Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 31

Discussione: Benvenuta PX200e....

Share     
  1. #1

    Benvenuta PX200e....

    Non pensavo di trovarla subito visto i prezzacci che circolano....men che meno trovarla a 5min da dove abito...se non è questo non saprei....speriamo solo di non aver grossi problemi in futuro.
    E' una conservata dell'85, per cui ci sarà qualcosa da sistemare.....ma devo dire che passando da una px150 euro3 a una old 200, di differenze ne ho trovate.....come agibilità in primis...sarò' io forse....ma la sento + "sbarazzina" molto più elastica, maneggevole....la euro 3 era + rigida (forse diversa forcella boh) ma questa PX200e è fenomenale....ha + coppia e in due si viaggia bene. (beh ovvio da 150 a 200cc direi bene)
    Di magagne non ne ho viste molte (prima cosa che ho controllato le pedane, mi sembrano ok), almeno credo, non essendo super esperto.
    Tipo, se giro la chiave la vespa rimane sempre accesa, ma ho letto nel forum di controllare il filo verde/massa...nelle foto 12 e 13, quella ruggine che sia preoccupante? Devo usare qualche prodotto per sicurezza (ferox?)
    Nell'immagine 14 ho notato una bolla di verniciatura, anche qui si può sistemare?
    Marmitta secondo me è da cambiare, pensavo a una sito, che faccio bene? Ovviamente dopo aver sistemato il motore, in programma c'è cambiare le guarnizione + pulizia generale.
    Poi non saprei, se avete altro da suggerirmi, cosa controllare ecc ecc ve ne sarei grato.
    Una cosa che non avevo mai visto è il rivestimento nel portaoggetti...ma che figataaaaa
    In conclusione posso dire di esser molto felice della mia nuova vespettetta
    Immagini Allegate Immagini Allegate
    • Tipo File: jpg 10.jpg (42.5 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 9.jpg (38.5 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 8.jpg (46.6 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 7.jpg (50.7 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 6.jpg (51.3 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 5.jpg (50.6 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 3.jpg (55.4 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 2.jpg (39.8 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 1.jpg (30.1 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 11.jpg (37.4 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 12.jpg (26.3 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 13.jpg (39.1 KB, 0 Visualizzazioni)
    • Tipo File: jpg 14.jpg (35.5 KB, 0 Visualizzazioni)

  2. # ADS
    Circuito Pubblicitario
    Età
    2010


    Forum Modernvespa
     

  3. #2
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    Qualsiasi problemino possa avere quella vespa non smonterà il fatto che hai fatto un buon affare a prenderla.

    è una 85, quindi una immatricolazione successiva all'anno del modello e di costruzione, che mi pare essere a cavallo tra 81 e 82.

    Dici che è una conservata, e potrebbe esserlo veramente, ma le pedane pur essendo buone credo siano state ritoccate nel tempo.

    Ciò che hai letto riguardo al fatto che la vespa parte sempre indipendentemente dalla posizione della chiave è vero..nel senso che potrebbe dipendere dal filo verde ormai andato, oppure anche semplicemente da uno dei due capi dello stesso..o sotto al coprimanubrio o alla centralina.

    la ruggine delle foto non mi pare troppo invasiva, ma certamente, almeno per ciò che riguarda il sottopedana, un convertitore aiuterebbe a rallentare il processo di avanzamento della ruggine

    La bolla puoi sistemarla solo rompendola e ricolorando la parte che rimane senza colore, ma onestamente la lascerei cosi.

    La marmitta non è detto che sia da cambiare... prova la vespa e senti come va, se va bene puoi tenerla...se è brutta basta una bomboletta di nero alta temperatura e torna nuova.

    del motore cos'è che vuoi sistemare? al limite puoi dargli una bella controllata...cambio olio e sostituzione guarnizione tappi, sostituzione olio motore, camdela...e poi se va bene...bene..


    per cominciarla ad usare in sicurezza, i controlli minimi sono i freni, le gomme da sostituire se vecchie anche se all'apparenza buone...in quell'occasione controlli/sostituisci anche i cerchi e le camere d'aria. poi gli ammortizzatori e impianto luci. Controlla il rotolamento ruota anteriore e posteriore.

    N.

  4. #3
    Moderatore
    VRista Platinum
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    9 972
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Benvenuta PX200e....

    Complimenti per l'acquisto e benvenuto nel mondo dei Duecentisti!!!


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  5. #4
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Benvenuta PX200e....

    se i devio luci hanno pulsanti quadrati è del 1983.....

    la marmitta serve la POLINI nuova simil originale, devi poi lavorare ampliandole le finestre sul pistone infatti non corrispondono alle finestre sul cilindro giocaci e capisci subito dove e quanto levare, il cilindro certo và smontato per una sana pulizia con l'occasione puoi anche portalo in rettifica e farlo spianare sopra di 0,5-0,7mm migliorando l'eccessivo squish che rende ogni 200 pigra.... il foro di scaricosul cilindro và lavorato su lato sx almeno 1mm essendo anche visivamente troppo spostato verso DX, ampliato di 1-2mm di lato lo posizioni in falso montaggio sui carter e verifichi che il pistone al pmi APRA PER BENE òE LUCI, IL SISTEMA MIGLIORE PER CAPIRE SE IL PISTONE RIMANE APPENA sopra il filo inferiore della luce sul cilindro (finestra-luce-travaso-ecc) è usare l'unghia, ha una precisione migliaia di volte superiore alla vista, ma anche un cacciavitino se sei pratico dice tanto... se i travasi non li apre per bene tutti solleva sotto il cilindro quei 3 decimi che mancano alla completa apertura, con la solita guarnizione d carta da 0,6mm al posto della originale da 0,2 di alluminio.... lucidal a testata e/o inviala a RINALDI del forum che ti allarga appena la cupola se non sai come si fà, migliorerà la combustione e detonerà meno....

    Albero e il resto sono per esperti, e poi devi aprire e non mi sembra il caso...

    ma già con le mgliorie al cilindro e ala marmitta gudagni quei 2cv e quei 500 giri che mancano tropo spesso alle 200cc, soli 2cv vero, forse anche meno, ma cambia il mondo perchè sono a posto giusto e quel briciolo di regimi in più aiutati dai tuoi reali 11 cv la spingono ai 110 effettivi se và bene....

    tu non lo sai ma ora scommetterei una izza segna di GPS 95 se ti và più che bene....

    2 cv + 500 giri motore in più + 10km/h di vel max come minimosono un nsieme di piccole cose che rendderanno la tua nuova bellissima vespa in 5/4, una 200 degna di essere guidata.


    controlla la frizione aprendo il coperchio, la devi sfilare per vedere il sottostante parastrappi e con l'occasione visto che ci sei cambiare dischi (tutti e 5) ed olio, un 10-40W da €5 và bene ma meglio un SAE 30 unigrado se lo trovi (CASTROL garden 4T per motozappe e decespugliatori specifica SAE 30)

    smonta senza chiederti perchè il carburatore, e sostituisci anche se non ce ne è bisogno la torretta filtro con quella ricambio PX è della Spaco e costa poco da Bicasbia, prendi anche il kit revisione guarnizioni carburatori SI e il KIT gommini scatola carburatore sono sette ed elencarli per la credo 30-esima volta mi costa fatica.... il tubo benzina prendilo RMS da catalogo per vespa PX o il Piaggio originale, €8 spesi bene...

    ora dopo aver tolto la frizione e quindi acquistato sia il dado estrattore torretta che la vite serra piatti molle devi tgliere il volano e qindi ti serve il TERZO ed ultimo estrattore che ogni buon vespista deve avere!!!

    scollega lo statore, i cavi sembrano in ordine? Sembrano guarda meglio... sotto le bobine.... il saldatore sembra buono, ma non lo è prendine uno ottimo e ben stabile.... ricabla con cavi a codice colore nuovi.... e giàche cisei monta sa la forchetta sul cavo ala candela nuova che la pipetta in gomma che gli fà da cappuccio..

    Poi vabbè gli ammo i freni e gomme passandi per la regolazione fine dei cavi e tutte quelle cosette che un vespista navigato sà per certo....

    ma prima migliora il tuo motore....gli serve perchè lavora meglio, raffredda meglio, ed acquista potenza e velocità....

    le lampadine vengono dopo... e quel'ultima maledetta freccia tranquillo.... ci siamo passati tutti, prima o poi si accenderà! Era al solito il marrone sul devio.


    Complimenti per la PETROLIO.... è bellissima., vedi di non rovinarla con portapacchi e specchi cromati, sul 5/4 ogni accessorio và nero e trovandoli FABBRI.

    Okkio solo alle euro 2-3 skatalizzate con il 177.... son vespe nuove e performanti seppur ammettiamolo fuorilegge.

  6. #5
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    per la dicitura px200E sarebbe da attribuire tra l'82 e 83, dato che anche la mia è così...ma potrebbe essere stata cambiata...sospetto sia un anno più vecchia perchè il copridado anteriore mi pare sia quello piccolo...strano...anche se c'è la scritta VR sovraimpressa e non si vede troppo bene.

    N.

  7. #6

    Re: Benvenuta PX200e....

    Grazie mille delle molteplici indicazioni....di sicuro io so dare una pulita al carburatore. Riesco a smontare il GT, ma non credo di riuscire nei lavori che mi hai indicato (Poeta), non ho esperienza nell'aprire le finestre, travasi ecc...onestamente non saprei nemmeno a chi affidarla nelle zone di Treviso San Donà. Mi devo informare bene.
    Snaicol, ti allego il libretto, è stata immatricolata nell'85 e su libretto riporta la dicitura PX200E. Magari era sta ferma nell'81 e poi immatricolata nell'85 (potrei ipotizzare boh)
    Portapacchi e specchi sono stati acquistati insieme alla vespa, purtroppo per l'appunto cromati, ma si può rimediare.....anche perché lo stelo dei spechietti sono corti, mi devo spostare un po' per vedere se ho macchine dietro. (questo non mi piace per nulla)

    Poeta, una curiosità, leggevo sempre qui che per far andare meglio il 200 bisogna cambiare anche l'albero, corsa 60, spessorando poi il GT....se farò fare a un meccanico tanto vale fare un buon lavoro...ovviamente il mio intento non è fare elaborazioni e soprattutto non vorrei fare interventi "fuorilegge".
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #7
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    sicuramente il modello è prima dell' 85. Per vedere se è 81/82 o 82/83 o fai foto dei dettgali citati precedentemente oppure fai una ricerca dal numero di telaio. La foto del libretto non mi è di aiuto.

    N.

  9. #8
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Arezzo
    Età
    37
    Messaggi
    5 561
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Benvenuta PX200e....

    Potrebbe anche essere una delle mosche bianche prodotte tra l'84 e l'86. Basta sapere le prime tre cifre del telaio.
    Sembra pero che la peda superiore sia stata ritoccata, se non erro i bulloni sono riverniciati, e anche il parafago anteriore porta la cresta sbagliata.
    In compenso è ben tenuta a prima vista, da sistemare sicuramente la parte inferiore della pedana con la bonifica delle parti con ruggine superficiale.
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  10. #9
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da Vespa979 Visualizza Messaggio
    Potrebbe anche essere una delle mosche bianche prodotte tra l'84 e l'86. Basta sapere le prime tre cifre del telaio.
    Sembra pero che la peda superiore sia stata ritoccata, se non erro i bulloni sono riverniciati, e anche il parafago anteriore porta la cresta sbagliata.
    In compenso è ben tenuta a prima vista, da sistemare sicuramente la parte inferiore della pedana con la bonifica delle parti con ruggine superficiale.

    quindi la px pre arcobaleno è sata prodotta anche tra 84 e 85??..mah..onestamente mi è nuova...dato che l'arcobaleno è stato introdotto nell' 83

  11. #10
    VRista Junior
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    vicenza
    Età
    33
    Messaggi
    107
    Potenza Reputazione
    6

    Re: Benvenuta PX200e....

    La mia è un px 200 arcobaleno dell 85. Esistono coetane prima serie?

  12. #11
    VRista Junior L'avatar di Kaliningrad
    Data Registrazione
    Jun 2016
    Località
    Firenze
    Età
    58
    Messaggi
    156
    Potenza Reputazione
    1

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da snaicol Visualizza Messaggio
    quindi la px pre arcobaleno è sata prodotta anche tra 84 e 85?
    Prodotta sicuramente no. Ma può darsi che si tratti di vecchi invenduti immatricolati due anni dopo la fabbricazione.

  13. #12
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Benvenuta PX200e....

    E' del 1983.. forcella stelo largo da PX200E.

  14. #13
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Arezzo
    Età
    37
    Messaggi
    5 561
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da snaicol Visualizza Messaggio
    quindi la px pre arcobaleno è sata prodotta anche tra 84 e 85??..mah..onestamente mi è nuova...dato che l'arcobaleno è stato introdotto nell' 83
    È già, la produzione è continuata in contemporanea con l'Arcobaleno, probabilmente per l'estero, ma qualche esemplare potrebbe anche essere rimasto in Italia.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    E' del 1983.. forcella stelo largo da PX200E.
    Tanto per ribadire, l'introduzione della forcella con perno grande è databile fine 1981 sui modelli cosidetti "Model Year" 1982.

    Comunque, dato il colore di questa px, potrebbe essere databile tra l'82 e l'83.
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  15. #14
    Moderatore
    VRista Platinum
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    9 972
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Benvenuta PX200e....

    Le prime pre-arco c'erano già a metà 1982.
    Uscivano con la scritta P200E ma avevano i ganci sottosella, forca da 20 e comandi della serie Arcobaleno.
    Conosco chi ce l'ha!


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  16. #15
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da Echospro Visualizza Messaggio
    Le prime pre-arco c'erano già a metà 1982.
    Uscivano con la scritta P200E ma avevano i ganci sottosella, forca da 20 e comandi della serie Arcobaleno.
    Conosco chi ce l'ha!
    esatto, è quindi 82-83 come è giusto che sia.... con tutte le sue cosette a posto, si vede che è bella!

    Il mio vespasenso dice 83.... ha la sfumatura di una 83 infatti, quelle del 1982 seppur identiche hanno un altro odore ed un altro riflesso... sì ho detto "odore" perchè?

  17. #16
    VRista Diamond L'avatar di Marben
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Provincia MI
    Età
    28
    Messaggi
    14 803
    Potenza Reputazione
    29

    Re: Benvenuta PX200e....

    La serie rinnovata coi ganci sottosella risale ad ottobre 1981, ma la forcella maggiorata non è arrivata subito, bensì qualche mese dopo.
    Per questa ragione esistono, e non sono poche, delle PX con ganci sotto sella e fotcella vecchio tipo.
    La precisa introduzione della forcella maggiorata è del resto documentata dalla variante al manuale per stazioni di servizio, ora non l'ho sotto mano, ma dovrebbe esserci in download. Riporta da che telaio per le tre cilindrate è adottata la nuova forcella.

    I devioluci a tasti arrivano verso la fine del 1982, assieme alle nervature di irrigidimento sul serbatoio e ai terminali ciechi delle liste pedana (solo lato scudo).


    Inviato dal mio telefono bigrigio

  18. #17
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da Marben Visualizza Messaggio
    La serie rinnovata coi ganci sottosella risale ad ottobre 1981, ma la forcella maggiorata non è arrivata subito, bensì qualche mese dopo.
    Per questa ragione esistono, e non sono poche, delle PX con ganci sotto sella e fotcella vecchio tipo.
    La precisa introduzione della forcella maggiorata è del resto documentata dalla variante al manuale per stazioni di servizio, ora non l'ho sotto mano, ma dovrebbe esserci in download. Riporta da che telaio per le tre cilindrate è adottata la nuova forcella.

    I devioluci a tasti arrivano verso la fine del 1982, assieme alle nervature di irrigidimento sul serbatoio e ai terminali ciechi delle liste pedana (solo lato scudo).


    Inviato dal mio telefono bigrigio


    Quindi alza la sella e conferma il mio 1983.... per la questione "odore" non è riportata sul manale di officina, ma è così... una 5/4 poi ha sempre la forcella larga essendo colorazione pieno 1982.... per le teste delle liste sono cieche anche dietro a mio dire... o si usavano le teste a ribattino passante o quelle a rivetto inferiore a strappo....la via di mezzo mai veduta.

  19. #18
    VRista Diamond L'avatar di Marben
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Provincia MI
    Età
    28
    Messaggi
    14 803
    Potenza Reputazione
    29

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    per le teste delle liste sono cieche anche dietro a mio dire... o si usavano le teste a ribattino passante o quelle a rivetto inferiore a strappo....la via di mezzo mai veduta.
    Sono desolato tu non l'abbia mai vista, ma puoi rimediare con la foto n. 2 del primo post.



    Inviato dal mio telefono bigrigio

  20. #19
    Moderatore
    VRista Platinum
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    9 972
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Benvenuta PX200e....

    Sto confrontando le teste delle liste con quelle che ho io.
    Mi potete dire qual'è la differenza? Ci sono quelli ciechi e quelli passanti ... in che senso?
    Grazie 1000


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  21. #20
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da Kaliningrad Visualizza Messaggio
    Prodotta sicuramente no. Ma può darsi che si tratti di vecchi invenduti immatricolati due anni dopo la fabbricazione.
    be...avevo già affermato "è una 85, quindi una immatricolazione successiva all'anno del modello e di costruzione, che mi pare essere a cavallo tra 81 e 82."...giustificatoda una non ben chiara foto del perno ruota anteriore, sembrava quello piccolo.

    la mia domanda rispondeva a vespa979, che poi ha aggiunto che: " la produzione è continuata in contemporanea con l'Arcobaleno, probabilmente per l'estero, ma qualche esemplare potrebbe anche essere rimasto in Italia" (bene a sapersi)

    appurato quindi forcella stelo grande e colorazione, passiamo da 81/82 all'anno 82/83.

    la mia px200E 165.....immatricolata 85 è la serie già con i blocchetti come arcob (estetica) produzione 83. l'altra mia 200 invece 16.... ha ancora i devio vecchio tipo, produzione 82 e denominazione P200E

    Per quanto sia utile ogni particolare in più fornito da tutti, credo che per tagliare la testa al toro, dato che gli strumenti ci sono, il nostro amico avrebbe fatto sicuramente prima ad usare il numero del telaio per tale ricerca.

    Ho dimenticato di dire che...Per rispondere riguardo ai listelli...i modelli più vecchi, avevano i terminali neri con un foro passante. dove si infilava il ribattino, che veniva poi ribadito da sotto. successivamente non sono più passanti, veniva infilato direttamente da sotto il ribattino, nell'arcobaleno mi pare invece il classico rivetto.
    Per la pedana in oggetto, che come detto anche da altri, sembra ritoccata (d'altra parte non sono stati offerti dettagli in merito) potrebbe essere che ciò che vediamo in foto con corrisponda a ciò che invece era in origine.

    N.

    P.S. O.T. specifico:
    Le tre diverse cilindrate, andavano di pari passo con le nuove introduzione dei dettagli? Ho una px150E ganci interni, blocchetti arcob e asse ruota piccolo...oppure è stata rimaneggiata?

  22. #21
    VRista Diamond L'avatar di Marben
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Provincia MI
    Età
    28
    Messaggi
    14 803
    Potenza Reputazione
    29

    Re: Benvenuta PX200e....

    Fino a metà/fine 1982 sui PX tutti i terminali delle liste pedana hanno un foro passante e sono fermati dal classico chiodo ribattuto in alluminio (ribattino).
    In seguito, sino alla fine della produzione del pre Arcobaleno, i terminali lato scudo divengono del tipo "cieco" (ovvero il foro c'è ma non è passante). Questi sono trattenuti in sede da un rivetto a strappo.
    Solo con la serie Arcobaleno i terminali divengono tutti e 12 del tipo "cieco".

    Curiosità: sulle LML ancora oggi è mantenuta la soluzione mista: 6 ciechi lato scudo, 6 passanti lato posteriore.


    Inviato dal mio telefono bigrigio

  23. #22

    Re: Benvenuta PX200e....

    Scusate se rispondo solo ora, ma non ho avuto modo di scrivere qui ieri, ho fatto una verifica del telaio...ebbene....è dell'83 perché rientra tra questi: 1983 VSX1T 165843 184910.
    Caxxarola che occhio mi avete....non siete umani siete formidabili, davvero i miei complimenti....da quando ho iniziato a seguire questo forum ho davvero imparato una marea di cose....grazie di cuore a tutti

  24. #23
    VRista DOC L'avatar di snaicol
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Pisa
    Età
    37
    Messaggi
    1 988
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Benvenuta PX200e....

    ora siamo a posto!

  25. #24
    VRista Silver L'avatar di Vespa979
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Arezzo
    Età
    37
    Messaggi
    5 561
    Potenza Reputazione
    17

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    Quindi alza la sella e conferma il mio 1983.... per la questione "odore" non è riportata sul manale di officina, ma è così... ...
    Il vespasenso di poeta ci ha azzeccato

    Citazione Originariamente Scritto da snaicol Visualizza Messaggio
    ...

    la mia px200E 165.....immatricolata 85 è la serie già con i blocchetti come arcob (estetica) produzione 83.

    ....

    P.S. O.T. specifico:
    Le tre diverse cilindrate, andavano di pari passo con le nuove introduzione dei dettagli? Ho una px150E ganci interni, blocchetti arcob e asse ruota piccolo...oppure è stata rimaneggiata?
    Confermo anchio, telaio 177*** produzione 83 immatricolata 84 stesse caratteristiche, devioluci simil arcobaleno e finalini strisce pedanana esterni cechi.
    Tra l'altro è la mia è fotocopia di questa di Vespodromo, versione Mix e stesso colore 5/4 n.2
    Inviato dal mio DynaTAC 8000X utilizzando topatalk

  26. #25
    Moderatore
    VRista Platinum
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    9 972
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Benvenuta PX200e....

    Citazione Originariamente Scritto da Marben Visualizza Messaggio
    Fino a metà/fine 1982 sui PX tutti i terminali delle liste pedana hanno un foro passante e sono fermati dal classico chiodo ribattuto in alluminio (ribattino).
    In seguito, sino alla fine della produzione del pre Arcobaleno, i terminali lato scudo divengono del tipo "cieco" (ovvero il foro c'è ma non è passante). Questi sono trattenuti in sede da un rivetto a strappo.
    Solo con la serie Arcobaleno i terminali divengono tutti e 12 del tipo "cieco".

    Curiosità: sulle LML ancora oggi è mantenuta la soluzione mista: 6 ciechi lato scudo, 6 passanti lato posteriore.
    Grazie


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato