Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 114

Discussione: Malossi T5 Lamellare

Share     
  1. #1

    Malossi T5 Lamellare

    Sto realizzando un motore T5 con termica 172 malossi, lamellare al carter con carburatore 38 e volevo condividere le lavorazioni legate a questo tipo di realizzazione.

    Il primo aspetto che salta subito all'occhio è che presentando il cilindro nel carter il passaggio residuo dei travasi è assolutamente insufficiente per il funzionamento ottimale della termica.






    Ho provveduto quindi ad allargare la finestra in modo da avere un passaggio sufficiente.






    Successivamente ho rimosso il traversino sul carter, trasformando il motore da 5 a 3 travasi.






    Sul carter dovendolo fare lamellare, ho anche provveduto a mettere in comunicazione diretta il terzo travaso con la camera di manovella






    Poi è stata la volta del pistone, che è stato privato degli spigoli ed allargato in prossimità delle finestre del cilindro.







    Dopo la lavorazione la situazione al PMI è la seguente.





    Nei prossimi giorni dovrò lavorare il carter per ospitare il collettore lamellare, lavorare l'albero per farlo funzionare al meglio con questo tipo di aspirazione, farlo saldare a laser e poi assemblare il tutto.

  2. # ADS
    Circuito Pubblicitario


    Forum Modernvespa
     

  3. #2
    VRista L'avatar di coni500
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Verona
    Età
    33
    Messaggi
    496
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Seguo con molto interesse. Che tipo di albero userai? Corsa originale del T5?

  4. #3
    Moderatore
    VRista Platinum
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    9 972
    Potenza Reputazione
    18

    Re: Malossi T5 Lamellare

    T5 con Malossi a lamelle, mi mancava.
    Seguo


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  5. #4
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Chi cavolo è che aveva due carter di avanzo T5?

    Bel motorazzo vien fuori..... attendo lavori pacco e carburatore....

  6. #5

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da coni500 Visualizza Messaggio
    Seguo con molto interesse. Che tipo di albero userai? Corsa originale del T5?
    La base di partenza sarà un'albero tameni c.52 da far diventare special lip. Inizialmente avevo pensato di farlo c.54 o 56 ma i prezzi degli alberi mi hanno scoraggiato.

  7. #6

    Re: Malossi T5 Lamellare

    I lavori proseguono, oggi ho lavorato il carter per l'aspirazione lamellare e sistemato la testata originale per adeguarla al nuovo cilindro malossi, quest'ultima è stata portata a 65mm di diametro, e 55% di cupola, l'angolo della banda è stato rivisto per essere parallelo a quello del pistone.





  8. #7
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Abbiamo messo in marcia?

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  9. #8

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da Gt 1968 Visualizza Messaggio
    Abbiamo messo in marcia?

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk
    ci vuole ancora qualche giorno, intanto oggi mi è arrivato l'albero ed ha preso forma la marmitta da me progettata che sarà la futura MdM per largeframe a corpo unico con collettore e spillo personalizzabile


  10. #9
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Ovvio GT!

    Mica sei in corsa 52 con lamelle e quei travasi enormi immagino!

    Questo su base T5

  11. #10
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    Ovvio GT!

    Mica sei in corsa 52 con lamelle e quei travasi enormi immagino!

    Questo su base T5
    No infatti , c 60 lamelle più grosse e carburo un più piccolo travasi grossi ma non così tanto

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  12. #11
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    in c 60 a 10.000 non ci arrivi, la T5 originale in corsa corta tira gli 8000 e spicci.... un 125 cavolo con padelino bello quanto vuoi ma padellino!

    Questo di Rinaldi in corsa molto corta con quel cilindro e lamella ha un solo limite il rapporto, immagino sarà un 22-64 DD Polini o Malossi, ma è comuqnue lungo.

  13. #12

    Re: Malossi T5 Lamellare

    i lavori proseguono: dopo aver verificato che con la prima lavorazione la testa aveva un Rapporto di Compressione troppo elevato, ho deciso di lavorarla ulteriormente in modo da abbassarlo.





    Sono poi riuscito a completare la lavorazione dell'albero, che come si può vedere è stato tagliato per funzionare con il lamellare e bilanciato ad ore12.
    Partirà domani alla volta della toscana per la saldatura a laser dello spinotto.






  14. #13
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    E bravo Damiano , aperto QB per il passaggio dei gas e non eccessivamente vuoto .
    Quanto paghi una saldatura laser?

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  15. #14

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da Gt 1968 Visualizza Messaggio
    E bravo Damiano , aperto QB per il passaggio dei gas e non eccessivamente vuoto .
    Quanto paghi una saldatura laser?

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk
    circa 50€

  16. #15
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 138
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Molto, molto bello.....

  17. #16

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    Questo di Rinaldi in corsa molto corta con quel cilindro e lamella ha un solo limite il rapporto, immagino sarà un 22-64 DD Polini o Malossi, ma è comuqnue lungo.
    Spesso capita a chi monta il malossi 172 sul t5 senza modificare altro che la velocità cala, questo è più che normale perché il t5 125 gira tanto ed il malossi invece tra travasi tappati e scarico basso è facile che prenda meno giri di un t5 in forma.

    Il rapporto sarà non troppo lungo per il tipo motore (il lamellare fa guadagnare parecchia coppia) 23/65 4a lunga allungabile poi con il pignone da 24 all'occorrenza.

  18. #17
    VRista L'avatar di coni500
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Verona
    Età
    33
    Messaggi
    496
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Com'è fasato quel cilindro Damiano?

  19. #18

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da coni500 Visualizza Messaggio
    Com'è fasato quel cilindro Damiano?
    170 scarico, 115 travasi, 105 frontescarico

  20. #19

    Re: Malossi T5 Lamellare

    è un peccato però rovinare in quel modo dei carter t5 sani per fare un lamellare. l' aspirazione se ci mettevi anche 5 minuti in più per curarla un attimo non sarebbe stato male in quanto anche l' occhio vuole la sua parte, che poi funziona anche così è un altro discorso. stessa cosa per l albero...con i soldi che costa uno nuovo più la saldatura ne facevi fare uno a spalle piene scaricate che a materiale, bilanciatura e passaggio era sicuramente meglio e si evitava la saldatura che in caso di sbiellata hai le spalle ko. per la termica ne ho prese in mano un paio ed un amico ha un motore lamellare fatto da fabbri con lamellare malossi phbh30 ed m3px posso dirti che come rapporti ci sei più o meno io farei comunque un pensiero alla 4 da 36 che male non fa. primari e secondar a memori sono li come altezze ed il frontescarico molto piu basso come hai detto tu. vediamo il proseguo

  21. #20
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Davide quello che si ottiene con un lamellare serio a valvola puoi dimenticarlo , per quanto riguarda l'albero io ho fatto un bel po di prove , alla fine il motore che più mi soddisfa é quello con albero biella 110 c60 e albero LP o a campana, espansione del marri fatta a occhio , termica con scarico a 185° .
    Inizia a spingere dai 4000 ed esplode di potenza da 5000 sino a 8000 .
    Che dirti ... Su carter vespa devi creare passaggio se no muri molto presto

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  22. #21

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Ho solo detto che 5 minuti in piu di fresino per sistemarla bene non gli avrebbero fatto male...per albero mi sa che non ci siamo capiti ma va bene lo stesso abbiamo diversi modi di pensare. Il mondo vespa è bello perchè ognuno fa andare i motori in modi diversi.

  23. #22
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Citazione Originariamente Scritto da davides_Bdp Visualizza Messaggio
    Ho solo detto che 5 minuti in piu di fresino per sistemarla bene non gli avrebbero fatto male...per albero mi sa che non ci siamo capiti ma va bene lo stesso abbiamo diversi modi di pensare. Il mondo vespa è bello perchè ognuno fa andare i motori in modi diversi.
    E confrontarsi costruttivamente fa solo bene , se non ho ti ho capito puoi tranquillamente farmi capire

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  24. #23

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Se partivi con albero diverso ovvero fatto su rischiesta prima cosa avevi un materiale di base migliore a cui potevi dare un po piu di carico nella chiusura senza dover ricorrere alla saldature che se in un futuro sbielli le spalle saldate le butti ed hai un albero zoppo comunque costoso di base. Potevi scegliere una biella diversa, avere una bilanciatura specifica per il tuo motore, avere maggior massa. A livello di volume in camera sei piu o meno li ed anche col passaggio. Io mi sono fatto questi conti tantè che ne ho uno in ballo. Per ora mi sono arrangiato, per non essere a piedi, con uno originale solo saldato in attesa di quello su richiesta. E poi dipende sempre dal condotto che fai...io ne ho fatto uno che porta al centro e verso la termica tipo i carter pinasco eliminando un prigioniero ed ho scelto quel tipo di albero.

  25. #24
    VRista Silver L'avatar di Gt 1968
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Cagliari
    Età
    42
    Messaggi
    4 636
    Potenza Reputazione
    11

    Re: Malossi T5 Lamellare

    Un lavoro simile al mio solo che tu hai spalle piene (passami il termine) lenticolare?
    Da chi lo hai fatto costruire ?
    Penso che pure quello di rinaldi sia stato realizzato su richiesta

    Inviato dal mio ForwardRuby utilizzando Tapatalk

  26. #25

    Re: Malossi T5 Lamellare

    L'albero usato è di qualità top, però quando sbiella o gira io generalmente gli alberi della Vespa li butto, quindi il problema reimbiellaggio non si pone. Fortunatamente poi di alberi fatti a questo modo saldati a laser non se ne è mosso nessuno e qualcuno ha fatto (anche con motori potenti) parecchie decine di migliaia di chilometri.

    Per quanto riguarda la forma posso dirti che quella a campana o special lip è quella che permette di avere più potenza. Infatti l'unica paura che ho per l'albero è di non avere volume sufficiente per farlo girare come dico io.

    La lavorazione sul carter non è terminata ma già adesso funzionerebbe perfettamente, perché il condotto è grande il giusto e la superficie risulta satinata.

    Ringrazio Davide del contributo dato alla discussione, ma lo invito a tenere presente quanto vedrà in questo post.

    La forma dell'albero è stata lungamente studiata ed ha dato grandi risultati anche in strada.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato