Pagina 1 di 5 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 25 di 124

Discussione: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

Share     
  1. #1
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.




    Stò allestendo un CLONE del mio precedente POLINI, un 210 ghisa classico, nell'era dei cilindri alluminio in corsa 60, un ghisa in corsa 57 ha del desueto...
    ma siamo proprio sicuri, che sia superato????

    Configurazione:

    cilindro POLINI ghisa 208cc, alzato con basetta da 1,5mm, scarico abbassato1,5mm a filo del celo del pistone al PMI, sopra slimazzato circa 1mm 1mm a sx e 2mm a dx per meglio centrarlo in camicia tra i due travasi (infatti in originale il foro di scarico è più spostato verso il travaso di sx) , finestre del travaso frontescarico alzate allo stesso livello dei travasi laterali, fasi ottenute :

    SCARICO 190°

    TRAVASI 130°

    albero mazzucchelli standart antcipato fasi 114° anticipo, 80° ritardo, il mazzucca si sà è troppo ritardato, la fase è stata ottenuta allungando in anticipo la valvola per 3mm e 1 mm in ritardo ottenuto in ragione di voler squadrare da fresata rotonda originale.

    carburatore 26 spaco mod G, settaggio freno aria 150,be5,132, minimo orig 50-100, foro vaschetta 1,8mm torretta a tre fori spillo NOn ammortizzato, filtro aria T5 piaggio, strombato di base e raccordato, misura reale diametro 26 spaco 24,4mm misura reale foro filtro T5 25mm, quindi devo conizzare appena anche la parte superiore del carburatore allargandola alla misura del filtro T5.

    volano 2,1 Kg versione 200 Elestart privo di ghiera.

    rapporti polini 23-64 DD con quarta da 36

    testa polini evo nuova

    squish, ho circa 2,5 ora, faccio tornire il cilindro abbassando di 2,3-2,1mm poi aggiungo tra testa e cilindro la guarnizione di rame dissipatrice (ad alette) da 1mm ottenendo circa 1,3/1,5...se comprime troppo allargo la cupola alla bella testa polini addolcendo l'RC... và detto che lo squish sarà amnche troppo basso per i miei gusti, ma la basetta di rame oltre a dissipare meglio elimina anche le detonazioni ed i cosidetti battiti in testa... quindi squish cattivo possibile.

    Domani ritiro il cilindro dalla rettifica.... ho praticamente richiuso, aggiungo foto dei travasi ed altro presto...

    e in men che non si dica lo proverò statene certi...

    dopo ovviamente un buon rodaggio di almeno... b'hè facciamo circa 10Km dai! D'altronde è tutto nuovo di scatola....
    Ultima modifica di poeta; 27-04-15 alle 21:49

  2. # ADS
    Circuito Pubblicitario
    Età
    2010


    Forum Modernvespa
     

  3. #2
    VRista DOC L'avatar di ASSEACAMME
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    mandrachia alta
    Età
    45
    Messaggi
    1 744
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    cilindro in ghisa desueto...... parliamone...

    se montato con i dovuti accorgimenti si riesce a farlo diventare pure affidabile ... non ricordo fasi e squisch perchè sono un po di anni che ho fatto il motore ...

    ghisone di seconda mano quasi nuovo montato in c60 con albero mceur worb5...(acquistato rigorosamente di seconda mano). portata la tolleranza a 12/100(se non ricordo male), basetta in rame in testa e testa mmw (si scrive così?), un giro di tela smeriglio sl pistone, allargato lo scarico di un paio di mm ...rapporti22/68 (con pignone da 22 della sei molle il più lungo che ho trovato in casa, su cestello a sette molle con anello), volano elestart 200 con ghiera, megadella v1.4 e phbh 26. rimane un bel motore civile per un uso quotidiano urbano...affidabile in supestrada e giri a largo raggio...un mulo da carico. piemamente soddisfatto di questo 200....superato ?

  4. #3
    Moderatore
    VRista Diamond
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    10 110
    Potenza Reputazione
    19

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Grande Polinone, se settato con cura è indistruttibile!

    Se non ricordo male usciva col pistone grand sport monofascia ... ma parliamo della preistoria


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  5. #4
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    B'hè si dai.. superato è superato.... ci sono i cilindri di alluminio oggi... e anche tu sei stato tentato dal corsa 60 leggo...

    Io lo monto diffrente dal tuo, ovvero da giri in corsa 57, spero girerà altino oltre i 9000, eguagliando mi auguro il suo predecessore....
    che segnò come "peggior misurazione GPS" in rodaggio e senza ulteriori step e messe a punto ben 125km/h!!!!!!!!!

    ... li raggiungeva poi in un attimo ma poi dovevo tirare i remi in barca, per varii motivi di sicureza e tenuta, infatti il rapporto polini in fin dei conti cortino e la ghisa non reggono a lungo simili strippate... è cioè motore da sparata e seppur veloce non tiene l'andatura a gas fisso troppo a lungo.... urla quindi, ma non viaggia come probabilemnte fà il tuo...

    Fine settimana se ho tempo lo monto e lo metto da subito alla frusta...
    vediamo se la basettona di rame mi raffredda decentemente quel "vecchio termosifone di ghisa"!

    Vediamo se in caduta libera in autostrada... sapra far meglio

  6. #5
    VRista Senior L'avatar di aborigeno
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    umbertide p.g
    Età
    40
    Messaggi
    761
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio

    Stò allestendo un CLONE del mio precedente POLINI, un 210 ghisa classico, nell'era dei cilindri alluminio in corsa 60, un ghisa in corsa 57 ha del desueto...
    ma siamo proprio sicuri, che sia superato????

    Configurazione:

    cilindro POLINI ghisa 208cc, alzato con basetta da 1,5mm, scarico abbassato1,5mm a filo del celo del pistone al PMI, sopra slimazzato circa 1mm 1mm a sx e 2mm a dx per meglio centrarlo in camicia tra i due travasi (infatti in originale il foro di scarico è più spostato verso il travaso di sx) , finestre del travaso frontescarico alzate allo stesso livello dei travasi laterali, fasi ottenute :

    SCARICO 190°

    TRAVASI 130°

    albero mazzucchelli standart antcipato fasi 114° anticipo, 80° ritardo, il mazzucca si sà è troppo ritardato, la fase è stata ottenuta allungando in anticipo la valvola per 3mm e 1 mm in ritardo ottenuto in ragione di voler squadrare da fresata rotonda originale.

    carburatore 26 spaco mod G, settaggio freno aria 150,be5,132, minimo orig 50-100, foro vaschetta 1,8mm torretta a tre fori spillo NOn ammortizzato, filtro aria T5 piaggio, strombato di base e raccordato, misura reale diametro 26 spaco 24,4mm misura reale foro filtro T5 25mm, quindi devo conizzare appena anche la parte superiore del carburatore allargandola alla misura del filtro T5.

    volano 2,1 Kg versione 200 Elestart privo di ghiera.

    rapporti polini 23-64 DD con quarta da 36

    testa polini evo nuova

    squish, ho circa 2,5 ora, faccio tornire il cilindro abbassando di 2,3-2,1mm poi aggiungo tra testa e cilindro la guarnizione di rame dissipatrice (ad alette) da 1mm ottenendo circa 1,3/1,5...se comprime troppo allargo la cupola alla bella testa polini addolcendo l'RC... và detto che lo squish sarà amnche troppo basso per i miei gusti, ma la basetta di rame oltre a dissipare meglio elimina anche le detonazioni ed i cosidetti battiti in testa... quindi squish cattivo possibile.

    Domani ritiro il cilindro dalla rettifica.... ho praticamente richiuso, aggiungo foto dei travasi ed altro presto...

    e in men che non si dica lo proverò statene certi...

    dopo ovviamente un buon rodaggio di almeno... b'hè facciamo circa 10Km dai! D'altronde è tutto nuovo di scatola....
    Ben lavoro almeno per tè che credi ancora sul ghisa, ma perché monti un be5? E non il classico be3?
    Ultima modifica di senatore; 02-05-15 alle 08:20 Motivo: Eliminazione foto

  7. #6
    VRista DOC L'avatar di ASSEACAMME
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    mandrachia alta
    Età
    45
    Messaggi
    1 744
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    B'hè si dai.. superato è superato.... ci sono i cilindri di alluminio oggi... e anche tu sei stato tentato dal corsa 60 leggo...

    Io lo monto diffrente dal tuo, ovvero da giri in corsa 57, spero girerà altino oltre i 9000, eguagliando mi auguro il suo predecessore....
    che segnò come "peggior misurazione GPS" in rodaggio e senza ulteriori step e messe a punto ben 125km/h!!!!!!!!!

    ... li raggiungeva poi in un attimo ma poi dovevo tirare i remi in barca, per varii motivi di sicureza e tenuta, infatti il rapporto polini in fin dei conti cortino e la ghisa non reggono a lungo simili strippate... è cioè motore da sparata e seppur veloce non tiene l'andatura a gas fisso troppo a lungo.... urla quindi, ma non viaggia come probabilemnte fà il tuo...

    Fine settimana se ho tempo lo monto e lo metto da subito alla frusta...
    vediamo se la basettona di rame mi raffredda decentemente quel "vecchio termosifone di ghisa"!

    Vediamo se in caduta libera in autostrada... sapra far meglio
    sarà anche superato/obsoleto...ma il termosifone in c60 va
    oltre un certo regime, per ovvie ragioni di sicurezza, non vado...4^ corta, e pignone da 20 e 21 elicoidale urlava.
    22/68 mantiene una buona ripresa, viaggio a regime di crociera a 6000 giri (da contagiri cosa) con ancora tanto motore...
    andando oltre i 9000 (sempre di contagiri) oltre la normale strippata mi sbriciola lo spingidisco.

  8. #7
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9
    Lo sò.. infatti lo stò montando in c 57.... non è ne il primo ne il secondo che faccio.... mio precedente migliore girava sui 9000 di quarta e circa 130 gps... però prendeva aria sottopedana e flottava impazzito a 1 cm dal suolo.... credo che se tiravo fuori le braccia ad aereoplano decollavo davvero! tipo 9500 di terza e momenti 120 in terza!!! Non ha mai grippato ma quando lo strippavo (sempre) e poi mi fermavo.... scaldava dalla cornice targa fino alla punta del parafango anteriore cribbio!

    Però a tenuto botta alla mia violenza... ad un rodaggio chinato in Cristoforo Colombo Roma Ostia in agosto sul filo dei 120 fissi.... insomma non viaggiava certamente bene.... ma piuttosto era da pirateria pura cittadina e strafottenza fuori porta.... c'era un video non ricordo dove... in cui ci gironzolo nel quartiere in Roma sul filo dei 110 impennandolo di ogni marcia anche a 90 all'ora di quarta!!!???

    Insomma non sarà un alluminio, non sarà in corsa 60 ma mi aspetto di replicare con questo clone il precedente termosifone...
    Farò ovvio video e misurazioni, sperando nei 125 GPS almeno.... sembrassero pochi.

    Monto un BE5 perchè ho un freno aria appena più piccolo del 160 ovvero un 150 il freno da BE5 è in pratica il BE3 con il foro superiore più piccolo ed uguale agli altri in basso, è cioè più proporzionale al freno da 150, punto a non avere un getto max sporpositato ma di rimanere tra 130 e 132, ovvero sul filo magro o comuqnue pulito, ma il BE3 sarà per certo in prova come un freno da 185 ed un getto tra 136 e 140... pure il cono polini ed il risavel... insomma ne ho di prove da fare!

    Vedo di provare pure un ritardatore di fase da abbinare al bel volano elestart da 2 kg... anche se immagino che accelerare con questo in fase anticipata non sia la cosa più prudente del mondo... insomma l'altro tutto posticipato in partenza faceva le buche in terra con la fase fissa... partendo da A e sfrizionando in partenza di brutto.... per quanto banale, non è motore facile da tenere giù... ma sopratutto mette a dura prova la frizione sette dischi seppur affogata in 500 cl di olio 80/90 ben oltre il livello massimo fissato da libretto alla metà esatta di 250 cl.
    Ultima modifica di senatore; 02-05-15 alle 08:19 Motivo: Ottimizzazione spazio.

  9. #8
    VRista Senior L'avatar di TotoDani
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Località
    Torino
    Età
    30
    Messaggi
    509
    Potenza Reputazione
    5

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Tu sei un pazzo !!!!

    comunque complimenti per i motoroni che fai !!

  10. #9
    VRista DOC L'avatar di ASSEACAMME
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Località
    mandrachia alta
    Età
    45
    Messaggi
    1 744
    Potenza Reputazione
    8

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    ... ma sopratutto mette a dura prova la frizione sette dischi seppur affogata in 500 cl di olio 80/90 ben oltre il livello massimo fissato da libretto alla metà esatta di 250 cl.

  11. #10
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    preso il cilindro in rettifica.... domani infilo ed accendo sul cavalletto... se tutto ok sabato monto.

  12. #11
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Oggi infatti acceso... è partito subito e da subito ho scongiurato trafilaggi dei paraolii e perdite varie, è asciutto, tondo bello ed ha una gran voce, avevo dimenticato di avere una megadella V5 sullo scaffale che mi è tornata di gran utilità.... gira tondo vibra nulla ed è equilibratissimo...

    la basetta di rame tra testa e cilindro prepparata dal buon Francesco è pronta ma NON servirà... in rettifica non sono scesi oltre i 2mm sopra e con la basetta sotto da 1,5 ho uno squish da 1,5 circa che è buono così...

    sotto le foto dopo e prima.

    Ultima modifica di poeta; 29-04-15 alle 21:47

  13. #12
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Stamattina l'ho fatto girare un pò sul cavalletto prima di andare al lavoro.....

    ha un sound fantastico.... minimo e ritorno perfetti....

    aspirazione notevole... pressione dei gas in uscita dalla marma esagerata...

    dopo un pò Pluff si spegne!!!! ODDIO?!

    vado a vedere il serbatoio ausiliare.... IMPOSSIBILE! In due minuti di cavalletto si è ciucciato 1/4 DI LITRO???????

    Lo devo montare, lo devo montare.... qualcosa mi dice che avrò piacevoli sorprese... canta divino....con scarico a 190 o un pelo oltre e rapporti corti vedrei bene una cafonissimala marmitta del MARRI o la nuova POLINI... vediamo se la merita al primo giro.... vediamo se tiene botta... se segna il dovuto... se scalda troppo....

    pur sempre di termosifone si tratta.
    Ultima modifica di poeta; 30-04-15 alle 10:03

  14. #13
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    oggi montato! Ovviamente sono in rodaggio ed "ovviamente" l'ho messo alla frusta! Primarilevazione modesta 119, hvabbe in fin dei conti trovare strada non era facile, ma sentivo che ne avevo ancora... tornato al box Simonini via la guarnizione in testa getto da 140 BE3 e cono con RISAVEL, RIPROVO stavolta sulla Salaria. ... in quarta non trovo strada a sufficienza ma tiro fino ai 122 gps in vero andando pure sul prudente, decido per non sucidarmi di prendere un paio di rilevazioni sulla terza sparata... segnando un ottimo 115-116-116... in quarta vedremo, a100 km/H sto praticamente sonnecchiando! Tira stimo 9000 in terza e 8000 in quarta è cafonissima! I 125 gps sicuri li prende... forse meglio... accelerazione ed elasticità notevoli... dopo vi dico meglio... Montato acceso e lanciato! Giuro! Nemmeno il minimo ho dovuto regolare... tutto perfetto... sono molto soddisfatto... e...
    Il Termosifone non scalda affatto!
    Ultima modifica di poeta; 01-05-15 alle 19:00

  15. #14
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Eccomi tornato dalla cena.... blurp! Scusate....

    allora con la tastiera mi rispondo più comodamente.... cavolo nessuno mi si fila!!!! Saranno andati tutti fuori porta d'altronde....

    io oggi solo soletto a Roma... per fortuna che qualche randagio passa sempre dalle mie parti a darmi un saluto.... e stavolta devo dire il solito vespista di passaggio è capitato proprio al momento giusto!!! Infatti stavo con una mano tenedo il telaio con l'altra infilando il motore e con l'altra ancora cercavo di infilare il perno mentre con la mia quarta ed ultima mano cercavo di spingerlo dentro dall'altra parte!!!! Cinque mani sono meglio di quattro però ed in un attimo il motore era su!

    Allora come dettos egnati 122 Gps, ma sia ben chiaro c'era ben altro da spremere, la vespa gira altissima di regimi molto fluida e pulita, ha un bel sound tipo cross con la simonini, che si comporta egregiamente... rimane ed è un fatto leggermente pigra di quarta, ma pigra è un termine eccessivo, cioè divora le prime tre marce fino al fondo scala (segnati 116 in terza gps), poi in quarta seppur allunga tutto lo fà in modo più docile e lungo, lo scarico a 190° richiederebbe il pignone da 22 DD per primaria Polini 23-64DD della DRT, o perlomeno una quarta da 36 denti che non avevo.... probabile che allungando tutta la quarta segni velocità imbarazzanti, ma anche probabile che a quei regimi e quelle velocità il cilindro in ghisa si fonda.... scaldare comunque non scalda tanto, ma oggi era una giornata fresca e nonostante i 122 GPS ottenuti in vero non l'ho tirata più di tanto....

    bellissima la progressione sotto inaspettatamente gestibile, non è nè pigra nè vuota, ma quando prende coppia si capisce meglio di che pasta sia fatta....

    il precedente motore identico, aveva uno scarico fasato a 185° ed era una briciola più reattiva, ma non aveva l'urlo di questa...

    con la megadella và benone, una V5 ben libera, ma gli ho preferito la simonini per simpatia e sana tamarraggine...

    Sfonderà i 125km/h ed è certo, forse sul lungo in caduta libera segnerà anche i 130 GPS, viaggia sui 100 praticamente sottocoppia, a 110 và via liscio con un bel sibilo e molto riposato... pur essendo un ghisa a 100-110 ci vado praticamente a spasso rilassato... considerando che la terza segna stirata praticamente il fondoscala!!!

    E sballa poco o nulla, con gomma ben alta all'anteriore (ME1) e riscontri GPS direi che segna 115 e fà 116.

    Clone del suo predecessore non mi è venuto proprio uguale, infatti ha diversa la fase di scarico ed il carburatore che è il modello G con cono POLINI, mentre sull'altro o il 26 Spaco normale sempre con conetto POLINI, questo ha poi una Simonini, l'altro una Megadella V6... girano uguali ma l'altro sotto ne ha di più, questo urla appena più alto e tira qualche regime in più di motore....ma entrambe oltre gli 8000 di sicuro.

    l'altro mi segnò 130 come migliore rilevazione e come prima rilevazione in rodaggio 127

    questo come prima rilevazione in rodaggio 122 GPS ed ha fatto peggio ma in vero stimo che sul lungo possa eguagliare o far meglio del suo predecessore, vanno infatti più o meno uguali in fin dei conti...

    ciò che manca non sono le prestazioni o l'affidabilità (collegati i cavi giù mazzetta sull'Olimpica!!!!), a questo motore ciò che manca è la strada!!!!

    Sembra ironico... ma dico davvero....

  16. #15
    Moderatore
    VRista Diamond
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    10 110
    Potenza Reputazione
    19

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    L'invenzione del secolo per Poeta? Il GPS!!!!!

    Complimenti per il motore!
    Consumi? Non dirmi i 15 dai, se così fosse MENTI, ma non dirmi ancora i 15!!!!


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  17. #16
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Grazie per i complimenti!!!

    Allora i consumi sono certi perchè ho messo 3 litri misurati..... percorsi... 48 km poi si è succhiata pure l'aria.... sono andato solo allegro ed ho dato due sole affondate per le rilevazioni GPS (ma solo fino ai 122 sono in rodaggio d'altronde!)... non dico 15 perchè sennò mi dai del bugiardo... diciamo sui 16 litro .... ma se dò tutta.... b'hè và a minuti litro più che a chilometri!!!!

    Andrebbe sentita girare o meglio andrebbe sentita come "canta" per capire che umanamente e meccanicamente non potrà mai fare i 20...
    Finito il rodaggio.... ( ieri seppur l'ho montato oggi) quindi.. "domani" la tirerò con il pieno a V-POWER.... vediamo cosa segna e quanto consuma per bene....

    Domani non ho tempo che sono fuori....

    Domenica dopo la messa casco integrale e vediamo.... punto ai 120 GPS di terza... o almeno ai 125 GPS in quarta,,,, ma sono ipocrita sò bene che li fà senza meno.
    Ultima modifica di poeta; 01-05-15 alle 23:44

  18. #17
    VRista Senior L'avatar di llucky
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Biella
    Messaggi
    813
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Io ti seguo con interesse per vedere i tuoi risultati, anche se con metodi che non condivido e risultati discutibili apprezzo molto la tua voglia di scrivere e condividere i motori.
    Almeno il forum ha qualche discussione anche più interessante del solito!
    Bravo

  19. #18
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Comprendo....

    vero poi che i miei risultati sono discutibili... anzi immagino che siano pure poco credibili leggendomi, poco verificabili anche aggiungerei perchè vado poco in giro ed è improbabile che mi vediate mai su una vespa modificata, preferendo per assurdo le nonnine da 70 km/h... (scommetto che non ve lo aspettavate)...

    ma se c'è un vespista da aiutare.... una vespa da salvare.... sono qui, per quanto a volte le mie risposte possono sembrare un pò ironiche.... sfrontate ed anche arroganti.... dentro c'è sempre sincerità... e non c'è vespa che non si ripari, vespista che non riparta.

    e poi da uno che và in giro con la Simonini... cosa vi aspettate? (ironico)

  20. #19
    Moderatore
    VRista Diamond
    L'avatar di Echospro
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Ad ovest di Milano
    Età
    52
    Messaggi
    10 110
    Potenza Reputazione
    19

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Il mio motore non è eccelso , ma nemmeno fermo, e fa tranquillamente i 26 con un litro di benzina anche viaggiando allegro (praticamente sempre)
    Mi piacerebbe davvero capire perchè i motori che prepari sono così assetati.
    Forse carburazione ricchissima, rapporti extra long .. non so, ma qualcosa non va per il verso giusto.
    Che getti monti sul G ?


    Gg
    In Vespa da sempre!!!

  21. #20
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    50-100 al minimo originale

    150-be3-140 al max...

    il problema non sono i getti ma i giri, gira sugli 8000 ma forse di più... e per altro aspira come un vortice.... i 26 litro sono un miraggio per questa vespa....forse andando a pelo gas sottocoppia i 20 li vedrebbe pure....

    preciso che così carburata è sul filo magrina se consideriamo che ha travasi enormi... e il cono Polini....

    il rapporto Polini DD 23-64 è abbastanza cortino... solo un pelo più lungo dell'originale.

  22. #21
    VRista L'avatar di ClaPX
    Data Registrazione
    May 2014
    Località
    Roma
    Età
    51
    Messaggi
    395
    Potenza Reputazione
    3

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    ....
    io oggi solo soletto a Roma... per fortuna che qualche randagio passa sempre dalle mie parti a darmi un saluto.... e stavolta devo dire il solito vespista di passaggio è capitato proprio al momento giusto!!! Infatti stavo con una mano tenedo il telaio con l'altra infilando il motore e con l'altra ancora cercavo di infilare il perno mentre con la mia quarta ed ultima mano cercavo di spingerlo dentro dall'altra parte!!!! Cinque mani sono meglio di quattro però ed in un attimo il motore era su!

    .... a questo motore ciò che manca è la strada!!!!

    Sembra ironico... ma dico davvero....
    Salve, sono il randagio vespista di passaggio, e la quinta mano (e pure la sesta) era la mia.
    Tal motore l'ho visto (e sentito) da vicino, ma solo da fermi, perchè su strada stargli vicino non è alla portata del mio povero (ma bello ) 150cc piaggio.
    Sui 90/95 mi è passato sparato di terza, per poi allontanarsi rapidamente ed inesorabilmente...
    devo smettere di andare a trovare sto scimunito e passare i sabati o i festivi a rincorrere vespe che non raggiungerò mai
    Mi dice: "te la voglio far provare", ed io, con prudenza (non ho esperienza su simili motori), mi faccio un pezzetto, prima, seconda e terza, senza affondare, e mi rendo conto di cosa abbia sotto il
    Dopo regolazione anticipo, conetto, cambio puntale del massimo, e marmitta (simonini), mi fà: "provala così, ma tirala un pò, almeno la seconda"... vado...
    stesso tratto di strada di prima, saranno ad occhiometro un 200m non troppo larga con gente che fa footing a bordo strada, allungo un pò la prima, apro un pò di seconda, senza spalancare sennò me la metto pe cappello, e lo stumento segna 85/90, inversione e torno affondando un pò di più, non guardo lo strumento, prima, seconda, metto la terza e... strada finita
    vabbè che non ho esperienza su simili motori, ma se non andiamo minimo in autostrada, io un coso del genere non lo tiro tutto manco dietro (lauto) pagamento
    Certamente esistono Vespe che vanno di più (al peggio non c'è mai fine ), ma altrettanto certamente, non ce ne sono poi tante, da esser facile incontrarne una.
    Ultima modifica di ClaPX; 02-05-15 alle 01:27

  23. #22
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Pur vero Claudio che non sei abituato alle elaborazioni....

    questa in effetti non è di quelle che lasciano insensibili... non è insomma un DR o un POLINI p&p... è infatti seppur molto classica da sparo e da semaforo, tarata per la città più che per prestazioni di massima velocità... è cioè un motore da vero "coatto" che "scoatta" su brevi tratti cittadini impressionando scooter e plasticosi di varie marche e cilindrate sul corto, una vespa che ama sorpassare in ripresa tutta la mandria che sostava al rosso e che quando scatta il verde sommerge ogni altro rumore con un bel rombo acuto, sollevando indomabile l'avantreno di prima e seconda!

    Che poi segni 115 in terza (ieri l'ho scannata a tanto) e non sia possibile conoscere a quanto arrivi di quarta, questo in vero è un dato accessorio...

    infatti seppur veloce, rapido e ripido, non potrebbe tenere la velocità massima (quale che sia) molto a lungo avendo cilindro in ghisa, una carburazione sul filo magra (per girare pulito ed esplodere bene in coppia) ed un rapporto in fin dei conti anche cortino....

    lo scarico a 190° ben largo, esige un tributo ai bassi... questa vespa fà i numeri solo se la guidi quindi di cattiveria pura, se la tieni cioè in coppia, la coppia è altina direi sui 4500 quindi praticamente ci giri come un indemoniato sempre a tutta mazzetta o non è altro che una vespa un pò rumorosa con marmitta maleducata.

    la frizione mi abbandonerà quindi presto.... come da copione

    le fasce si usurano dopo i primi 10.000 e la prestazione calerà è certo di un buon 5%... come da copione

    i freni usandola in città e in quell'unico modo in cui può essere sfruttata al meglio dureranno anche loro pochino...

    è un motore che logora la vespa questo... impossibile da guidare in modo rilassato, te lo chiede proprio il gas e a palate!!


    I consumi sono la nota più dolente....


    se gira cos,ì se urla così, se spinge così.... consuma così, amen...

    ma d'altronde cosa vuoi che siano €5.00 di benzina per seminare del sano panico nel quartiere!!!!

    Un giro €5.00 ... tanto costa questa giostra, ma li vale tutti accidenti.

    Servirebbe una centralina a pèosticipo variabile per girare con lo statore su A e ritrovare oltre a questa elasticità anche un poco di spinta ai bassi, servirebbe una megadella più educata di questa cafonissima Simonini, servirebbe come molti dicono un freno aria da 200, l'air box della serie mix più capiente, magari il bellissimo conetto venturi della meccanica... tutte cose che andrebbero ad affinare ulteriormente questa elaborazione...

    ma più che affinarla punto ad affilarla come un coltello!

    quindi mi riservo di provarci un pignone ancora più corto, e siccome in fin dei conti si muove ai bassi decente... mi prude di allargare ancora quello scarico e alzarlo magari fino ai 195°, magari adottando una vera espansione tipo quelle del MARRI o la nuova POLINI racing che mi piace tanto!!!

    ignoro quale frizione potrebbe reggere.... ma la troverò.... questa sette molle in due giorni inizia a cedere, cavolo 50 Km di vera gloria però!

  24. #23
    VRista Senior L'avatar di llucky
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Biella
    Messaggi
    813
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Citazione Originariamente Scritto da poeta Visualizza Messaggio
    Comprendo....

    vero poi che i miei risultati sono discutibili... anzi immagino che siano pure poco credibili leggendomi, poco verificabili anche aggiungerei perchè vado poco in giro ed è improbabile che mi vediate mai su una vespa modificata, preferendo per assurdo le nonnine da 70 km/h... (scommetto che non ve lo aspettavate)...

    ma se c'è un vespista da aiutare.... una vespa da salvare.... sono qui, per quanto a volte le mie risposte possono sembrare un pò ironiche.... sfrontate ed anche arroganti.... dentro c'è sempre sincerità... e non c'è vespa che non si ripari, vespista che non riparta.

    e poi da uno che và in giro con la Simonini... cosa vi aspettate? (ironico)
    Ci tengo solo a precisare che i risultati discutibili per il mio parere sono riguardo solo alcuni aspetti.
    Io anzi non metto in discussione ciò che dici, fidandomi e reputandoti una persona sincera. Credo quindi alle rilevazioni e dati che riporti ma discuto sul fatto che ottieni vespe assetate e poco affidabili. Insomma non chiudi un motore elaborato per fargli fare 30000km. Una vespa non può consumare più benzina di moto da 150cv... se non fa più di 20 al litro e non fa molti km ottieni esattamente quello che descrivi, un gioco da sparo da usare a gettoni da 5 euro e che alla fine bisognerà aggiustare presto.
    Gusto personale, ma mi piacciono motori fatti per viaggiare e andare forte ma che siano utilizzabili per strada e in uso quotidiano... personalmente mi piace molto di più leggere queste modifiche.
    Ma, ripeto, ti ringrazio di ditrarci anche con i tuoi lavori fuori dal comune.

  25. #24
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    IN VERO... MAGARI A FARCERLI 30.000 kM!!!

    Non perchè non li faccia in affidabilità, ho fatto motori a miei amici che nel frattempo sono invecchiati e manco gli hanno mai sostituito la candela.... Roba che gira da 15 anni!!!

    Il fatto è che io un motore ed una vespa se la uso per 3000km è pure troppo, le cambio spesso, e più spesso motore... và benissimo, volendo ci si viaggia pure con il mio, andando piano probabile faccia pure 22.... ma se lo provassi e lo sentissi capiresti da subito che non è un motore da 20LT!!!

    ho avuto anche molte moto... la più assetata era la RD 4l0 del 1983... sui 10 litro in città, e la FZ1 YHM seppur quattro tempi sugava i 17 LT in città... quella che consumava meno era la XL 125 di 40 anni fà sui 35 lt... le vespe tra 20 e 30 più o meno tutte, i consumi sono quelli su vespe simili... un buon DR sui 20... questo non li farà MAI.... solo per andare al benzinaio sotto casa mi serve un litro cribbio! Praticamente la salita del box....
    Ultima modifica di poeta; 03-05-15 alle 22:57

  26. #25
    VRista Silver L'avatar di poeta
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Località
    roma
    Età
    49
    Messaggi
    4 423
    Potenza Reputazione
    9

    Re: Un vecchio termosifone.... 210 POLINI ghisa by Poeta.

    Oggi presa per andarci a lavoro....

    vado in vespa DA TROPPI ANNI....

    aggettivo per questa.... SPAVENTOSA!

    Credo di aver sfiorato i 130 sulla Palmiro Togliatti o poco ci manca...."umiliando un SH 300"... il tipo insistentemente me lo ritrovavo sempre a 1mm e guidava da cane.... l'ho bruciato sul dritto a tutta, in partenza mi dava qualche metro poi se non si levava gli montavo sopra!!!

    Sarà l'aria di Roma, ma stò coso è SPAVENTOSO! Oggi và decisamnete meglio di ieri... e ieri andava da FAR PAURA!

    Il VECCHIO TERMOSIFONE con mia sorpresa non scalda affatto, anzi... eppure il collo gliel'ho tirato per bene.... raggiunge un numero di giri molto alto, ad orecchiometro la mia T5 che gira sugli 8000 è una caccoletta... in terza ai massimi regimi il volano fischia!!, Scarica lo strumento di terza và detto... e nemmeno stara tanto, la quarta creduta appena lunga è invece giusta, ma sinceramente è sconsigliabile allungarla, la vespa non gli tiene dietro con la ciclistica infatti....

    ma la terza basta.... anzi avanza, la simonini è un delirio, si girano tutti quando apro... però in fin dei conti mi piace, ha la voce giusta per il 2T.


    Con circa 80 Km all'attivo spero migliori al termine del RODAGGIO, ah! già sono in rodaggio!

    ARGGGGGGGHHHHHHHHHHH!!!!! Ho finito la benzina!

    Diavolo... consuma in modo SCANDALOSO.
    Ultima modifica di poeta; 07-05-15 alle 09:55

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato