 dischi con molla rinforzata (che fin dall'inizio avevo pensato di prendere). Poi mi ha detto che il parastrappi rinforzato non serve perché quello che esce sul 24/72 è già sufficiente.

    Per quanto riguarda la Proma, ho potuto notare che apre molto meglio ai bassi ed è migliorata leggermente nella velocità di punta... poi il sound è fantastico! 😍

  17. #16
    VRista DOC L'avatar di Special2000
    Data Registrazione
    Mar 2016
    Località
    Salerno
    Età
    16
    Messaggi
    1 587
    Potenza Reputazione
    2

    Re: Elaborazione Vespa 50 Special 1982

    Citazione Originariamente Scritto da Felix10 Visualizza Messaggio
    Qualche settimana fa sono andato a comprare la Proma e ne ho approfittato per chiedere al tizio se possedeva i vari pezzi per la mia elaborazione e mi ha detto che la frizione pinasco è sprecata per la mia elaborazione in quanto la si utilizza per elaborazioni più spinte, quindi sarebbe stata una spesa inutile e alternativamente mi ha consigliato la classica Polini 4 dischi con molla rinforzata (che fin dall'inizio avevo pensato di prendere). Poi mi ha detto che il parastrappi rinforzato non serve perché quello che esce sul 24/72 è già sufficiente.

    Per quanto riguarda la Proma, ho potuto notare che apre molto meglio ai bassi ed è migliorata leggermente nella velocità di punta... poi il sound è fantastico! 😍
    Si la frizione pinasco è sprecata, ma anche la polini secondo me lo è. Va bene una normale 3 dischi con molla rinforzata. Per il parastrappi rinforzato, è sempre un ottimo investimento, dato che ultimamente ne sento di tutti i colore sui parastrappi, anche sui tranquilli 100 con la 24/72

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato